Maria a Medjugorje Messaggio del 18 novembre 1981:La Vergine non risponde alle domande dei veggenti ma intona il canto Cristo, nel tuo nome; dopo la prima strofa dice ai veggenti: "Forza, cantate con gioia! Perché siete così pensierosi?" Dopo aver pregato intona il canto Regina del santo rosario e scompare.

Padre Slavko: « Vi invito perché mi offriate i vostri cuori, affinché io possa cambiarli e farli simili al mio Cuore »




Giovedì scorso 15 maggio, la Madonna ha detto: « Cari figli, oggi vi invito perché mi offriate i vostri cuori, affinché io possa cambiarli e farli simili al mio Cuore. Voi vi domandate perché non potete soddisfare le mie richieste, non potete perché non mi avete dato i vostri cuori perché io li cambi. Voi parlate e non lo fate. Vi invito a fare tutto quello che vi dico così sarò con voi ».

Con questo suo semplice modo ha ripetuto tutto quello che vuole da noi.

Anzitutto la Madonna domanda che Le offriamo i nostri cuori. Io non so come sono le parole giuste da voi, ma la parola in croato significa donare, fare un regalo, e questa parola da noi è sempre positiva; io non posso donare una cosa cattiva e brutta. La Madonna chiede i nostri cuori come un regalo.

Cosa significa offrire? La Madonna vuole il tuo cuore come un regalo, cioè il tuo cuore vale qualche cosa, qualcuno lo ama, lo vuole come un dono.

La Madonna dice: « Io voglio il tuo cuore come un regalo ». Così può parlare la mamma che vede i punti positivi là dove ci sono anche i punti negativi. Questa parola dovrebbe portarci la gioia, se ci sentiamo soli, non capiti, se sentiamo che la gente non ci capisce. Qualcuno avrebbe grande gioia se tu Le regalassi il tuo cuore. Se non sai come devi ricominciare con il tuo cuore, stasera puoi dire alla Madonna: « Ho sentito che tu domandi il nostro cuore, eccolo! ». Se fai così hai cominciato una buona cosa.

L'altra parola molto importante dice: « Affinché io possa cambiarlo ». Non importa come è adesso il mio cuore, forse, posso dire, è un cuore di pietra o un cuore d'oro; in ogni modo il mio cuore posso cambiarlo e possono essere cambiati anche i cuori di tutti coloro per i quali io pensavo che non c'era niente da fare. Qui c'è una nuova speranza e una possibilità per tutti.

La terza cosa più bella di questo messaggio: la Madonna vuole cambiare i nostri cuori, perché diventino simili al suo Cuore.

La Madonna è una madre molto forte e coraggiosa, e se dice che vuole « che i vostri cuori diventino come il suo Cuore », questo significa che è possibile.

Il Signore, parlando attraverso Maria, non parla invano.

La Madonna ci dice: « Voi parlate, ma non fate ». Sicuramente pensa anche a me se porto le spiegazioni e non prego, ma sicuramente pensa anche alle situazioni dove noi perdiamo tempo per niente.

La Madonna è molto gentile, forse voleva dire un'altra cosa: voi chiacchierate, perdete tempo. Ci fa responsabili per le nostre parole futili. Ci ha dati tutti questi mezzi, ci invita, ci accompagna, ci benedice e ha detto che questo luogo è un luogo della grazia. Allora, venendo qua, bevete a questa fonte delle grazie che il Signore ha preparato per tutti noi, forse più di quante in questo momento pensiamo o desideriamo.

Fonte: P. Slavko Barbaric - 22 maggio 1986

Visite: 403

TAGS: ConversionePadre Slavko