Maria a Medjugorje

Messaggio del 4 dicembre 1986:Cari figli, anche oggi vi invito a preparare i vostri cuori per questi giorni, in cui il Signore desidera in modo particolar purificarvi da tutti i peccati del vostro passato. Voi, cari figli, non potete farlo da soli, perciò sono qua io ad aiutarvi. Pregate, cari figli, solo così potete conoscere tutto il male che sta in voi e presentarlo al Signore in modo che il Signore possa purificare del tutto i vostri cuori. Perciò, cari figli, pregate senza sosta e preparate i vostri cuori nella penitenza e nel digiuno. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

Commento del messaggio del 25 settembre 1992

Cari figli, anche oggi desidero dirvi: Io sono con voi anche in questi giorni inquieti, nei quali satana vuole distruggere tutto quello che Io e mio Figlio Gesù stiamo costruendo. Egli principalmente vuol rovinare le vostre anime e condurvi il più lontano possibile dalla vita cristiana e dai comandamenti che la Chiesa vi chiama a vivere. Satana vuole distruggere tutto quello che è santo in voi e attorno a voi. Perciò, figlioli, pregate, pregate, pregate per poter comprendere tutto quello che Dio vi dà attraverso le mie venute. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!
Di nuovo, molti pellegrini stanno venendo a Medjugorje dagli Stati Uniti, dal Canada, dall'inghilterra, dall'Irlanda, dall'Australia, dall'India, dalla Francia, dalla Germania e dall'Austria e, naturalmente, dall'Italia. E così bello vedere la gente venire a pregare con noi e speriamo che la situazione rimanga tranquilla, così che molti altri pellegrini possano venire presto. Vicka, Marija e Jakov sono tutti qui a Medjugorje, mentre Ivan è appena partito per il Canada e gli Stati Uniti. Mirjana è tornata dieci giorni fa dopo un anno trascorso in Svizzera e in italia, dove lei e il marito organizzavano spedizioni per portare gli aiuti in Croazia e Bosnia Erzegovina. lvanka è qui assieme ai suoi bambini. Vicka, Marija, ivan e Jakov continuano ad avere apparizioni quotidiane, ma non è tanto importante venire a Medjugorje quanto invece viverne i messaggi. Speriamo che, in questi ultimi mesi in cui era quasi impossibile raggiungere Medjugorje, ogni famiglia, gruppo di preghiera e Centro della Pace abbiano continuato a creare la loro Me­djugorje ovunque vivano. Medjugorje, in un certo senso, è un luogo di pre­ghiera riconosciuto dalla Chiesa.
Ogni famiglia dovrebbe farsi luogo di preghiera. Ogni gruppo di preghie­ra dovrebbe andare avanti in uno spirito di preghiera e digiuno con fede e amore. Speriamo anche che Medjugorje scavi a fondo nei cuori e nelle ani­me della gente, per dare vita a un rinnovamento nella Chiesa, perché tutti noi abbiamo bisogno di un rinnovamento.
Spesso alziamo la voce contro il mondo, affinché la smetta con le aggressioni ma, comunque, la violenza continua a imperversare.
Oggi vi dico che POTETE fermare l'aggressione. Pensateci. Fermare l'aggressione alla vita che deve ancora nascere, alla famiglia, ai giovani, alla Chiesa, alla natura e al mondo. Se fermiamo la violenza nelle nostre vite, ci sarà meno violenza nel mondo.
Questo è il contenuto più profondo del messaggio della pace. Non dimentichiamo che il messaggio della pace è un invito alla conversione e chiunque converte la sua stessa vita si converte al Dio vivente. Potete sce­gliere se vivere una vita con Dio oppure la via verso la morte e le tenebre.
La diocesi di Mostar ha un nuovo vescovo, monsignor Ratko Peric.
Molti si sono chiesti quale sia la sua posizione nei nostri confronti. In un'in­tervista, ha dichiarato che la posizione della Chiesa riguardo a Medjugorje e a tutti i problemi della Chiesa dell'Erzegovina è chiara. Ciò significa che sostiene la decisione del vescovo Zanic riguardo a Medjugorje ma, comun­que, continuiamo a sperare che cambi idea.
Non è necessario che riconosca Medjugorje, ma noi preghiamo che non ci attacchi o ci distrugga.
