Maria a Medjugorje Messaggio del 3 settembre 1981:All'inizio della corona del rosario pregate sempre il Credo.

Notizie dei giornali cattolici







Il ministro Fontana è stato giudicato "omofobo" per aver difeso il diritto dei bambini ad avere un padre e una madre. Ma perché nessuno ascolta chi è cresciuto nella lobby Lgbt? Millie domanda: «Ero omofoba quando mi chiedevo dove fosse mio padre? Ero razzista quando soffrivo? Non lascerò che chi si moblita per gli innocenti sia definito tale».
“Il tweet da fare non era sullo straniero da accogliere, ma sul criminale da fermare”. Per il giudice Mantovano la posta in gioco con il caso Aquarius non è quella dell'immigrazione, ma della tratta dei clandestini. Una risposta ai ricatti morali del cardinal Ravasi e di un certo mondo cattolico: "Prendano contatto con la realtà e spieghino perché centinaia di migliaia di stranieri sono qui senza averne titolo". Salvini? "Coraggioso, ora bisogna fare accordi per centri di richiedenti asilo in Africa". Le critiche al governo? "Minniti ha trattato col capo di un'organizzazione che l'Onu ora ha messo nella black list dei trafficanti. Questo invece va bene?".
La nuova norma approvata a Canberra contro gli abusi sessuali è stata criticata dall’arcivescovo Prowse: «È un attacco alla libertà religiosa che non aiuterà i bambini».
Due uomini armati hanno sparato quattro volte al sacerdote attraverso una finestra. Sono 18 i sacerdoti assassinati nei primi sei mesi del 2018, uno ogni 9 giorni
Il 19 giugno sarà il nono anniversario dell’arresto della donna cattolica condannata all’impiccagione in Pakistan e solo il laico Pierluigi Battista (Corriere) se ne ricorda
Dal 9 al 10 giugno sono in corso le celebrazioni per il 40° anniversario del Cammino Neocatecumenale a Berlino. In programma diversi eventi, tra i quali: una Eucaristia di rendimento di grazie, la presentazione del libro “Annotazioni” dell’iniziatore responsabile Kiko Argüello e la celebrazione Sinfonico-Catechetica La sofferenza degli Innocenti presso la Filarmonica di Berlino, composta dalla stesso Argüello, nella quale verranno commemorate le vittime dello Shoah.
«Dobbiamo dire grazie al Signore, solo GRAZIE!». A pronunciare queste parole è una ragazzina di 14 anni sul letto d'agonia, dopo il calvario di un tumore che l'ha consumata nel giro di due anni. Eppure è stato chiaro a tutti: Giulia Gabrieli ha vinto. E' salità al Cielo di corsa, a piedi nudi e con un sorriso luminoso. Perchè quel «Dio Amore» che l'aveva scelta come Sposa già in terra, le ha regalato il Paradiso per l'eternità.
Una delle conseguenze dell'esilio del vescovo argentino Hector Aguer dalla diocesi di La Plata, è quella di privare il fronte "No aborto" di un esponente di spicco dell’episcopato argentino contrario alla legge sulla depenalizzazione proprio adesso che inizia la battaglia parlamentare.
La decisione di Salvini di non concedere alla nave Aquarius lo sbarco di oltre 600 migranti ha il merito di trainare l’Europa verso una politica meno accondiscendente e passiva nei confronti dell’immigrazione illegale. L’Italia paga il prezzo della consuetudine. Abbiamo accettato spontaneamente di essere il luogo di sbarco di tutti i migranti salvati in prossimità della Libia, ma anche nella zona di ricerca e soccorso maltese. Ma ora il dado è tratto.
E’ un filo rosso assolutamente coerente quello che lega la nascente Brigata arcobaleno che ha sfilato sabato per le vie del Roma Pride 2018 e l’aneddotica partigiana. Non è una provocazione, è il naturale sbocco di due realtà che vivono di ideologia e che nascondono il loro odio accusando falsamente gli altri di essere portatori di odio e discriminazione. Ieri il fascista, oggi l'omofobo.
