Maria a Medjugorje Messaggio del 25 settembre 2017:Cari figli! Oggi vi invito ad essere generosi nella rinuncia, nel digiuno e nella preghiera per tutti coloro che sono nella prova, e sono vostri fratelli e sorelle. In modo particolare vi chiedo di pregare per i sacerdoti e tutti i consacrati affinché con più ardore amino Gesù, affinché lo Spirito Santo riempia i loro cuori con la gioia, affinché testimonino il Cielo e i misteri celesti. Molte anime sono nel peccato perché non ci sono coloro che si sacrificano e pregano per la loro conversione. Io sono con voi e prego per voi perché i vostri cuori siano riempiti di gioia. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Marija: rinunciare al peccato.




Durante una conferenza a Medjugorje, Marija ci ha riferito alcune parole della Santa Vergine poco conosciute, ma molto importanti: "Molti vengono qui per chiedere a Dio la guarigione fisica, ma alcuni di loro vivono nel peccato. Costoro non comprendono che devono cercare innanzitutto la salute dell'anima, che è la più importante, e purificarsi. Essi dovrebbero, per prima cosa, confessarsi e rinunciare al peccato".

Marija ha precisato, che molte più guarigioni sarebbero concesse da Dio se si facessero le cose nel giusto ordine, e cioè:
1°: confessarsi e rinunciare sinceramente al peccato;
2°: implorare la guarigione.
Qui a Medjugorje, dove si realizzano profonde riconciliazioni con Dio, si può constatare quanto questo messaggio sia vero: molte malattie scompaiono dopo che la salute dell'anima è stata recuperata.

Fonte: Eco di Maria n.154

Visite: 649

TAGS: GuarigioneConversioneConfessioneMarijaPeccatoTestimonianza