Maria a Medjugorje December 25, 1982:Excuse me for this, but you must realize that Satan exists. One day he appeared before the throne of God and asked permission to submit the Church to a period of trial. God gave him permission to try the Church for one century. This century is under the power of the Devil, but when the secrets confided to you come to pass, his power will be destroyed. Even now he is beginning to lose his power and has become aggressive. He is destroying marriages, creating division among priests and is responsible for obsessions and murder. You must protect yourselves against these things through fasting and prayer, especially community prayer. Carry blessed objects with you. Put them in your house, and restore the use of holy water.

Un Vescovo dal Mozambico a Medjugorje




Mons. Adriano Langa, Vescovo della Diocesi di Inhambane in Mozambico, è stato a Medjugorje in questi giorni. Questa è la sua seconda visita. Era venuto la prima volta per curiosità a metà degli anni Novanta, avendo sentito parlare di Medjugorje dai frati francescani della Provincia Francescana di Erzegovina che operano in Congo. In una dettagliata conversazione per Radio “Mir” Medjugorje, il Vescovo ha detto tra l’altro: “Questa mia seconda venuta è una mia iniziativa perché ho conosciuto Medjugorje come luogo di preghiera e volevo venire per la preghiera”. Del tempo trascorso a Medjugorje ha detto: “Qui ho vissuto giorni di silenzio. Il mio programma giornaliero era la Santa Messa mattutina, poi la Via Crucis ed, alla sera, il programma di preghiera serale. Dico a tutti che Medjugorje è un luogo che bisogna conoscere, perché Medjugorje ci invita alla preghiera, Medjugorje è un luogo di incontro con Dio” ha affermato questo Vescovo del Mozambico.

Fonte: www.medjugorje.hr

Visite: 943

TAGS: MozambicoTestimonianzaVescovo