L'enciclica Humanae Vitae non riguarda solo la sfera privata della sessualità, ma anche la dimensione sociale e pubblica della vita. La rottura tra atto coniugale e procreazione ha avuto conseguenze drammatiche nelle relazioni sociali, tra cui la crisi demografica che viviamo. E chi è a favore della contraccezione non ha argomenti per opporsi ai rapporti omosessuali.
L’arcivescovo di Erbil, Bashar Warda, richiama gli Stati Uniti agli impegni presi: «L’appoggio politico che ci hanno dato è fondamentale, ma non sono arrivati aiuti. Siamo molto delusi».
Kim Hak Song, americano liberato a maggio, si racconta per la prima volta: «Non mi facevano vedere la luce del sole, avevo perso la concezione del tempo. Dio fa ancora miracoli».
Reddito di cittadinanza, riforma della legge Fornero sulle pensioni, flat tax per imprese e famiglie. L’approvazione delle tre leggi bandiera contenute nel contratto di governo Lega-Cinquestelle (o “libro dei sogni”, come lo chiamano in molti) non dipenderà tanto dall’abilità politica dei maggiorenti Matteo Salvini e Luigi Di Maio, ma da quello che si deciderà nei prossimi giorni a Francoforte. Il 14 giugno si riuniranno a Riga i governatori dell’area Euro e decideranno il destino del programma di acquisto di titoli pubblici che la Banca centrale europea (Bce) ha iniziato nel 2015 e che ha permesso all’Italia di risparmiare circa 70 miliardi in tre anni. Secondo i più ottimisti, il cosiddetto Quantitave Easing (Qe) verrà ridotto e prolungato fino a dicembre 2018, per poi cessare del tutto. «È difficile valutare per quanto tempo verrà ancora adottata questa politica espansiva di natura eccezionale e che effetti la sua fine avrà sull’Italia», spiega a tempi.it Alberto Quadrio Curzio, professore emerito di Economia politica all’Università cattolica di Milano e presidente dell’Accademia nazionale dei Lincei, la più antica accademia scientifica del mondo. «Di sicuro questa politica monetaria della Bce, che ora sta per finire, ha avuto effetti molto positivi sul nostro paese e il recente rialzo dello spread non è un buon segnale».
Adamo ed Eva sono i protagonisti dei rilievi del portale della Chiesa di San Petronio a Bologna, che hanno come tema generale la redenzione. Un capolavoro di Jacopo della Quercia che in Adamo ed Eva racconta la lotta tra il bene e il male che risale alle origini.
Sette moschee chiuse, sessanta imam espulsi. Il governo austriaco fa applicare la legge sull'islam che vieta la predicazione dell'odio e i finanziamenti dall'estero. Le moschee interessate sono tutte legate alla Turchia, che infatti ha protestato duramente. Ma l'obiettivo di Vienna è favorire un islam austriaco, colpendo il radicalismo islamico e l'ingerenza di altri Paesi.
Consacrazione al Sacratissimo Cuore di Gesù
Cuore Sacratissimo di Gesù, Cuore amabilissimo del nostro Redentore, Cuore di padre, di fratello, di amico delle anime nostre, quanto siamo debitori al tuo Amore per noi! Dal tuo Cuore adorabile abbiamo ricevuto tanti benefici e favori e abbiamo ottenuto le grazie più belle per la santificazione delle nostre anime. Cuore dolcissimo di Gesù, Ti sei consumato d'amore per noi, Ti sei donato totalmente a noi per la nostra salvezza. Oggi vogliamo consacrarci tutti al tuo Cuore divino. Siamo tuoi per natura e per grazia e tuoi vogliamo essere nel tempo e nell'eternità. Ci doniamo totalmente a Te: Ti doniamo tutto il nostro essere, il nostro corpo, la nostra anima, il nostro cuore. Cuore dolcissimo di Gesù, Ti doniamo la nostra memoria per ricordare sempre le dolcezze del tuo amore, la nostra mente per apprendere solo la bellezza del tuo Cuore divino, la nostra volontà per amare soltanto il tuo amabilissimo Cuore, la nostra libertà per vivere obbedendo soltanto alla tua santa Volontà. Cuore Sacratissimo di Gesù, delizia dell'Eterno Padre, conforto dei cuori afflitti, accetta e gradisci l'offerta irrevocabile dei nostri cuori. Racchiudi tutti e per sempre nel tuo Cuore Sacratissimo, affinchè, uniti a Te sulla terra, restiamo per sempre insieme a Te in Paradiso. Così sia.
