Maria a Medjugorje

Messaggio del 2 dicembre 1991: Figli miei! Come mi sarebbe facile fermare la guerra se trovassi tante persone disposte a pregare e a digiunare come state facendo voi adesso.

Padre Slavko Barbaric

Immagine mancante
Perchè la Madonna è venuta come Regina della PACE a Medjugorje

FILMATO STORICO - Intervista a Padre Slavko - Video pubblicato su "Informazioni da Medjugorje" 1990

Video Inserito il 06/08/2020

Immagine mancante
Testimonianza del medico che ha soccorso p. Slavko

IL MEDICO CHE HA SOCCORSO PADRE SLAVKO A MEDJUGORJE PRIMA DI MORIRE E' DIVENTATO SACERDOTE. Testimonianza al festival dei giovani a Medjugorje

Articolo Inserito il 26/04/2017

Immagine mancante
Testimonianza di Carmen: Quel sacerdote che vidi sulla collina era Padre Slavko

Carmen faceva parte del gruppo di pellegrini che Roberto ha accompagnato a Medjugorje nel giugno scorso, in occasione del 20° Anniversario delle Apparizioni. Ecco ciò che Carmen gli ha raccontato...

Articolo Inserito il 11/12/2016

Immagine mancante
Diffondere e vivere davvero il tenero amore di Dio. (Intervista di Padre Slavko a Madre Teresa di Calcutta)

Non occorre farne la presentazione. E' una donna di fede, di carità e di speranza. Molti la considerano loro sorella e madre. Piccola di statura, con il peso d'un bel numero di anni sulle spalle, madre Teresa è tutta nella sua parola e nel suo richiamo alla pace rivolto all'umanità. Dovunque vada, porta amore ed annunzia pace, invita alla preghiera, e ad affidarsi alla divina Provvidenza. Fonda comunità per tutto il mondo. Suo principale impegno: diffondere e vivere davvero il tenero amore di Dio. In occasione del dodicesimo Congresso della Famiglia a Vienna ha dato un messaggio al nostro collaboratore, per il nostro giornale: parla di sé, delle sue esperienze, delle esperienze degli altri, come del suo atteggiamento verso Medjugorje. Ha parlato in parte in croato. Questo è il più bell'augurio natalizio al nostro giornale ed ai nostri lettori.

Articolo Inserito il 04/09/2016

Immagine mancante
PADRE SLAVKO: TUTTO CIÒ CHE HA FATTO LO HA FATTO PER AMORE DEGLI UOMINI

Dopo la mia Ordinazione a Diacono, mi sentivo un po' disorientato, avevo dubbi sulla mia vocazione e mi concessi un anno di riflessione. Durante questo periodo avvenne il mio profondo incontro personale con Padre Slavko. Lo incontrai per caso in Chiesa. Venne verso di me e mi chiese: "Cosa c'è, come stai?". Mi fece un sorriso e mi invitò al suo seminario sul digiuno. Fui molto sorpreso dalla sua domanda su come stessi, fatta in modo così semplice come se sapesse dei miei problemi, e mi sorprese anche il suo invito. Lo accompagnai e da quel giorno sono sempre rimasto molto legato a lui. E' stato il mio Padre confessore e fu lui a dire l'omelia durante la mia prima Messa. Dopo quel seminario mi fu molto facile scegliere il Sacerdozio. Ricordo bene le sue parole durante la mia prima Messa: esse sono per me di fondamentale importanza ancora oggi: "Tutto ciò che fai nella tua vita non farlo perché gli altri ti amino, ma tutto ciò che fai fallo per amore degli altri!". Questa frase caratterizza anche l'essenza di Padre Slavko: tutto ciò che ha fatto, lo ha fatto per amore degli uomini e non per essere amato dagli uomini.

Articolo Inserito il 05/08/2016

Immagine mancante
Testimonianza di Marija Pavlovic su Padre Slavko:“Lui si è innamorato della Madonna”

Testimonianza di Marija Pavlovic su Padre Slavko:“Lui si è innamorato della Madonna”. Presso l’altare esterno a Medjugorje nell’estate 2012

Articolo Inserito il 04/08/2016

Immagine mancante
Padre Slavko: Il nuovo ritmo

L'uomo è un essere che pone delle domande, esige risposte e cerca il senso in tutto ciò che fa. Così è anche con la preghiera. Perché e per chi pregare? Sono le prime domande di ogni credente. La risposta esatta arriverà quando comincia a pregare, quando sperimenterà i frutti della preghiera e la bellezza di stare con Dio. Il primo frutto della preghiera è la pace interiore che non ci abbandona mai né quando stiamo bene né quando soffriamo. Questa pace, come una bilancia interiore, custodisce il nostro equilibrio psicologico, morale e psichico, non permette che crolliamo mentre soffriamo né che il nostro cuore si inorgoglisca quando stiamo bene. Questa pace ci dà la forza di rimanere con i piedi per terra e con lo sguardo rivolto al cielo. Questa pace interiore crea un nuovo ritmo della nostra anima, del nostro cuore e di tutto il nostro essere.

Articolo Inserito il 17/07/2016

Immagine mancante
Novembre 1994: SORRIDIAMO INSIEME

Una ragazzina di sei anni sente parlare del cielo, del purgatorio e dell'inferno. Capisce tutto: dopo la morte si va in uno di questi tre posti ed è importante pregare molto perché tutti scelgano di andare in cielo. Un indomani, in famiglia si riparla dell'argomento ...

Articolo Inserito il 01/07/2016

Immagine mancante
Giugno 1993: LE MIE GINOCCHIA SI SONO BLOCCATE

Padre Albert Shamon New York) mi affascina sempre con il suo umorismo monellesco e quando mi cerca... mi trova! Tutta l'America conosce la qualità della sua teologia e il suo profondo attaccamento alla Chiesa! Un giorno ha voluto chiarirsi le idee sulle cosiddette apparizioni di Medjugorje.... e ha optato per la soluzione migliore: andare a vedere.

Articolo Inserito il 30/06/2016

Immagine mancante
La verità su Medjugorje è questa!

Nel 16. anniversario i vescovi Franic' e Hnilica, unitamente ai padri responsabili di Medjugorje, hanno inviato una testimonianza sugli eventi, in una lunga lettera, pacata e ferma, che riportiamo in sintesi per ragioni di spazio. In essa si riconosce che "il movimento spirituale di Medjugorje è uno dei più grandi e autentici movimenti spirituali di questo XX secolo, che coinvolge fedeli, clero, religiosi e vescovi, i quali testimoniano dei molteplici benefici spirituali venuti alla Chiesa... Decine di milioni di pellegrini sono venuti a Medjugorje in questi 16 anni. Migliaia di sacerdoti e centinaia di vescovi hanno potuto testimoniare soprattutto attraverso le confessioni e le celebrazioni, che la gente qui si converte e che le conversioni sono durature... Quelli che sperimentano la presenza di Maria e la sua grazia speciale non si contano, e nemmeno le storie personali di guarigioni spirituali e corporali e le vocazioni a una vita consacrata..." L'arcivescovo di Spalato, mons. Franic', non ha dubitato di affermare a suo tempo che "la Regina della Pace ha fatto di più in 4 anni di apparizioni che tutti noi vescovi in 40 anni di pastorale nelle nostre diocesi".

Articolo Inserito il 29/06/2016

Immagine mancante
Valentina racconta: «la Madonna mi ha detto: alzati e cammina»

Valentina è una ragazza croata, guarita da una grave malattia nel 1983. Dopo la sua guarigione è stata accolta in casa da Vicka dove, il 15 agosto del 1987, ha raccontato la sua avventura ad un gruppo di amici italiani

Articolo Inserito il 27/06/2016

Immagine mancante
PADRE SLAVKO: SUL DIGIUNO SI È DETTO ANCHE QUESTO

(Medjugorje nel ritiro del sacerdoti (7-12 novembre 1988) - Trascrizione di Diva e Renzo, Verona)

Articolo Inserito il 23/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko: Riflessioni sul senso dei segreti

La Madonna rimane fedele alle promesse fatte ai veggenti. Ha detto che apparirà loro fino alla fine della loro vita, cioè Ella non appare più a tutti ogni giorno, ma ad alcuni tutti i giorni e ad altri una volta l’anno. Ovviamente la Madonna vuole rimanere direttamente in contatto e questo è in ogni caso un grande dono per i veggenti ed anche per tutti noi.

Articolo Inserito il 21/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko:Continuate a crescere nella pace, nella riconciliazione, nell'amore

Le apparizioni durano adesso tre, quattro, cinque minuti, come vuole la Madonna. Vicka, Marija, Iva, Jakov, hanno le apparizioni quotidiane e sempre pregano per la pace con la Madonna, pregano per tutti i pellegrini, domandano la benedizione soprattutto per i malati e anche per gli oggetti sacri. Che cosa vuole la Madonna da noi?

Articolo Inserito il 21/06/2016

Immagine mancante
Padre SLAVKO: LA PREGHIERA NON E’ UN OBBLIGO MA INCONTRO D’AMORE

A Jelena, che aveva avuto esperienza di Maria e di Satana è stato chiesto: “Come sai tu quando parla la Madonna o l‘altro? "Quando parla la Madonna - risponde— si sente tanta libertà, mai costrizione: ti parla, ti consiglia e ti senti libero; se parla l’altro diventi agitato, nervoso".

