Domenica 20 aprile 1997

SANTUARIO "MADONNA DEL SANGUE" di RE (NO)

Intervento di P. JOZO

LA MADONNA DESIDERA OGGI CHE TUTTI SIANO SALVATI (Fonte: ml informazioni da Medjugorje)

“Oh Spirito Divino vieni, vieni sulla tua Chiesa che soffre tanto... Benedici. Oh vieni Spirito Santo, nostro Redentore, dacci occhi che possano vedere, orecchie che possano sentire. Donaci oggi la Tua Grazia, fa che lo Spirito Santo guarisca le nostre ferite, cancelli i nostri peccati. Fa che la tua Chiesa possa pregare insieme, lodare insieme Nostro Signore, supplicare lo Spirito Santo che la tua Chiesa cambi il cuore. Vieni oggi, cambia il nostro modo di vivere. Donaci il pane, metti la Chiesa nelle nostre preghiere, la Chiesa che si comporta male, esistono anche sacerdoti omosessuali o pedofili e la pubblicità se ne impossessa contro la Chiesa.

Grazie Buon Pastore. Oggi tu, Nostro Signore, prendi sulle tue spalle il tuo gregge, fa che per mezzo dello Spirito, Spirito della preghiera, oggi possiamo offrirti le nostre vite. Vieni Spirito Santo, guarisci la tua Chiesa, perché possa andare come gli Apostoli da Gerusalemme in tutto il mondo e da questo Santuario anche noi si possa portare la Grazianei cuori, nelle nostre famiglie, nel nostro lavoro. Guarisci i tuoi malati, consola i tristi, cambiaci tutti, entra nei nostri cuori come a Gerusalemme nel Cenacolo, perché possiamo uscire davanti a te. O Spirito Santo, tu che cambi il cuore scendi fra noi, benedici, consola e riempi con gioia immensa la nostra vita. O Signore, fa che oggi non abbiamo più paura per la nostra vita, che possiamo capire cosa significa veramente avere la vocazione cristiana.

Quando io studiavo al liceo di Siroki Brijeg, dove sono anche adesso, sono venuti i comunisti e ai frati professori del convento hanno chiesto di abiurare. Uno ha strappato la croce dal muro e l'ha gettata ai piedi dei frati dicendo che se non avessero abiurato sarebbero stati uccisi. Nessuno ha ceduto e ad uno ad uno, in 30 sono stati portati fuori del convento e bruciati. Dopo quell'episodio, 100 di noi allievi hanno sentito una forte vocazione e siamo diventati sacerdoti. Il sangue di 30 martiri ha dato i suoi frutti. Da quasi 16 anni la Madonna a Medjugorje ci parla ogni giorno di amore e di pace. Tutti possono vedere i prodigi, credere alle sue parole:. La nostra risposta è :. Da questo Santuario, con le nostre preghiere dobbiamo essere capaci di fermare i nostri figli che corrono sulle strade e si uccidono, dobbiamo essere capaci di fermare la cattiva pubblicità anche qualsiasi persona inviata dai sacerdoti o dal Cardinale e lungo il cammino anche la tecnologia, che potrebbe essere aiuto, grazia, gioia, benedizione e pace può diventare la pietra che cinque secoli fa ha colpito la testa della Madonna e che questo Santuario ricorda, può colpire la testa della Chiesa.

Noi stiamo creando un mondo senza Dio, la famiglia senza Dio, la fabbrica senza Dio, la scuola senza Dio, una generazione senza Dio. Non serve la tecnologia. Per questo in febbraio la Madonna ha parlato del Creatore, ha detto che dobbiamo di nuovo conoscere il Creatore. Se noi siamo capaci di vedere, conoscere e credere in Dio, saremo pieni di gioia. Le mani di Dio che hanno creato l'universo, che nel deserto hanno distribuito il cibo per gli ebrei, che per Cristo hanno tolto le malattie agli ammalati, hanno ridato la vista ai ciechi, sono pronte per noi. Ma quelle mani non le cerca nessuno.

Nell'ultimo messaggio ci dice:. La Croce, il grande segno che può salvarci. Anche Tommaso voleva mettere il dito nelle sue piaghe per credere e Gesù è apparso e gli ha detto:. Tutti gli Apostoli hanno visto e sentito ed erano felici perché uno di loro era stato salvato. Gesù ne avevano perso uno: Giuda. Anche noi non possiamo perdere nessuno. La Madonna desidera oggi che tutti siano salvati, tutti guariti con l'amore di Dio, non con un'ideologia. Il Figlio di Dio dice:

Qui siamo vicini ad una grande città come Milano e proprio qui si sta creando il mondo senza Dio, mentre in questo Santuario di Re, a Medjugorje si crea il mondo con Dio nel proprio cuore. In ginocchio non davanti a un re, ma davanti a Cristo crocefisso per avere nel cuore la stessa gioia degli Apostoli quando l'hanno visto risorto, come dice Luca nel suo Vangelo.

