Maria a Medjugorje

Messaggio del 1 agosto 1985:Per favorire il vostro raccoglimento interiore, ripetete spesso queste parole: “La mia anima è piena di amore come il mare, il mio cuore è pieno di pace come il fiume. Non sono santo, ma sono invitato ad esserlo”

Don Gabriele Amorth

Immagine mancante
La Madonna a Medjugorje ha detto che sono poche le anime che vanno direttamente in Paradiso

Intervista a Don Gabriele Amorth, presbitero e scrittore italiano, esorcista della diocesi di Roma - Estratto dal video di telenova

Video Inserito il 11/09/2020

Immagine mancante
L’esorcista padre Leonardi: il diavolo teme Medjugorje, le possessioni esistono

Il cappuccino marchigiano Giovanni Maria Leonardi è stato un attivista di Rinnovamento nello Spirito. Ed ha incrociato il diavolo in più occasioni

Articolo Inserito il 15/07/2020

Immagine mancante
Catechesi inedite di padre Amorth su Medjugorje

Nel libro “Un esercito contro il male”, Amorth, fra gli esorcisti più famosi del mondo, sviscera i messaggi della Madonna di Medjugorje, perché «sono una massiccia opera di catechesi» che ci guida cristianamente dentro ogni giornata. E perché in un mondo in cui satana impera «Dio ci ha dato Maria come ultima occasione per salvare l’umanità».

Articolo Inserito il 03/12/2018

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il potere del rosario nella protezione e liberazione dal male

Suor Lucia, la veggente di Fatima, rivelò che non c'è alcun male che non possa essere sconfitto con questa preghiera mariana.

Articolo Inserito il 20/07/2016

Immagine mancante
Intervista all’esorcista padre Cesar Truqui: Il diavolo esiste e bisogna parlarne. Oggi si diffonde attraverso ideologie, individualismo e relativismo

Intervista all’esorcista padre Cesar Truqui: «Il diavolo separa sempre e contrappone un Gesù buonista a una Chiesa cattiva, che non lascerebbe all’uomo la libertà di fare ciò che vuole»

Articolo Inserito il 19/07/2016

Immagine mancante
Padre Amorth: vi spiego la potenza del rosario con le parole dei Papi

«Credo che il rosario sia la preghiera più potente», scrive nell’introduzione al suo libro “Il mio rosario” (Edizioni San Paolo) Padre Gabriele Amorth, forse l’esorcista più conosciuto al mondo. Ha dedicato gran parte dei suoi libri agli esorcismi e alla figura del demonio. Oggi novantenne e in pensione ha deciso finalmente di svelare ai lettori e ai fedeli che lo seguono e per i quali è un punto di riferimento da anni, la fonte della forza interiore che lo ha sostenuto in questi lunghi anni in cui, per la diocesi di Roma, ha svolto il duro “servizio” di combattere quotidianamente contro le più subdole manifestazioni del maligno: la preghiera del Rosario insieme alle riflessioni sui venti misteri che egli recita ogni giorno.

Articolo Inserito il 17/07/2016

Immagine mancante
Da qui comincia la lotta al demonio secondo padre Amorth

La lotta alla malvagità inizia in famiglia, e il motivo per cui al giorno d'oggi tanti diventano malvagi è spesso da ritrovare nel fatto che molti giovani “vivono senza la coscienza della sacralità di essere figli, e quindi padri e madri”.

Articolo Inserito il 17/07/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Una liberazione a Medjugorje

Una madre di famiglia, di un paesetto siciliano, soffre da vari anni perché affetta da possessione diabolica. Si chiama Assunta. Anche alcuni dei suoi familiari pare che abbiano disturbi fisici causati da vendette di Satana. Dopo alcuni anni di peregrinazioni presso vari medici, che trovano Assunta sanissima, la sofferente bussa alla porta del proprio vescovo. Questi, esaminato il caso, l'affida a un esorcista, che viene aiutato da un gruppo di preghiera che, per ottenere il buon esito, prega e digiuna. Anch'io, assistendo agli esorcismi, mi rendo conto che si tratta di un caso molto grave, per cui propongo al marito di portare la moglie a Medjugorje. Dopo qualche esitazione (in quella famiglia nessuno conosceva i fatti di Medjugorje) la decisione è presa e si parte.

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: LA DONNA NEMICA DI SATANA

Con questo titolo, La Donna nemica di Satana, ho scritto per molti mesi una rubrica sul mensile Eco di Medjugorje. Lo spunto mi veniva offerto dai continui richiami che in quei messaggi riecheggiavano con tanta insistenza. Ad esempio: «Satana è forte, è molto attivo, è sempre in agguato; agisce quando cala la preghiera, ci si mette nelle sue mani senza riflettere, ci ostacola sulla via della santità; vuole distruggere i piani di Dio, vuole mandare a monte i progetti di Maria, vuole prendere il primo posto nella vita, vuole togliere la gioia; lo si vince con le preghiere e col digiuno, con la vigilanza, con il Rosario;ovunque va la Madonna, con lei c'è Gesù e subito accorre anche Satana; è necessario non lasciarsi ingannare...».