Articolo Inserito il 21/06/2016

Immagine mancante
Jelena Vasilj: (Padre Slavko) Una morte feconda

Nessuno di noi può dire di non essere stato colto di sorpresa dalla morte di padre Slavko, tanto che abbiamo faticato ad accettare l’idea che la sua scomparsa corrispondesse ad un preciso progetto di Maria. Le parole che la Madonna ha riferito a Marija Pavlovic ci hanno consolato e immerso nel mistero della morte davanti al quale, ogni uno di noi, si sente un po’ straniero e confuso. Questo è un enigma che nessuna filosofia umana è riuscito a penetrare, ed è lo stesso che anche i discepoli di Gesù rifiutarono, attraverso le parole di Pietro, sino a rinnegarlo tre volte. Non solo il cuore dell’uomo desidera però vivere; anche Gesù stesso - ci dice l’apostolo Giovanni - fu turbato nell’anima davanti alla tomba di Lazzaro e pianse, in modo tale da convincere i giudei dell’amore che Cristo provava per quell’uomo (cfr. ).

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
Meditazione inedita di Padre Slavko Barbaric, O.F.M.

Registrata nel febbraio 2000, durante il raduno degli organizzatori di pellegrinaggi, a Medjugorje

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko: Perdonare per avere la pace

Dai commenti pratici di padre Slavko

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko: interrogativi sulla preghiera

Perché pregare? ...Molti cristiani sono come uno studente che ha dimenticato che cosa voleva diventare. Immaginate uno studente che voleva diventare un buon medico e poi, durante gli anni di studio, dimentica che voleva diventare un bravo medico. Che cosa succede con i suoi studi? Ogni ora di studio diventa una perdita di tempo! Perché studiare se ha dimenticato che voleva diventare medico? Così molti non pregano più perché non sanno più perché pregare! Per molti pregare significa perdere tempo. Per molti digiunare significa solo avere fame e niente altro. E naturalmente, se pensano così, è sicuro che non pregheranno e non digiuneranno. Ma quando uno sa perché prega e perché digiuna, arriva più facilmente alla pace.

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
Come Padre Slavko spiega il segno di Medjugorje...

In un incontro con i pellegrini italiani sotto una delle tende verdi, l’11 marzo è stato chiesto a P.Slavko se il pianto della statuetta di Civitavecchia fosse un segno. Egli ha risposto spaziando ben oltre sul fatto dei segni. Così ha detto in succinto ...

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko spiega il fenomeno Medjugorje

Per capire i messaggi mensili, che possono guidarci per tutto il mese, bisogna sempre tenere davanti agli occhi quelli principali. I messaggi principali derivano in parte dalla Bibbia e in parte dalla tradizione della Chiesa. Derivano dalla Bibbia i messaggi di pace, conversione, preghiere, fede, amore, digiuno... Derivano dalla tradizione della Chiesa quelli che riguardano modi di pregare maturati nei secoli: così raccomandano la Santa Messa, il Rosario, l'adorazione, la venerazione della Croce, la lettura della Bibbia; ci invitano al digiuno due giorni alla settimana, proprio come era già nella tradizione della Chiesa e anche nella tradizione ebraica. In tanti messaggi la Madonna ha detto: Io sono con voi. Alcuni potrebbero dire: "Scusaci, padre, ma la Madonna è presente anche da noi". Molti pellegrini mi hanno detto che prima di venire a Medjugorje, i loro amici e familiari dicevano: "Perché vai là? La Madonna c'è anche da noi". E hanno ragione. Ma qui dobbiamo aggiungere una parola che è la parte nuova del messaggio: qui c'è una presenza "speciale" della Madonna, tramite le apparizioni. Solo così si può spiegare Medjugorje.

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko: Riflessioni sul senso dei segreti

La Madonna rimane fedele alle promesse fatte ai veggenti. Ha detto che apparirà loro fino alla fine della loro vita, cioè Ella non appare più a tutti ogni giorno, ma ad alcuni tutti i giorni e ad altri una volta l’anno. Ovviamente la Madonna vuole rimanere direttamente in contatto e questo è in ogni caso un grande dono per i veggenti ed anche per tutti noi.

Articolo Inserito il 12/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko: Vi invito alla rinuncia in questo tempo di grazia

La Madonna ci invita alla rinuncia in questo tempo di grazia. Io so la parola rinuncia in lingua italiana, ma come probabilmente in tutte le altre lingue per prima ha un senso negativo. Rinunciare: ma nel profondo di questo processo, di questo fatto di rinunciare alle cose, alle abitudini del peccato, significa il cammino della libertà o verso la libertà. Rinunciare significa avere coraggio, lasciare le cose che in questo momento ci impediscono di incontrare Maria, di incontrare Gesù. E questo "Tempo di grazia" è tempo della Quaresima in cui vogliamo, rinunciandoci, avvicinarci a Gesù che soffre con Maria che ha sofferto con Lui.

Articolo Inserito il 26/07/2013

Immagine mancante
Padre Slavko: La preghiera è vita con Dio nell'amore

Una delle più belle definizioni della preghiera suona così: "La preghiera è vita con Dio nell'amore!" A noi cristiani ogni tanto rimproverano che le nostre invocazioni sono troppo rumorose, veloci, e che non dedichiamo loro il tempo necessario. Questo può anche essere vero.

Articolo Inserito il 01/06/2013

Immagine mancante
Ricordo di Padre Slavko Barbaric

Video Inserito il 05/01/2013

Immagine mancante
Padre Slavko: Nei tempi dichiarati “mariani” Maria viene ad educarci come può fare una mamma.

Della lunga intervista che Alberto Bonifacio ha fatto a P. Slavko, reduce dal ritiro di Triuggio, il 3 dicembre 91, riportiamo l'essenziale delle sue risposte, come sempre chiare e persuasive.

Articolo Inserito il 31/10/2010

Immagine mancante
Padre Slavko: Desidero guidarvi verso la preghiera del cuore

Maria sa che anche questa è una cosa che dobbiamo imparare e vuole aiutarci a farlo. Queste due cose che Maria ci ha dettò di fare - dare spazio alla preghiera e la preghiera personale - sono le condizioni per la preghiera del cuore. Nessuno può pregare con il cuore se non si è deciso per la preghiera e solo allora comincia davvero la preghiera del cuore.

Articolo Inserito il 20/04/2010

Immagine mancante
Padre Slavko: In modo speciale vi porto il piccolo Gesù

Cari figli, oggi in modo speciale vi porto il piccolo Gesù perché vi benedica con la Sua benedizione di pace e di amore. Cari figli, non dimenticate che questa e' una grazia che molta gente non comprende e non accetta. Perciò voi, che dite di essere Miei e chiedete il Mio aiuto, date tutto di voi stessi, anzitutto date il vostro amore e l'esempio nelle vostre famiglie. Voi dite che Natale e' la festa della famiglia; allora cari figli, mettete Dio nelle vostre famiglie al primo posto, affinché Egli possa donarvi la pace e proteggervi non solo dalla guerra ma, anche in tempo di pace, da ogni assalto satanico. Se Dio e' con voi avete tutto, mentre quando non lo avete, siete poveri e persi e non capite dalla parte di chi state. Perciò, cari figli, decidetevi per Dio e poi riceverete tutto. Grazie per aver risposto alla mia chiamata! Messaggio del 25 Dicembre 1991

Articolo Inserito il 08/12/2009

Immagine mancante
Padre Slavko anno 1991

Video Inserito il 08/11/2009

Immagine mancante
Padre Slavko:Fate ciò che lo Spirito Santo vi ispira

Ci troviamo ora nella novena dello Spirito Santo, che può compiere miracoli. I miracoli devono avvenire nelle nostre vite prima che possano verificarsi in quelle degli altri, attraverso di noi. Per noi qui, il miracolo più grande sarebbe la disponibilità alla riconciliazione, al perdono e la preghiera per il perdono. Solo lo Spirito Santo ne è capace, perché le ferite sono davvero profonde. Per capire correttamente l'appello di questo messaggio dobbiamo pensare alla prima Pentecoste, in cui i cuori degli Apostoli vennero meravigliosamente trasformati.

Articolo Inserito il 01/11/2009

Immagine mancante
Padre Slavko: Meditate la passione e la morte di Gesù

La Madonna ci invita alla rinuncia in questo tempo di grazia. Io so la parola rinuncia in lingua italiana, ma come probabilmente in tutte le altre lingue per prima ha un senso negativo.

Articolo Inserito il 03/08/2009

Immagine mancante
Lo scultore del grande crocefisso:“Medjugorje è una grande medicina che Dio dà al mondo”

Il sorriso della madre, poco prima di morire travolta da un treno, gli risveglia la fede e gli ispira le opere. Un ateo davanti a quel crocifisso: “Finché gli stavo davanti desideravo abbracciarlo”.

Articolo Inserito il 06/07/2009

Immagine mancante
Eccezionale testimonianza di un rivoluzionario dell'IRA: dall'odio all'abbraccio del nemico

P. Slavko riferisce il dialogo avuto con un rivoluzionario dell'IRA (Armata repubblicana irlandese) convertito dalla Regina della Pace e ora aspirante al sacerdozio.

Articolo Inserito il 29/12/2008

Immagine mancante
P. SLAVKO parla del suo viaggio in SARDEGNA e SICILIA

Vescovi aperti - Incontro con Antonio Piras

Articolo Inserito il 22/12/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Da oggi darò meno messaggi, ma sono con voi »

Siamo rimasti colpiti quando abbiamo letto il testo del messaggio del1'8 gennaio perché la Madonna ha detto: « Non vi do più i messaggi tutti i giovedì, ma ad ogni venticinque del mese ».

