Maria a Medjugorje Messaggio del 25 febbraio 1998: Cari figli, anche oggi sono con voi, e vi invito tutti di nuovo ad avvicinarvi a me tramite le vostre preghiere. In modo speciale vi invito alla rinuncia in questo tempo di grazia. Figlioli, meditate e vivete tramite i vostri piccoli sacrifici la passione e la morte di Gesù per ognuno di voi. Soltanto se vi avvicinate a Gesù capirete l'amore incommensurabile che Lui ha per ognuno di voi. Attraverso la preghiera e i vostri sacrifici diventerete più aperti al dono della fede, all'amore per la Chiesa e alla gente che è attorno a voi. Vi amo e vi benedico. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

A piedi a Medjugorje da Bergamo




Giovedì 30 Agosto, dopo quasi un mese di cammino, i fratelli Franco e Sergio Valoti di Bergamo (Italia) sono felicemente arrivati a Medjugorje. Pur trovandosi nel settimo decennio della loro vita, con l’aiuto di Dio, essi hanno felicemente percorso a piedi un cammino di 1050 chilometri. L’intenzione del loro pellegrinaggio è stata quella di percorrere un cammino spirituale, una via di conversione spirituale. Essi ci hanno testimoniato che le persone incontrate in questo pellegrinaggio sono state molto migliori di come le presentano i Media. Li hanno ascoltati, hanno offerto loro alloggio, nutrimento e bevande e tutto ciò che ha permesso loro di realizzare questo viaggio. Durante il pellegrinaggio ci sono stati momenti di silenzio, ma anche momenti di intensa preghiera per la Chiesa, per il Papa, per i sacerdoti e per le loro famiglie, in particolare per le loro mogli, i loro figli ed i loro nipoti. All’inizio erano incerti riguardo al successo di questo pellegrinaggio, ma Dio si è occupato di tutto e tutto si è svolto in perfetto ordine. Nei prossimi anni, se la salute lo permetterà, essi hanno intenzione di recarsi a piedi in pellegrinaggio a Gerusalemme.

Fonte: www.medjugorje.hr

Visite: 603

TAGS: PiediTestimonianza