Maria a Medjugorje Messaggio del Giovedì santo 27 marzo 1986:Cari figli, Desidero ringraziarvi per tutti i sacrifici e vi invito al più grande sacrificio: il sacrificio dell'amore. Senza amore non potete accettare né me né mio Figlio. Senza amore non potete trasmettere agli altri le vostre esperienze. Perciò vi invito, cari figli, a cominciare a vivere l'amore nei vostri cuori. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

Notizie dei giornali cattolici







La storia (poco conosciuta) di quando il celebre attore western abbracciò la fede cattolica
Melania Trump sembra aver apprezzato molto la visita in Vaticano e a Roma. Di solito non si pone in primo piano e spesso è Ivanka (la figliastra) ad agire in qualche modo da First Lady. Ma questo era un viaggio speciale. Melania è diventata la protagonista di questo viaggio. Non solo per l’adeguatezza dei suoi abiti o per il divertente aneddoto con Papa Francesco, ma anche per qualcos’altro. In questo viaggio, Melania Trump ha reso pubblica la sua appartenenza al cattolicesimo ed ha mostrato al mondo la propria fede. In questi giorni ha chiesto a Papa Francesco di benedire un suo rosario, ha visitato i bambini malati all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma e ha offerto dei fiori ad una statua della Madonna, davanti alla quale ha speso alcuni momenti in preghiera.
«La Chiesa non cambierà direzione in base all’identità del nuovo presidente della Cei. Con Trump ha indicato i punti su cui lavorare». Intervista a Andrea Sarubbi
La comunità libica di Manchester ha più volte denunciato alla polizia inglese «di quanto siano spietati in città i reclutatori jihadisti. Ma non hanno mai presi sul serio»
Disavventura alla Stazione Centrale di Milano, tra perditempo, spacciatori, ladri e nessuno che fa niente per «questa gente perduta»
Gli studi psicosociali dimostrano che i figli di genitori same-sex crescono allo stesso modo dei figli di coppie eterosessuali? Le cose non stanno così. Un’importante «analisi critica»
Molti hanno trovato conforto nelle parole scritte da monsignor Negri subito dopo la strage di Manchester, ma molti altri - cattolici - lo hanno attaccato duramente equivocando le sue parole. Un problema di lingua italiana? No, è una scelta culturale che porterà al suicidio dei cattolici, come aveva previsto il cardinale Biffi 17 anni fa.
Immaginatevi la sorpresa ieri mattina quando passando in auto davanti a un’edicola vengo attirato da una locandina che a caratteri cubitali annuncia, a proposito di Medjugorje, che «la veggente monzese è sparita», con tanto di foto di Marija Pavlovic, una dei sei veggenti, sposata con un ingegnere di Monza, dove risiede con la sua famiglia. Una notizia clamorosa, una esclusiva del Giornale di Monza, un settimanale locale che infatti è diventato subito introvabile in edicola. Bisogna fare un bel giro per trovarlo dove è già stata consegnata una ristampa: troppo ghiotta la notizia, tutti vogliono sapere.
Oggi inizia la Novena di Pentecoste
Faccia a faccia con Silvana De Mari, la dottoressa finita nel mirino della Procura di Torino per le sue frasi sugli omosessuali: "Sto sacrificando una carriera per dire ai gay che l'erotismo anale fa male alla salute"
Ora viene fuori che il papà dell’attentatore di Manchester, il signor Ramadan Abidi, era un uomo reclutato dai servizi britannici, coinvolto in un vasto piano dell’esercito libico per assassinare Gheddafi, salvato – dopo che la sua copertura era stata svelata – dai servizi che l’avevano fatto esfiltrare con la famiglia. Il Lybia Herald lo indica come” “un federalista della Cirenaica, che lottava per l’autonomia della regione, ma non noto per affiliazione religiosa”. E’ stato nella Libia orientale che fu innescata la insurrezione tribale che portò alla caduta ed uccisione di Gheddafi, nel marzo 2011. Arrivarono carichi di armi dal Katar. Truppe speciali britanniche erano sul terreno ad aiutare i rivoltosi: la BBC riportò allora che sei elementi SAS erano stati catturati dalle truppe fedeli a Gheddafi; negli stessi giorni, sei corpi speciali olandesi (sic) furono catturati nella Libia occidentale mentre, dissero, aiutavano l’esfiltrazione di loro connazionali.
Un sacerdote e oltre una decina di fedeli sono stati rapiti da terroristi islamici nel sud delle Filippine, dove fin dal 1969 infuria un conflitto per lo più dimenticato dal resto del mondo che ha già fatto 120 mila morti. Durante l’attentato, una chiesa e diverse case sono state bruciate, mentre due soldati sono stati uccisi. Gli attentatori, dicono i testimoni, sventolavano la bandiera dello Stato islamico.
Perché i terroristi islamici massacrano i ragazzini? Perché in guerra anche loro sono «un bersaglio militare». A Manchester come in Siria. Si uccidono i bambini per sottomettere gli adulti.
La separazione con bambini è un problema di salute pubblica”, su questo tema si sono confrontati all’auditorium del Ministero della Salute, giuristi, esponenti della comunità medico-scientifica, psicologi, mediatori familiari e responsabili. Con il saluto del ministro Lorenzin è stata presentata una ricerca pubblicata sull'Health Psychology Open. Che cosa dice? Dati clinici alla mano che i bambini senza padre o madre uniti soffrono terribilmente.
Il comune impegno a favore della vita e della libertà religiosa e di coscienza non è una cosina da poco. Si tratta di un indiretto ma chiaro apprezzamento della decisione di Trump di sospendere con effetto immediato ogni finanziamento del governo federale Usa a organismi che sia in patria che all’estero propugnano e praticano gli aborti. Eppure i media preferiscono evidenziare le divergenze fra Papa Francesco e il presidente Usa.
Pensare che il sacrificio di Caterina Socci sia, grazie alla penna di suo padre, per la conversione di tante persone che da anni leggono gli sviluppi della sua vita, dopo che nel 2009 ebbe un arresto cardiaco, impressiona. Eppure, è proprio così, questa ne converte molte.
Vangelo Mt 28, 16-20: Mi è stato ogni potere in cielo e in terra.
In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato. Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono. Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».
Maria, Regina della Pace, ci chiede la recita quotidiana del Rosario, per avere il dono della Pace che viene da Dio. Per due motivi: il Rosario è la preghiera più semplice, più facile e più contemplativa; Secondo: la nostra Mamma del Cielo porta le anime a Cristo.
Carissimi figli, siete morti quasi senza ragioni, come avevate vissuto, perché i vostri adulti non sono stati in grado di darvi le "ragioni adeguate per vivere", come chiedeva il grande Bernanos. Soprattutto vi hanno nascosto l'esistenza del Male. E il male è una persona. Adesso auguriamoci almeno che i tanti guru della nostra epoca, anche religiosi, vogliano almeno limitare questa bolsa retorica laicista.
A Reggio Emilia la diocesi si consacra al Cuore Immacolato, poi prende le distanze dalla processione riparatoria al gay pride. Un passo troppo estremo tanto da farselo perdonare per non passare per tradizionalisti? Nel frattempo l'unico a parlare è stato un prete "giovanilista". Che su peccato e dottrina mostra un relativismo religioso vintage. Roba da avanguardia anni '70.
In precedenza non potevano partecipare alle elezioni. Crescono i partiti cristiani e la rappresentanza cristiana negli altri partiti. Vincono in alcune unità locali. Angela Tamang, indigena cristiana, è stata eletta vice-presidente del municipio.