Maria a Medjugorje Messaggio del 10 settembre 2004:Cari figli anche oggi vi chiamo in maniera speciale a pregare per la Pace Pace Pace Pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Il contenuto dei messaggi per chi non lo conosce. Come Vicka ripete l’annuncio dopo la sua esperienza con Maria

Molti lettori dell’ultima ora chiedono un ‘esposizione anche breve del contenuto fondamentale del messaggio di Medjugorje. Lo facciamo di buon grado attraverso le parole che Vicka ha rivolto al grande gruppo Regina della Pace di Roma, che si raduna dopo il messaggio di ogni mese per la spiegazione di Don Amorth (20/9/92)




“Voglio trasmettervi la grande gioia di essere qui questa sera in mezzo a voi. La gioia più grande è quella di potervi comunicare il messaggio che Maria desidera che tutti conoscano. I messaggi che Lei sta dando a tutta l’umanità riguardano la preghiera, la conversione, il digiuno, la penitenza e la pace. La Madonna ci raccomanda di pregare ogni giorno i misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi del S. Rosario, Lei ci chiede di fare digiuno a pane e acqua ogni mercoledì e venerdì, ma soprattutto ci chiede di avere una fede forte. Alle persone che sono malate la Madonna chiede di rinunciare a qualcosa di prezioso per loro, ma a noi che siamo sani chiede il digiuno a pane ed acqua. Se noi troviamo delle scuse col dire ‘ho mal di testa, ho mal di pancia...’ è solo segno della nostra debole volontà; se accettiamo il digiuno con amore, per amore del Signore, avremo anche la forza di viverlo.

Riguardo alla conversione la Madonna ha detto: “Miei cari figli, voi tutti, quando vi trovate nelle difficoltà, nei disagi, nelle sofferenze, pensate che Gesù ed lo siamo lontani da voi”. Invece Maria ci assicura che Lei e Gesù sono sempre con noi, ma ci chiede di aprire il cuore e la vita per conoscere quanto ci amano. Ci chiede di rinunciare a qualcosa che ci è caro, ma la gioia più grande per la Madonna è quando rinunciamo al peccato. Maria ci ha detto che Lei da’ il Suo amore e la Sua pace ad ognuno di noi perchè ne diventiamo ì portatori e i donatori nei luoghi dove viviamo. Ha detto inoltre che ci benedice e prega per ognuno di noi.

Riguardo alla vita familiare ha chiesto che si cominci a pregare il Rosario nelle famiglie e nelle comunità. Per Lei è una grande gioia vedere i figli che pregano con i genitori perchè, alla famiglia unita così nella preghiera, satana non può fare nulla.

La Madonna ci ha parlato anche di quanto satana sia forte e di come si impegni a disturbarci; per questo ci chiede di rafforzare la nostra preghiera, perchè con questo impegno possiamo allontanarlo in modo che non possa più farci de] male. Maria ha detto che l’arma più potente contro satana è il S. Rosario, ma ci ha anche consigliato di indossare un oggetto di benedizione, una medaglietta come protezione.

Maria ha detto che la S. Messa deve essere per noi al primo posto perchè è il momento più sacro e più importante della nostra vita. E’ nella Messa che Gesù viene in mezzo a noi per vivere nel nostro cuore. La Madonna ci chiede di prepararci bene per accogliere Gesù degnamente nel nostro cuore. La Beata Vergine ci chiede di confessarci almeno una volta al mese e per i giovani e le anime consacrate una volta alla settimana: Non comprendere il significato della confessione è come riconoscere il proprio peccato senza far nulla per cancellarlo. Il sacramento della confessione ci aiuta ad essere persone nuove ad uscire dalla vecchia mentalità di peccato e ad entrare in quella dell’amore, della Grazia. Molte volte c’è bisogno solo di chiedere consiglio al sacerdote perchè ci aiuti ad uscire da questa mentalità di peccato.

Riguardo ai giovani Maria si è detta molto preoccupata in quanto essi si trovano in una situazione molto difficile e pesante. Noi possiamo aiutarli solo con la preghiera del cuore, con il nostro amore. La Madonna rivolgendosi ai giovani ha detto: ‘‘ Miei cari giovani, tutto quello che il mondo vi offre è falso e passeggero. Ed è da questo che potete riconoscere come satana voglia approfittare di ogni vostro momento libero per disturbarvi.”.

Ma Maria ha anche aggiunto che questi tempi sono anche tempi di grandi Grazie. Lei desidera che noi diventiamo portatori di pace e che preghiamo per la pace nel mondo. La Madonna dice; “Quando voi pregate per la pace nel mondo senza avere la pace ne] vostro cuore, questa preghiera non è valida.”. Ora Maria, soprattutto in questo momento, ci chiede di rafforzare la nostra preghiera che le è necessaria per compiere il Suo piano di pace. Ci chiede di rinunciare a qualcosa per amore verso il Signore, di prendere ogni giorno in mano la Bibbia, di leggere la Parola di Dio e di viverla durante la giornata. Negli ultimi Messaggi Lei mi dice di pregare per la pace e anche Lei prega con la stessa intenzione.

Nel prossimo incontro che avrò con la Madonna, presenterò ciascuno di voi e pregherò per voi, ma voi aprite la vostra vita e il vostro cuore alla Madonna.

Visite: 483

TAGS: TestimonianzaMessaggi di MedjugoreConversioneVicka