Maria a Medjugorje Messaggio del 18 marzo 2007:Cari figli, vengo a voi come Madre con doni. Vengo con amore e misericordia. Cari figli, in me c'è un cuore grande. Desidero che in esso siano tutti i vostri cuori, purificati col digiuno e la preghiera. Desidero che insieme, per mezzo dell'amore, i nostri cuori trionfino. Desidero che attraverso questo trionfo vediate la vera verità, la vera via, la vera vita. Desidero che possiate vedere mio Figlio. Vi ringrazio.

Notizie dei giornali cattolici







"L'Europa costruita sulla fede in Cristo sta vivendo una tranquilla apostasia". Dopo Giovanni Paolo II e Benedetto XVI anche il card Robert Sarah parla della profonda crisi dell'Europa che vuole tagliare fuori Dio, descrivendo le terribili conseguenze. Ma il cardinale indica anche un modello a cui guardare: la Polonia. Ecco perché.
Manda in diretta a mezzanotte via Facebook il rosario di gruppo e il profilo viene bloccato, forse per presunta islamofobia. Ecco la incredibile storia del coraggioso parroco della Romagna don Mirko Bianchi di Villa Marina, Gatteo Mare.
Voci da un paese ripiombato nel conflitto civile e religioso tra musulmani e cristiani, dove solo la presenza della Chiesa riesce a garantire oasi di pace. «Cerchiamo di calmare gli animi infuocati, ma qui prima si uccide e poi si dialoga con chi rimane»
Al termine del XIX Congresso del Partito Comunista Cinese, il 24 ottobre, nella Grande sala del popolo che si affaccia su Piazza Tiananmen a Pechino, è stato annunciato ufficialmente che «il “Pensiero di Xi Jinping sul socialismo con caratteristiche cinesi per una nuova era” entrerà nell'ideologia guida della Costituzione del partito comunista». Con questa prova di forza il segretario del partito, nonché presidente del paese e capo dell'esercito, Xi, si è messo di fatto sullo stesso piano di Mao Zedong, Marx e Lenin. Cosa che nessun leader prima di lui aveva osato fare. Inoltre, contrariamente alle consuetudini consolidate negli anni, Xi non ha nominato all'interno del vertice più alto del potere comunista, il Comitato permanente del Politburo, nessun ufficiale che per biografia od età abbia le credenziali per succedere al presidente nel 2022, quando scadranno i canonici dieci anni del suo mandato. Xi, ritengono molti osservatori, potrebbe cercare dunque di mantenere il potere a oltranza.
Vangelo Mt 22,34-40: Amerai il Signore tuo Dio, e il tuo prossimo come te stesso.
In quel tempo, i farisei, avendo udito che Gesù aveva chiuso la bocca ai sadducèi, si riunirono insieme e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: «Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?».
Gli rispose: «“Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente”. Questo è il grande e primo comandamento. Il secondo poi è simile a quello: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti».
Dall'omelia di don Maurizio Pallù - il sacerdote fiorentino, neocotecumenale, rapito in Nigeria e liberato il giorno sel suo compelanno -, pronunciata durante la Messa celebrata lunedì 23 ottobre nella parrocchia di San Bartolomeo in Tuto a Scandicci
Testo dell'Udienza Generale di Papa Francesco del 25 ottobre 2017. "Il paradiso non è un luogo da favola, e nemmeno un giardino incantato. Il paradiso è l’abbraccio con Dio, Amore infinito, e ci entriamo grazie a Gesù, che è morto in croce per noi".
Polonia. Il cardinale Sarah al congresso di Europa Christi ha ribadito "il diritto di ogni nazione di fare una distinzione fra un rifugiato politico” e "i migranti economici". L'allarme: l'Europa ha reciso le sue radici cristiane e sta perdendo l'identità.
Un esercito di foreign fighters, dopo la caduta di Raqqa, capitale siriana di Isis, non ha altra scelta che riprendere la via dei Paesi d'origine. Tra cui l'Italia. Non c'è da stupirsi se, una volta tornati, gli jihadisti riprendano la lotta armata. E vengano considerati come "eroi" dagli islamisti che non sono mai partiti.
