Maria a Medjugorje July 25, 1996:Dear children! Today I invite you to decide every day for God. Little children, you speak much about God, but you witness little with your life. Therefore, little children, decide for conversion, that your life may be true before God, so that in the truth of your life you witness the beauty God gave you. Little children, I invite you again to decide for prayer because through prayer, you will be able to live the conversion. Each one of you shall become in the simplicity, similar to a child which is open to the love of the Father. Thank you for having responded to my call.

Agosto 1990: LA MAMMA DI IVANKA

MESSAGGIO del 25 Agosto 1990.




Ivanka tu la prima, del gruppo dei sei ragazzi, a vedere la Signora il 24 giugno 1981, sul sentiero che serpeggia ai piedi del Podbrdo, mentre passeggiava con Mirjana nella frazione di Bijakovici. Fu anche la prima a porle delle domande, l'indomani, perché aveva appena perso sua madre Jagoda da due mesi: - E' con me, le rispose la Signora. Tu devi obbedire e non preoccuparti. - Qualche tempo dopo, per il suo compleanno, la Madonna le fece la sorpresa di apparirle con sua madre e Ivanka fu sconvolta nel vedere quanto sua madre fosse bella. Bella come non lo era mai stata prima! Ma la sorpresa non finì li perché il 25 giugno 1991, poco dopo la nascita del piccolo Josip, la Gospa venne di nuovo con sua madre questo è successo cinque volte.

Quando Ivanka rivide sua madre, non poteva credere ai suoi occhi; sua madre era diventata ancora più bella! Da dove veniva questa trasformazione? La risposta ci viene da Marija. Quando la Gospa le aveva mostrato il cielo e l'intensa felicità degli eletti, le aveva anche spiegato che in cielo i santi sono sempre più felici. Questo crescendo di felicità è legato alla grandezza infinita di Dio: Dio è così grande che non si finirà mai di scoprirlo.

A ogni nuova scoperta di Dio il nostro amore aumenta e con l'amore la bellezza. Ecco perché la mamma di Ivanka aveva guadagnato in bellezza nella sua seconda venuta. "Sono bella perché amo" aveva risposto la Madonna a Jelena Vasili, stupita da una simile bellezza, "se volete essere belli, amate" In cielo non c'è niente di statico, perché l'amore implica il movimento continuo dello scambio, come in seno alla Trinità.

Il cielo è pieno di attività. Lo possiamo vedere in un'altra esperienza raccontata da Marija: Mentre i veggenti pregavano davanti alla Gospa, Marija ha notato che il volto di Maria si trasformava per diventare sempre più gioioso. Come se la minima preghiera la nutrisse di una nuova gioia. E ad ogni nuova gioia, il suo viso acquistava sempre più bellezza, splendore e luminosità. Allora Marija le ha chiesto: - perché sei più bella e gioiosa quando prego? - perché ad ogni "Ave" che dici, la mia gioia aumenta. E a poco a poco la gioia di Maria si trasmetteva anche a Marija. Noi possiamo fin d'ora quaggiù avviare questo crescendo di felicità, nel nostro cuore, perché ogni vera preghiera attua già un'apertura del nostro essere verso il cielo. Volete essere belli? La Gospa ha dato la soluzione e i suoi cosmetici non temono concorrenza!

Fonte: Suor Emmanuel

Visite: 3349

TAGS: Suor EmmanuelJelena VasiljIvankaAldilàVeggenti