La debolezza o la forza di Medjugorje non dipenderà nè dalla debolezza o dalla forza della struttura nè dalla posizione del vescovo. La debolezza o la forza di Medjugorje verrà da coloro che hanno accettato i messaggi. Quando preghiamo e digiuniamo e seguiamo i messaggi di Nostra Signora, allora siamo in buona compagnia. Lei è la Madre della Pace, la Madre della Vita e la Madre della Vittoria e assieme a Lei noi vinceremo. Questa è la nostra speranza e abbiamo buone ragioni perché sia così. Noi sappiamo chi è Nostra Signora: è la donna vestita di bianco che schiaccia Satana sotto i piedi.
La guerra continua nel nostro paese. A Medjugorje è tutto calmo, ma a Mostar ogni mattina e ogni sera cadono le bombe. lì nemico causa distru­zione ogni giorno. A Sarajevo, e in altre parti della Bosnia, terribili aggres­sioni minacciano la popolazione. Milioni di persone sono diventati profughi e stanno morendo di fame a causa della mancanza di assistenza medica e il mondo assiste a questa tragedia senza preoccuparsi troppo. Non sappia­mo perché il mondo sia così apatico nei confronti di quest'aggressione, ma noi dobbiamo portare la nostra croce e sopportare i patimenti per la nostra salvezza e per quella del mondo intero. Non sappiamo quando la guerra finirà, ma continuiamo a pregare per la pace.

IO SONO CON VOI ANCHE IN QUESTI GIORNI INQUIETI, NEI QUALI SATANA DESIDERA DISTRUGGERE TUTTO QUELLO CHE IO E MIO FIGLIO GESÙ STIAMO COSTRUENDO
Nostra Signora parla in modo particolare del mondo. All'inizio ci ha dato la possibilità di scegliere fra la riconciliazione e la pace attraverso la pre­ghiera, il digiuno e la fede o la distruzione e le tenebre. Oggi ci troviamo nelle tenebre e dobbiamo portarle come una croce che ci viene offerta per la salvezza del mondo.
Come madre, lei è davvero con noi. Mai come in questo messaggio Maria ha parlato tanto di Satana. Satana vuole distruggere la sua opera e quella di suo Figlio Gesù, vuole allontanarci dalla Chiesa e dai Comandamenti di Dio e vuole che ci distruggiamo.
Ci ripete ancora una volta che Satana è il nostro nemico numero uno e che vuole distruggere l'opera di Gesù: la Pace, la Misericordia, il Perdono, la Vita e la Protezione.
La Chiesa è l'opera di Gesù sulla terra e Satana sta cercando di distrug­gere il Papa, i Vescovi, i Preti, tutti i Religiosi e chiunque sia stato battezza­to. Attacca in particolare quelli che cercano di vivere i messaggi e di fare l'opera di Dio. In modo molto particolare, vuole che distruggiamo noi stes­si, ma grazie alla presenza di Maria e al suo invito alla preghiera molte per­sone hanno ricevuto la grazia della guarigione, della conversione e lo spiri­to della preghiera.
E proprio in questi tempi che è fondamentale che la Chiesa si renda con­to che Lei, nostra madre, è assieme a noi. In questo mondo, così pieno di sofferenza, nostra madre ci viene in aiuto. Viene a chiederci di seguire suo Figlio Gesù e quando siamo con Lui avremo la salvezza. Egli è il nostro Re della Pace e solo con Lui e attraverso di Lui avremo la pace.

PREGATE, PREGATE, PREGATE PER POTER COMPRENDERE TUTTO QUELLO CHE DIO VI DÀ ATTRAVERSO LE MIE VENUTE
Quando ci ripete "pregate" tre volte, significa che insiste sulla preghiera è noi dobbiamo rendere grazie a Dio che non si sia stancata di stare con noi. Maria è instancabile proprio perché ci ama senza limite. Quando parla di distruzione si riferisce alle anime che sono nel peccato e alle tante anime distrutte dall'odio e dalla violenza.
Sappiamo che in molte parti del mondo anche la Chiesa soffre perché èattaccata. lì Papa è attaccato. Questi sono tempi davvero difficili ed è pro­prio ora che Dio vuole mostrarci il potere della fede e della preghiera.
Ora vi invito tutti a pregare con me. Vi darò alcuni spunti per pregare nel­le vostre riunioni o nell'ora di Adorazione e di preghiera personale:
O Signore Gesù, noi Ti adoriamo e crediamo netie Tue parole: "Questo è il Mio Corpo dato a voi". Ti ringraziamo, tu che sei l'Emanuele - Diocon noi e Dio per noi -. Grazie, perché desideri ardentemente di stare con noi. Tu vuoi stare con noi nei giorni buoni come in quelli difficili. Ti ringraziamo, o Gesù, di essere con noi in questi giorni inquieti e in ogni giorno della nostra vita. Ti adoriamo, caro Gesù, e amiamo nostra madre Maria. Lei ci ha detto:
"Quando adorate mio Figlio, io sono con voi".