Betlemme, alla Grotta del Latte, un gruppo di pellegrini stranieri ha subito le attenzioni sgradevoli di due ragazzi musulmani di Gerusalemme. Ne nasce un caso da social che viene subito ridimensionato. Ma riaccende l'attenzione su Betlemme. Nella città natale di Gesù, i cristiani erano l'86% nel 1950. Oggi solo il 10%. Perché?
I sindaci di Milano, Torino, Firenze guidano il fronte dei sindaci che vogliono riconoscere la doppia maternità a figli che vivono con coppie lesbiche. Un atto chiaramente contro la legge sulle unioni civili e contro la legge 40. Un atto sovversivo davanti al quale prefetti e governo non dicono nulla, favorendo la delegittimazione dello Stato.
Il britannico Stephen Bullivant, docente di teologia e sociologia delle religioni alla Saint Mary’s University di Londra (dove dirige anche il “Centro Benedetto XVI per la religione e la società”), ha steso un rapporto sullo stato di salute del cristianesimo in Europa, con il fine di fornire informazioni utili in vista del Sinodo sui Giovani in programma a Roma il prossimo ottobre. Nel suo resoconto, intitolato Europe’s Young Adults and Religion e basato sui dati campionari dell’European Social Survey (relativi agli anni 2014 e 2016 e raccolti con interviste faccia a faccia), Bullivant analizza in particolare la situazione dei giovani tra i 16 e i 29 anni, residenti in 22 Paesi, nella quasi totalità europei (con l’eccezione di Israele e incluso uno Stato transcontinentale come la Russia). Il quadro che viene fuori dal suo rapporto, pubblicato a marzo, non è roseo, perché conferma la crisi di fede del Vecchio Continente, con risultati simili a quelli emersi dalla vasta indagine condotta dal Pew Research Center, di cui abbiamo già scritto su questo giornale.
Vangelo Mc 3, 20-35 Satana è finito.

Dal vangelo secondo Marco
In quel tempo, Gesù venne con i suoi discepoli in una casa e si radunò di nuovo attorno a lui molta folla, al punto che non potevano neppure prendere cibo. Allora i suoi, sentito questo, uscirono per andare a prenderlo; poiché dicevano: «E' fuori di sé».
Gli scribi, che erano discesi da Gerusalemme, dicevano: «Costui è posseduto da Beelzebul e scaccia i demòni per mezzo del principe dei demòni». Ma egli, chiamatili, diceva loro in parabole: «Come può satana scacciare satana? Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non può reggersi; se una casa è divisa in se stessa, quella casa non può reggersi. Alla stessa maniera, se satana si ribella contro se stesso ed è diviso, non può resistere, ma sta per finire. Nessuno può entrare nella casa di un uomo forte e rapire le sue cose se prima non avrà legato l'uomo forte; allora ne saccheggerà la casa. In verità vi dico: tutti i peccati saranno perdonati ai figli degli uomini e anche tutte le bestemmie che diranno; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo, non avrà perdono in eterno: sarà reo di colpa eterna». Poiché dicevano: «E' posseduto da uno spirito immondo». Giunsero sua madre e i suoi fratelli e, stando fuori, lo mandarono a chiamare. Tutto attorno era seduta la folla e gli dissero: «Ecco tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle sono fuori e ti cercano». Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Girando lo sguardo su quelli che gli stavano seduti attorno, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Chi compie la volontà di Dio, costui è mio fratello, sorella e madre».