Maria a Medjugorje Message of June 3, 2012:Dear children, I am continuously among you because, with my endless love, I desire to show you the door of Heaven. I desire to tell you how it is opened: through goodness, mercy, love and peace - through my Son. Therefore, my children, do not waste time on vanities. Only knowledge of the love of my Son can save you. Through that salvific love and the Holy Spirit He chose me and I, together with Him, am choosing you to be apostles of His love and will. My children, great is the responsibility upon you. I desire that by your example you help sinners regain their sight, enrich their poor souls and bring them back into my embrace. Therefore, pray, pray, fast and confess regularly. If receiving my Son in the Eucharist is the center of your life then do not be afraid, you can do everything. I am with you. Every day I pray for the shepherds and I expect the same of you. Because, my children, without their guidance and strengthening through their blessing, you cannot do it. Thank you.

Ho capito che questa è la casa della Madonna




Stephane Galbert viene da Martinique. Questa è per lui la prima venuta a Medjugorje. Dice che a Martinique un numero sufficiente di persone sa di Medjugorje, poiché negli anni passati molte persone sono venute qui in pellegrinaggio da là ed hanno testimoniato quello che avevano vissuto. Il loro messaggio è che ogni cristiano dovrebbe venire in questo luogo. "Io mi sono sempre sentito vicino alla Madonna perché, fin dall'età di otto anni, ho una piccola statua della Madonna e sono in qualche modo legato a Lei. Così, quando mia madre mi ha raccontato di Medjugorje e mi ha invitato a venire qui, ho accettato subito ed ho capito che questa è la casa della Madonna. Di solito vediamo Maria rappresentata a braccia aperte, perché Lei è al lavoro, in missione: ci chiama a sé" ha detto Stephane.

Fonte: www.medjugorje.hr - 10.12.2012

Visite: 2078

TAGS: Testimonianza