Articolo Inserito il 15/12/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: La Madonna vede il positivo

per costruire su questo: che lezione per noi! (Ai giovani: Medjugorje 31.12.1989)

Articolo Inserito il 24/11/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: Chiedete a Gesù di guarire le vostre ferite

Cari figli, oggi vi invito in un modo speciale a prendere la croce nelle mani e a meditare sulle piaghe di Gesù. Chiedete a Gesù di guarire le vostre ferite, che voi, cari figli, avete ricevuto durante la vostra vita a causa dei vostri peccati o a causa dei peccati dei vostri genitori. Solo cosi capirete, cari figli, che al mondo è necessaria la guarigione della fede in Dio creatore. Attraverso la passione e la morte di Gesù in croce, capirete che solo con la preghiera potete diventare anche voi veri apostoli della fede, vivendo nella semplicità e nella preghiera la fede che è un dono. Grazie per avere risposto alla mia chiamata! Messaggio del 25 marzo 1997

Articolo Inserito il 10/11/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Cari figli... »

La Madonna, nel suo ultimo messaggio, il primo di quest'anno 1987, dice: « Cari figli, oggi desidero invitarvi tutti a vivere nell'anno nuovo tutti i messaggi che vi do. Cari figli, sapete che sono restata a lungo a causa vostra per potervi insegnare come fare i passi sulla strada della santità. Perciò, cari figli, pregate senza sosta e vivete tutti i messaggi che vi do perché questo lo faccio con grande amore verso Dio e verso di voi ». La prima parola della Madonna è: « Cari figli », questo non è senza importanza. La Madonna ci invita, senza condizioni. Non ha detto: « Cari figli, voi che pregate. Cari figli, voi che digiunate ». Tutti sono cari figli. Anche se so che non ero buono, e ho fatto molte cose che non sono buone, la Madonna mi dice personalmente: « Caro figlio », « Cara figlia ». Proprio quando sono lontano, quando sono nel peccato ho bisogno di questa parola. Che cosa facciamo sapendo che siamo peccatori o soprattutto sapendo che gli altri sono peccatori? Li allontaniamo da noi, li giudichiamo? La Madonna non fa così.

Articolo Inserito il 27/10/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Io invito le famiglie alla santità. Che le famiglie siano un luogo dove nasce o sta nascendo la santità »

Oggi è la festa della Sacra Famiglia e io penso che la spiegazione questa sera deve andare in questa direzione. La Madonna ci insegna una vita nuova, soprattutto per le famiglie e nelle famiglie. ...

Articolo Inserito il 13/10/2008

Immagine mancante
Padre Slavko:« Il mio cuore segue attentamente i vostri passi »

L'ultimo messaggio di Natale è anche l'ultimo messaggio dell'anno. Proverò a spiegarlo alla luce dei messaggi principali. Lo leggo: « Cari figli, anche oggi benedico il Signore per tutto quello che mi sta facendo, ma in modo particolare per il dono di poter stare anche oggi con voi. Cari figli, in questi giorni il Padre sta offrendo grazie particolari a tutti coloro che aprono i cuori. Io vi benedico e desidero che anche voi, cari figli, conosciate le grazie e tutto mettiate alla disposizione di Dio affinché lui sia glorificato attraverso di voi. Il mio cuore segue attentamente i vostri passi ».

Articolo Inserito il 29/09/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: Siamo invitati di nuovo a dire il nostro « si »

Perché queste apparizioni? La Madonna stessa ha risposto a questa domanda: «Io sono venuta per portarvi la pace. Io sono la Regina della pace ». Tutto questo tempo non serve per dare nuovi inviti, messaggi, ma serve per l'educazione alla pace. Che cosa fa la Madonna per educarci alla pace? Che cosa ci propone di fare per essere pronti a portare la pace senza condizioni? La Madonna ha dato diversi elementi perché noi possiamo capire che cosa dobbiamo fare.

Articolo Inserito il 15/09/2008

Immagine mancante
Gli storpi camminano, i malati sono guariti

Così ha raccontato P. Slavko agli italiani presenti a metà settembre ...

Articolo Inserito il 28/07/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Pregate, cari figli, solo così potrete conoscere tutto il male che sta in voi ed offrirlo al Signore, in modo che il Signore possa purificare del tutto i vostri cuori »

Nel messaggio di giovedì scorso 4 dicembre la Madonna dice: « Cari figli, anche oggi vi invito a preparare i vostri cuori per questi giorni in cui il Signore desidera in modo particolare purificarvi da tutti i peccati del vostro passato. Voi, cari figli, non potete farlo da soli perciò ci sono qua io ad aiutarvi. Pregate, cari figli, solo così potrete conoscere tutto il male che sta in voi ed offrirlo al Signore in modo che il Signore possa purificare del tutto i vostri cuori. Perciò, cari figli, pregate senza sosta e preparate i vostri cuori nella penitenza e nel digiuno ».

Articolo Inserito il 21/07/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Pregate per poter accettare la croce »

Se ci domandiamo che cosa ha detto qui la Madonna sulla croce, sulla sofferenza, non troveremo molto, ma troveremo molti punti come inviti. Una volta - era un Venerdì Santo - ha detto in un messaggio: « Non abbiate paura di portare la vostra croce, mio Figlio Gesù è con voi ». La Madonna sa che noi abbiamo la croce, ma ci invita a portarla, perché non siamo soli: « Mio Figlio Gesù è con voi ». L'anno scorso, prima della festa della Croce, ha detto: « Vi invito, pregate davanti alla Croce, perché dalla Croce vengono grandi grazie », e ci ha tutti invitati anche a consacrarci. Consacrarsi alla Croce perché, come? La Madonna non ci ha spiegato come ci si deve consacrare alla Croce, ma noi possiamo sapere cosa significa consacrare. Su questo punto ci aiuta anche la tradizione della Chiesa, l'esperienza mistica di tanti santi. Consacrarsi alla Croce, consacrarsi attraverso la Croce al Signore, significa abbandonarsi, dare la propria vita. Nel consacrarsi alla Croce è molto importante questo: domandarci se questa Croce mi parla. In ogni famiglia cristiana e sicuramente anche nella tua famiglia c'è la Croce o sul muro o sul Rosario. Quante volte noi vicino alla Croce bestemmiamo, ci comportiamo male, egoisticamente, con orgoglio, offendiamo, non vogliamo riconciliarci. Se è così - e tante volte è così - significa che non siamo consacrati alla Croce, cioè la Croce non ci parla, perché la parola della Croce è sempre: riconciliatevi, perdonate, amate senza condizioni.

Articolo Inserito il 30/06/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Desidero che anche per voi la croce sia gioia »

Nel messaggio di ieri, la Madonna ha detto: « Cari figli, per questi giorni mentre festeggiate la Croce desidero che anche per voi la croce sia gioia. In modo particolare, cari figli, pregate per poter accettare la malattia e le sofferenze con l'amore come Gesù le ha accettate. Soltanto così potrò con la gioia darvi le grazie e guarigione che Gesù mi permette ». Possiamo dire che questo messaggio contiene tutto quello che la Madonna ha detto sulla Croce. La Madonna desidera che la mia croce, la tua croce, le tue sofferenze, diventino gioia per me e per te. Domandiamoci: umanamente la Madonna sa che cosa dice o forse è proprio un'idealista che ha dimenticato come siamo? Ognuno di noi ha qualche croce o qualche sofferenza e la Madonna desidera - e se la Madonna desidera io credo possiamo dire che esiste la possibilità - che le nostre croci diventino gioia per noi.

Articolo Inserito il 09/06/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: che cosa attende la commissione prima di decidere

Conversazione del 15 giugno 1989

Articolo Inserito il 02/06/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Impegnatevi con l'amore dove siete »

Ieri la Madonna ha dato un messaggio diverso da quelli del giovedì. Ha ringraziato per tutti i sacrifici e ha detto: « Attraverso i sacrifici voglio guidarvi verso la bellezza di Dio ». Ha poi detto: « Vi benedico con una benedizione speciale ». Si può dire un ringraziamento e una benedizione.

Articolo Inserito il 26/05/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: «Senza preghiera, cari figli, non potete sentire né Dio, né me, né la grazia che vi sto dando»

Marija e Jakov sono partiti per gli esercizi spirituali. Solo questo fatto che i veggenti devono fare gli esercizi spirituali, devono pregare, ci dice molto. È un messaggio per tutti noi. Io sono con i pellegrini da quasi cinque anni e so quanti hanno pensato che i veggenti sono già santi e che hanno già tutto se vedono la Madonna. lo vi dico che se i veggenti non pregano, non digiunano, non si confessano regolarmente, la loro fede, la loro pace non crescono solo per le apparizioni. Sarebbe troppo semplice. Se un veggente non prega, non digiuna, può diventare proprio come il telefono: il Signore ci telefona che cosa dobbiamo fare attraverso un veggente, ed è finito: tutto può rimanere proprio secco dentro. Perché? Perché il Signore ci lascia liberi; perché vuole che ci sviluppiamo, ognuno secondo i doni dati. Anche se siete tutto il giorno con un veggente, se non pregate, non ricevete le grazie.

Articolo Inserito il 21/04/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: Cosa significa pregare il Rosario?

«Un messaggio per noi importante è quello del 14 agosto vigilia della festa dell' Assunzione della Madonna. (Messaggio a Ivan del 14 agosto 1984: «Vorrei che tutta la gente pregasse in questi giorni con me più che può. Che digiuni severamente di mercoledì e di venerdì e che preghi ogni giorno il Rosario, meditando i misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi».)

Articolo Inserito il 17/03/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Con queste grazie, cari figli, desidero che le vostre sofferenze diventino la gioia »

Nel messaggio di ieri, la Madonna dice: « Cari figli, in questi giorni il mio Signore mi ha permesso di intercedere di più le grazie. Per questo, cari figli, desidero invitarvi di nuovo a pregare. Pregate continuamente così vi darò la gioia che il Signore dona a me. Con queste grazie, cari figli, desidero che le vostre sofferenze diventino la gioia. Io sono la vostra mamma e desidero aiutarvi ».

