Maria a Medjugorje Messaggio del 5 febbraio 1985:Figli cari! Io vi amo! Io sono vostra madre! Desidero che preghiate tanto perché Satana agisce con molta forza specialmente in questi giorni in cui cerca in tutti i modi di allontanare il vostro gruppo da me. Vuole fare in modo che ogni mia parola sia niente per voi. Non glielo consentite! Accogliete ogni mia parola come un passo verso di me! Ogni mia parola per voi deve essere vita. Siate preparati per ogni prova! Siate pronti a lottare contro Satana! Ma questo potete farlo solo con la preghiera! Perciò pregate, pregate, pregate!

Marija: rinunciare al peccato.




Durante una conferenza a Medjugorje, Marija ci ha riferito alcune parole della Santa Vergine poco conosciute, ma molto importanti: "Molti vengono qui per chiedere a Dio la guarigione fisica, ma alcuni di loro vivono nel peccato. Costoro non comprendono che devono cercare innanzitutto la salute dell'anima, che è la più importante, e purificarsi. Essi dovrebbero, per prima cosa, confessarsi e rinunciare al peccato".

Marija ha precisato, che molte più guarigioni sarebbero concesse da Dio se si facessero le cose nel giusto ordine, e cioè:
1°: confessarsi e rinunciare sinceramente al peccato;
2°: implorare la guarigione.
Qui a Medjugorje, dove si realizzano profonde riconciliazioni con Dio, si può constatare quanto questo messaggio sia vero: molte malattie scompaiono dopo che la salute dell'anima è stata recuperata.

Fonte: Eco di Maria n.154

Visite: 887

TAGS: GuarigioneConversioneConfessioneMarijaPeccatoTestimonianza