Grazie, o Gesù, peraverci dato non solo la Tua Presenza, ma anche il dono di Tua Madre Maria! Grazie di permetterie distare con noi in questi giorni di inquietudine in cui stiamo soffrendo.
Grazie a Te, Gesù, che le hai dato la forza di sconfiggere il peccato e Satana; o Gesù, noi Ti adoriamo assieme a Tua Madre che per prima Ti ha adorato a Betlemme, riconoscendo in Te il Messia.
Aiutaci in questo momento di preghiera e di adorazione a riconoscerTi come nostro Dio e nostro Salvatore. Gesù, Tu ci tocchi così nel profondo con la Tua Presenza Eucaristica. Ti adoreremo con amore come Ti ha adorato Lei e con fede in Te come ha avuto fede Lei. Liberaci, o Gesù, da tutto ciò che può ostacolare il nostro incontro con Te. Liberaci da ogni dubbio, da ogni peccato, da ogni ferita e conseguenza del peccato. Liberaci e proteggici da ogni attacco, così che il nostro incontro con Te possa essere gioioso.
Noi Ti adoriamo, o Gesù, perché Tu sei il nostro Dio. Grazie per quello che fai per noi. La Tua opera è la nostra Salvezza. La Tua opera è un'offerta d'amore, di misericordia e di perdono. La Tua opera è l'edificazione delle nostre vite secondo la volonta del Padre, è l'edificazione delle nostre famiglie, della Chiesa e del mondo. Grazie per la Tua opera d'amore che compi per noi, per la Tua Vita, per la Tua Morte e Risurrezione.
Grazie per ogni azione, per ogni miracolo e per ogni opera di misericordia. Ti ringraziamo, o Gesù, per Tua Madre, che ci sta mettendo in guardia con­tro il progetto di Satana, che vuole distruggere ogni cosa che voi due state costruendo. O Gesù, noi Ti adoriamo e Ti chiediamo di proteggere la Tua opera nel mondo.
Non permettere, o Gesù, che il nemico distrugga la Tua opera. Ti chiedia­mo, o Gesù, di darci la forza per opporci ad ogni distrazione dalla Tua ope­ra. Facci capire, o Gesù, qual è la Tua vera opera e cosa desideri costruire in noi e attorno a noi. Dacci la grazia, riempi i nostri cuori con il Tuo Spirito, così che possiamo scoprire la volontà del Padre. La sua volontà non è solo la pace per noi, ma per tutto il mondo. Ti chiediamo di proteggere il Tuo mon­do, di proteggerci e di darci la forza di proteggere noi stessi e il mondo che ci circonda con la Tua grazia. Ti adoriamo, o Gesù, e Ti ringraziamo per la Vita che hai dato per noL Tu sei venuto nel mondo e sei morto per noi sulla Croce. Grazie, perché ci ami e perché ami tutta l'umanità. Ti ringraziamo del dono del Battesimo. Noi apparteniamo a Te.
Le nostre anime appartengono a Te. Tu sai, Caro Gesù, che il vero pericolo per noi è in noi e attorno a noi. Noi siamo segnati dalla cicatrice del peccato originale e portiamo anche le ferite dei nostri stessi peccati d'orgoglio, d'e­goismo, di gelosia e di cattive intenzioni.
Tu conosci la minaccia che incombe sull'anima, che viene da Satana e da chi si è venduto a luL Caro Gesù, non permettere a Satana di distruggere le nostre anime! Dacci la forza di amare come ci hai amato Tu e noi ci offrire­mo a Te e accetteremo la Tua protezione. Noi presentiamo a Te tutte le anime legate alla cattiva abitudine del peccato, quelle che odiano, quelle che sono violente, quelle schiave della droga e dell'alcol.

Presentiamo a Te tutte le anime che non amano se stesse e che si trovano sulla strada della distruzione.
Noi Ti chiediamo, caro Gesù, assieme a Maria nostra madre, di darci la forza di ricevere la Tua grazia. Noi Ti adoriamo, caro Gesù. Ti amiamo per­ché hai accettato la missione di stare con noi, a Te affidata da Dio Padre. Grazie per i Tuoi insegnamenti, che hai dato alla Tua Chiesa per aiutarci a capire la vita che ci offri. Ti ringraziamo per la Tua Chiesa perché è la Tua opera in questo mondo. Ti rin graziamo per il nostro Papa, per i nostri Vescovi, per i nostri Sacerdoti e Religiosi. Ti ringraziamo per tutti i battezza­ti. Noi tutti desideriamo ringraziarTi per tutti i Sacramenti che abbiamo rice­vuto. Ti ringraziamo di averci chiamato a una vita cristiana e alla vita nella Chiesa. Ti ringraziamo per il Tuo Corpo Mistico, caro Gesù, e di volere, assie­me a Tua Madre, avvertirci che Satana vuole allontanarci dalla Chiesa. Egli vuole distruggere l'opera creata dalle mani di Tuo Padre! O Gesù e Maria madre nostra, proteggete la Chiesa, proteggete il nostro Papa, i nostri Vescovi, i nostri Preti e Religiosi.