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth - Esorcismo: domande e risposte

Il successo del libro: Un esorcista racconta, mi ha portato in primo piano, contro ogni mio merito, nei mezzi di comunicazione sociale. Ho rilasciato più di cento interviste a RAI TV e giornali d'ampia risonanza, oltre a tanti incontri minori, sempre seguiti da discussione. Ho accumulato una grande quantità di domande, tra cui mi è facile scegliere le più ricorrenti. Si pensi che, anche solo nei miei interventi a Radio Maria, venivo intervistato per un' ora e poi, per due ore, si susseguivano le telefonate con le richieste degli ascoltatori. Poi ho iniziato una serie di interventi mensili, di un' ora e mezzo. Sul mensile Eco di Medjugorje ho curato a lungo una rubrica che terminava con domande e risposte.

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Esorcismo e discernimento

Don Gabriele Amorth, il noto esorcista del Vaticano ci ha parlato, nel corso di una conferenza, di una questione molto importante per la vita dei cristiani, soprattutto in questo tempo in cui luce e tenebre si contrappongo in modo evidente.

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Sia fatta la tua volontà...

La Madonna, quasi ogni mese ci inviata a pregare. Questo significa che la preghiera ha un valore grandissimo nel piano di salvezza. Ma qual'è la preghiera raccomandata dalla Vergine? Come dobbiamo pregare affinché la nostra preghiera sia efficace e gradita a Dio? Don Gabriele Amorth, commentando i messaggi della Regina della Pace in un'assemblea romana, ci aiuta a trovare la risposta ai nostri interrogativi.

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Le porte dell'inferno non prevarranno

Molto volte glielo abbiamo sentito dire: "Il principale compito del demonio è riuscire a far credere di non esistere!". PADRE GABRIELE AMORTH è l'esorcista più famoso nel mondo, fondatore e presidente ad honorem dell'Associazione internazionale degli esorcisti. Una lunghissima esperienza nella lotta contro il Maligno e un amore tenero e appassionato per la Madonna ("a lei mi sono affidato quando ho ricevuto il mio mandato, chiedendole di avvolgermi nel suo manto dove ero certo di trovare il giusto rifugio - afferma p. Amorth - dopodiché ho ricevuto tantissime minacce dal demonio, ma non ho mai ricevuto alcun danno!").

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il Rosario, potente arma contro il Maligno

È più che mai vivo il ricordo della lettera Apostolica "Rosarium Virginis Mariae", con la quale Giovanni Paolo II, il 16 ottobre del 2002, incoraggiava di nuovo la cristianità a ricorrere a questa preghiera, così caldamente raccomandata da tutti gli ultimi pontefici e dalle ultime apparizioni mariane. Anzi, per rendere più completa quella prece che Paolo VI definiva "compendio di tutto il Vangelo", aggiungeva i "misteri della luce": cinque misteri riguardanti la vita pubblica di Gesù. Sappiamo bene come Padre Pio chiamava la corona: l'arma. Arma di straordinaria potenza contro Satana. Un giorno un mio collega esorcista si sentì dire dal demonio: "Ogni Ave è come una mazzata sul mio capo; se i cristiani conoscessero la potenza del Rosario per me sarebbe finita".

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Intervista a don Gabriele Amorth: vent'anni di Medjugorje

Abbiamo intervistato Don Gabriele Amorth, che è stato uno dei primi ad approfondire e divulgare le apparizioni della Regina della Pace, divenute poi note in tutto il mondo. Quando esse iniziarono Don Amorth non era esorcista; era direttore di un mensile mariano "Madre di Dio", era organizzatore di manifestazioni mariane, noto soprattutto per aver promosso, nel 1959, la Consacrazione dell'Italia al Cuore Immacolato di Maria". Membro della Pontificia Accademia Mariana Internazionale, era ritenuto uno dei mariologi più competenti d'Italia.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Intervista a Don Gabriele Amorth del 7/2002

Don Gabriele Amorth è esorcista della Diocesi di Roma e presidente onorario dell'Associazione degli Esorcisti, che lui ha fondato nel 1990, e di cui è stato il presidente fino all'anno 2000. Durante la sua permanenza a Medjugorje nel Luglio 2002 ha rilasciato un'intervista a fra Dario Dodig.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Anche il demonio organizza la sua

