Maria a Medjugorje Messaggio del 25 giugno 2004:Cari figli, pregate per le famiglie che non hanno ancora conosciuto l'amore di mio Figlio. Ricevete la mia benedizione materna.La Madonna era gioiosa e ha parlato diffusamente della sua vita a Ivanka.

Notizie dei giornali cattolici







Il prossimo 13 ottobre saranno 100 anni esatti dalla sesta ed ultima apparizione della Madonna a Fatima. La Vergine Maria ricorda ai tre pastorelli il cuore della Sua venuta: "Convertitevi!". La lotta contro satana è con il Rosario in mano per la salvezza delle anime e dell'umanità intera. Ma il messaggio di Fatima, contro le potenze del male, è oggi più attuale che mai, ecco perché.
La vicenda di Angelica Tiraboschi morta a soli 19 anni per un tumore, che ha vissuto la sua breve vita all'insegna della fede, accettando con serenità la volontà in Dio. Si stanno raccogliendo le testimonianza per aprire la causa di beatificazione
Nella sua cella sul Monte San Giorgio cercava silenzio e solitudine. Ottocento anni dopo, mentre a Riva San Vitale ci si prepara ad una storica celebrazione, il Beato Manfredo torna a vivere da protagonista. Si ispira infatti proprio alla sua avventura, rimasta fino ad oggi avvolta nella leggenda e nel mistero, il romanzo storico di un giovane sacerdote milanese, Michele Di Monte, talmente affascinato dalla scelta eremitica del Beat da Riva, da decidere di seguirne l’esempio. "Il messaggio e lo spirito del Beato Manfredo sono più attuali che mai", dice padre Michele.
Negli ultimi 5 anni le cliniche abortiste americane sono passate da 512 a 365. Più 20 affiliate al Planned Parenthood che hanno chiuso i battenti. E' il risultato di una sinergia tra cultura pro life e leggi ad hoc più restrittive. In Italia invece assistiamo ad un passivismo pro life. La non esclusione di Dio a livello pubblico nella battaglia per la vita ha fatto acquistare al fronte pro-life un Attivista che, dati alla mano, forse sta facendo la differenza sul campo.
Il famoso esorcista rivelava all'allievo Amorth tutti i "trucchi" usati dal diavolo: "Attento, il demonio fa finta di andare via…"
“Se non importa al sacerdote, perché dovrebbe importare a me?”
Il femminismo ne ha spalancato le porte. Una lesbica, Judith Butler ha poi teorizzato la de-costruzione dell'identità sessuale
Nell'udienza alle “United Bible Societies” l'invito di Francesco a essere «servitori della Parola» che è «riconciliazione anche fra i cristiani». Necessario usare «le forme di comunicazione sociale».
Tra le difficoltà incontrate dall’apostolo Paolo a Corinto, ci fu la presenza di falsi apostoli, descritti come un «primo venuto», che se predica «un Gesù diverso da quello che vi abbiamo predicato noi» o un altro spirito o un altro vangelo, «voi siete ben disposti ad accettarlo» (2Cor 11,4-5). E fin qui tutto normale, almeno per san Paolo. Quanto segue invece è una bomba: «Ciò non fa meraviglia, perché anche Satana si maschera da angelo di luce. Non è perciò gran cosa se anche i suoi ministri si mascherano da ministri di giustizia; ma la loro fine sarà secondo le loro opere» (2Cor 11,14-15). Dunque Satana si maschera come pensiero e suggestione positiva, e con lui altri si mascherano come ministri di giustizia, anche’essi rivestiti di luce a tutta prima rassicurante.
Alle 6 e qualche minuto del pomeriggio di martedì 3 ottobre, ora di Washington (notte inoltrata in Italia) la Camera dei deputati del 115° Congresso federale degli Stati Uniti ha vinto una battaglia importante per la difesa del diritto alla vita. Con 237 voti a favore e 189 contrari, la “Camera bassa” ha approvato il “Pain-Capable Unborn Child Protection Act” (sigla tecnica H.R. 36), presentato dal deputato Repubblicano dell’Arizona Trent Franks, uno dei più conservatori dell’aula. La proposta di legge punta a vietare l’aborto una volta che il bambino nel grembo della madre sia in grado di percepire dolore, una questione che oramai la scienza ha totalmente appurato.
Un transessuale lancia un calendario per i diritti Lgbt e sceglie una chiesa pugliese come set per la provocante foto del matrimonio. Succede ad Acquaviva delle Fonti. Il parroco, contattato dalla Nuova BQ, dice di non saperne nulla e minaccia azioni legali. Il triste catalogo delle chiese abusate, dall'uso inopportuno alla profanazione, segno che è più che mai urgente intervenire per ristabilire il perduto diritto al sacro nelle chiese.
La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.
..] Papa Roncalli morì nella solennità di Pentecoste, il 3 giugno 1963. Anch’io lo rimpiangevo, perché avevo un’invincibile simpatia per lui. M’incantavano i suoi gesti “irrituali”, ed ero rallegrato dalle sue parole spesso sorprendenti e dalle sue uscite estemporanee. Solo la valutazione di alcune frasi mi lasciava esitante. Ed erano proprio quelle che più facilmente di altre conquistavano gli animi, perché apparivano conformi alle istintive aspirazioni degli uomini. C’era, per esempio, il giudizio di riprovazione sui “profeti di sventura”.
