MaM
Messaggio del 25 maggio 1999: Cari figli, anche oggi vi invito a convertirvi e a credere più fortemente in Dio. Figlioli, voi cercate la pace e pregate in diversi modi, ma non avete ancora dato i vostri cuori a Dio affinché li riempia del suo Amore. Ecco, per questo io sono con voi, per insegnarvi ed avvicinarvi all'Amore di Dio. Se amate Dio al di sopra di tutto, sarà facile per voi pregare ed aprirgli il vostro cuore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

Articoli

Altri documenti su Medjugorje

La mia chiamata per voi è la preghiera

Tante notizie ci raggiungono in questo tempo, notizie sconvolgenti, che ci lasciano senza parola. Anche noi sacerdoti non sappiamo che cosa fare e forse neppure che cosa dire: le chiese chiuse e senza celebrazioni eucaristiche comunitarie. Che desolazione e che sconforto!

Maria ci prepara al ritorno di Suo Figlio

Prepariamoci perché le prove che ci aspettano saranno durissime, come ha detto la Madonna: "Il peccato regnerà" e le anime sono a rischio. Ma più grande delle tenebre, è la Speranza che ci porta Maria: l'indirizzo della Salvezza c'è, "è il Cuore di Mio Figlio". Se mettiamo Gesù Eucaristia al primo posto, anche dentro alla tempesta noi saremo nella pace e, alla fine, trionferemo.

La direzione della vita

Tutti noi siamo attratti verso i beni della terra, ma solo rientrando in noi stessi possiamo cogliere i ‘veri beni’ che ci offre il Signore in questa vita (la vita, la salute, le doti, i talenti, i beni necessari per la vita…) e oltre questa vita (la preghiera, la carità e tutte le opere buone), ma solo con la Grazia di Dio ci apriamo al ‘Sommo Bene’.

Figli miei, la vita terrena è la via verso l’eternità, verso la Verità e la Vita: verso mio Figlio.

“Cari figli, la Volontà e l’Amore del Padre Celeste fanno sì che io sia qui in mezzo a voi, per aiutare con materno amore la crescita della fede nel vostro cuore, in modo che possiate davvero capire lo scopo della vita terrena e la grandezza di quella celeste. Figli miei, la vita terrena è la via verso l’eternità, verso la Verità e la Vita: verso mio Figlio. Per quella via voglio condurvi. Voi, figli miei, voi che avete sempre sete di maggior amore, verità e fede, sappiate che solo una è la fonte da cui potete bere: la fiducia nel Padre Celeste, la fiducia nel suo Amore. Abbandonatevi completamente alla sua Volontà e non temete: tutto ciò che è il meglio per voi, tutto quello che vi porta alla vita eterna, vi sarà dato. Comprenderete che lo scopo della vita non è sempre volere e prendere, ma amare e dare; avrete la vera pace ed il vero amore, sarete Apostoli dell’Amore. Col vostro esempio, farete sì che quei miei figli che non conoscono mio Figlio ed il suo Amore vogliano conoscerlo. Figli miei, Apostoli del mio Amore, adorate mio Figlio insieme a me, ed amatelo al di sopra di tutto. Cercate sempre di vivere nella sua verità. Vi ringrazio!”.

Suor Emmanuel da Medjugorje: ‘Chi prega per le intenzioni di Maria, Ella risolve i suoi problemi’

Teresa prega per le intenzioni di Maria e Maria risolve i suoi problemi.

“Perciò, figlioli, ritornate alla preghiera, affinché la preghiera diventi vita per voi, di giorno e di notte.” (Messaggio del 25 Luglio 2019).

Così ci esortava la Regina della Pace il 25 Luglio 2019. È vero, molti hanno perso la preghiera: non hanno tempo e voglia per la preghiera, non pregano più, e, se pregano, pregano male. La Regina della Pace ha visto questa disaffezione alla preghiera, e le conseguenze si sono fatte sentire: le possiamo constatare anche noi nella mancanza di qualità di vita cristiana, di assenze e di rifiuto di tanti valori cristiani, soprattutto nelle famiglie e nelle giovani generazioni, nello stato “laico”.

