Maria a Medjugorje Message of February 25, 2010:Dear children! In this time of grace, when nature also prepares to give the most beautiful colors of the year, I call you, little children, to open your hearts to God the Creator for Him to transform and mould you in His image, so that all the good which has fallen asleep in your hearts may awaken to a new life and a longing towards eternity. Thank you for having responded to my call.

Richieste di preghiere


    Ci sono 0 richieste di preghiera in attesa di approvazione.

    E' stata attivata la moderazione. Le richieste di preghiera verranno approvate almeno una volta al giorno, tempo permettendo. Per quelli che hanno bisogno di un forum, ricordo che ne è presente uno nel sito. Per accedervi, cliccate sul link Forum in alto del sito (iscrizione obbligatoria). In alternativa, vi ricordo che nel sito Rosario on line ( Clicca qui per accedervi ) esiste un altro spazio per pubblicare r.d.p., più aggiornato di questo. Grazie.



    Madonnina
    grazie aiutami sempre
    " Non di solo pane "
    Il Vangelo di oggi: Lc 12,35-38: “Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli.” porte chiuse In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito. Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli; in verità io vi dico, si stringerà le vesti ai fianchi, li farà mettere a tavola e passerà a servirli. E se, giungendo nel mezzo della notte o prima dell’alba, li troverà così, beati loro!». Contemplo: Come essere tuo servo: Come essere tuo servo, Signore, mentre tante incrinature mi stabiliscono definitivame nte nell’imperfezione? Che la tua parola scorra fin nei miei recessi remoti dove, al riparo di ogni sguardo, coltivo le misure intricate. Entri la tua parola nelle camere seg rete del mio “religiosamente” corretto, che tengo debitamente a distanza del tuo potere di rinascita. Faccia irruzione la tua Parola nei tuoi territori mediocri, dove sviluppo abilmente i pretesti e le scuse che permettono di dichiararmi tuo discepolo senza scivolare troppo radicalmente sulle strade dove mi attendi. Eccomi, Signore, per fare la tua volontà e concederti la mia fiducia e produrre i delicati frutti del Vangelo, attraverso i quali i miei fratelli gusteranno la presenza del tuo amore.~~~~~~ Commento al Vangelo del giorno: Gesù, nel vangelo di quest’oggi, ci invita alla vigilanza, a non lasciarci assopire dal sonno di una vita priva di quel salutare senso di precarietà che la caratterizza. La nostra esistenza è tutta un’attesa: l’attesa di un incontro, di un abbraccio, di un ultimo bacio, di un sigillo. Avvertiamo dentro di noi una nostalgia struggente, un senso di incompiuto che trova il suo compimento nel definitivo che non appartiene alle cose di questo mondo. Sant’Agostino ci ricorda che il nostro cuore è irrequieto e che troverà la sua pace solo nel Signore. La nostra vita trova il suo compimento nel sigillo della morte, oltre la porta del “finito”, in un alba che non conosce tramonto. Per morire bene, bisogna vivere bene. Consapevole di queste verità l’uomo saggio non si assopisce nel sonno delle cose che passano, nei tesori che i ladri rubano o che la ruggine consuma. Il credente è in piedi, con la cintura della speranza che gli cinge i fianchi, con la lanterna della fede accesa e l’olio della carità nella bisaccia. Pronto per l’incontro, in perenne attesa del compimento della sua esistenza terrena. Beato l’uomo che nostra sorella morte corporale coglierà così, nella grazia del suo Signore.
    San Giovanni Paolo II
    PREGHIERA PER OTTENERE LE GRAZIE PER INTERCESSIONE DI SAN GIOVANNI PAOLO II ++++ O Trinità Santa, ti ringraziamo per aver donato alla Chiesa san Giovanni Paolo II e per aver fatto risplendere in lui la tenerezza della Tua paternità, la gloria della Croce di Cristo e lo splendore dello Spirito d’amore. Egli, confidando totalmente nella Tua infinita misericordia e nella materna intercessione di Maria, ci ha dato un’immagine viva di Gesù Buon Pastore e ci ha indicato la santità come misura alta della vita cristiana ordinaria quale strada per raggiungere la comunione eterna con Te. Concedici, per sua intercessione, secondo la Tua volontà, la grazia che imploriamo … Amen. Pater Ave Gloria San Giovanni Paolo II, prega per noi
    Il Granellino di oggi...22 ottobre
