Maria a Medjugorje Message of April 25, 2011:Dear children! As nature gives the most beautiful colors of the year, I also call you to witness with your life and to help others to draw closer to my Immaculate Heart, so that the flame of love for the Most High may sprout in their hearts. I am with you and I unceasingly pray for you that your life may be a reflection of Heaven here on earth. Thank you for having responded to my call.

Request prayers

  • san giuda taddeo
  • aiutami madonnina
  • Il Granellino di oggi...8 dicembre
  • per MICHELE F. e per DANILO PERUCCA
  • Per Danilo Perucca

Notizie

imgnewsAndrew Bolt, giornalista di Sky News Australia, ha ricostruito meticolosamente i movimenti del cardinale Pell e quelli del suo accusatore, dimostrando che la versione della presunta vittima di abusi non regge. E in vista dell’esame del ricorso del porporato dice: “Speriamo che l’Alta Corte rimedi a questo scandalo”.
imgnews "Buone pratiche per il riconoscimento legale del gender per i giovani" è il manuale preparato da avvocati e lobbisti per promuovere il transessualismo fra i giovani in tutti i paesi dell'Unione Europea. Una vera e propria "bibbia" per una società transgender che spiega i successi già ottenuti in otto paesi per aiutare militanti e attivisti anche negli altri paesi. Eliminare l'influenza dei genitori e anticipare le scelte dei governi, il segreto del successo. Un monito anche per l'Italia.
imgnewsL'indagine sulle giovanissime pakistane vendute come "mogli" a uomini cinesi, ha portato all'identificazione di 629 casi. Si tratta soprattutto di ragazzine cristiane, prese di mira dal racket perché più povere della media e meno protette dalla legge. La pressione politica sull'indagine, però, sta portando al suo insabbiamento. La Cina, alleata e protettrice del Pakistan, non gradirebbe.
imgnewsI matrimoni civili superano quelli religiosi e il numero di non praticanti supera quello dei praticanti. La Chiesa deve tornare ad evangelizzare in Italia, ma perde tempo firmando protocollo di intesa per rilanciare il turismo in chiese ormai vuote.
imgnewsSi intitola “A Children’s Book of Demons” ed è facilmente reperibile online e nei negozi americani. Il libro associa 72 demoni ad altrettanti sigilli e, in tono apparentemente giocoso, invita i bambini a evocarli, secondo lo stile della magia nera. Uno dei demoni si chiama Corydon, come l’omonimo personaggio delle Bucoliche, che oggi diremmo pedofilo. Insomma, starne alla larga.
imgnewsLa seconda candela d’Avvento è tradizionalmente legata a Betlemme, la più piccola tra le città di Giuda che viene elevata in alto perché culla del Messia. Michea è il profeta che già l'annuncia. E Michea compare a quasi cinque secoli di distanza sia nell'opera dei fratelli Hubert e Jan Van Eyck, sia in quella di Vanni Rossi. Per darci lo stesso messaggio: Cristo viene ancora qui e ora; la città della Pace, come la Betlemme storica, è qui e ora, vive e sopravvive, direbbe Sant’Agostino, tra le persecuzioni del mondo e la consolazione di Dio.
imgnews Brutta pagina bolognese. A due giorni dall'Immacolata squadristi universitari rossi e lgbt promuovo una festa blasfema. Protesta solo la Lega. Tace il Comune, tace l'Università e tace il Pd. L'evento viene annullato. E per ultima interviene la Diocesi che si limita a parlare di "provocazione". Nel 2007, per un episodio simile, il vescovo Caffarra scese in città con una processione riparatrice. Oggi, col nuovo corso inaugurato da Zuppi, acclamato dalla Sinistra al ragù come una star, ci si accontenta di invocare la libertà di pensiero nel rispetto di tutti. Ma il problema non è questo, bensì il grave sacrilegio commesso. È questa la Bologna libera?
imgnews Vangelo Mt 3,1-12: Convertitevi: il regno dei cieli è vicino!