Le riflessioni sull'azione di Satana nella nostra vita, non possono non gettare uno sguardo su quella realtà "organizzata" attraverso la quale il demonio agisce per diffondere nel mondo il suo piano di morte: le sette sataniche. A questo proposito continuiamo a pubblicare alcuni stralci di un'intervista rilasciata da don G. Amorth alla rivista "30 GIORNI" (n. 7/8 2000 - vd. Eco 154). "Quello che so sulle sette sataniche mi viene detto dalle persone che con enorme fatica e con grave rischio personale decidono di uscirne. Ne escono sempre estremamente segnate, con influenze diaboliche che provocano loro grandi sofferenze, ed hanno bisogno di esorcismi per esserne liberate. Chi decide di uscire dalle sette sataniche vive in uno stato di grande terrore. In America viene ucciso, in Italia ancora no. Ma le sette sataniche fanno malefici, cioè compiono riti satanici contro le persone che le abbandonano.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Le malefatte di satana

Stiamo vivendo un periodo in cui satana è di moda: ne parla con verità tutta la Bibbia; ne parla spesso la Madonna a Medjugorje. Ma ne parlano anche troppo i media, specie la TV, confondendo le idee e, in effetti, reclamizzando maghi, cartomanti, imbroglioni di ogni specie; quando addirittura non reclamizza anche le sètte. Chi è meno informato e meno ci crede è il clero. Perché? E quando si ha bisogno del parere di un esorcista è difficilissimo trovarlo; perché? Tanti oggi si dànno alla magia, alle varie forme di occultismo, allo spiritismo; e quasi mai gli educatori sono in grado di dare una giusta informazione.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Intervista a Don Gabriele Amorth: Il fumo di Satana nella casa del Signore

Sono trascorsi 29 anni da quel 29 giugno del 1972, festa degli apostoli Pietro e Paolo, quando papa Montini parlò del nemico di Dio per antonomasia: "Attraverso qualche fessura il fumo di Satana è entrato nella Chiesa". E oggi? Beh, quel fumo si diffonde in stanze insospettate... (di Stefano Maria Paci)

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Catastrofi apocalittiche o trionfo di Maria?

Siamo tutti impegnati a preparare il grande Giubileo del 2000, sulla scia del programma predisposto dal S. Padre. Questo dovrebbe essere il nostro massimo impegno. Sembra invece che tanti siano sul piede d'allarme, per ascoltare le sirene di sventura. Non mancano proprio sedicenti veggenti e carismatici che ricevono messaggi dal cielo, con l'annuncio di immani catastrofi, o addirittura di una "venuta intermedia" di Cristo, di cui la Bibbia non parla e che gli insegnamenti del Vaticano II indirettamente giudicano impossibile (si legga la Dei Verbum n.4).

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Che cosa dire dei veggenti?

Da un po' di tempo se ne parla . Qualche punto fisso. I sei simpatici ragazzi di Medjugorje sono cresciuti. Avevano dagli 11 ai 17 anni; ora ne hanno dieci in più. Erano poveri, sconosciuti, perseguitati dalla polizia e guardati con sospetto dalle autorità ecclesiastiche. Ora le cose sono molto cambìate. Le prime due veggenti, Ivanka e Mirjana, si sono sposate, lasciando dietro a sè qualche delusione; gli altri sono più o meno chiacchierati, tranne Vicka che sa cavarsela sempre col suo sorriso disarmante. Nel n° 84 di “Eco”, René Laurentin ha posto in evidenza i rischi che stanno ora correndo questi “ragazzi della Madonna”. Passati a un ruolo di protagonismo, fotografati e richiesti come dei divi, vengono invitati all'estero, ospitati in alberghi di lusso e ricoperti di doni. Da poveri e sconosciuti, si vedono al centro dell'attenzione, guardati da ammiratori e da innamorati. Jakov ha lasciato il suo impieguccio nel botteghino parrocchiale perchè un'agenzia di viaggi lo ha assunto con uno stipendio triplo. E' la tentazione delle vie facili e comode del mondo, così diverse dagli austeri messaggi della Vergine? Sarà bene guardarci chiaro, distinguendo ciò che è di interesse generale dai problemi personali.

Articolo Inserito il 29/05/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il demonio e l'inferno: come parlarne ai bambini?

Da più parti mi sento rivolgere questa domanda che interessa genitori, catechisti, educatori, Il Signore si rivelò nell’Antico Testamento per mezzo dei profeti, e infine si manifestò nel ministero pubblico di Cristo: insegnò sempre l’intera verità a tutti, grandi e piccoli. Certamente i bambini ne avevano una comprensione conforme alla loro intelligenza; anche l’insegnamento privato deve tener conto dell’età e del metodo che si deve usare con i fanciulli, conforme alla loro comprensione. Ma sarebbe un grave errore nascondere ai bambini delle verità, temendo di spaventarli.

Articolo Inserito il 01/06/2012

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Nè falsi allarmismi nè fatue attese La Madonna a Fatima parla di un futuro periodo di pace?