Il Natale 2017 in Piazza San Pietro sarà un connubio tra la Polonia e l’Italia. L’albero di Natale verrà infatti dalla patria di san Giovanni Paolo II, mentre il presepe sarà proprio napoletano. Ad offrirlo sarà l’abbazia territoriale di Montevergine, in provincia di Benevento (Regione Campania). E’ quanto si legge in un comunicato diffuso oggi, mercoledì 25 ottobre 2017, dal Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.
Nell’ultima udienza generale di ottobre, noto come “il mese del Rosario”, papa Francesco ha esortato oggi, mercoledì 25 ottobre 2017, i fedeli a recitare la preghiera mariana per eccellenza. “Alla fine del mese di ottobre desidero raccomandare la preghiera del Santo Rosario”, ha detto Francesco, rivolgendosi alla fine dell’odierna udienza generale ai giovani, ai malati e agli sposi novelli. “Questa preghiera mariana sia per voi, cari giovani, occasione per penetrare più a fondo il mistero di Cristo operante nella vostra vita”, ha proseguito. Salutando poi i malati, ha detto: “amate il Rosario, cari ammalati, perché dia consolazione e senso alle vostre sofferenze”. “Diventi per voi, cari sposi novelli, occasione privilegiata per sperimentare quella intimità spirituale con Dio che fonda una nuova famiglia”, così ha concluso Francesco.
Secondo il massimo tribunale amministrativo francese la croce viola la legge del 1905 sulla separazione fra Stato e Chiesa. Accade a Ploermel, in Bretagna.
Un libro dello storico Jan Mikrut narra il modo in cui i cattolici latini e bizantini sono rimasti fedeli nel turbine della violenza atea sovietica, fino ad oggi. Il volume esce in occasione dei 100 anni dalla rivoluzione bolscevica
Matthieu Faucher ha letto ai suoi studenti alcuni passi della Bibbia, «testo inadeguato», ma anche Sherlock Holmes e Harry Potter. Accade nella laica Francia
In Inghilterra pare che ci sia un boom di baby trans, cioè di bambini che voglio essere bambine e viceversa. A rivelarlo è la londinese Gender Identity Development Service, una clinica nata per trattare la cosiddetta disforia di genere, la quale informa che una cinquantina di bambini e pre-adolescenti ogni settimana varcherebbe la loro porta. Tra questi, nell’ultimo anno, si sono presentati anche due bambini di quattro anni, quattro di cinque anni e 17 bambini di sei. Un aumento di richieste del 24% negli ultimi sei mesi. Nel 2009 furono 97 i minori trattati da questa clinica, nell’anno sociale 2016/2017 ben 2016.
Ronald Barakat, poeta e giornalista libanese, esorta i cristiani ad abbandonarsi a questa pratica sacramentale
Questa sera, nella mia piccola rubrica, non parlerò di Papa, di Chiesa, di belle iniziative etc etc. Voglio affrontare un argomento che sta cominciando, piano piano ad uscire allo scoperto. E’ uscito nelle sale dei cinema italiani un film: “Nove Lune e mezzo”. La solita commediola italiota, con poche pretese se non quella di strappare qualche risata. Almeno così sembrava essere sulla carta; anche perché il cast, tra l’altro non di certo hollywoodiano, è diretto da una regista esordiente. Forse, però, l’ambizione ha preso un po’ il sopravvento. Così ecco che la trama si trasforma nell’ennesima arma di distruzione della tradizionalità familiare.
Oggi inziano le novene ai defunti. Le troverete nella pagina del sito del Purgatorio.
Dipendenti delle cliniche misurati in base a quante donne fanno abortire, perciò "le richiamano a casa se hanno cambiato idea". Così un rapporto sul business dell'aborto inglese svela il volto nascosto dell'omicidio degli innocenti.
Mosul è stata liberata dall'Isis. E' finito il loro dominio improntato sull'applicazione rigidissima della sharia. Ma gli studenti che sono tornati all'università hanno trovato una brutta sorpresa: un codice di vestiario, fra cui il velo per le donne, obbligatorio per tutti, anche per i cristiani. Perché l'Isis è sconfitto, ma non l'islamismo.
Le autorità ecclesiali confermano che "fedeli e religiosi hanno visto il sole muoversi". E chiedono un'ulteriore conversione, "affinché il paese guarisca da guerre, adulteri, contraccezione, aborti". Ma Gesù era già apparso per chiedere al paese la recita del Rosario.