Dateci l'amore e la consapevolezza che siamo tutti fratelli e sorelle e che apparteniamo al Padre Celeste. Dateci l'amore cristiano e non permettete a Satana di allontanare nemmeno un 'anima dalla vita cristiana. Voi conosce-te le difficoltà di una vita cristiana da discepoli di Cristo nel mondo di oggi. Caro Gesù, Tu sai quante anime sono lontane dalla vita cristiana anche se sono battezzate, confermate e sposate nella Chiesa e che ciononostante non frequentano la Messa, nè si confessano.
Satana ha allontanato molti con false promesse. Tu hai mandato Tua Madre a Medjugorje e a chiamarci ancora una volta. Lo scopo delle sue apparizioni è quello di dirci che il Padre Tuo ci sta cercando. Dacci la forza di restare sempre fedeli alla nostra vita cristiana. Dacci la forza di resistere a ogni tentazione. Ti preghiamo, concedi la grazia a chi è abbandonato ai suoi peccati. Tua Madre trovera quelle anime disperse, proprio come ritrovò Te un giorno nel Tempio. In questo modo riunirai ancora il Tuo popolo attor­no a Te per proteggerlo. Ti adoriamo, o Gesù, e Ti amiamo e crediamo in Te! Grazie per ogni Tua parola, per i Tuoi due comandamenti: "Amate il Padre sopra tutti e il vostro prossimo come voi stessi".
Amiamo il Padre Tuo per i Dieci Comandamenti che ci ha dato. Dacci l'a­more per il mondo, per i Tuoi Comandamenti d'Amore, per i Dieci Coman­damenti e la forza di viverli in qualsiasi situazione.
Gesù, tu sai quanti sono contro la Tua Parola, contro il Tuo Amore e con­tro i Comandamenti.
Tu sai quanti sono pieni di odio e rifiutano i Comandamenti dell 'Amore. Tu sai quanti atei non conoscono nemmeno i Comandamenti. Noi Ti adoria­mo, o Gesù, e ti chiediamo che gli atei, come i battezzati, ricevano un amore speciale per i Tuoi ComandamentL Ti chiediamo di farTi conoscere da colo­ro che ancora non Ti conoscono e da tutti coloro che fanno la Tua volontà. In fondi nei nostri giovani e nelle famiglie il desiderio di fare la Tua volontà e allora avremo la pace. Non permettere al nemico di distruggere l'amore che hai dato al Tuo popolo.
Noi vogliamo che i Tuoi Comandamenti siano Speranza, Luce, Verità e Amore per il mondo intero. Noi Ti adoriamo, o Gesù il Santissimo. Ti ringra­ziamo, Gesù, di averci resi partecipi della Tua Santità.
Nel Battesimo noi riceviamo la Tua Santità e Ti ringraziamo per la Santa Messa e per la Comunione (la Tua Presenza in mezzo a noi). Grazie, Gesù, da parte di tutti i Cattolici, per la Confessione che purifica le anime. Grazie per il Sacramento del Matrimonio che rende sante le nostre unioni. Grazie per la nostra vita! O Gesù, noi Ti adoriamo e riponiamo nei nostri cuori il desiderio totale di essere santi con Te, di essere santi come il Padre Tuo è Santo nei Cieli, come Tu ci hai chiesto nel Vangelo. Ti adoriamo in ogni chiesa in cui vivi nel Santo Sacramento. Apri i nostri occhi, i nostri cuori alla santità. Dacci il profondo rispetto per Te, per le Tue Sante Parole, per la Tua Santa Presenza Eucaristica. Tua Madre ci ha detto che Satana vuole distruggere la santità che è in noi e attorno a noi. Proteggici, o Gesù, proteg­gi la santità che è stata donata a noi e al mondo.
Apri gli occhi di ogni battezzato perché riceva il Tuo amore. Dacci la forza di restare sul cammino della santità per servirTi. Aiutaci, o Signore, e pro­teggici. Non permettere al nemico di distruggere la santità dei figli o del sacerdozio, del quale abbiamo un profondo rispetto. Noi Ti ringraziamo, o Santissimo, noi Ti adoriamo.