Domanda: Caro Padre,.., si sentono continuamente profezie di castighi e poi siparla di un periodo di trionfo per la Chiesa. C’è chi annuncia addirittura una venuta del Signore, preparata dal trionfo dal Cuore Immacolato di Maria. Cosa dobbiamo attenderci per il prossimo futuro?

Articolo Inserito il 01/06/2012

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Conoscete Giovanna?

Quando Dio vuole che il demonio si faccia vedere per quello che è, a dispetto di quanti lo vogliono ignorare

Articolo Inserito il 31/05/2012

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: E' imminente una venuta del signore?

Ritorniamo su questo argomento perchè il nostro giornale viene spesso interpellato a tale proposito e riceve pressioni basate su messaggi privati. Ma i messaggi della Madonna di Medjugorje mai si prestano a simili interpretazioni. Come i lettori capiranno facilmente, noi dobbiamo basarci sull'insegnamento della Sacra Scrittura e della Chiesa, se vogliamo conoscere la verità.

Articolo Inserito il 22/12/2010

Immagine mancante
Don Amorth: Inesorabile il castigo per chi rifiuta i continui richiami di Dio — Bibbia insegni.

Dalla spiegazione di P.Gabriele Amorth al Gruppo di preghiera “Regina Pacis” di Roma

Articolo Inserito il 26/06/2010

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Che cosa dire dei veggenti?

Da un po' di tempo se ne parla . Qualche punto fisso.

Articolo Inserito il 14/05/2010

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: I poteri di satana

Il Signore non proibisce al maligno di fare il male; ma anche da questo male sa ricavare il bene.

Articolo Inserito il 13/03/2010

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Come vincere il maligno

La Parola di Dio ci istruisce per vincere tutte le insidie di satana. Forza particolare del perdono ai nemici. Il Papa ai giovani: “Chiamiamo per nome il vero nemico”

Articolo Inserito il 21/02/2010

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Satana si', satana no

Come si cade sotto il suo dominio e come se ne resta fuori. Ricevo continuamente lettere dai nostri lettori; ha contribuito anche l'interesse che sul diavolo stanno prestando i mass media Cito in particolare l'intervista che mi ha fatto Pippo Baudo e la trasmissione di un filmato americano che riportava un esorcismo, con immediato commento minimizzante di Mons. Balducci. In sostanza mi viene chiesto: la Regina della Pace non si stanca di fare riferimenti a satana; ma pare che proprio gli uomini di Chiesa siano gli ultimi a considerare seriamente l'argomento.

Articolo Inserito il 11/01/2010

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il preservativo è un’invenzione del demonio, perché in violazione della Legge di Dio.

Padre Gabriele Amorth, Decano degli esorcisti a livello mondiale “ scomunica” il profilattico e lo associa al demonio. Dice il noto sacerdote: “ il profilattico è satanico. È una creazione del demonio fatta apposta per tentare l’uomo,allontanarlo da Dio e determinarne la perdizione. Il preservativo è satanico in quanto palesemente contrario alla legge di Dio ed ogni cosa che attenta alle legge di Dio, è opera del demonio e porta la sua firma”. Il Papa Benedetto XVI, nel corso del suo recente viaggio in Africa, è stato criticato da molti organi di stampa ed esponenti di Governi esteri, per aver sostenuto che il semplice preservativo non basta nella lotta contro l’Aids. Come spiega queste censure,anche piuttosto energiche nella forma?: “ è la rabbia del Diavolo che si estrinseca in tutta la sua violenza. Sia ben intesto.

Articolo Inserito il 12/12/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La crisi economica mondiale? Colpa di Satana.

”Lo ripeto per la quarta volta, ha capito bene: dietro questa gravissima crisi economica si nasconde lo zampino di Satana”: lo afferma il decano mondiale degli esorcisti, padre Gabriele Amorth.

Articolo Inserito il 18/08/2009

Immagine mancante
Padre Amorth:Miracoli, segni e carismi,promessi da Gesù, traboccano anche oggi dove c'è la fede.

In un'epoca come la nostra, “di morta fede ed empietà trionfante”, per dirla col Beato Bartolo Longo, Medjugorje è un segno di contraddizione. Il materialismo e il naturalismo hanno invaso anche il mondo ecclesiastico. Hanno cominciato certi biblisti, che hanno interpretato a modo loro gli eventi straordinari della S. Scrittura, togliendo ciò che usciva dall'ordinario; e così hanno falsato il Sacro Testo. Poi ne hanno seguito le orme i teologi con le “nuove teorie”. Infine tutto il campo pastorale ne è rimasto contagiato.

Articolo Inserito il 03/08/2009

Immagine mancante
Parla Padre Amorth, l'anti-satana

L'intervista con Padre Gabriele Amorth, l'esorcista più conosciuto al mondo: "Vescovi e preti ignoranti s'affidano agli psichiatri".

