Maria a Medjugorje

Messaggio del 25 agosto 2003:Anche oggi con gioia vi invito: io oggi vi ho dato un messaggio, iniziate a viverlo con gioia. Grazie, cari figli, per aver risposto alla mia chiamata!

Miracolo

Immagine mancante
“Io vivo per miracolo”: la storia di un ragazzo siciliano

"Mi ha riportato alla vita la Madonna di Medjugorje"

Articolo Inserito il 31/01/2017

Immagine mancante
“Ho sentito una cascata dalla testa fino ai piedi…”

Cristian Filice, guarito dalla SLA dopo un pellegrinaggio a Medjugorje, racconta la sua storia in una video intervista

Articolo Inserito il 25/07/2016

Immagine mancante
Bernadette, l’ ultimo mistero di Lourdes Quel corpo intatto dimenticato dai fedeli (di Vittorio Messori)

Con un congresso a Rimini, sono iniziate la settimana scorsa le celebrazioni per i cento anni dell’ Unitalsi. Sigla dal suono un po’ burocratico che nasconde, in realtà, l’impegno generoso di trecentomila persone, presenti in ogni diocesi, per portare malati e sani soprattutto a Lourdes, ma pure negli altri luoghi sacri del cattolicesimo. Gli inizi, nel 1903, si devono a un anticlericale romano, Giambattista Tommasi, che voleva suicidarsi nella grotta stessa di Massabielle, anche per protestare contro «l’ oscurantista superstizione cattolica». In realtà, non soltanto la pistola gli cadde dalle mani ma, convertito di colpo, dedicò il resto della sua vita ad aiutare infermi poveri a raggiungere le sponde del fiume Gave.

Articolo Inserito il 14/07/2016

Immagine mancante
Medjugorje: è andata in carrozzella, è tornata che camminava

Gigliola Candian, 48 anni, di Fossò (Venezia), da dieci anni è affetta da sclerosi multipla. Dal 2013 la malattia l’ha costretta su una sedie a rotelle. Sabato 13 settembre è partita per un pellegrinaggio a Medjugorje. E lì è successo qualcosa.

Articolo Inserito il 06/07/2016

Immagine mancante
Giugno 1995: VACCI VELOCISSIMAMENTE!

Durante il mio soggiorno a Parigi, la Gospa non aveva previsto di lasciarmi riposare. Appena arrivata, vengo a conoscenza di un racconto, ancora segreto, di quello che aveva appena fatto... Impossibile non raccontarlo! Era il gennaio scorso: 'la Superiora delle Suore di Carità stacca il telefono. Una voce d'uomo suona alle sue orecchie, una voce che viene da lontano con un forte accento straniero. Un messaggio urgente dell'arcivescovo di Recife in Brasile. Da quando è superiora alla Rue du Bac, dovrebbe essere abituata a questo genere di chiamate, ma ancora una volta il suo cuore sobbalza e lei deve riprendere il fiato per rispondere all'arcivescovo che dice di avere tutte le prove in mano, tutti i documenti e di garantire la veridicità della stona... La storia? Tutto comincia tre settimane prima.

Articolo Inserito il 01/07/2016

Immagine mancante
Valentina racconta: «la Madonna mi ha detto: alzati e cammina»

Valentina è una ragazza croata, guarita da una grave malattia nel 1983. Dopo la sua guarigione è stata accolta in casa da Vicka dove, il 15 agosto del 1987, ha raccontato la sua avventura ad un gruppo di amici italiani

Articolo Inserito il 27/06/2016

Immagine mancante
Alla messa ho ricominciato a sentire le voci. Miracolo a Medjugorje?

Domenico Mascheri, 87 anni, riusciva a udire solo grazie a due protesi auricolari, ma ora non le usa più

Articolo Inserito il 11/07/2013

Immagine mancante
L’ americana Colleen Willard: “Sono guarita a Medjugorje”

Colleen Willard è sposata già da 35 anni ed è madre di tre figli adulti. Non molto tempo fa, col marito John, è nuovamente venuta in pellegrinaggio a Medjugorje ed in questa occasione ci ha raccontato come è guarita da un tumore al cervello, che i medici avevano assodato come impossibile da operare.