Articolo Inserito il 03/03/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Siate luce a tutti e testimoniate nella luce »

Adesso sono quattro i veggenti che hanno ogni giorno le apparizioni. Ieri è finita la pausa di Vicka che è durata quaranta giorni: dal 24 aprile fino al 3 giugno incluso, Vicka non ha visto la Madonna. Il 23 aprile la Madonna ha terminato di raccontarle l'avvenire del mondo, il 22 aprile le ha affidato il nono segreto e il 4 giugno sono ricominciate le apparizioni. Vicka è a Zagabria perché ha delle difficoltà, è ammalata allo stomaco e forse sarà operata in questi giorni. Attraverso Marija la Madonna dà i messaggi ogni giovedì.

Articolo Inserito il 25/02/2008

Immagine mancante
Un mese con padre Slavko in Brasile (2° PARTE)

In questa piccola città c’è un sacerdote del milanese (uno pure dei “36” del gennaio ‘88) che ha fatto un lavoro molto bello: ha realizzato una cooperativa (carne, latticini, avicoltura, etc.) che riesce a dare lavoro e mano d’opera a centinaia di persone. Ogni giorno partono di lì circa 170.000 litri di latte che vengono distribuiti per il Brasile. È un lavoro bellissimo, con attrezzatura moderna e tanta buona volontà e spirito organizzativo.

Articolo Inserito il 25/02/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Cari figli, oggi vi invito a vivere l'amore con Dio e con il prossimo nella vostra vita »

Guardate la logica e la pedagogia della Madonna. Nei messaggi precedenti ha detto: « Desidero i vostri cuori, per cambiarli, perché diventino simili al mio Cuore », « Accettate me, accettate il mio amore e tutto il resto vi sarà dato ». E adesso dice: « Cari figli, vi invito a vivere l'amore con Dio e con il prossimo ». La Madonna ci prepara e non ci manda soli, perché noi possiamo avere paura davanti alla gente, davanti a Dio, il Padre. La Madonna sa questo, prepara il nostro cuore e ci dice: « Amate Dio, amate il vostro prossimo ». La Madonna non ci educa solo per sé, la Madonna ci educa per aspettare Dio, per accettare suo Figlio, la fonte di tutte le grazie e anche accettare il prossimo.

Articolo Inserito il 18/02/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: Riflessioni sul senso dei segreti

La Madonna rimane fedele alle promesse fatte ai veggenti. Ha detto che apparirà loro fino alla fine della loro vita, cioè Ella non appare più a tutti ogni giorno, ma ad alcuni tutti i giorni e ad altri una volta l’anno. Ovviamente la Madonna vuole rimanere direttamente in contatto e questo è in ogni caso un grande dono per i veggenti ed anche per tutti noi.

Articolo Inserito il 11/02/2008

Immagine mancante
Padre Slavko: « Vi invito perché mi offriate i vostri cuori, affinché io possa cambiarli e farli simili al mio Cuore »

Giovedì scorso 15 maggio, la Madonna ha detto: « Cari figli, oggi vi invito perché mi offriate i vostri cuori, affinché io possa cambiarli e farli simili al mio Cuore. Voi vi domandate perché non potete soddisfare le mie richieste, non potete perché non mi avete dato i vostri cuori perché io li cambi. Voi parlate e non lo fate. Vi invito a fare tutto quello che vi dico così sarò con voi ». Con questo suo semplice modo ha ripetuto tutto quello che vuole da noi.

Articolo Inserito il 04/02/2008

Immagine mancante
La Regina della Pace ha conquistato i poveri del brasile

Nel viaggio di un mese di p.SLAVKO Maria chiama a raccolta folle strabocchevoli di poveri che riempiono per ore ed ore chiese e stadi per pregare e ascoltare Maria, dimenticando tutto, anche il... Carnevale! I Vescovi attivamente presenti!

Articolo Inserito il 21/01/2008

Immagine mancante
Comments from the late Fr. Slavko

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
Padre Slavko a Pescara: Maria ci guida all’Eucaristia

La Messa è incompleta se non è tradotta da noi in sacrificio per gli altri - Testimonianze vive

Articolo Inserito il 31/12/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: «Ogni famiglia sia attiva nella preghiera»

Questo incontro con voi, giovani di Pescara, è stato pensato come un incontro con i veggenti. Questa è un'eccezione. Vi prego allora di accettarla come un dono e dopo non dire: prima avete fatto così, perché non anche per noi?

Articolo Inserito il 24/12/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: « Cari figli, voi dimenticate che siete tutti importanti »

Vi leggo il messaggio di giovedì scorso e provo un po' a spiegarlo, pensando a tutti gli altri messaggi: « Cari figli, oggi vi invito a pregare. Cari figli, voi dimenticate che siete tutti importanti. In modo particolare gli anziani nella famiglia sono importanti. Incitateli a pregare. Tutti i giovani siano con la propria vita l'esempio agli altri, diano testimonianza per Gesù. Cari figli, vi supplico, cominciate a cambiarvi nella preghiera e saprete che cosa dovete fare ». Sul livello pratico le apparizioni ci mostrano come si va verso la pace e come si riceve la pace. E su questo punto penso che tutti possiamo trovare la nostra risposta alla domanda « perché sono qua ». Forse perché credo che questo luogo -da cinque anni è diventato un luogo di preghiera, di digiuno, di risveglio della fede, per avere la pace, per poter vivere la riconciliazione con Dio e con gli altri.

Articolo Inserito il 17/12/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: « Eccomi, sono la serva del Signore »

In questo momento voglio un po' presentarvi la vita della Madonna che noi conosciamo dalla Bibbia e dalla tradizione della Chiesa, con tutti questi messaggi: un po' di spiritualità mariana. Tutta la vita della Madonna era incentrata su Gesù. Il primo periodo della sua vita fino al momento della Concezione, era un aspettare ed era un essere aperta. Come? Come ragazza giudea sapeva sicuramente che il Messia sarebbe venuto, che sarebbe nato da una vergine del popolo eletto.

Articolo Inserito il 29/11/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: Il piano del Signore non è universale, è individuale

L'ultimo messaggio dice: « Cari figli, vi invito di nuovo alla preghiera col cuore. Se pregate, cari figli, col cuore, si scioglierà il ghiaccio dei vostri fratelli e scomparirà ogni barriera. La conversione sarà facile per tutti quelli che vorranno accoglierla. Questo è un dono che dovete implorare per il vostro vicino ». In questo messaggio la Madonna ha ripetuto tutto quello che ha detto fino ad oggi. Per esempio, se dice: « Vi invito di nuovo alla preghiera col cuore » allora è molto importante la preghiera. Voi sapete che domanda il Credo, 7 Padre, Ave, Gloria, il Rosario intero, leggere la Bibbia e partecipare alla Messa il più spesso possibile, confessarsi: tutto questo è sul livello della preghiera.

Articolo Inserito il 09/10/2007

Immagine mancante
La guarigione di Vicka e il suo carisma:insegnare a soffrire con amore

Padre Slavko nelle istruzioni ai pellegrini italiani del tempo natalizio ha ripetuto quanto segue sulla guarigione di Vicka.

Articolo Inserito il 24/09/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: «Tutti coloro che ascoltano e vivono i miei messaggi sono la mia Parrocchia»

Nei messaggi di gennaio, la Madonna insiste in modo speciale sulla preghiera: « Vi invito alla preghiera », « Vi invito di nuovo alla preghiera », « Vi invito in modo speciale alla preghiera col cuore », ed anche nell'ultimo messaggio: « Oggi vi invito tutti a pregare, affinché tutti i progetti che il Signore ha con voi siano realizzati e tutto questo che il Signore desidera realizzare attraverso voi ».

Articolo Inserito il 24/09/2007

Immagine mancante
Che cosa hanno detto i veggenti ai sacerdoti

Giovedì nove novembre i veggenti hanno parlato ai sacerdoti e P.Slavko ha fatto da interprete. Abbiamo potutoa mmirare nelle risposte la serietà e profondità interiore di Ivan, la sensibilità del cuore di Marija, la maturità di Vicka.

Articolo Inserito il 25/06/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: Siete troppo preoccupati delle cose materiali

Cari figli, vi invito anche oggi alla conversione. Siete troppo preoccupati delle cose materiali e poco delle cose spirituali. Aprite i vostri cuori e di nuovo lavorate di più per la vostra conversione personale. Decidetevi ogni giorno a dedicare un tempo a Dio e alla preghiera, finché la preghiera diventi per voi un incontro gioioso con Dio. E' solamente così che la vostra vita avrà senso e contemplerete con gioia la vita eterna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.(25.04.2000)

Articolo Inserito il 25/06/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: Vi chiedo solo preghiera e digiuno!

L’invito della Madonna, legato anche al tempo di Quaresima, è al digiuno e alla rinuncia per liberarci da tutto ciò che ci impedisce ad essere più vicini a Gesù. Per vincere la nostra propria volontà con la preghiera, per poter scoprire e accettare la volontà di Dio in tutte le cose della nostra vita, anche nelle più piccole.

Articolo Inserito il 30/04/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: Gesù vuol rinnovare la sua nascita nei vostri cuori!