Articolo Inserito il 01/06/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth:“Non si puo' servire a due padroni”

Fin da quando tentò i progenitori, la volontà di satana si manifestata nella sua interezza e tale resta anche oggi: è diretta a staccarci da Dio facendoci ribellare alla Sua Parola. Il desiderio di satana è di distruggere il Piano divino, che è un Piano di pace, di amore, di felicità. E la nemica di satana, la Vergine Immacolata, si presenta subito come l'umile ancella che obbedisce a Dio, che ci ottiene il Salvatore, che desidera ricondurci sulle vie della pace.

Articolo Inserito il 18/05/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Siate forti in Dio

Chiedo scusa ai lettori: pensavo di poter fare un articolo finale, ma i richiami della Vergine sono troppo frequenti e troppo importanti per essere esauriti in una volta sola. Continuo a commentare i riferimenti a satana contenuti nei messaggi della Madonna, che sto seguendo in ordine cronologico.

Articolo Inserito il 27/04/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Un rivale forte per colpa nostra

Una lettrice mi scrive: “Lei padre, commenta le parole dei messaggi della Madonna in cui è nominato satana. E' un commento attuale, mentre noi siamo preoccupati che si scateni una guerra dall'Iraq?” Un altro lettore osserva: “Mi sembra perfino strano che la Madonna parli così spesso di satana, mentre i sacerdoti oggi non ne parlano mai...”. Sono osservazioni giuste e che meritano risposta, mentre mi avvicino alla fine dei miei commenti. Che la Regina della Pace sia preoccupata per la pace nel mondo, ce lo dice bene il messaggio di luglio (e non solo quello!), in cui chiaramente la Mamma Celeste aveva presente li avvenimenti che stavano per accadere. Ed è fuori dubbio che in ogni evento contrario al volere di Dio, come l'assalto di un popolo contro un altro, c'è anche la mano del demonio, oltre alle responsabilità delle persone.

Articolo Inserito il 06/04/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La donna nemica di satana:“Desidero condurvi alla santità”

Maria fa paura a satana per la sua umiltà, purezza, obbedienza e perché Immacolata.

Articolo Inserito il 02/02/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Una consacrazione venuta tardi

C'è da pensare che, prima del trionfo del Cuore di Maria ci sia ancora una dura prova per l'umanità. Sì, avremmo voluto che la consacrazione del mondo al Cuore Immacolato di Maria, pronunciata dal Papa in unione con tutti i vescovi, fosse stata fatta prima del 25 maggio 1984, quando fu solennemente pronunciata in Piazza S. Pietro. Ma è sbagliato quello che il redattore aggiunse in coda al mio articolo pubblicato nel N. 72. in cui afferma che la richiesta della Madonna risale al 1917. Non e così e, per un atto di tanta importanza, mi piace che i lettori ne ripercorrano il cammino con precisione.

Articolo Inserito il 26/01/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: A chi il primo posto?

“Vi invito alla preghiera e all’abbandono totale a Dio perchè Satana desidera allontanarvi da Dio attraverso le cose quotidiane e prendere il primo posto nella vostra vita” (16.10.86). Ecco un altro importante motivo per pregare sempre e per abbandonarci a Dio: capire che la vita è una continua scelta tra Dio e Satana. Abbiamo fatto questa scelta con le promesse battesimali, mai abbastanza ripetute; e dobbiamo rinnovare questa scelta ogni momento. Perché?

Articolo Inserito il 05/01/2009

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Una lettera ai Vescovi

“Voi dimenticate che io attendo sacrifici per aiutarvi e per allontanare Satana da voi” (18.3.86). Con questo materno richiamo al sacrificio aggiungiamo un nuovo elemento (oltre alla preghiera e al digiuno, tanto spesso insistiti) a quanto la Mamma Celeste ci suggerisce per combattere Satana. E procediamo nelle precisazioni che abbiamo iniziato la volta scorsa.

Articolo Inserito il 20/10/2008

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Esorcismi e preghiere di liberazione

Alcuni mi hanno scritto meravigliandosi che la Madonna non parli di esorcismi. Altri chiedono spiegazioni sugli esorcismi fatti da laici o da gruppi di preghiera. Sono questioni importanti, che ci danno l’occasione di chiarire punti fondamentali su questo argomento.

Articolo Inserito il 07/07/2008

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La donna nemica di satana:Amore e preghiera

Colui che è tutto odio rimane annientato dall’amore La sua potenza si infrange davanti alla preghiera

Articolo Inserito il 02/06/2008

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: LA DONNA NEMICA DI SATANA : Richiami incalzanti

Forse può stupire quanto spesso la Vergine, nei suoi messaggi, ci metta in guardia da Satana. In realtà si stupisce solo chi non conosce la Bibbia o chi, come tanti teologi moderni, l’hanno svuotata di contenuto, con interpretazioni riduttive che ne misconoscono il valore.

