Maria a Medjugorje Messaggio del 15 maggio 1986:Cari figli, oggi vi invito ad offrirmi il vostro cuore, affinché io possa cambiarlo e farlo simile al mio cuore. Voi mi domandate, cari figli, perché non potete soddisfare le mie richieste; voi non potete fare perché non mi avete dato il vostro cuore affinché io lo cambi. Voi parlate, ma non fate. Vi invito a fare tutto quello che vi dico; così sarò con voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

La Madonna a Mirjana: “Aiutatemi con le vostre preghiere!”




Così racconta Mirjana a P. Luciano,: “La Madonna ha mantenuto anche quest’anno la promessa di apparirmi ad ogni mio compleanno. Pure il giorno 2 di ogni mese, durante il tempo della preghiera, sento la voce della Madonna nel mio cuore e preghiamo regolarmente assieme per gli increduli.

L’apparizione del 18 marzo è durata circa 20 minuti. Durante questo tempo abbiamo pregato un Padre nostro e un Gloria per i fratelli e le sorelle che non hanno l’esperienza del nostro caro Dio (cioè che non lo sentono). La Madonna era triste, molto triste. Ancora un volta ci ha supplicato tutti di pregare di aiutarLa con le nostre preghiere per gli increduli, cioè per quelli, come Lei dice, che non hanno queste grazie di fare l’esperienza di Dio nel loro cuore con una fede viva.. Lei dice che non desidera minacciarci ancora una volta. Il suo desiderio come Madre è di prevenirci tutti, di supplicarci perché loro non sanno niente dei segreti... Ha parlato di quanto soffre per questi motivi, perché Lei è la Madre di tutti. Il resto del tempo è passato nella conversazione sui segreti. Alla fine le ho chiesto di dire l’Ave Maria per Lei e Lei ha acconsentito”.

(Alberto Bonifacio)

Fonte: Eco di Maria nr.62

Visite: 753

TAGS: Mirjana