La chiave che apre il cuore è l'amore e se amiamo sappiamo anche ascoltare. Se amiamo, possiamo diventare più sensibili alla parola di Dio. Quindi, il nostro compito in preparazione al Natale dovrebbe essere quello di lavorare sull'apertura del nostro cuore, chiedendoci cosa ci chiude il cuore agli altri e al prossimo. Perché sia chiaro cosa significa essere sensibili alla parola di Dio, pensiamo a un bambino solo a casa che piange perché la mamma non è con lui. Non appena la mamma gli dice: "Non avere paura, sono qui", il bambino smetterà di piangere perché è sensibile alla parola della mamma.

Articolo Inserito il 02/04/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: Non c'è pace, figlioli, dove non si prega

“Cari figli! Oggi vi invito a vivere la pace nei vostri cuori e nelle vostre famiglie, ma non c'è pace, figlioli, dove non si prega e non c'è amore, non c'è fede. Perciò, figlioli, vi invito tutti a decidervi oggi di nuovo per la conversione. Io vi sono vicina e vi invito a venire tutti, figlioli, nelle mie braccia per aiutarvi, ma voi non volete e così Satana vi tenta; anche nelle cose più piccole, la vostra fede viene meno; perciò, figlioli, pregate e mediante la preghiera avrete la benedizione e la pace. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”. Messaggio del 25 marzo 1995

Articolo Inserito il 19/02/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: Preparatevi alla venuta dello Spirito Santo

Tante volte la Madonna si riferisce a qualche festa liturgica e anche in questo messaggio si riferisce alla novena dello Spirito Santo e ci invita a prepararci alla venuta dello Spirito Santo. Come possiamo prepararci?

Articolo Inserito il 19/02/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: «Abbandonatevi totalmente a me ».

... Solo il giovedì la Madonna dice i messaggi a noi e li trasmette tramite Marija. Le altre sere la Madonna viene, saluta, ci benedice, prega per la pace e va via. Questa è la situazione con i veggenti.

Articolo Inserito il 29/01/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: La vostra preghiera

Sia il segno del vostro abbandono a Dio. Benvenuti, io so che sapete molte cose, anche sui veggenti. Io vorrei adesso fare una riflessione sui messaggi. L'ultimo messaggio di ieri e anche il penultimo, hanno, mi sembra, il compito di prepararci per l'anniversario. Nel penultimo ha detto così: «Cari figli, in questa Parrocchia in questi giorni verrà gente da tutte le nazioni, io vi invito all'amore. Al primo posto amate i vostri familiari e dopo potrete accettare ed amare tutti quelli che vengono. Vi ringrazio perché avete seguito la mia chiamata». Questo messaggio ha ripetuto di nuovo tutto quello che la Madonna vuole da noi: che ci sia la pace nelle famiglie, che ci sia la pace tra la ente.

Articolo Inserito il 22/01/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: « Vi invito alla preghiera più attiva e alla partecipazione alla S. Messa. Desidero che ogni Messa per voi diventi un'esperienza di Dio ».

Adesso sono quattro che vedono la Madonna: Vicka, Ivan, Jacov e Marija ogni sera. Con Ivanka la Madonna ha terminato il 7 maggio. Era martedì. Il lunedì hanno pregato tutti insieme nella canonica: Ivanka, Marija, Ivan e Jacov. Vicka era malata. Hanno pregato nella canonica e dopo due minuti, quanto di solito durano le apparizioni, Marija, Jacov e Ivan hanno detto « Ode » come quando la Madonna va via, ma Ivanka è rimasta ancora in estasi e Marija mi ha detto personalmente: « Io ho avuto paura perché non capivo cosa succedeva a Ivanka», infatti la Madonna viene per tutti nello stesso tempo e nello stesso tempo se ne va. Sono rimasti inginocchiati ed hanno continuato a pregare. Ivanka continuava a vedere la Madonna; è rimasta ancora sei minuti da sola e, durante questa apparizione, la Madonna le ha confidato il decimo segreto e ha finito di raccontarle il futuro della Chiesa e del mondo (che le ha raccontato per quasi ventidue mesi), cominciando, credo, il 9 giugno 1983. Ha poi domandato ad Ivanka di aspettarla il giorno dopo (martedì 7 maggio), da sola a casa. Ivanka ha fatto così. Gli altri sono venuti e hanno pregato nella canonica.

Articolo Inserito il 18/12/2006

Immagine mancante
Due testimonianze da Padre Slavko

Il medico lo rimprovera:«Tu non puoi guidare la macchina». La stampella diventa un «ricordo»

Articolo Inserito il 11/12/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Voi mi pregate sempre che io sia con voi, che non vi lasci, ma io vi prego adesso di non lasciare me ».

La Madonna è apparsa per muoverci alla preghiera, alla riconciliazione, alla pace, alla conversione, al digiuno, alla Confessione mensile. Questo vuole la Madonna e se avete cominciato, se continuate questo, un riconoscimento è già qui: questo del popolo di Dio, infatti voi sapete che coi decreti non si prega. Qui si vede proprio una Chiesa viva che soffre nascendo, che sta nascendo da per tutto. La Chiesa è nata dove tu hai incominciato a pregare, con un gruppo o nella tua famiglia. E se avete cominciato e se avete continuato avete già fatto molto; è questo che voleva la Madonna. Io ho detto ieri a qualcuno che ero un po' arrabbiato perché molti sono rimasti fuori a guardare il sole, le nuvole. La Madonna non ha domandato di guardare il sole o le nuvole a Medjugorje, ha domandato sempre la preghiera; e io so che nessuno è venuto per disturbare la preghiera: allora, vi prego, cominciate. Io so che avete pregato oggi, ma quando comincia la liturgia della sera non c'è scusa per nessuno. Nessuno che io incontro mi dica: «Io ho già pregato». Questa è la Messa per i pellegrini che è stata domandata dalla Madonna. Ha detto: «lo voglio che si celebri la Messa ogni sera».

Articolo Inserito il 04/12/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Pregate per l'illuminazione dello Spirito Santo

Voi che siete già venuti alcune volte vedete che abbiamo trasferito la statua della Madonna, quella fatta secondo le descrizioni dei veggenti, nella cappellina. Questo lo abbiamo fatto secondo il desiderio del nostro Vescovo che, come sapete, è ancora contrario.

Articolo Inserito il 27/11/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Pregate per l'apertura dei cuori presi dal peccato. Io desidero questo. Dio lo vuole tramite me ».

Vogli dirvi gli ultimi messaggi e la situazione nella quale ci troviamo. Molte altre cose le conoscete dalla televisione, dai libri, dagli articoli. Le apparizioni continuano ancora ogni giorno con Vicka, Marija, Ivanka, Jacov e Ivan.

Articolo Inserito il 13/11/2006

Immagine mancante
Lettera ai gruppi di preghiera di Medjugorje del 25 giugno 1997

firmata da mons. Paolo Maria Hnilica, S.J., insieme a mons. Frane Franic, vescovo em. di Split-Makarska e ai Frati Minori di Medjugorje.

Articolo Inserito il 06/11/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: La prima cosa che si deve capire è la volontà del Signore anche nella sofferenza.

Le apparizioni continuano ancora, ogni sera. Ivanka, Vicka, Jacov, Marija e Ivan vedono ancora, ogni sera, la Vergine. Adesso sono quasi 46 mesi, al 24 aprile saranno 46 mesi. Una storia già lunghissima. Nessuno da noi osava desiderare una cosa simile a queste vicende. Questo modo di apparizioni non è conosciuto nella storia della Chiesa. Tanti si domandano come mai, come è possibile? E anche noi ci domandiamo come sia possibile.

Articolo Inserito il 30/10/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Io vi invito alla luce che dovete portare a tutti gli uomini che si trovano nelle tenebre ».

Desiderando augurare a voi tutti una Buona Pasqua, voglio presentarvi in questo tempo i messaggi della Quaresima. Il giovedì prima della Quaresima (14 febbraio) ha detto: «Oggi è il giorno quando vi do i messaggi. Ma tutta la Parrocchia non li accetta e non li vive. Sono triste e desidero, cari figli, che ascoltiate e viviate i miei messaggi. Ogni famiglia deve pregare unita e leggere la Bibbia. Io vi ringrazio perché avete seguito la mia chiamata ». Posso aggiungere questo al messaggio. Noi non conosciamo molti messaggi in cui la Madonna dice «si deve », ma in questo messaggio lo ha detto. La Madonna si offre sempre come la Madre che bussa e alla quale deve essere aperta la porta. E se la Madonna dice «si deve » allora io credo si deve, proprio si deve prendere questa parola seriamente. E questa era, io credo, la preparazione per la Quaresima.

Articolo Inserito il 05/10/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Si deve morire per poter risorgere.

Ieri sera, tramite Ivanka, la veggente a cui la Madonna parla dei problemi della Chiesa e del mondo, c'era un breve messaggio: «Voi della Parrocchia avete una grande e difficile croce, ma non abbiate paura di portarla. Mio Figlio vi aiuterà». Questo messaggio non è solo per la Parrocchia, ma per ognuno di noi. Di solito vi sono i messaggi il giovedì, ma ieri sera (Venerdì Santo) ha dato questo messaggio, una parola che può dire una madre ai suoi figli, alle sue figlie, ai suoi bambini.

Articolo Inserito il 25/09/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Io busso, ma ancora tanti cuori non si aprono »

Ieri sera (Giovedì Santo) c'era un messaggio così: «Cari figli, io vi ringrazio perché avete cominciato a pensare di più alla gloria del Signore nei vostri cuori. Oggi è il giorno nel quale ho desiderato di non dare più i messaggi perché vi sono alcuni che non li accettano. La Parrocchia si è mossa. Ha accettato. E io desidero d'ora in avanti darvi i messaggi in un modo che non è successo mai dall'inizio del mondo».

Articolo Inserito il 21/09/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Pregate col cuore ».

