Maria a Medjugorje October 25,2003:Dear children! I call you anew to consecrate yourselves to my heart and the heart of my Son Jesus. I desire, little children, to lead you all on the way of conversion and holiness. Only in this way, through you, we can lead all the more souls on the way of salvation. Do not delay, little children, but say with all your heart: “I want to help Jesus and Mary that all the more brothers and sisters may come to know the way of holiness.” In this way, you will feel the contentment of being friends of Jesus. Thank you for having responded to my call.

Messaggi suddivisi per tag (Perseveranza)


    Messaggio del 18 agosto 1982

    Per la guarigione dei malati é necessaria una fede salda, una preghiera perseverante accompagnata dall'offerta di digiuni e sacrifici. Non posso aiutare coloro che non pregano e non fanno sacrifici. Anche quelli che sono in buona salute devono pregare e digiunare per i malati. Quanto più credete fermamente e digiunate per la stessa intenzione di guarigione, tanto più saranno grandi la grazia e la misericordia di Dio. E bene pregare imponendo le mani sui malati ed é bene anche ungerli con olio benedetto. Non tutti i sacerdoti hanno il dono di guarire: per risvegliare questo dono il sacerdote deve pregare con perseveranza, digiunare e credere fermamente.


    Messaggio del 1 dicembre 1983

    Grazie a tutti voi che venite in chiesa per pregare Gesù nonostante la neve, il gelo e il cattivo tempo. Continuate così e siate perseveranti. Sapete bene che quando un amico vi chiede con insistenza qualcosa, voi gliela date. Lo stesso fa Gesù con voi: quando pregate con perseveranza e venite a messa nonostante la vostra stanchezza, egli vi tutto ciò che gli chiedete. Perciò, figli miei, pregate, pregate, pregate


    Messaggio del 19 marzo 1984

    Anche se cadete nelle prove, non fermatevi.


    Messaggio del 12 agosto 2016 (Ivan)

    Cari figli, anche oggi vi invito alla perseveranza nella preghiera. Pregate, cari figli, in particolare per la perseveranza nella preghiera familiare. Oggi prego insieme con voi per la famiglia. Desidero, cari figli, la santità nella famiglia, affinché ci siano più famiglie sante, che preghino e vivano le parole di mio Figlio e i messaggi che vi do. Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata.


    Messaggio del 25 ottobre 2016

    Cari figli! Oggi vi invito: pregate per la pace! Abbandonate l'egoismo e vivete i messaggi che vi do. Senza di essi non potete cambiare la vostra vita. Vivendo la preghiera avrete la pace. Vivendo nella pace sentirete il bisogno di testimoniare, perché scoprirete Dio che adesso sentite lontano. Perciò, figlioli, pregate, pregate, pregate e permettete a Dio di entrare nei vostri cuori. Ritornate al digiuno e alla confessione, affinché possiate vincere il male in voi e attorno a voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.