Maria a Medjugorje Messaggio del 2 gennaio 2003:Cari figli, come mamma ai suoi figli vi ho chiamato e voi mi avete risposto, permettetemi di riempire il vostro cuore di amore cosė che il vostro cuore diventi un cuore di amore che donerete agli altri senza riserve, cosė mi aiuterete nel migliore dei modi nella mia missione di conversione dei miei poveri figli che non hanno conosciuto l'amore di Dio e l'amore di mio Figlio Gesų. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


Home  ::  Altri documenti su Medjugorje


Tweet

Madre Teresa di Calcutta e Medjugorje

Tre richieste alla Madonna - una già esaudita: la casa in Russia - esaudite le altre,andrà a Medjugorje

D. - “E’ vero che tre anni fa Lei mandò a Medjugorje una sua collaboratrice affinché attraverso i veggenti presentasse alla Vergine tre suoi desideri personali?”

— “Si, è vero. Questi erano i tre desideri: aprire una casa in Russia, trovare la medicina per curare l’AIDS, che la Madonna in modo speciale aiuti l’India. La mia prima domanda o preghiera è stata esaudita; per questo sono riconoscente alla Signora di Medjugorje. Però non abbiamo ancora la medicina per guarire l’AIDS. Bisogna pregare ancora molto. Credo che la Madonna voglia aiutare i medici a trovare il rimedio a tale malattia. Sarei felice così di poter aiutare questi poveri malati. Andrei volentieri a Medjugorje, per ringraziare la Madonna per la prima grazia ottenuta, ma dite alla Signora che aspetto l’esaudimento delle altre due preghiere”.

D. — “Allora, tu Madre, hai promesso di andare a Medjugorje per ringraziare se i tuoi desideri e le tue preghiere saranno realizzati?”

MT — “Si, esatto. So che ci va molta gente e che molti si convertono. Ringrazio Iddio che guida così il nostro tempo. Ho gradito molto l'immagine di Medjugorje che la Signora ha benedetto durante l’apparizione. Andrei volentieri a Medjugorje ma molti verrebbero per me e questo non va bene. Per questo motivo non vi sono ancora stata, benché sia stata invitata da molti amici”.

D. — “Ma, madre, non sarebbe peccato se qualcuno venisse a Medjugorje per te!”

MT — (ridendo cordialmente) “lo so, lo so. Ha per adesso mi raccomando alle preghiere. Preghiere per i poveri del mondo. E i più poveri sono quelli che non hanno amore nel proprio cuore. Dio è misericordioso e dolce”.

D. — “Allora, quando potremo vederla a Medjugorje?”

MT — “Non lo so”, ed espone i suoi programmi per portare la carità in ogni parte del mondo, dall’Africa a Cuba, dalla Jugoslavia alla Polonia...