Maria a Medjugorje Messaggio del 12 agosto 2016:Cari figli, anche oggi vi invito alla perseveranza nella preghiera. Pregate, cari figli, in particolare per la perseveranza nella preghiera familiare. Oggi prego insieme con voi per la famiglia. Desidero, cari figli, la santità nella famiglia, affinché ci siano più famiglie sante, che preghino e vivano le parole di mio Figlio e i messaggi che vi do. Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata.

Notizie dei giornali cattolici







Mina Habib, cristiano egiziano di 10 anni, ha visto morire suo padre ed è tra i superstiti dell’attentato del 26 maggio, quando l’Isis ha bloccato tre veicoli diretti verso un monastero uccidendo 29 copti
La gente comune si sente abbandonata a una catena di eventi. E qui alligna il pericolo dello scambio emotivo criminale. Che ha una sua forza perfino biblica: se non sono io per me, chi sarà per me?
Sabato 24 giugno 2017, Solennità di san Giovanni Battista, sarà anche la vigilia del Trentaseiesimo Anniversario delle Apparizioni della Madonna a Medjugorje. Alle 6:00 del mattino di quel giorno, di fronte al Convento di Sant’Antonio a Humac, partirà, come ogni anno, la “Marcia della Pace”. Il suo arrivo dinanzi alla chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje è previsto per le ore 10:00 del mattino. Tutti i parrocchiani e i pellegrini sono invitati ad unirsi a questa forma di preghiera per la pace. Il 24 giugno 2017 le Sante Messe in lingua croata, presso la chiesa parrocchiale di San Giacomo, saranno celebrate alle ore 7:00, 8:00, 11:00, 13:00 e 19:00. La preghiera del Rosario sul Podbrdo non si terrà. Alle ore 22:00 avrà inizio l’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare: dalle 22:00 alle 23:00 ci sarà un’ora di Adorazione comunitaria, seguita poi dall’Adorazione silenziosa, che continuerà fino alle 5:00 del mattino del 25 giugno.
Dopo la chiacchierata sospensione dall'Ordine dei Giornalisti di Filippo Facci, questa volta è toccato a Padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria, popolare emittente cattolica. Una sospensione lunga sei mesi e che è stata commentata in modo molto critico da Vittorio Feltri su Libero Quotidiano.
Oggi inizia la Novena al Sacro Capo di Gesù.
Tre cristiani sono stati nascosti dal datore di lavoro musulmano a Marawi, nelle Filippine, mentre i terroristi dello Stato islamico bussavano a tutte le porte per trovare i non musulmani e ucciderli sul posto. «Li sentivamo gridare “Allahu Akbar” e porre quesiti religiosi. Se qualcuno non rispondeva alle domande sui versetti del Corano, subito seguivano degli spari», ha dichiarato Ian Torres al New York Times.
Ancora sangue, ancora orrore in Nigeria. Cinque attentatrici suicide si sono fatte esplodere ieri in diversi punti di Kofa, nei pressi della città nigeriana di Maiduguri, nel martoriato stato del Borno, provocando la morte di almeno diciassette persone e il ferimento di altre undici. Lo ha reso noto un comunicato ufficiale della polizia locale ripreso dalle agenzie di stampa internazionali.
Francesco a Barbiana. Don Milani un prete che ha voluto “risvegliare nelle persone l’umano per aprirle al divino”. “Solo possedere la parola può permettere di discernere tra i tanti e spesso confusi messaggi che ci piovono addosso, e di dare espressione alle istanze profonde del proprio cuore, come pure alle attese di giustizia di tanti fratelli e sorelle che aspettano giustizia”.
Ecco come avvengono le influenze demoniache sugli oggetti. Ma vi spieghiamo perché non dobbiamo temerle
Nel 71esimo anniversario della sua uccisione per mano dei partigiani rossi, il vescovo di Reggio chiede che don Umberto Pessina venga venerato. Un deciso cambio di passo dopo mezzo secolo di imbarazzi delle gerarchie sul caso più eclatante e lacerante fra quelli dei preti uccisi nel Triangolo della morte. E che può aprire a considerare il martirio in odium fidei del sacerdote emiliano.
Il supporto che tiene in vita il piccolo Charlie Gard va mantenuto almeno fino alla prossima decisione della Corte europea dei diritti dell’uomo. Scongiurato il pericolo di un’interruzione immediata delle cure. Ma la Corte superma inglese minaccia di non tenere conto delle decisioni in sede europea definendo non vincolanti le sue decisioni.
«Persone omosessuali e castità? Noi come sacerdoti e vescovi li umiliamo se non crediamo che possano conquistare questa virtù che è per tutti i discepoli». A sganciare l’atomica è il Cardinal Robert Sarah che non teme di nuotare controcorrente. Il Prefetto sconfessa la vulgata del pastoralmente corretto sull’omosessualità.
Con lo scontro a fuoco a Gardez, nel Sud dell'Afghanistan, si chiude un altro capitolo della dura offensiva talebana contro il governo di Kabul. Per il paese è la peggiore crisi dal 2002. E gli americani si apprestano a tornare in forze. Ma i gruppi jihadisti lottano anche fra loro: Stato Islamico contro Talebani e Talebani maggioritari contro quelli del mullah Rasul. Come se ne esce?
Il Male non può vincere sempre. Le storie di grande sofferenza, ma a lieto fine di Cristina e Lamja lo dimostrano. Cristina è una bimba cristiana strappata dalle braccia della madre dai tagliagole delle bandiere nere quando aveva 3 anni. Lamja è una giovane yazida sfigurata, che dal 2014 è stata costretta a diventare una schiava sessuale delle milizie jihadiste.
Novena al Cuore Immacolato di Maria - quarto giorno.
Novena al Sacro Cuore di Gesù. Quinto giorno.
Quarto giorno: Preghiamo per tutti i responsabili nella Chiesa
In tempi in cui la fede nella presenza reale del Corpo e del Sangue di nostro Signore nelle specie eucaristiche, viene sempre meno, dal Cielo arrivano prodigi inequivocabili. Come è il caso del prodigio eucaristico di Lourdes che ha dell’incredibile ma è praticamente sconosciuto. Eppure non mancherebbero le prove documentali per attestare il prodigioso di un’ostia che si eleva rimanendo sospesa in aria.
Un aspetto essenziale del sacro ministero, e ravvisabile nella vita di padre Pio, è l’offerta che il sacerdote fa di se stesso, in Cristo e con Cristo, come vittima di espiazione e di riparazione per i peccati degli uomini. Il sacerdote deve avere sempre davanti agli occhi la definizione classica della propria missione, contenuta nella Lettera agli Ebrei
Professori, studenti, intellettuali e donatori privati, in Iraq e all’esteri, contribuiscono con libri e donazioni alla sua rifondazione. Una iniziativa nata tre mesi fa, all’indomani della liberazione del settore orientale della città. Il rettore: Distruzione completa, perduto quasi il 100% del contenuto. Al suo interno migliaia di libri rari. Finora raccolti 6mila volumi.
“Fede, preghiera e psicoterapia mi hanno salvato da Aids e dalla omosessualità”. Lo dice in questa intervista Luca Di Tolve che ha fondato la onlus “Gruppo Lot – Regina della Pace” e ha scritto un fortunato volume dal titolo “Ero Gay- A Medjugorje ho trovato me stesso”.