Articolo Inserito il 17/03/2008

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La Donna nemica di satana “Devi saperlo: Satana c’è”

Più volte si è notato come, nelle apparizioni private, non vengono dette novità dottrinali (c’è gia tutto nella Rivelazione pubblica), ma vengono ricordate quelle verità che gli uomini più dimenticano. Oggi una delle verità più dimenticate è l’esistenza di Satana, anche se in questi ultimi tempi è diventato di moda parlarne; ma se ne parla quasi sempre in modo sbagliato, per cui il danno è ancor più grave del silenzio.

Articolo Inserito il 25/02/2008

Immagine mancante
Intervista a don Gabriele Amorth

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La Madonna e la lotta contro satana

Sollecitato a scrivere per Eco, don Amorth. esorcista incaricato dal Vicariato di Roma, ha risposto:”Volentierissimo: quel foglietto è per me un invito a nozze”.

Articolo Inserito il 05/11/2007

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Betlemme, la casa del pane

"A te, o Cristo, che sei apparso sulla terra come uomo, noi offriamo per madre la Vergine Maria, parte della nostra umanità". Betlemme [che in ebraico significa "casa del pane"] è stata teatro di grandi eventi biblici [tra i quali la consacrazione di Davide re d'Israele], fino al più straordinario fatto della storia umana: la nascita di Gesù, il Figlio di Dio. Dal Vangelo sappiamo come Giuseppe e Maria dovettero scegliere – nell'imminenza del grande evento della nascita di Gesù – il ripiego di una grotta isolata, che serviva da riparo occasionale per i pastori e per il loro bestiame.

Articolo Inserito il 05/12/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La verginità di Maria

C'è un libro apocrifo, molto autorevole per la sua antichità, che si fa risalire ai primi decenni del sec. II: il Protovangelo di Giacomo. Quando l’Autore narra che Maria a tre anni fu presentata al Tempio per esservi istruita, vuole dirci in realtà che essa, fin dall’uso di ragione, si è offerta come "tempio di Dio". Così, la celebrazione del 21 Novembre – che porta il solenne titolo di "Presentazione della Beata Vergine Maria" e che ebbe inizio nel 543, in ricordo della Dedicazione di ‘Santa Maria Nuova’ in Gerusalemme –, in realtà è la festa della verginità di Maria.

Articolo Inserito il 14/11/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Una catena di Ave Maria

Nella recita devota del Santo Rosario, chiedendo alla Madonna di pregare per noi, "adesso e nell’ora della nostra morte", teniamo sempre aperta una finestra sull’eternità.

Articolo Inserito il 17/10/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Interamente glorificata:La Vergine Maria – vera primizia dell’umanità glorificata – continua la sua missione di Salvezza presso Dio.

Anche a riguardo della Vergine Maria, in passato si amava soprattutto vedere la sua grandezza ponendone in rilievo i privilegi; oggi si preferisce sottolineare piuttosto i servizi resi nel piano della Salvezza: sono due aspetti non in contrasto, ma che si integrano, essendo entrambi veri. Per questo, in passato si amava rilevare, nell’Assunta, il compimento della Redenzione, essendo Maria glorificata in anima e corpo: ciò che in teologia si esprimeva con la formula "interamente redenta". Si rimetteva così in luce la conformità di Maria al Figlio: era giusto che fosse associata alla glorificazione di lui, essendo stata associata a tutta l’opera della Redenzione, specialmente al Mistero pasquale. Si insisteva sulla convenienza che venisse glorificata quella carne da cui Gesù aveva tratto la sua carne; e si aggiungeva: come, per i meriti di Cristo, le è stata applicata preventivamente l’esenzione dalla colpa originale, così è giusto che le venga applicato preventivamente il frutto della Risurrezione. Sono tutti argomenti validi e sostenuti ancora oggi. Ma si preferisce aggiungere altri motivi.

Articolo Inserito il 12/09/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Maria, Madre e Mediatrice di Grazia

Riferito alla Santa Vergine, il termine mediatrice ha il senso subordinato di partecipazione all'unica mediazione di Cristo; anche se questa parola acquista per lei un'estensione rispondente alla sua missione universale. Nella fase ante preparatoria del Concilio Vaticano II, che si concluse nella primavera del 1960, quasi 500 tra Vescovi e Prelati avevano chiesto che venisse definito il dogma della Mediazione universale di Grazia di Maria; prevalse però il proposito di non promulgare nessun nuovo dogma.

Articolo Inserito il 18/07/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il Cuore Immacolato di Maria

La devozione al Cuore di Maria richiede purezza d'animo ed è fonte inesauribile di vita interiore.