Articolo Inserito il 07/04/2013

Immagine mancante
Sono guarita prodigiosamente nella festa della Croce

Racconta P. Slavko: Ho incontrato questa signora il giorno della festa dell’Esaltazione della croce (14.9.92) davanti alla chiesa parrocchiale. Mi sembrava di aver visto questa stessa donna alcuni giorni prima camminare con le stampelle... A dire il vero non ne ero del tutto certo così le ho chiesto come si sentisse. Mi rispose: “Mi sento benissimo, ieri sono guarita prodigiosamente.”. Così l’ho invitata a sedersi e a raccontare.

Articolo Inserito il 12/07/2012

Immagine mancante
A Palomonte si grida al miracolo dopo una guarigione prodigiosa

Operato per un tumore, i medici hanno riscontrato che il carcinoma era scomparso. La sera prima il fratello dell'uomo, un 50enne, gli aveva portato un fazzoletto bagnato da Medjugorje, e ora il parroco invita la comunità a ringraziare la Madonna.

Articolo Inserito il 26/06/2010

Immagine mancante
Susanna lascia la carrozzella

E' avvenuto dopo il 10 anniversario delle apparizioni. Una giovane 22enne americana, Susan Whitmore del Conecticut, era arrivata a Medjugorje su una carrozzina. Ora è guarita ed è felice di rendere la sua testimonianza. Racconta:

Articolo Inserito il 29/04/2010

Immagine mancante
Miracoli a Medjugorje

Fin dall'inizio, le apparizioni di Medjugorje sono state accompagnate da molti fenomeni insoliti, sia in cielo che a terra, specialmente da guarigioni miracolose. Io stesso ho visto l'insolita danza del sole insieme a un centinaio di pellegrini. Questa manifestazione era così insolita e ovvia, che tutti senza eccezione l'hanno classificata come un miracolo. Nessuno dei presenti è stato indifferente e me ne sono convinto facendo delle domande ai presenti. La gioia, le lacrime e le loro asserzioni lo hanno confermato. Dalle loro parole si potrebbe vedere che essi hanno capito quella manifestazione come una conferma dell'autenticità delle apparizioni e un incentivo a rispondere ai messaggi di Medjugorje, accettandoli. Questo è lo scopo reale del miracolo: aiutare la gente a credere e a vivere di fede perché essi siano al servizio della fede e della salvezza.

Articolo Inserito il 27/11/2009

Immagine mancante
Due guarigioni miracolose

La dott. Mighelia Espinosa di Cebu nelle Filippine era colpita da cancro, ormai allo stadio delle metastasi. Così malata giunse in pellegrinaggio a Medjugorje nel settembre del 1988. Il suo gruppo salì sul Kricevac, e lei decise di attenderne il ritorno fermandosi ai piedi del monte. Poi prese una decisione improvvisa ...

Articolo Inserito il 09/02/2009

Immagine mancante
Due guarigioni straordinarie

Una guarigione straordinaria. Verso mezzogiorno del 5 maggio si presentò all'ufficio parrocchiale una pellegrina della Sardegna (ITALIA), Giovanna Spanu. Era accompagnata da due amiche le quali cominciarono a raccontare con molta emozione l'esperienza della loro amica Giovanna.

Articolo Inserito il 02/02/2009

Immagine mancante
Medjugorje Miracle Snapshots

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
Miracle of Sun at Medjugorje

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
miracle of sun in medjugorje

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
miracolo del sole medjugorje

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
La guarigione di Jadranka

La Madonna che appare a Medjugorje dà tantissime grazie.

Articolo Inserito il 31/12/2007

Immagine mancante
Arpa: guarigioni inspiegabili,prosequono le indagini - (Intervista al dott.Giacomo Nattalia)

Il Dr. Giacomo Mattalla è autore, assieme al Dr. Luigi Frigerio e a Don Luigi Bianchi del “Dossier scientifico su Medjugorje” edito nel marzo del 1986 dall’A.R.P.A (Associazione Regina della Pace) di Milano. Questo “Dossier” è stato esaminato, per incarico del Bureau Medical di Lourdes, dal Prof. Cherubino Trabucchi, di Verona, e una sua relazione è stata presentata agli interessati nel settembre del 1986.

Articolo Inserito il 07/05/2007

Immagine mancante
Mamma e bambino con AIDS:chiede l’accettazione... viene la guarigione!