... La Madonna nel messaggio del 28 marzo ha detto così: « Nella preghiera avrete la gioia più profonda», ma nella preghiera nella quale incontrate il Signore.

Articolo Inserito il 28/08/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Riconciliatevi con il Signore »

... Desidero che sentiate la Madonna vicina come una Madre che ci aiuta anche oggi a dare il nostro «totale sì» come il messaggio di ieri (24 marzo) quando ha detto: «Non potete appartenere totalmente al Signore e non potete vivere totalmente questa festa se non siete riconciliati». Riconciliamoci con il Signore e con gli altri perché possiamo festeggiare oggi.

Articolo Inserito il 14/08/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Pregate perché tutte le prove che vengono da Satana finiscano alla gloria del Signore »

La Madonna appare ancora ogni giorno a tutti i veggenti. La situazione dei veggenti: a Ivanka racconta ancora i problemi della Chiesa e del mondo ogni sera, ma non può dire niente.

Articolo Inserito il 13/07/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: La Messa sia per voi il regalo della giornata

La Madonna ci invita alla Santa Messa e dice "Non sia per voi un’abitudine, ma vita". Sulla Messa la Madonna ha parlato in diversi messaggi: ci ha invitato a celebrare la Messa con il cuore, ad andare alla Messa quanto più possibile e ha detto, anni fa, che la Messa sia la nostra vita.

Articolo Inserito il 06/07/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Io sono con voi e sono la vostra Madre »

In questi ultimi giorni tutto va come prima. Tutti e cinque i veggenti hanno le apparizioni. A Vicka la Madonna sta ancora raccontando la sua vita, ma Vicka mi ha detto: « Mi sembra che finirà presto ». Questa cosa Vicka l'aveva detta l'anno scorso, come aveva riferito Padre Tomislav. Allora la Madonna racconta la sua vita pezzetto per pezzetto. Non si sa quando finirà; a Vicka non ha detto ancora quando finirà. Ma quando sarà finita si potrà pubblicare questa vita, questa storia della Madonna. Vicka dice che scrive tutto, ma non può darci niente da vedere e da controllare. Adesso Vicka ha un tumore benigno, fra il cervello grande e piccolo, che non si può operare. Ma non cresce, allora non è un tumore maligno; dà molto fastidio sopratutto quando cambia il tempo. Riceve una pressione, preme e allora Vicka sente dei dolori per dieci minuti, mezz'ora, un'ora e dopo quando è passato è come se non ci fosse stato niente. In questi ultimi giorni mi ha detto che ogni giorno per molte ore, anche fino a dodici ore, per esempio dalle undici di sera fino alle undici del mattino, è in uno stato di non dormire, non so. Non si può fare niente; io ho detto: « Guarda noi siamo responsabili, si deve andare dal medico ». Vicka ha detto: « Non c'è bisogno ». Sa cos'è e accetta proprio questa sofferenza. Per l'Arcivescovo Franic questo è uno dei criteri più sicuri che la Madonna parla ai veggenti perché essi si avvicinano alla Croce, alle sofferenze, non sfuggono dalla sofferenza. Vicka prega molto e digiuna. Quando si domanda come sta dice: « Benissimo! ». Allora anch'io dico: « Sta bene ». A Ivanka la Madonna parla, racconta i problemi della Chiesa e del mondo. Non può dire ancora niente. La Madonna domandava ad Ivanka la consacrazione per sei mesi. Consacrarsi alla Madonna.

Articolo Inserito il 26/06/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Il nostro cuore è come un fiore

Marija Pavlovic, veggente, racconta: "Durante la preghiera mi è apparsa per tre volte l'immagine di un fiore. La prima volta era meraviglioso, fresco, coloratissimo. Ed io ne ero felice! Poi ho visto lo stesso fiore chiuso, appassito, aveva perduto completamente la sua bellezza. Ero triste! Ma, ecco una goccia d'acqua cadde sul fiore appassito ed esso subito riacquistò tutta la sua freschezza ed il suo fulgore! Ho cercato di capire che cosa potesse significare per me questa visione, ma non ci sono riuscita... Perciò decisi di chiederlo alla Madonna durante una delle Sue apparizioni. Le dissi: “Madonna mia, che cosa vuol dire quello che ho visto durante la preghiera? Che significato aveva quel fiore?” La Madonna sorrise e rispose: “Il vostro cuore è come quel fiore. Ogni cuore è meraviglioso nella bellezza creata da Dio. Ma quando sopraggiunge il peccato, il fiore appassisce ed il fulgore svanisce. Quella goccia caduta sul fiore per ravvivarlo, è il simbolo della Confessione. Voi, quando siete nel peccato, non potete aiutarvi da soli: vi serve aiuto”.

Articolo Inserito il 08/06/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Digiunare significa aprirsi al Signore

... Il digiuno è obbligatorio per tutti noi, secondo il Vangelo, come la preghiera. Gesù ha detto che i suoi digiunavano. Quando i farisei sono andati da Gesù hanno detto: guarda, i discepoli di Giovanni digiunano, ma i tuoi non digiunano. Gesù ha detto: finché lo Sposo è con loro non devono digiunare, quando sarà tolto loro lo Sposo, allora digiuneranno. Gesù è stato tolto, ma è Risorto e noi viviamo « già e non ancora », in questa tensione del Regno di Dio. Siamo in attesa, aspettiamo. La Chiesa prega che il Signore venga e il digiuno tra le altre cose ha una dimensione escatologica. Io aspetto: per un giorno voglio non mangiare; aspetto il mio Signore. Questa è una dimensione escatologica e il Signore ha parlato per i suoi discepoli.

Articolo Inserito il 01/06/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: « Abbandonate i vostri cuori a me »

Voglio dire solo una breve cosa sui veggenti. Sono ancora quattro che hanno le apparizioni quotidiane: sono Vicka, Marija, Jakov e Ivan. ...

Articolo Inserito il 22/05/2006

Immagine mancante
Padre Slavko:« Si deve pregare nelle famiglie e leggere la Bibbia »

In questo tempo di gennaio, dopo il Natale, si può dire che ogni messaggio della Madonna parlava di Satana: attenzione a Satana, Satana è forte, è arrabbiato, vuole distruggere i miei piani... E domandava la preghiera per tutti quelli che sono tentati. Ognuno di noi è tentato, ma soprattutto le persone responsabili per questi avvenimenti. Allora bisogna pregare molto.

Articolo Inserito il 15/05/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Il messaggio principale è questo: la presenza della Madonna.

Io sono sicuro che avete già sentito tanto e anche letto tante cose nei giornali e nei libri. La cosa che si deve dire sempre è la situazione con i veggenti. Ogni sera ci sono le apparizioni. A Vicka la Madonna racconta la sua vita di Nazareth e Vicka scrive sempre dopo ogni apparizione. Ma a noi non può dire ancora niente. Un giorno tutto sarà pubblicato e sarà molto interessante. A Ivanka la Madonna racconta i problemi del mondo e della Chiesa e quando la Madonna lo dirà si potrà pubblicare. È ancora un segreto per noi. Ivanka, alcuni giorni fa, ad un gruppo della televisione italiana che le ha domandato: « Che cosa puoi dire alla gente? », ha risposto: « Non c'è molto tempo, convertitevi come dice la Madonna ».

Articolo Inserito il 08/05/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: La Parola Divina metta radici dentro di voi

La Madonna ci invita ad una rinnovata relazione con la Sacra Scrittura. Molti anni fa, con il messaggio del 18 ottobre 1984, la Madonna ci aveva già invitati a mettere la Sacra Scrittura in un luogo visibile nelle nostre famiglie Se mettiamo la Bibbia in un posto visibile, l'ultimo sguardo quando usciamo dalla casa è alla Bibbia; quando rientriamo, il primo sguardo è sempre di nuovo alla Bibbia, il Signore che ci parla, la lettera del Signore per noi. Allora la Bibbia ci aiuta già solo nel vederla.

Articolo Inserito il 24/04/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Messaggio antico e nuovo

P. Slavko:”E’ stato chiesto perché tante apparizioni per il messaggio della pace, a cui da duemila anni siamo invitati?

Articolo Inserito il 20/03/2006

Immagine mancante
Marija ha detto

conversazione con Claudio Sorgi

Articolo Inserito il 20/03/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Figlioli, preparatevi per la Messa!

All'inizio della novena per l'Immacolata nel 1983, Jelena Vasilj venne all'ufficio parrocchiale a dire che la Madonna desiderava che prima della Messa si pregasse lo Spirito Santo. Le abbiamo creduto e abbiamo accettato l'invito impegnandoci a pregare ma, pensando che l'invito si riferisse alla novena, smettemmo prima della fine di questa. Il 2 gennaio 1984 Jelena arrivò portando un nuovo messaggio della Madonna: "Perché avete smesso di pregare lo Spirito Santo? Vi avevo chiesto di pregare sempre e, in ogni periodo dell'anno, affinché lo Spirito Santo si diffonda su voi tutti. Ricominciate quindi a pregare!" Ubbidimmo, così ogni sera, prima della Messa, cominciammo a cantare un inno allo Spirito Santo.