Per questo la Madonna vuole da 15 anni e dieci mesi che l'uomo veda bene Cristo, che attraverso la Croce conosca il suo Salvatore, trovi la propria dignità Gesù ci dice:
Non vi è amore più grande che dare la vita per gli altri>.

Noi abbiamo peccato perché abbiamo troppo benessere, abbiamo tolto la croce dalle nostre case, dalle nostre famiglie. La Chiesa non può esistere senza la Croce .La Madonna ha creduto, Donna della Fede ha accettato il messaggio di Dio e ha detto:. E ai veggenti:. Quindi noi non possiamo tacere i suoi messaggi. Messaggi veri, importanti, non come quelli delle cartomanti, dei maghi legalizzati nel vostro Paese.

Questa serata è sacra, qui non possono avere "chance" questi attori dei posti senza Dio, no, questo è un Santuario, terra dove Dio c'é, dove ha rivelato la Sua presenza, come a Medjugorje. Simeone ha visto nel Tempio un bambino di 40 giorni e ha avuto la rivelazione mentre Caifa, il suo successore, invece non ha creduto. Anche noi dobbiamo chiamare Vergine Santissima la Madre di Dio. L'Apostolo Giovanni a Patmos ha avuto la visione del cielo aperto e della Donna vestita di sole, coronata di 12 stelle, che aspettava un figlio e un dragone che aspettava il bambino per divorarlo. Ma la Donna era una vergine saggia, che aveva la conoscenza e ha sconfitto il dragone. Giovanni ha detto:< Ecco la Madre. Senza di lei non potete vincere. Non abbiate paura di nulla.> Oggi noi siamo qui a scegliere di nuovo la Madre. Ci troviamo davanti il dragone: un grande nemico che cerca di costruire il mondo senza Dio. Dobbiamo scegliere Gesù e la sua Madre che ci accompagna a trovarlo. Ora voglio distribuirvi l'immagine di questa Madre per presentarvela. Lei dice:. Mettiamola nelle nostre case, vicino ai nostri cari perché ci protegga tutti e preghiamo: Ave Maria...

Dietro l'immagine della Madonna trovate un Suo messaggio e i cinque mezzi che abbiamo per preparare il cuore ad accogliere Suo Figlio perché è la nostra primavera, il tempo della nostra conversione. Nell'ultimo messaggio ha detto: e noi dobbiamo recitare il Credo e il Rosario, anche in famiglia. Non mancano sacerdoti, mancano sacerdoti che invitino a pregare.

Diciamo:< Voglio prepararmi e preparare la mia famiglia per entrare nella Chiesa cattolica. Voglio Gesù vivo nell'Eucarestia>. Noi spesso non riconosciamo il grande amore di Gesù. Per questo la Madonna piange, ci invita alla preghiera, all'Eucarestia.

Possiamo dire che oggi nessun altro Paese è come l'Italia, come Israele è stato scelto al tempo dell'Antico Testamento. Questa è la terra della Chiesa. Pregate perché non cada nel buio.

Dopo la Messa ci sarà la preghiera per la nostra guarigione.

S. MESSA – OMELIA

Molti cattolici indossano la maschera per coprire la loro debolezza. Molti dicono che siamo tutti uguali. Non esiste il Papa, non ce n'è bisogno.

Non può vivere un sacerdote senza la Bibbia. Può succedere che per i sacerdoti cada l'ideale della vocazione, che abbia una crisi, ma non può vivere senza la Chiesa, senza la Bibbia.

Secondo la Bibbia la mamma di Samuele prima ha concepito il Figlio nel cuore, nell'amore, poi è venuta in questo Santuario a chiedere la grazia a Dio di avere un figlio. Il Signore gliel'ha regalato ed è nato Samuele. Così io vedo la Chiesa. Non esiste senza sacerdoti, come voi non potete sentirvi sereni senza un parroco. La storia insegna che sono esistiti grandi, santi sacerdoti che hanno edificato, rinnovato la Chiesa. Bisogna pregare perché vengano tanti santi sacerdoti. I seminari sono vuoti. Come è possibile ?

Siamo in un Paese che ha dimenticato la propria missione: far nascere figli significa anche far nascere sacerdoti. L'uomo è vicino a Dio se ha vicino un sacerdote.

Il sacerdote è un mistero, con la consacrazione delle sue mani. Oggi la Madonna vi invita a pregare per la Chiesa cattolica e i suoi sacerdoti. Non stiamo a sentire chi parla contro i sacerdoti, contro il Papa. Il Papa è andato a Sarajevo, per dire al mondo che Dio c'è, la Chiesa cattolica, anche se si dice che vivono pochi cattolici. Non è vero. Ci sono milioni di cattolici, molti monasteri. Forse la guerra scoppiata in Bosnia, la nostra sofferenza deve esistere per la nostra conversione. La vita noi non possiamo togliere perché non l'abbiamo creata. Dio ha creato la vita e noi dobbiamo amarla e proteggerla.

Carissimi, difendete la verità, difendete la vostra Chiesa e i suoi sacerdoti, la Bibbia e l'Eucarestia senza le quali la Chiesa non esiste. Tutto è falsità Pregate.