Capitolo sesto

INVOCAZIONE PER PREPARARSI ALLA COMUNIONE

PAROLE DEL DISCEPOLO Quando io considero, o Signore, la tua grandezza e la mia miseria, tremo tutto e mi confondo dentro di me stesso. Se, infatti, non m’accosto al Sacramento, fuggo la vita eterna; e se mi vi accosto indegnamente, Ti reco offesa. Che cosa devo fare, dunque, Dio mio, mio aiuto e mio consigliere nelle difficoltà? lnsegnami Tu la via diritta, suggeriscimi qualche breve pratica opportuna per la santa Comunione. Mi è utile, infatti, conoscere in qual modo, cioè con quale devozione e con quale riverenza, io debba predisporre per Te il mio cuore a ricevere con frutto il tuo Sacramento, ovvero a celebrare un così grande e divino Sacrificio.