Apri i nostri occhi alla Tua santità e tutti Ti adoreremo. Grazie, caro Gesu, e insegnaci che la vita è santa e aiutaci ad evitare il peccato e in particolare il crimine dell'aborto. Aiutaci a proteggere la vita non nata con il Tuo Spirito Santo e la Tua Santa Madre Maria. Noi Ti adoriamo, o Santissimo!
Tua Madre ci ha detto: "Pregate, pregate, pregate!" e così noi conosceremo tutti i piani di Dio per questo mondo. Donaci, o Gesù, lo Spirito della pre­ghiera affinché Ti ascoltiamo, Ti parliamo, condividiamo la Tua gloria. Aiutaci a capire che la nostra opera quotidiana e le nostre sofferenze posso­no farsi preghiera se sono offerte a Te.
Dona a ogni cuore umano la gioia della preghiera. Sono quelli che non pregano ad avere difficoltà a pensare che la preghiera possa originare gioia (la gioia di servire Nostro Padre!).
Che gioia dire "Nostro Padre" e sapere di essere uniti con Lui nella pre­ghiera. Insegnaci a pregare! Noi imploriamo Te e Maria nostra madre di insegnarci a pregare. Tua Madre Ti insegnò a pregare e ad ascoltare le paro­le di nostro Padre. Ti preghiamo, o Gesù, insegnaci come Tua Madre inse­gnò a Te! Lei Ti lesse la Bibbia, Ti insegnò le parole che Dio, nostro Padre, ci ha consegnato.
Gesù, Ti abbiamo chiesto questa grazia attraverso Tua Madre. Insegnaci a pregare! Aiutaci, o Gesù, e benedici ogni pellegrino, ogni gruppo di pre­ghiera, ogni comunita e benedici la nostra Chiesa e le nostre famiglie. Donaci la benedizione della preghiera, riempii nostri cuori con lo spirito della preghiera. Ti preghiamo, continua a pregare con noi: "Abba, Padre nostro, Ti adoriamo, Ti lodiamo e Ti benediciamo".
Insegnaci a pregare! Tu sei il Signore, il Santissimo, Tu sei il nostro Maestro, Tu sei il nostro Salvatore, Tu sei il nostro Messia, Tu sei la Luce, la Via e la Verita. Tu sei il nostro Pane Quotidiano. Noi Ti desideriamo. Noi Ti ringraziamo, o Gesù! Amen.

Gesù, grazie per questo momento di preghiera. Grazie per la Tua Pre­senza. Grazie per il tempo che passi con noi. Ora Ti chiediamo di benedirci e proteggercL Proteggi la Tua opera in noi, guarisci le nostre ferite e le nostre anime. Guarisci il nostro amore, la nostra fede e speranza. Guarisci il nostro Spirito di Preghiera. Guariscici da ogni paura, da ogni sentimento negativo e ren dici santi, dolce Gesù. Liberaci da ciò che in noi non è santo. Benediscici e guariscici. Sia fatta la Tua volontà! Guarisci i nostri corpi con le Tue Mani Misericordiose. Tocca ogni ferita infertaci. Noi offriamo a Te le nostre sofferenze per la salvezza del mondo. Gesù, ti preghiamo, guarisci le nostre famiglie, ogni rapporto fra moglie e marito, fra genitori e figli, fra gio­vani e vecchi. Guarisci le nostre famiglie, proteggi la vita nelle famiglie e la santità dei nostri matrimoni. Proteggi, o Gesù, il Diritto alla Vita di chi non ènato nelle nostre famiglie. Proteggili, o Gesù! Guarisci le nostre famiglie e rendile sante. Noi Ti ringraziamo, o Gesù. Proteggi e benedici la Tua Chiesa e mantienila Santa. Proteggi la Tua Chiesa e rendila una testimone del Tuo Amore e della Tua Misericordia in questo mondo. Rendila una testimone e la voce della pace. Guarisci e proteggi la Tua Chiesa. Guarisci il mondo!! A livello spirituale, proteggilo da Satana. Non permettere altre distruzioni. Gesù, Ti chiediamo di guarire tutti coloro che lo chiedono in nome Tuo. Proteggili e resta con loro per guarirli. Noi crediamo, o Gesù, che il Tuo amo­re sia misericordioso. Di' solo una parola e la nostra anima, il nostro corpo, le nostre famigli, la nostra Chiesa ed il mondo saranno guariti. Gesù, pro­teggici e benediscici! Tu che sei il Santissimo, nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
Medjugorje, 27 settembre 1992