Articolo Inserito il 23/06/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: O Dio o i maghi

L'occultismo e le pratiche magiche rovinano tante famiglie e contrastano con i principi della fede. L'esorcista modenese, noto in tutta Italia, ricorda che non si può essere cattolici e credere alla magia.

Articolo Inserito il 19/05/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Fuoco dal Cielo sulla Chiesa nascente

La Vergine della Pentecoste è "Regina degli Apostoli" perché con loro e per la loro missione di Salvezza ha invocato l’effusione dello Spirito Santo sulla Chiesa nascente.

Articolo Inserito il 16/05/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Cosa significa

"Consacrarsi alla Madonna" vuol dire accoglierla come vera madre, sull’esempio di Giovanni, perché lei per prima prende sul serio la sua maternità su di noi. La consacrazione a Maria vanta una storia molto antica, anche se si è andata sempre più sviluppando negli ultimi tempi.

Articolo Inserito il 11/04/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Donna, ecco tuo figlio!

Ai piedi della Croce, Maria si associa con animo materno al Sacrificio di Gesù, "amorevolmente consenziente all’immolazione della Vittima da lei generata" . Il mese di Marzo ci porta alla Pasqua del Signore; ma prima viviamo il mistero della Passione e Morte di Gesù, attraverso la "Via Crucis", fino al Calvario.

Articolo Inserito il 28/03/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Maria offre Gesù al Padre

Il valore profetico della "Presentazione del Signore al Tempio" e la "purificazione" della madre, associata all’offerta sacrificale del figlio.

Articolo Inserito il 14/02/2005

Immagine mancante
Renzo Allegri: Padre Gabriele Amorth apostolo mariano - il volto sconosciuto del grande esorcista

Padre Gabriele Amorth, sacerdote della Congregazione di San Paolo, è conosciuto ormai in tutto il mondo come il “grande esorcista”. Da una ventina d’anni esercita questa missione a Roma, la città eterna, la capitale del mondo cristiano, e per questo viene anche indicato come l’esorcista “numero uno” del Vaticano.

Articolo Inserito il 07/02/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: L’angoscia di una madre

L’episodio dello "smarrimento di Gesù nel Tempio" sconcerta Maria e Giuseppe che lo cercano "straziati" per giorni e "non comprendono" la spiegazione del Figlio ritrovato.

Articolo Inserito il 10/01/2005

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Tuttasanta sei, Maria!

L’Immacolata è un ideale che ci attira e ci avvicina a Maria nella ricerca dell’imitazione, sorretti dalla grazia e dall’impegno di una vita purificata.

Articolo Inserito il 06/12/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Apparve nel cielo un segno grandioso

Il ruolo della Vergine Maria alla prima e alla seconda venuta di Cristo.

Articolo Inserito il 11/11/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Halloween è un osanna al diavolo

"Penso che la società italiana stia perdendo il senno, il senso della vita, l'uso della ragione e sia sempre piu' malata. Festeggiare la festa di Halloween e' rendere un osanna al diavolo. Il quale, se adorato, anche soltanto per una notte, pensa di vantare dei diritti sulla persona. Allora non meravigliamoci se il mondo sembra andare a catafascio e se gli studi di psicologi e psichiatri pullulano di bambini insonni, vandali, agitati, e di ragazzi ossessionati e depressi, potenziali suicidi". La condanna e' dell'esorcista della Santa Sede, gia' presidente dell'associazione internazionale degli esorcisti, il modenese padre Gabriele Amorth.

Articolo Inserito il 08/11/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Una catena di Ave Maria

Nel mese di Ottobre, consacrato alla pia pratica del Santo Rosario, cerchiamo sempre più di "contemplare Cristo con Maria".

Articolo Inserito il 04/10/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Padre Pio e Barbablù

Intervista a Padre Gabriele Amorth di Raffaele Iaria

Articolo Inserito il 20/09/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il nuovo rito degli Esorcismi per un ministero trascurato

Il 26 gennaio scorso è stato presentato solennemente alla stampa internazionale il rituale rinnovato degli esorcismi. Si sa che il Vaticano II nella Costituzione "Sacrosanctum Concilium", aveva stabilito l'aggiornamento dei testi liturgici. In particolare, al n. 79, aveva insistito sull'aggiornamento dei sacramentali, di cui gli esorcismi fanno parte.

Articolo Inserito il 17/09/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Maria, Assunta in Cielo per restarci sempre accanto

Il mariologo-esorcista ci spiega la pagina del "Vangelo di Maria" riguardante la verità più profonda dell’Assunzione della Vergine.

Articolo Inserito il 02/08/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Padre Pio e la preghiera

Don Gabriele Amorth ci manda qualche ricordo dei 26 anni passati visitando Padre Pio.

