Maria a Medjugorje June 5, 1986:Dear children! Today I am calling on you to decide whether or not you wish to live the messages which I am giving you. I wish you to be active in living and spreading the messages. Especially, dear children, I wish that you all be the reflection of Jesus, which will enlighten this unfaithful world walking in darkness. I wish all of you to be the light for everyone and that you give witness in the light. Dear children, you are not called to the darkness, but you are called to the light. Therefore, live the light with your own life. Thank you for having responded to my call.

Venuti dall'aldilà: «Non ero pronta»




Nel libro intitolato Le anime del Purgatorio mi hanno detto, Maria Simma narra: «Un'anima [di persona defunta] mi fece questo racconto:
- Non avendo osservato le leggi della circolazione, sono rimasta uccisa sul colpo, a Vienna, mentre ero in motocicletta. Le chiesi:
- Eri pronta per entrare nell'eternità?
- Non ero pronta - soggiunse, - ma Dio dà a chiunque non pecchi contro di lui con insolenza e presunzione due o tre minuti per potersi pentire. E solo chi rifiuta è dannato.
L'anima proseguì con il suo commento interessante e istruttivo:
- Quando uno muore in un incidente, le persone dicono che era la sua ora. È falso: ciò si può dire soltanto quando una persona muore senza sua colpa. Ma secondo i disegni di Dio, io avrei potuto vivere ancora trent'anni; allora sarebbe trascorso tutto il tempo della mia vita.
Perciò l'uomo non ha il diritto di esporre la sua vita a un pericolo di morte, salvo in caso di necessità».

Visite: 1923

TAGS: AldilàPurgatorio