Questi nostri tempi di oggi…

Il 25 Ottobre 1987 La Regina della Pace esordiva il suo messaggio mensile con queste parole: “Il cammino è difficile per tutti coloro che non si sono decisi per Dio. Cari figli, decidetevi, e credete che Dio vi si offre nella sua pienezza…” ma anche sorprendente era il messaggio del 25 Gennaio 1988 che esordiva con queste parole: “Cari figli, anche oggi vi invito alla conversione totale: essa è difficile per tutti coloro che non hanno scelto Dio. Vi invito, cari figli, a convertirvi totalmente a Dio…” in sintonia con il messaggio più recente del 2 ottobre 2017 a Mirjana: “La via nella quale vi guido a Dio è difficile, ma perseverate, e alla fine gioiremo tutti in Dio. Perciò, cari figli, non cessate di pregare per il dono della fede. Solo attraverso la fede, la Parola di Dio sarà luce in questa tenebra che vi vuole avvolgere.”, messaggio che richiama quello del 18 marzo 2008 a Mirjana: “La strada sulla quale io vi guido è difficile, piena di prove e di cadute. Io sarò con voi e le mie braccia vi sosterranno. Siate perseveranti affinché alla fine del cammino tutti insieme nella gioia e nell’amore, potremo tenerci per le mani di mio Figlio. Venite con me, non abbiate paura.” Nel messaggio del 2 luglio 2016 sempre a Mirjana ci ricorda: “La strada verso mio Figlio è difficile e piena di rinunce ma, alla fine, c’è sempre la luce…”

Catechesi dell’arcivescovo Enrik Hoser del 2 agosto 2019

Catechesi dell’arcivescovo Enrik Hoser visitatore apostolico per la parrocchia di Medjugorje

Cari figli, grande è l’amore di mio Figlio!

Messaggio del 2 agosto 2019 a Mirjanarn“Cari figli, grande è l’amore di mio Figlio! Se conosceste la grandezza del suo amore, non smettereste di adorarlo e ringraziarlo.. Lui è sempre vivo con voi nell’Eucaristia, poiché l’Eucaristia è il suo Cuore. L’Eucaristia è il cuore della fede. Egli non vi ha mai abbandonato: anche quando voi avete cercato di allontanarvi da lui, egli non si è allontanato da voi. Perciò il mio Cuore materno è felice quando vede che, colmi d’amore, ritornate a lui; quando io vedo che andate a lui sulla via della riconciliazione, dell’amore e della speranza. Il mio Cuore materno sa che, quando vi incamminate sulla via della fede, siete dei virgulti, dei germogli; ma, con la preghiera e il digiuno, sarete dei frutti, il mio fiore, gli apostoli del mio amore. Sarete portatori di luce e, con l’amore e la speranza, illuminerete tutti attorno a voi.. Figli miei, come Madre vi prego: pregate, riflettete, meditate. Tutto ciò che vi accade di bello, di doloroso, di lieto e di santo fa sì che cresciate spiritualmente, che mio Figlio cresca in voi. Figli miei, abbandonatevi a lui, credete a lui, confidate nel suo amore: sia lui a guidarvi! L’Eucaristia sia il luogo in cui nutrite le vostre anime, per poi diffondere l’amore e la verità, testimoniare mio Figlio. Vi ringrazio!”.

Chi sono gli Apostoli della Regina della Pace

Sono curioso e desideroso di avere tra le mani il libro sugli ‘Apostoli della Regina della Pace’, prossimamente nelle librerie, del caro amico Franco Sofia, diacono, che non mancherà di farci tutta la carrellata dei Messaggi che toccano questo tema con un documentato e serio sviluppo del tema stesso.