Maria a Medjugorje Messaggio del 31 ottobre 1985:Dio vi ama molto. Vi ama cento volte di più dei vostri genitori!

Mirjana risponde ai pellegrini a Medjugorje




Terminata la testimonianza, Mirjana si è prestata volentieri a rispondere ad alcune domande che i presenti, compreso il sottoscritto, le hanno rivolto. Le ho chiesto di spiegarci il significato della frase finale di molti messaggi "grazie per aver risposto alla mia chiamata". «E’ una mamma che dice grazie ai suoi figli» ha detto Mirjana Dragicevic, specificando che sono parole sue e non della Madonna «Lei vede ognuno di noi, legge il cuore di ognuno di noi e tanti che sono venuti a Medjugorje hanno lasciato dei soldi, si sono sforzati (sacrificati, ndr)... e allora vogliono aprire il cuore, vogliono conoscere Dio di più e la Madonna vede questo e ci ringrazia... ma insistete, Lei sarà sempre con noi, ci darà una mano per raggiungere Suo Figlio... se non abbiamo pace, non abbiamo niente».

«Ci sono ragazzi, con tanti soldi, come gli attori di Hollywood che si buttano in ginocchio sulla collina, ma hanno capito che con i soldi non c’è la pace, né con la droga, alcol o buddhismo. Solo Gesù è quello che da vera pace. E’ questo che la Madonna vuole da noi, suoi figli: avere la vera pace.» Sulla questione "21 dicembre 2012" (fine del mondo e connessi), la veggente ha specificato che non c’è nessun collegamento con Medjugorje e ha voluto precisare che ognuno deve pensare ad oggi, al fatto che «se oggi Dio mi chiama, mi devo vergognare davanti a Lui?... Bisogna pensare a noi stessi e non dare la colpa a qualcun altro... una volta, durante un’apparizione in sacrestia, abbiamo chiesto alla Madonna se fosse contenta della presenza di tanta gente: ci ha risposto: "Figli miei, quante dita avete sulle mani, così sono quelli che pregano"».

Dopo il divertente siparietto nel definirmi giornalista, le ho chiesto se fosse a conoscenza delle date precise dei segreti. Questo perchè circolano parecchie notizie non sempre veritiere, come detto da Mirjana stessa. A questa domanda ha risposto: «so tutto dei segreti, anche le date... ci tengo a dire però, che solo Dio tiene i segreti.»

Per far comprendere meglio cosa intende con questa frase, Mirjana ci ha detto che gli ultimi medici che li hanno esaminati, presso un istituto per il soprannaturale ad Innsbruck in Austria, l’hanno sottoposta anche all’ipnosi e alla macchina della verità, ma non sono riusciti a farle dire niente di particolare.Ha anche confermato che il settimo segreto è stato mitigato dalle loro preghiere ed a una signora che si è ritrovata un segno sul braccio a forma di "M", Mirjana le ha detto: «Se voi vedete o sentite qualcosa, questo è per voi! Con la vostra preghiera dovete capire il perchè, cosa Dio vuole da voi.» Ha poi aggiunto, in seguito ad ulteriori richieste di delucidazione sui segreti, che l’80 per cento di quello che si sente dire in giro, è falso.

Ci ha poi consigliato di non acquistare libri su questo argomento, perchè vengono scritti da persone che stanno una settimana a Medjugorje senza neanche rivolgersi ai veggenti. Piuttosto acquistiamo libri di preghiera.Mirjana ha parlato poi della sua famiglia e della vita a Medjugorje, dei problemi con il regime comunista nei primi tempi e ci ha raccontato alcuni aneddoti. Alla richiesta di una signora di pregare anche per lei, ha specificato che prega sempre per tutti, prega che la Mamma ci aiuti e ci protegga.

Raccontando poi l’episodio in cui la Madonna ha portato Vicka e Jacov in cielo, ricordando la nota "riluttanza" di Jacov ad accettare pensando che dovesse morire, Mirjana ha specificato che lei non è mai stata in paradiso, ma ha solo avuto una visone di pochi secondi.«Erano cinque i cardinali che mi hanno ascoltata» ha continuato Mirjana riferendosi alla commissione vaticana «ma non posso aggiungere altro, solo che Medjugorje è ormai una cosa mondiale e quindi il Vaticano l’ha presa direttamente nelle sue mani.»