Articolo Inserito il 16/03/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Il Rosario mi è particolarmente caro

Lo sappiamo dalla storia della Chiesa. È stata Lei a darcelo. Il Rosario è una preghiera molto semplice, profondamente radicata nella Bibbia. Nei quindici misteri possiamo stare con Gesù e Maria nella gioia, nel dolore e nella gloria. Ed è questo che dobbiamo insegnare alle persone pregando il Rosario. Per molti, purtroppo, il Rosario è una ripetizione ed è noioso, ma il Rosario invece è l'incontro profondo con Gesù e Maria. Chiunque preghi il Rosario vede come Gesù e Maria si comportano nella gioia e nel dolore e quando vivono la gloria. Ed è proprio questo di cui ha bisogno ciascuno di noi. Dobbiamo guardarli e cambiare comportamento seguendo il loro esempio, diventando a nostra volta un esempio per gli altri. Eppure, il vero segreto del Rosario è l'amore per Gesù e per Maria. Se non abbiamo l'amore, il Rosario diventa una noiosa ripetizione. Spesso il messaggio di Maria ci spinge ad aprire il cuore, e ora ci dice come farlo.

Articolo Inserito il 13/03/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: ... un profeta del nostro tempo

Nel corso di un recente pellegrinaggio a Medjugorje ho avuto la fortuna di imbattermi in un personaggio singolare - per lo più ignorato dalla cronaca e dai reportage su Medjugorje - ma che ha invece svolto un ruolo importante, a fianco di P. Slavko. Si tratta di Rita Falsetto, (una giovane americana) che per ben 8 anni lavorò, silenziosamente, ma con totale dedizione, per l’instancabile francescano, aiutandolo nelle sue molteplici attività, sia per la parrocchia, sia con i pellegrini. La sua è una storia di particolare valore, che rispecchia pienamente quei connotati di unicità, caratteristici di tutti i ...chiamati dalla Madonna a svolgere a Medjugorje – a loro stessa insaputa – un ruolo di pietra miliare nel progetto di quella Civiltà dell’Amore e della Pace, che Maria in vent’anni è andata edificando. Ho chiesto a Rita di permettermi di intervistarla per il nostro giornalino ed ecco il "dono" che lei ci ha fatto.

Articolo Inserito il 01/03/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: Quando ritorni a casa

Caro pellegrino, cercatore di Dio! Quando ti rechi in pellegrinaggio a Medjugorje, sei invitato a pregare in chiesa, a partecipare alla Santa Messa, a confessarti, a metterti in adorazione davanti a Gesù Sacramentato, a salire sul Krizevac (il monte che ci richiama alla mente la passione di Cristo, la nostra sofferenza e la nostra croce) e a pregare sul Podbrdo, la Collina delle Apparizioni. Credo che hai fatto tutto questo, che hai rinnovato la tua fede, il tuo amore e la tua speranza, e che ti sei convinto quanto Dio ti è vicino. È questo il motivo dei tuo viaggio a Medjugorje.

Articolo Inserito il 02/01/2006

Immagine mancante
Primo incontro dei responsabili con Padre Slavko (di P. Remo Sartori)

il 13-15 novembre 1987 a Tocco da Casauria (PE), con l'accoglienza molto generosa dei Padri Francescani, si è tenuto il PRIMO INCONTRO FORMATIVO DELLE GUIDE DI PELLEGRINAGGI E ANIMATORI DEI GRUPPI DI PREGHIERA, sorti con i fatti di Medjugorje. Fu un incontro sostanzialmente di preghiera, animato e guidato da P. Slavko Barbaric della comunità Medjugorje, che veniva da una settimana in Irlanda per poi andare in Polonia e Austria. I partecipanti erano circa 250 provenienti da ogni parte d'Italia, da Bolzano a Cosenza. Già il trovarsi insieme, in maniera tanto fraterna, unanimi nel pregare, con persone diverse, mosse da un fatto che da alcuni continua ad essere discusso, mentre trova sempre più accoglienza in ogni parte della terra, questo trovarsi insieme concorde di alcuni rappresentanti dei gruppi italiani, è stato un notevole avvenimento.

Articolo Inserito il 10/07/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: La Madonna vuole che cominciamo a vivere radicalmente la nostra vocazione

Questi ammonimenti e questi messaggi hanno un semplice significato, non dicono niente di nuovo, ma riportano ai Vangeli prima di Natale, alle parole di Gesù su quello che deve succedere: segni nel cielo, nelle stelle, nel sole, terremoti... La Madonna non può dire altre cose, ma se dice questo dovrebbe servire alla nostra fede, non alla paura, all'angoscia, alle nuove preoccupazioni...

Articolo Inserito il 23/06/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: La conversione dura tutta la vita

Una cosa per me molto importante per tutti noi è quello che la Madonna ha domandato al gruppo di Ivan alcune settimane fa: fare una settimana di esercizi spirituali, farli dove si trovano, non andare in cerca di un chiostro o di un ritiro, ma farli nella vita quotidiana.rn

Articolo Inserito il 16/06/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: « Preparatevi per il Natale con la preghiera, la penitenza ed opere di amore »

Quando Mirjana ha detto il contenuto della penultima locuzione molti hanno telefonato e hanno domandato: « Ha già detto quando, come?... » e molti erano anche presi dalla paura. Io ho sentito anche delle voci: « Se deve succedere qualche cosa, se non possiamo impedirlo, allora perché lavorare, perché pregare, perché digiunare? ». Tutte le reazioni come queste sono false. Questi messaggi sono apocalittici e per poterli capire bisogna forse leggere di nuovo l'Apocalisse di Giovanni o i discorsi di Gesù nel Vangelo quando ammoniva i suoi ascoltatori.

Articolo Inserito il 09/06/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: Tutti coloro che ascoltano i messaggi della Madonna appartengono alla sua Parrocchia

La Madonna ci invita alla conversione e se domanda la nostra mano, se ha detto tante volte nei messaggi: « Vi voglio guidare », non vuole guidarci ad una catastrofe, ma vuole salvarci. E nessuna reazione in questo senso: non lavorare, non pregare, perché tutto è già prestabilito. No, noi se diamo la mano alla Vergine, la Vergine ci guida, non solo noi personalmente, ma tutto il mondo su una strada giusta, la strada della pace. Sappiamo che le catastrofi sono possibili, perché vengono dalla natura o dall'uomo che distrugge, che può distruggere. Per questa ragione la Madonna ci invita alla preghiera.

Articolo Inserito il 25/05/2005

Immagine mancante
Padre Slavko:«Io sono vostra Madre, vi amo e desidero incitarvi continuamente alla preghiera»

Vi saluto tutti e vi voglio spiegare un po' adesso come è la situazione con i veggenti qui da noi e un po' la spiritualità dei messaggi. Adesso sono quattro i veggenti che hanno ancora gli incontri con la Madonna ogni sera: Vicka, Marija, Jakov e Ivan. ...

Articolo Inserito il 19/05/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: Credo, significa decidersi per Dio

Sono ormai cinquantaquattro mesi dall'inizio delle apparizioni, questa è una lunghissima storia, è un fenomeno mondiale. Abbiamo lasciato fare tutti gli esperimenti per assicurarci, per vedere che cosa succede e adesso si può dire che la medicina, la psicologia, la patologia, non hanno più niente da dire. Adesso è rimasta solo la teologia, la pastorale, la spiritualità, la mistica, per vedere, per continuare a ricercare tutto quello che succede qua. Che cosa vuole la Madonna in tanti mesi di apparizioni? La pace. La Madonna ha affidato la pace nelle nostre mani, ne siamo responsabili. Così mostra una grande confidenza in noi, pregandoci di aiutarla a portare la pace in questo mondo. La Madonna come Madre ci invita ad aiutarla a portare la pace nel mondo: come si fa? Ha detto molto semplicemente: « Pregate e digiunate ». Pregare ogni giorno il Credo significa deciderci per Dio: ti dò la mia vita oggi, in ogni momento, in ogni difficoltà, nella sofferenza, nel lavoro, nello studio; so a chi appartengo. Questo è il Credo. La Madonna vuole che noi preghiamo ogni giorno, perché ogni giorno sia un impulso, un cammino verso il Signore . La Madonna come Madre vuole essere con noi e può esserlo solo se noi Le dedichiamo tempo, meditando la sua vita e avvicinandoci con la nostra vita alla sua vita.rn

Articolo Inserito il 12/05/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: La Madonna fa nuovi passi da per tutto

... La televisione jugoslava in questi giorni ha trasmesso un servizio su Medjugorje. In esso il prete ortodosso ha parlato così: « Questa è una grande cosa anche per l'ecumenismo, per tutti questi fedeli ortodossi che sono già venuti e che verranno dopo ». Questo mi sembra anche un passo della Madonna.

Articolo Inserito il 30/03/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: «Tutto ha il suo tempo»

La televisione di Belgrado ha mostrato un filmato, un documentario su Medjugorje. Quando si conosce la situazione dall'inizio, questo fatto sembra ancora più grande che a prima vista. È la prima volta che si parla così: un documentario di quasi un'ora, proprio buono; dopo c'era la discussione. Ma come possono discutere su queste cose sociologi, psicologi e neuropsichiatri che non credono in Dio? Hanno discusso, c'era un rappresentante della Chiesa ortodossa e questo era il più bravo perché dava delle buone spiegazioni su quanto riguarda la fede, la mistica, le visioni, le apparizioni e non risparmiava anche gli altri.