    IL GRANELLINO.....(Lc 12,35-38) I giovani di questa generazione, forse, sono gli unici a vegliare di notte. Escono di casa a mezzanotte e ritornano a casa quando nasce il sole. Non tutti, però, ritornano a casa vivi: alcuni di loro vengono portati al cimitero da morti, lasciando i loro familiari in un dolore straziante e interminabile. Si sa che i nostri giovani sono a vegliare non nelle chiese, ma in discoteche dove si balla, si beve fino a ubriacarsi e la droga viene distribuita e data su un piatto d’argento. Il mondo soprannaturale non viene né pensato né cercato o vissuto da questa generazione di giovani. Essi sono figli di padri e madri che hanno vissuto il ‘68 in libertinaggio e ribellione ad ogni autorità. Perciò i loro figli sono peggiori di essi. Il vizio cresce di padre in figlio . Spesso dico ai giovani che non praticano la chiesa: “Cerca Dio. Ama Dio. Frequenta la Chiesa”. Di solito la risposta che mi si dà è: “Sono ancora giovane. Ci sarà tempo per pensare alle cose di Dio”. Così questi giovani, anche se dicono di credere in Dio, vivono come se Dio non ci fosse. Ci sono anche molte donne e uomini che, invitati a fare un serio cammino di fede, mi dicono: “Padre Lorenzo, ti prometto che, appena vado in pensione, mi vedrai in chiesa. Ma ora sono molto impegnato nel mio lavoro”. Una cosa l’uomo non capisce o non vuole capire ed è questa: la morte può sopraggiungere da un momento all’altro. Non siamo noi a stabilire la data del nostro passaggio da questo mondo all’altro. Nel giorno della nostra morte siamo chiamati a dare conto al Signore di come abbiamo vissuto la nostra esistenza. Cari amici lettori, questo pensiero mi fa tremare, nonostante che io creda nella misericordia di Dio. Quando durante la notte mi sveglio, la mia preghiera è la seguente: “Signore, abbi pietà di me secondo la tua misericordia”. Amen. Alleluia. (P. Lorenzo Montecalvo )
    Madonnina
    speriamo che non si arrabbiano troppo aiutami tu
    Per mio figlio
    Cara Madonnina ti prego fa che mio figlio non abbia niente di grave, tu sai tutto quello che ho nel mio cuore,so che tu non ci abbandoni mai, grazie Madonnina cara.
    Aiutami madonnina
    ti prego ...a.v.
    Ti ringrazio
    Madonnina ti ringrazio per la tuo aiuto e ti prego ancora per mio figlio! Aiutami, Madonnina ad aiutare ancora la mia famiglia e a non cedere alla stanchezza. Grazie, grazie una mamma
    Madre lassù c'è San Giovanii Paolo II
    Madre, San Giovanni Paolo II, pregate per noi. Da soli non ce la facciamo, abbiamo bisogno dell' aiuto di Gesù e delle Vostre preghiere. Ave O Maria …………………………………………….. Amen. Pater Ave Gloria a San Giovanni Paolo II. Proteggi le nostre famiglie, mia sorella che ti vuole tanto bene. Grazie.
    Preghiera a Maria
    Maria, anche oggi Ti prego di guidare, proteggere tutta la mia famiglia, i miei cari fratelli lontani. Ti prego ancora per don Luigi, affinché tutto ritorni nella pace e nella verità. Grazie Maria!!!
    Ti prego Maria
    Fa che i nostri figli comprendano il nostro bisogno del loro amore e si facciano sentire più spesso.Ave o Maria piena di grazia il Signore e con te tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del seno tuo Gesù Santa Maria madre di Dio prega per noi peccatori adesso e nell'ora della nostra morte Amen
    Ti prego Maria
    Per Paola Esterina Luigina Maddalena j n n Eliana Enrica Pierina Beatrice Silvia Sonia Silvia EMI Guido Lidia Fausto Mina Rosanna e Claudia Don Adriano Ottavio Annamaria Paola Pietro Ugo Sandro Gabriele Chiara Samuele Sara Paolo Delia Roberta Manuela Lorella Davide Tiziana Grazia e Silvano Vittoria Susanna e suo nipote Ines Adriano Stefano Maddalena Edda Stefano Patrizia Alessandro Miranda Veronica Isabella Vittorio e Manuela Mariella Meri Maria Rosi Palmira Giulia Mara Gloria Jona Nico Carlo Rosanna e Sergio.Ave o Maria piena di grazia il Signore e con te tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del seno tuo Gesù Santa Maria madre di Dio prega per noi peccatori adesso e nell'ora della nostra morte Amen
    Ti prego Maria
    Fa dei miei figli brave persone.Rendili appassionati al bene, caritatevoli e onesti. Fa che si amino fra loro e amino noi.Metti sui loro passi brave persone amici onesti e sinceri che li facciano crescere nel bene.Fa loro trovare lavori adeguati e donagli la buona volontà e il discernimento. Proteggi j n e rendi il loro padre presente appassionato e amorevole.Ave o Maria piena di grazia il Signore e con te tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del seno tuo Gesù Santa Maria madre di Dio prega per noi peccatori adesso e nell'ora della nostra morte Amen