Maria a Medjugorje Messaggio del 12 ottobre 1984:Pregate e digiunate! Desidero imprimere in ogni cuore il segno dell’amore!

Il vescovo del Sudafrica Medjugorje è una sfida per la fede




Mons. Gerard Ndlovu, vescovo a riposo della diocesi sudafricana di Umzimklu, ha soggiornato a Medjugorje durante le prime due settimane del mese di luglio e partecipato all’8° seminario internazionale dei sacerdoti. Ecco le sue impressioni: "Un po’ di tempo fa qualcuno mi disse che a Medjugorje la Madonna appare tutti i giorni. Mi incuriosii e decisi di venire a vedere. La devozione e la fede nella Madonna sono a volte molto deboli o addirittura inesistenti. Alcuni ritengono impossibile che la Madonna abbia il tempo di apparire tutti i giorni. Penso che questa sia una grande sfida per la nostra fede, se crediamo che nel piano universale della Salvezza non vi sia nulla di sorprendente, che tutto è stato, è, e sarà sempre nel piano della Salvezza. Personalmente non ho problemi a crederlo. Potrebbe apparire anche sempre, se sappiamo che Maria è sempre con noi, ovunque. Noi non la vediamo, ma Dio può fare in modo che sia vista. Ecco perché credo che la si possa vedere tutti i giorni.

Ritengo che la sfida di Medjugorje sia pienamente in sintonia con l’insegnamento della Chiesa e con la formazione teologica da noi ricevuta come sacerdoti. Sono convinto che la vera sfida consista proprio nel mettere nella vita quello che abbiamo già appreso, nel risvegliare quello che già abbiamo nel cuore e nella mente e nel meditare sulla nostra vita. Mi ha colpito moltissimo lo spirito di preghiera e di devozione che qui domina. Sono stato al seminario per i sacerdoti e mi ha impressionato lo spirito di fratellanza che regna tra i presbiteri provenienti dai vari paesi. Si vedeva che i sacerdoti erano assetati di amore e di verità. A tutti coloro che mi chiederanno di parlare di Medjugorje risponderò semplicemente: "Andate e sperimentate voi stessi!"

Fonte: Eco di Maria nr.173

Visite: 369

TAGS: SudAfricaTestimonianzaVescovo