In quei giorni, venne Giovanni il Battista e predicava nel deserto della Giudea dicendo: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!». Egli infatti è colui del quale aveva parlato il profeta Isaìa quando disse: «Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri!». E lui, Giovanni, portava un vestito di peli di cammello e una cintura di pelle attorno ai fianchi; il suo cibo erano cavallette e miele selvatico. Allora Gerusalemme, tutta la Giudea e tutta la zona lungo il Giordano accorrevano a lui e si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati. Vedendo molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: «Razza di vipere! Chi vi ha fatto credere di poter sfuggire all’ira imminente? Fate dunque un frutto degno della conversione, e non crediate di poter dire dentro di voi: “Abbiamo Abramo per padre!”. Perché io vi dico che da queste pietre Dio può suscitare figli ad Abramo. Già la scure è posta alla radice degli alberi; perciò ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Io vi battezzo nell’acqua per la conversione; ma colui che viene dopo di me è più forte di me e io non sono degno di portargli i sandali; egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco. Tiene in mano la pala e pulirà la sua aia e raccoglierà il suo frumento nel granaio, ma brucerà la paglia con un fuoco inestinguibile».
imgnewsCome Ettore, come San Giuseppe, come il papà nella Tempesta di Giorgione. E come il padre misericordioso. Francesco De Nardo, il papà di Erika, ha atteso in un fermo silenzio la redenzione della figlia. E' questa la paternità che stiamo perdendo e che ci consola.
imgnews Come dovrebbe essere l’atteggiamento cattolico nei confronti di un evento come il Vertice delle Nazioni Unite sul clima in corso a Madrid (Cop 25)? Un decalogo su come reagire di fronte all'allarmismo ecologista sul riscaldamento globale, alle politiche degli Stati sovra-nazionali e alle manifestazioni di piazza, scioperi per il clima, movimenti studenteschi che caratterizzano questo nuovo millenarismo. Molto più simile a un culto pagano che ad una politica basata sulla scienza.
imgnewsA fermare di nuovo il cammino dell’ex vescovo di Newport verso gli altari arrivano con tempismo perfetto accuse (ancora ipotetiche) su storie di preti e abusi sessuali
imgnewsIl 7 dicembre monsignor Tremolada celebrerà Messa alle Fontanelle promulgando il decreto sul nuovo Santuario. Sebbene ciò non equivalga ancora al riconoscimento delle apparizioni, le nuove indagini della Chiesa stanno evidenziando la piena credibilità della veggente Pierina Gilli (1911-1991). E il Vescovo di Brescia scrive di un legame “non secondario” tra l’esperienza della Gilli, i frutti di preghiera e la venerazione verso Maria Rosa Mistica. Ne pubblichiamo la lettera.
imgnewsUna svolta importante. Sabato 7 dicembre alle 16, vigilia della Solennità dell’Immacolata, il vescovo, monsignor Pierantonio Tremolada, presiede la Messa sul luogo in cui la Madonna parlò alla giovane Pierina Gilli
imgnewsUn giovane americano che a 18 anni si è sottoposto a intervento chirurgico per diventare donna e dopo un anno si accorge del tremendo errore: «Mi sento di aver rovinato la mia vita, non è così che si risolvono i problemi psicologici». Il mondo devastante e tremendo delle cliniche di “riassegnazione di genere”.
imgnewsDomenica è iniziato il Sinodo, pardon "Il cammino sinodale", della Chiesa tedesca: durerà due anni e i temi ormai sono noti. Ma è interessante soprattutto capire il perché di questo lungo cammino: scopo del Sinodo è lo stesso processo sinodale, è il principio della rivoluzione. L'esito? Il nulla, in cui la Chiesa tedesca è già immersa.
imgnews Da “La culla è vuota” a “Quanto ti amo”, nel nuovo album del cantautore c’è una piccola “rivoluzione”, intrisa di valori cristiani
imgnewsOggi inizia la Novena a Santa Lucia.
imgnewsNelle settimane precedenti la Cop25, apertasi il 2 dicembre a Madrid, si sono sprecati studi e rapporti catastrofisti sul clima, tutti intesi ad accusare l'Occidente di aver portato il pianeta sull'orlo della catastrofe e ad esigere che paghi per i danni inflitti. E intanto si chiede ai paesi poveri di non fare più figli.
imgnewsOggi inizia la Novena a Nostra Signora di Guadalupe
imgnewsSi diffonde la pratica dello strangolamento durante l’atto sessuale. Una pratica sdoganata da “Cinquanta sfumature di grigio” e dalla diffusione del porno. Avendo fatto del sesso ciò che si voleva, si è giunti alla deresponsabilizzazione innanzitutto dell’uomo nei confronti della donna. Fino all’estremo per cui, invece che godere dell’atto sessuale, lo si subisce soffrendo e addirittura a rischiando la vita.
Monday, 9 December 2019
(San Sirio v.)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  

Cerca nel sito

Rosario on line