Maria a Medjugorje Message of November 2, 2015:Dear children, anew I desire to speak to you about love. I have gathered you around me in the name of my Son according to His will. I desire that your faith be firm, flowing forth from love. Because, those of my children who understand the love of my Son and follow it, live in love and hope. They have come to know the love of God. Therefore, my children, pray, pray so as to be able to love all the more and to do works of love. Because, faith alone without love and works of love is not what I am asking of you: my children, this is an illusion of faith. It is a boasting of self. My Son seeks faith and works, love and goodness. I am praying, and I am also asking you to pray, and to live love; because I desire that my Son, when He looks at the hearts of all of my children, can see love and goodness in them and not hatred and indifference. My children, apostles of my love, do not lose hope, do not lose strength. You can do this. I am encouraging and blessing you. Because all that is of this world, which many of my children, unfortunately, put in the first place, will disappear; and only love and works of love will remain and open the door of the Kingdom of Heaven. I will wait for you at this door. At this door, I desire to welcome and embrace all of my children. Thank you!

Padre Slavko: La Parola Divina metta radici dentro di voi




La Madonna ci invita ad una rinnovata relazione con la Sacra Scrittura.

Molti anni fa, con il messaggio del 18 ottobre 1984, la Madonna ci aveva già invitati a mettere la Sacra Scrittura in un luogo visibile nelle nostre famiglie

Se mettiamo la Bibbia in un posto visibile, l'ultimo sguardo quando usciamo dalla casa è alla Bibbia; quando rientriamo, il primo sguardo è sempre di nuovo alla Bibbia, il Signore che ci parla, la lettera del Signore per noi. Allora la Bibbia ci aiuta già solo nel vederla.

Ma la Madonna ci dice anche di leggerla, di meditare e imparare così "come Dio ama il suo popolo".

"Chi non conosce la Bibbia - ha detto un santo - non conosce Gesù".

Allora leggere, meditare e di nuovo prendere tempo per lasciare entrare la Parola del Signore nel nostro cuore è imparare come Dio ama il suo popolo. Meditare la storia della salvezza e riconoscere tutto quello che il Signore ha fatto e continua a fare per noi.

Se ci ricordiamo della preghiera della Madonna, il "Magnificat", possiamo vedere come la Madonna ha meditato ed ha imparato che Dio veramente guida la storia del suo popolo.

La Madonna dice che Lei stessa è uno dei segni di come Dio ama il suo popolo anche in questi tempi, "poiché manda me per invitarvi al cammino della salvezza".

Ecco come la Madonna vede la Sua presenza quotidiana tra noi: come segno dell'amore di Dio per noi nel tempo presente. Ma per poter vedere i segni, ecco, di nuovo, bisogna fermarsi, avere tempo, meditare. Dio non si impone con la forza, Dio si offre. Allora per poterLo vedere e per riconoscere il Suo amore, bisogna avere tempo. Lo scopo della presenza della Madonna è quello di invitarci al cammino della salvezza.

Oggi voglio rivelarvi un segreto spirituale per essere protetti dal male che vi circonda e per poter stare sempre in Dio.

Fatevi una coscienza attiva!

Al mattino, cioè, dopo aver pregato abbastanza, leggete un brano del vangelo.

Fate in modo che quella Parola divina metta radici dentro di voi e custoditeLa tutta la giornata nel vostro cuore.

Richiamatela alla mente e vivetela soprattutto nei momenti di prova e nelle difficoltà.

Così vi accorgerete che alla sera vi sentirete più forti e più uniti a Dio.

Messaggio del 19 aprile 1984

Proviamo in questo mese a continuare veramente a vivere questo messaggio, rispondendo individualmente all'invito alla preghiera, lasciando tutte le scuse, cercando nella preghiera di aprire il cuore, e soprattutto a rinnovare la preghiera nelle famiglie.

Desidero che tutti noi accogliamo questi inviti della Madonna, soprattutto con la preghiera e con il leggere e meditare la Bibbia.

Signore, Dio Padre onnipotente, Ti ringraziamo oggi per il grande segno del Tuo amore nei tempi nostri, perché Tu ci stai mandando Maria, Tua umile serva, Regina della Pace. Dacci la grazia, tramite le Sue apparizioni e la Sua presenza, di conoscere il Tuo amore e di rispondere con tutta la nostra vita al Tuo amore. Ti preghiamo, con Lei, Maria, Tua umile serva, di darci lo spirito della preghiera; dà lo spirito della preghiera alle nostre famiglie. Soprattutto Ti chiediamo di darci la grazia dell'amore verso la Tua Parola, che possiamo leggerla, meditarla e imparare così che Tu ci ami. Ti presentiamo tutti coloro che in questo momento dubitano del Tuo amore perché non vedono più i segni del Tuo amore nella loro vita, nella loro famiglia. Benedici, o Signore, con il Tuo amore tutti i nostri malati, tutti gli abbandonati, tutti quelli che in questo momento si trovano nelle situazioni difficili, nelle disperazioni. Apri i loro occhi perché vedano i segni del Tuo amore e dà loro la pace, o Signore. Per intercessione della Vergine Madre Maria, Regina della Pace, Tua umile serva, o Padre, e nel nome del Tuo Figlio Gesù Ti chiediamo: riempi i nostri cuori, le nostre famiglie, la Chiesa e il mondo con la Tua pace. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen.

Visite: 1012

TAGS: Padre SlavkoSacra Scrittura