Ha continuato descrivendo le emozioni che prova quando le appare la Madonna, raccontando anche di quella volta in cui dei pellegrini, senza volerlo, le hanno fatto male ad una spalla e lei soffrendo, ha pregato che ci fosse l’estasi il prima possibile perchè in quei momenti non avrebbe sentito più dolore, estraniandosi dal suo corpo. Bellissima anche la descrizione della nostra Mamma Celeste.Poi le ho chiesto delle lacrime e sorrisi che repentinamente ha durante le apparizioni: «Non mi sono mai rivista nei video: mi ricorderebbero i momenti di dolore... Sai, le apparizioni del 2 del mese sono per quelli che non hanno ancora conosciuto l’amore di Dio... Come Mamma, ha un grande dolore per i suoi figli»Ma piange anche Lei? «Le lacrime negli occhi le ho viste tante volte... Lei vuole i suoi figli nella strada giusta e come mamma soffre quando vede i nostri cuori duri... Parlare della sofferenza della Madonna ho dei problemi. Anche adesso mi vengono subito lacrime» e con lei, ci siamo commossi tutti nel sentirla descrivere quei momenti «Ho visto tante donne soffrire... ma il dolore della nostra Madre si vede sul suo viso. Ogni muscolo trema dal dolore... questo per me è molto difficile da vedere (da sopportare, ndr)... e quando mi giro dopo l’apparizione, vedere che ancora non hanno capito (le persone presenti, ndr). Pensano ad altre cose ma non a quello che è importante: senza gamba o una mano, si può andare in paradiso, ma senza anima non si può. Quando capiremo questo, sarà molto diverso.»

Ci ha confermato che padre Jozo sta bene e che attualmente è a Zagabria. Ha voluto sottolineare anche, che ci sono certe persone che fraintendono i messaggi, li interpretano a proprio piacimento. Ad esempio è stato detto che questa è l’ultima volta della Madonna sulla Terra: «Non è vero! La Madonna ha detto che questa è l’ultima volta che sono sulla Terra in questo modo! Con così tanti veggenti, così a lungo...»

E perchè le apparizioni durano così tanti anni? «La Madonna ci sta preparando e alla fine si capirà.. Se qualcuno vuole trovare qualcosa che non va bene a Medjugorje, lo trova subito! Ma se il tuo cuore cerca solo questo, allora sarebbe meglio restare a casa. Se tu hai il cuore aperto con la preghiera e vuoi conoscere Gesù di più, tu lo conoscerai e capirai.»«Come quella signora con tanti problemi in famiglia, che il suo gruppo l’ha dimenticata, e lei è rimasta qua tre ore in attesa e si lamentava del gruppo. Le ho detto: "scusa signora se mi permetto, ma con tutti i problemi che hai, stai qui a perdere tempo: vai sulla croce blu, mettiti in ginocchio e prega la Madonna, non aspettare che Dio ti butta qualcosa"... Certi non capiscono. Pensano di dover dire a me! Ma chi sono io? Io sono come tutti gli altri. Anch’io ho le mie croci, i miei problemi. La Madonna non mi ha detto mai "non ti preoccupare". Anch’io devo pregare per tutto come voi. L’importante è rivolgersi a Dio. Noi qui sulla Terra siamo tutti uguali. Nessuno viene ascoltato più di un altro... Apri il tuo cuore, lascia che la Madonna entri. Non perder tempo per le cose che non sono importanti. Apri il cuore solo per la preghiera»

La cosa più importante che ha detto la Madonna? «Amore, amare... Dio ci farà una sola domanda: "quanto hai amato?". Se tu hai amore per Gesù, per i fratelli e sorelle, tu non puoi uccidere, rubare, fare male, tradire, perchè tu vuoi bene a quella persona. Per questo per me, il più importante dei messaggi è amare, amare come Gesù ama noi... Bisogna pregare Dio tutti i giorni, per poter amare come Lui ci ama tutti... E non amare solo quelli che sono bravi con noi, ma anche quelli che non lo sono: è molto più importante»

Grazie Mirjana per queste tue importanti e belle parole d’aiuto per il nostro cammino.

Fonte: Guarda con Me

Visite: 790

TAGS: MirjanaTestimonianza