Ecco Padre, ho aspettato tanto tempo per scriverle indecisa se farlo o no, poi leggendo le varie esperienze di tante persone ho pensato fosse giusto che anch’io raccontassi la mia storia. ...

Articolo Inserito il 02/04/2007

Immagine mancante
Due testimonianze da Padre Slavko

Il medico lo rimprovera:«Tu non puoi guidare la macchina». La stampella diventa un «ricordo»

Articolo Inserito il 11/12/2006

Immagine mancante
Dalla carrozzella alla bicicletta di p. Slavko Barbaric

Il 25 luglio 1987 ai e’ presentata nell’Ufficio parrocchiale di Medjugorje una signora americana, di nome Rita Klaus, accompagnata dal marito e dai suoi tre figli. Provenivano da Evana City (Pennsylvania). Donne piena di vita, agile e dallo sguardo sereno, aveva ardentemente desiderato di palare con i Padri della parrocchia. Quanto più andava avanti nel suo racconto, tanto più i Padri che l’ascoltavano rimanevano stupiti.

Articolo Inserito il 16/10/2006

Immagine mancante
Venuti dall'aldilà: Scrisse alla luce dell'apparso (padre Leopoldo da Castelnuovo)

Lo stesso episodio, con alcuni particolari in più, venne riportato anche nel volume dello stesso Bernardi, Il Beato Leopoldo Mandic, Padova 1978. Il Beato fu dichiarato Santo nel 1983.

Articolo Inserito il 01/06/2005

Immagine mancante
Madonnina delle Lacrime di Civitavecchia: ecco le prove del miracolo

Il dossier: «Non c'è spiegazione umana»

Articolo Inserito il 10/02/2005

Immagine mancante
Chi è venuto dall’aldilà? Beata Assunta Pallotta

Un miracolato dalla Beata Assunta Pailotta (+ 1905) depose: «Da circa otto mesi me ne stavo a letto per paralisi... Mi raccomandavo a tanti Santi dei Paradiso, ma avevo una particolare devozione per la Serva di Dio Maria Assunta Pallotta.

Articolo Inserito il 09/06/2004

Immagine mancante
Sono stato miracolato a Medjugorje!

Sono molte le persone che affermano di aver ottenuto, pregando a Medjugorje, guarigioni straordinarie. Negli archivi della parrocchia di quella cittadina dell’Erzegovina, dove il 24 giugno 1981 iniziarono le apparizioni della Madonna, sono raccolte centinaia di testimonianze, con documentazione medica, riguardanti altrettanti casi di guarigioni inspiegabili, alcuni dei quali risultano veramente clamorosi. Come quello, per esempio, del dottor A. Longo, medico a Portici, in provincia di Napoli.

Articolo Inserito il 12/05/2004

Immagine mancante
Chi è venuto dall’aldilà? San Leopoldo Mandic

San Leopoldo Mandic è il famoso Cappuccino confessore a Padova, morto nel 1942. Le sue apparizioni dopo morte, numerose e ben documentate, costituiscono (come quelle degli altri santi) altrettanti indizi della sopravvivenza. Le guarigioni istantanee di malattie organiche seguite in parecchi casi alle apparizioni indicano che non si tratta di allucinazioni. Ecco il racconto di una persona guarita.

Articolo Inserito il 03/05/2004

Immagine mancante
Chi è venuto dall’aldilà?: P. Giuseppe Cottolengo

Nell’anno 1863 fu ricoverata all’ospedale del Cottolengo la sessantenne israelita Sara Pescarolo. Un Sacerdote la visitò più volte e fece pregare il Servo di Dio P. Giuseppe Cottolengo (+ 1842) affinché avesse la grazia del Battesimo. Di questo Sacramento egli parlava vagamente all’inferma.

Articolo Inserito il 22/04/2004

Immagine mancante
Chi è venuto dall'Aldilà? Don Teodosio Galotta

Don Teodosio Galotta, salesiano di Napoli, era ammalato così gravemente che i suoi parenti gli avevano preparato il loculo al cimitero con l'iscrizione già fatta. L'urologo, dott. Bruno, fece questa diagnosi: Neoplasia prostatica con metastasi ossee e polmonari, una prostata aumentata di volume, di consistenza lignea e di superficie bornoccoluta. La diagnosi era stata confermata dalle radiografie ...

Articolo Inserito il 02/04/2004