Prende il via domani da Assisi, nel giorno più simbolico dell’anno – la festa di San Francesco – la nuova fase del percorso di disinvestimento dai combustibili fossili che sempre più istituzioni cattoliche hanno fatto proprio. Partita solo esattamente un anno fa, la «Campagna Fossil Fuel Divestment» lanciata dal Global Catholic Climate Movement, è passata nel giro di 12 mesi da qualche interesse a quaranta adesioni di importantissime istituzioni cattoliche di tutto il mondo. E domani, alla presenza del premier Gentiloni, in quello che sarà il più grande annuncio congiunto di impegno a ricorrere a fonti di energie alternative per chiudere con lo sfruttamento dei fossili, da Assisi farà il giro del mondo.
Per fare lo spot ai trans usano bambini e frati. L'ultima iniziativa dell'Associazione Nazionale Transgender Italia (ANTI) porta il volto, e il fisico, di Manila Gorio che con 12 "scatti d'autore" realizzati in Puglia provoca, tocca la sensibilità di credenti e cattolici e sembra fare un uso propagandistico di due pargoletti .
Il Nobel per la Medicina quest'anno è stato assegnato al gruppo di ricercatori statunitensi che ha scoperto il meccanismo che presiede al cosiddetto "orologio biologico" degli esseri viventi. Quello per la Fisica ai primi ricercatori che hanno misurato le onde gravitazionali. Entrambe le scoperte ci parlano di Dio.
Quanto pesa sulla rivendicazione degli attacchi a Edmonton, Marsiglia e soprattutto della strage di Las Vegas il “ritorno” di Abu Bakr al-Baghdadi, leader del Califfato dato più volte per morto ma riapparso la scorsa settimana con un nuovo messaggio audio? Difficile dare una risposta definitiva ma certo non sembra un caso che pochi giorni dopo la diffusione dell’ultimo proclama del leader dell’Isis siano stati rivendicati ben tre attacchi, anche se sulla vicenda di Las Vegas la paternità jihadista venga considerata al momento ben poco credibile.
E’ fra le inziative più potenti per la pace che siano mai state indette da una Nazione, insieme a quella della consacrazione della Polonia al Cuore Immacolato di Maria secondo quanto richiesto dalla Vergine durante le apparizioni di Fatima. Si tratta di un “Rosario alle frontiere”, ossia di una catena umana di un milione di persone attese, che si raduneranno sabato 7 ottobre, giorno della Madonna del Rosario e della vittoria dei cristiani contro i musulmani a Lepanto, a formare un muro di protezione intorno ai confini del Paese per chiedere alla Madonna di salvare la Polonia e l’Europa dal nichilismo islamista e dal rinnegamento della fede cristiana.
E' una testimonianza che a distanza di anni lascia ancora increduli. Pensare che delle pallottole, durante una fucilazione, abbiamo trapassato un corpo senza neppure ferirlo, sembra un’assurdità. Eppure alla causa di canonizzazione di San Pio sono stati allegati anche i documenti che riguardano lo straordinario caso di don Jean Derobert. Derobert è nato il 25 ottobre 1934 ad Annecy in Francia. Ha ricevuto l’Ordinazione sacerdotale il 30 giugno 1962 a Notre-Dame de Paris.
L’inverno del 1224 fu duro in Italia, e secondo la tradizione San Francesco d’Assisi, all’epoca in Francia, avrebbe chiesto a un angelo di portare un sacco con del pane ai monaci del convento di Folloni, a Montella (Avellino). I religiosi, bloccati dalla neve, torturati dalla fame e minacciati dai lupi, ricevettero con grande sollievo questo sacco, che trovarono sulla porta. Da quella notte d’inverno, il sacco è stato conservato nel convento. Ancora oggi ne esistono dei frammenti, oggetto di una discreta venerazione. Il sito web phys.org informa che un’équipe di ricercatori internazionali guidata dal professore danese Kaare Lund Rasmussen, chimico specializzato in analisi archeochimiche, ha realizzato di recente degli studi scientifici su quei frammenti. I risultati, pubblicati sulla rivista Radiocarbon, potrebbero confermare la leggenda. Di fatto, la datazione con il metodo del Carbonio 14 ha rivelato che il tessuto del sacco era probabilmente del XIII secolo. I ricercatori suggeriscono addirittura una finestra tra il 1220 e il 1295. “L’età è consonante con la leggenda”, ha sottolineato Lund Rasmussen.
L’avevamo annunciato questa settimana: la Terza Conferenza Nazionale sulla Famiglia come ennesimo spot elettorale a costo zero del centro-sinistra a pochi mesi dal voto. Già commentando le parole vaghe e vuote di concretezza del Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni, in apertura della manifestazione, abbiamo potuto presagire il nulla di fatto che avrebbe prodotto questa iniziativa governativa. Quello che più sorprende è lo stupore con cui settori del mondo cattolico accolgono le sintesi realizzate dai relatori alla due giorni tenutasi in Campidoglio. Uno fra tutti GianLuigi De Palo, Presidente del Forum delle Associazioni Familiari, che esprime profonda delusione intervistato da Avvenire.