Maria a Medjugorje Message of August 2, 2016:Dear children, I have come to you - among you - for you to give me your concerns so that I may offer them to my Son; that I may intercede for you before Him for your good. I know that each of you has his concerns, his trials. Therefore I am inviting you in a motherly way: come to the table of my Son. He is breaking bread for you; He is giving Himself to you; He is giving you hope; He is asking for more faith, hope and serenity from you. He is seeking of you to battle within against egoism, judgement and human weaknesses. Therefore, as a mother, I am saying: pray; because prayer gives you strength for the interior battle. My Son, when He was little, often said to me that there will be many who will love me and call me 'mother'. Among you, I feel love. Thank you. For the sake of that love I am imploring my Son that none of you, my children, will return home the same as he came; that you may take with you all the more hope, mercy and love; that you may be my apostles of love who will witness with their lives that the Heavenly Father is the source of life and not of death. Dear children, anew, in a motherly way I am imploring you, pray for the chosen ones of my Son, for their blessed hands - for your shepherds - that they may preach my Son with all the more love and in this way bring about conversions. Thank you.

Messaggi suddivisi per tag (Sottomissione)


    Messaggio del 2 settembre 2013 (Mirjana)

    Cari figli, vi amo tutti quanti, tutti voi, tutti i miei figli, siete tutti nel mio cuore, tutti voi avete il mio amore materno e tutti quanti desidero condurvi affinché conosciate la gioia di Dio. Per questo vi invito: ho bisogno di apostoli umili che, con cuore aperto, accettino la parola di Dio e aiutino gli altri affinché, con la parola di Dio, comprendano il senso della loro vita. Per poter far questo, figli miei, dovete, attraverso la preghiera ed il digiuno, ascoltare col cuore e imparare a sottomettervi. Dovete imparare a rifiutare, tutto quello che vi allontana dalla parola di Dio e anelare solo ciò che vi avvicina. Non abbiate paura, io sono qui. Non siete soli. Prego lo Spirito Santo affinché vi rinnovi, affinché vi fortifichi. Prego lo Spirito Santo, affinché aiutando gli altri, possiate guarire voi stessi. Prego affinché, per mezzo Suo, diventiate figli di Dio e miei apostoli. Poi con grande preoccupazione la Madonna ha detto: Per Gesù, per mio Figlio, amate coloro che Lui ha chiamato e anelate alla benedizione di quelle mani che solo Lui ha consacrato. Non permettete che il male regni. Nuovamente vi invito: solo con i miei pastori il mio cuore trionferà. Non permettete al male che vi separi dai vostri pastori. Vi ringrazio.