Articolo Inserito il 17/03/2005

Immagine mancante
Considerazioni di padre Livio Fanzaga sulla morte di fra Slavko

"Sia Venerdì sera che Sabato mattina vi ho dato notizia della improvvisa morte di P. Slavko che, come sapete, era un po' "l'anima" di Medjugorje dove si trovava dal 1982. P. Slavko non è mai stato Parroco di Medjugorje, ma aveva l'incarico, da parte del suo Padre Provinciale, di essere un po' il "Parroco" di quella "Parrocchia" spirituale che fa capo a Medjugorje e che si è dilatata fino a toccare tutti i cinque continenti, che è appunto la "Parrocchia dei pellegrini" di Medjugorje. P. Slavko, quindi, era un po' "l'anima" di tutte le iniziative di accoglienza dei pellegrini e di tutte le iniziative spirituali che la Parrocchia organizzava per i pellegrini. Era un uomo ancora giovane (55 anni) che dal 1987 ci inviava e commentava per noi il messaggio mensile della Madonna. P. Slavko è stato servo buono e fedele, servo infaticabile della Gospa. Mi pare che la connotazione migliore che si possa dare di P. Slavko sia proprio questa: un uomo totalmente a servizio della Madonna e dei pellegrini, un servo fedele e anche molto umile. Infatti, anche se era un po' burbero di carattere, era però infaticabile e molto umile: non si metteva mai in cattedra, era proprio totalmente a servizio. Nella Parrocchia di Medjugorje la sua mancanza è grandissima!

Articolo Inserito il 14/02/2005

Immagine mancante
Il Pianto della Madonna

In un incontro con i pellegrini italiani sotto una delle tende verdi, l’11 marzo è stato chiesto a P. Slavko se il pianto della statuetta di Civitavecchia fosse un segno. Egli ha risposto spaziando ben oltre su...

Articolo Inserito il 14/02/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: « Io ti do il mio amore, perché tu lo dia agli altri »

Molti domandano cosa ha fatto la Commissione; la Commissione ha avuto una riunione a fine settembre, il 26 e il 27. Adesso sono entrati due nuovi medici, neuropsichiatri, e hanno fatto un comunicato non ancora pubblicato. Hanno detto solo: « Si farà una nuova riunione a fine novembre ». I membri della Commissione hanno riferito quello che hanno fatto dopo l'ultima riunione.

Articolo Inserito il 10/02/2005

Immagine mancante
Padre Slavko: La fede che la Madonna vuole che impariamo è un abbandono al Signore

Noi abbiamo sentito dal dott. Frigerio dell'equipe medica di Milano che dove termina la tecnica, la scienza, la medicina, la psicologia e la psichiatria deve continuare la fede... È vero, ha detto il dott. Frigerio, come già il dott. Joyeux: « Noi abbiamo trovato i nostri limiti, possiamo dire che non si tratta di una malattia, di una patologia. Sono sani nel corpo e nell'anima ». Esistono questi inviti positivi e adesso, per uno che crede, cosa resta? O buttare via tutto e dire non interessa o fare un salto nella fede. E questo è il punto per il quale tutto succede. I veggenti quando parlano su questo fenomeno parlano molto semplicemente: « Cominciamo a pregare, viene un segno della luce, ci inginocchiamo, ci mettiamo a parlare, riceviamo i messaggi, tocchiamo la Madonna, la sentiamo, la vediamo, ci mostra il Paradiso, l'Inferno, il Purgatorio... ».

Articolo Inserito il 23/12/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: Siamo tutti invitati alla pace e alla riconciliazione

Benvenuti a tutti. Siete con noi perché credete alla testimonianza dei nostri veggenti. Noi ci troviamo nel cinquantesimo mese da quando hanno cominciato a testimoniare che vedono la Madon

Articolo Inserito il 15/12/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: « Pregate per la realizzazione di tutto ciò che Dio sta programmando in questa Parrocchia »

Il messaggio di ieri, lo leggo e lo spiego un po'. « Cari figli. Oggi vi ringrazio per tutte le preghiere. Pregate ancora di più così Satana si allontanerà da questo luogo. Cari figli. Il piano di Satana è fallito. Pregate per la realizzazione di tutto ciò che Dio sta programmando in questa Parrocchia. Ringrazio in modo particolare i giovani per i sacrifici che hanno offerto. Vi ringrazio perché avete risposto alla mia chiamata ».

Articolo Inserito il 09/12/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: Qui parla il cielo

Tramite Marija Pavlovic la Madonna dà i messaggi ogni giovedì. Questi messaggi da una parte sono un po' la descrizione della nostra situazione, dall'altra parte sono un impulso ad andare sempre avanti nella preghiera, nel digiuno, nell'abbandono al Signore: un lasciarsi guidare dal Signore. Il messaggio di giovedì scorso è molto semplice, ma anche molto profondo: « Io vi invito di nuovo alla preghiera. Satana vuole servirsi adesso dell'uva delle vostre vigne. Pregate che non riesca ». Che significa questo? Guardate: la vigna è una parola o una parabola del Vangelo. La Madonna parla biblicamente.

Articolo Inserito il 24/11/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: La Madonna ci fa responsabili per la pace in questo mondo

La Madonna a Mirjana parla molto sui non credenti e la invita sempre a pregare per loro. Ogni giorno siamo più vicini alla fine delle apparizioni e agli avvenimenti predetti nei messaggi, ma noi non sappiamo quando e come tutto questo succederà.

Articolo Inserito il 17/11/2004

Immagine mancante
Padre Slavko:« Sono quattro anni che vi invito alla conversione »

Vi saluto tutti, ben arrivati. In questi giorni molto caldi so che venire, fare un pellegrinaggio non è molto facile, ma questo è sicuramente anche il segno del vostro amore per la Madonna e anche la vostra voglia di capire cosa significa la pace, portarla nel proprio cuore e portarla anche al mondo. Non vi dirò la situazione coi veggenti; suppongo che abbiate letto molte cose nei libri e nei giornali; vi voglio invece dire un po' la spiritualità dei messaggi, cioè cosa significa o cosa può significare tutto questo per noi.

Articolo Inserito il 05/11/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: « Sconfiggete Satana con il Rosario in mano »

Ieri erano in tre all'apparizione: Vicka, Marija e Ivan: hanno pregato Padre Nostro, Ave Maria, Gloria. Al secondo Padre Nostro si sono inginocchiati e l'apparizione è durata cinque minuti. Nel messaggio di ieri la Madonna ci invita alla lotta contro Satana con la preghiera.

Articolo Inserito il 28/10/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: « Vi proteggo col mio mantello »

Noi ci dobbiamo sempre domandare perché le apparizioni durano così a lungo. Forse perché noi ci troviamo in un tempo speciale in cui il Signore vuole salvarci. La Madonna ha detto il suo nome: « Io sono la Regina della Pace ». Allora possiamo capire che cosa vuole; ha domandato a tutti: pace, riconciliazione.

Articolo Inserito il 20/10/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: « Al Signore di tutti i cuori »

...Quando si parla con Mirjana si sente che alcune cose si avvicinano, ma non si può misurare coi nostri giorni o mesi quando un veggente o un profeta dice: « ancora breve tempo ». Come nel Vangelo quando Gesù dice: « Questa generazione non passerà che tutto sarà avverato », ma quale generazione? Ad ogni modo si può dire che alcune cose si avvereranno presto. Questo non è per la nostra paura: questo è un invito di nuovo, per noi tutti, ad accettare il messaggio, a pregare, a digiunare come vuole la Madonna.

Articolo Inserito il 13/10/2004

Immagine mancante
Continuate a crescere nella pace, nella riconciliazione, nell'amore - Padre Slavko

Le apparizioni durano adesso tre, quattro, cinque minuti, come vuole la Madonna. Vicka, Marija, Iva, Jakov, hanno le apparizioni quotidiane e sempre pregano per la pace con la Madonna, pregano per tutti i pellegrini, domandano la benedizione soprattutto per i malati e anche per gli oggetti sacri. Che cosa vuole la Madonna da noi?

Articolo Inserito il 08/10/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: « Apritevi a Dio e Dio potrà agire tramite voi »

Il messaggio più importante qui è la presenza della Madonna - sono già cinquanta mesi - ogni sera. Alcuni si domandano: come mai per un così lungo tempo? Perché? Per me questo tempo diventa un argomento per l'autenticità. Se fossero stati solo quindici giorni, cinquanta giorni, qualcuno forse avrebbe detto: « Non abbiamo potuto fare le ricerche e non sappiamo cosa succedeva ». Ma sono state fatte tutte le ricerche possibili e la scienza, la medicina, ci hanno detto: « È inspiegabile per noi ». I veggenti hanno una spiegazione molto semplice: « Noi vediamo la Madonna ». E loro non spiegano, dicono solo: « Noi vediamo ». Tutti quelli che hanno aperto il loro cuore sanno Chi parla.

Articolo Inserito il 08/09/2004

Immagine mancante
Medjugorje - Domenica di Pasqua, 11 aprile 2004 - Incontro con Marija Pavlovic Lunetti

Buona Pasqua! Visto che siete tanti qui per la prima volta, vi parlerò un po’ sui messaggi che la Madonna ha dato dall’inizio, chiamando tutti noi e chiedendoci di vivere questi suoi messaggi. La Madonna è apparsa la prima volta il 24 giugno 1981 e da quel momento la Madonna ha cominciato a dare i messaggi. Si è presentata qui con il nome di “Regina della Pace” e ci ha invitato tutti a pregare per la pace, perché ha detto che la vera pace arriva soltanto da Dio attraverso la preghiera. Così la Madonna ha cominciato ad invitarci a pregare per la pace nel cuore, pace nelle famiglie e pace nel mondo. ...

Articolo Inserito il 31/05/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: Il Digiuno: una via verso la pace

11- 14 agosto 1984, la sera prima della festa dell’Assunzione della Vergine, il veggente Ivan ebbe un’ apparizione a casa. Mentre si preparava per recarsi in Chiesa per la preghiera della sera, improvvisamente gli apparve la Madonna e gli disse di trasmettere alla gente questo messaggio: "Vorrei che la gente in questi giorni pregasse con me. E che preghi il più possibile! Che inoltre digiuni il mercoledì e il venerdì; che reciti ogni giorno il Rosario: i misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi..."

Articolo Inserito il 20/09/2003