Maria a Medjugorje Message of March 2, 2017:Dear children, with motherly love I am coming to help you to have more love andthat means more faith. I am coming to help you to live with love the words of my Son, so that the world would be different.Therefore, apostles of my love, I am gathering you around myself. Look at me with the heart, speak to me as to a mother about your pains, sufferings and your joys. Ask me to pray to my Son for you. My Son is merciful and just. My motherly heart would desirefor you also to be like that. My motherly heart would desire that you, apostles of my love, speak of my Son and of me to all those around you with your life; so that the world would be different;that simplicity andpurity would return; that faith and hope would return. Therefore, my children, pray, pray, pray with the heart, pray with love, pray with good works.Pray that everyone would come to know my Son, so that the world would change, that the world would be saved.With love live the words of my Son.Do not judge, instead love one another so that my heart could triumph. Thank you.

Padre René Laurentin: ritorniamo al primitivo fervore - Le regole di un gruppo di preghiera

Il 25 maggio '83 la Vergine aveva ripetuto il desiderio che venisse formato un gruppo di preghiera totalmente abbandonato a Dio. Il 16 giugno detta a Jelena le regole del gruppo.




Il 25 maggio '83 la Vergine aveva ripetuto il desiderio che venisse formato un gruppo di preghiera totalmente abbandonato a Dio. Il 16 giugno detta a Jelena le regole del gruppo:

1. Rinunciate a tutte le passioni e desideri disordinati. Evitate la televisione, soprattutto le trasmissioni nefaste. Gli sport eccessivi, il godimento smodato di cibo e di bevande, l'alcool, il tabacco, ecc.

2. Abbandonatevi senza riserve a Dio.

3. Bandite definitivamente ogni forma di angoscia. Chi si abbandona a Dio non ha posto nel suo cuore per l'angoscia. Le difficoltà sussisteranno, ma serviranno alla crescita spirituale e renderanno gloria a Dio.

4. Amate i vostri avversari. Bandite dal cuore odio, amarezza, giudizi, preconcetti. Pregate per i vostri avversari e invocate la benedizione divina su di loro.

5. Digiunate a pane e acqua due volte la settimana. Radunatevi in gruppo almeno una volta la settimana.

6. Ogni giorno consacrate almeno tre ore alla preghiera, di cui almeno mezz'ora al mattino e mezz'ora alla sera. In questo tempo di preghiera sono compresi la S.Messa e il Rosario. Riservatevi momenti di preghiera nel corso della giornata e ricevete la S.Comunione ogni volta che vi sarà possibile. Pregate con grande raccoglimento. Non guardate continuamente l'orologio, ma lasciatevi guidare dalla grazia di Dio. Non vi preoccupate troppo delle cose di questo mondo, affidando tutto, nella preghiera, al nostro Padre celeste. Quando uno è troppo preoccupato non può pregare, perché manca la serenità interiore. Dio contribuirà a condurre a buon fine le cose terrene, quando uno si sforza di aprirsi alle sue. Quelli che vanno a scuola o al lavoro devono pregare mezz'ora al mattino e mezzora la sera e partecipare, possibilmente, all'eucaristia. Bisogna estendere lo Spirito di preghiera al lavoro quotidiano, cioè accompagnare il lavoro con la preghiera.

7. Siate prudenti, perché il demonio tenta tutti coloro che hanno deciso di consacrarsi a Dio e soprattutto loro. Suggerirà loro che pregano troppo, che digiunano troppo; che devono essere come gli altri giovani e cercare i piaceri. Non devono ascoltarlo né obbedirgli! Devono prestare attenzione alla voce della Vergine. Quando la loro fede sarà consolidata, il demonio non riuscirà più a sedurli.

8. Pregate molto per il vescovo e per i responsabili della Chiesa. Non meno della metà delle loro preghiere e dei loro sacrifici deve essere consacrata a questa intenzione.

A Jelena: "Sono venuta per dire al mondo: Dio è verità. Egli esiste. In Lui c'è la felicità e la pienezza della vita. Mi sono presentata qui come Regina della Pace per dire al mondo che la pace è necessaria per la salvezza del mondo. In Dio si trova la vera gioia dalla quale deriva la vera pace".

"Vi chiedo un impegno per quattro anni. Non è ancora il momento di scegliere la vostra vocazione. L'importante, all'inizio, è entrare nella preghiera. Dopo, farete la scelta giusta.

Fonte: Messaggi e pedagogia di Maria a Medjugorje di R.Laurentin - R. Lejeune, ed. Queriniana, Brescia

Visite: 1549

TAGS: Padre Renè LaurentinJelena VasiljGruppo di preghieraDigiunoConversionePreghieraSatana