Articolo Inserito il 19/07/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Se nel diavolo non si crede più, lui è contentissimo

Gabriele Amorth, 80 anni, è l’esorcista ufficiale più famoso del mondo. Il suo libro “Un esorcista racconta” è stato tradotto in quattordici lingue. Opera a Roma dal 1986, ogni giorno alle prese con Satana. “All’inizio pregai la Madonna: avvolgimi nel tuo manto protettivo. Mi ha esaudito. Dal demonio ho avuto tante minacce, ma mai nessun danno”.

Articolo Inserito il 16/07/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Come mai ci si accorge soltanto oggi che il maligno è una realtà esistente ed operante nella nostra società?

Due testimonianze rilasciate all’Agenzia Fides da Padre Gabriele Amorth, noto esorcista, e padre Bonifacio Honings, teologo moralista.

Articolo Inserito il 12/07/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La credenza in Satana è molto in ribasso

A parte il Papa, nella Chiesa attuale, la credenza in Satana E' molto in ribasso - ha dichiarato a Panorama padre Gabriele Amorth, l'esorcista ufficiale più famoso del mondo -. E il demonio ne è contentissimo, perché così ha mano libera per fare il suo lavoro.

Articolo Inserito il 08/07/2004

Immagine mancante
Don Amorth:Le Apparizioni mariane e la lotta contro Satana

La Vergine ci mette in guardia dalla potenza del Maligno, invitandoci alla preghiera e alla penitenza. Una caratteristica particolare di questo nostro tempo è data dall’abbondanza di Apparizioni mariane in tutte le parti della terra.

Articolo Inserito il 05/07/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Che cosa teme satana

In passato don Amorth ci ha parlato più volte del dramma "unico" di una posseduta, Giovanna, raccomandandola alle nostre preghiere. Alcuni lettori ci hanno scritto per aver notizie su di lei.

Articolo Inserito il 21/06/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Allontanati spirito immondo dalla vista dell'Immacolata

La liberazione di due innocenti creature, Teobaldo e Giuseppe Burner, dovuta alla potenza della ‘Grande Signora’, la Vergine Maria.

Articolo Inserito il 21/06/2004

Immagine mancante
Don Amorth: Troppi non credono alla lotta contro il maligno

Secondo me nelle parole del Papa c'è un ammonimento implicito rivolto anche al clero. Da tre secoli gli esorcismi sono stati abbandonati quasi del tutto. E allora abbiamo preti e vescovi che non li hanno mai studiati e che persino non ci credono. Un discorso a parte va fatto ai teologi e ai biblisti: ce ne sono vari che non credono nemmeno negli esorcismi di Gesù Cristo, dicendo che è solo un linguaggio usato dagli evangelisti per adattarsi alla mentalità dell'epoca. Così facendo vengono negate la lotta al demonio e la sua stessa esistenza. Prima del quarto secolo -quando la Chiesa latina introdusse l'esorcistato- il potere di scacciare il demonio era di tutti i cristiani.

Articolo Inserito il 31/05/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il miraggio di false religiosità

Tutta la storia d'Israele, emblematica anche per i cristiani, presenta una continua altalena: o si e' fedeli all'unico vero Dio, oppure si cade nell'idolatria. E' quanto sta accadendo sotto i nostri occhi: tutta la Chiesa Latina, in particolare le piu' cattoliche nazioni europee (Italia, Francia, Austria, Spagna) stanno attraversando una spaventosa crisi religiosa: si abbandona Dio e ci si da' agli idoli.

Articolo Inserito il 10/05/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Evviva la Madonna! Sono liberata!

L’intercessione di Maria in tre casi impressionanti di liberazione dal Diavolo, testimoniati dal Rettore del Santuario della "Madonna della Stella" di Gussago, nel bresciano.

Articolo Inserito il 07/05/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: I Santuari mariani luoghi di liberazione da Satana

Di solito le persone possedute dal Diavolo vengono liberate in Santuari mariani o in altri luoghi di culto. – Il caso di due bambine che sta all'origine del "Santuario di Santa Maria dei Miracoli", a Morbio Inferiore.

Articolo Inserito il 05/04/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Il Drago apologeta della Donna dell’Apocalisse

Una singolare esperienza negli Esorcismi: il Diavolo costretto a tessere gli elogi della Vergine Immacolata, persino componendo per lei un sonetto di alta ‘mariologia’.

Articolo Inserito il 11/03/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: La Donna dell’Apocalisse e il Drago

C’è una rivalità tra Maria e Satana che risale ad una precisa volontà divina e che si ripete nei secoli, per cui la Vergine Immacolata è la nemica dichiarata del serpente ingannatore.

Articolo Inserito il 09/01/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Può satana impedire i piani di Dio?

La domanda viene rivolta di frequente ed è stimolata dai messaggi della Madonna di Medjugorje, che spesso ha detto espressamente: Satana vuole impedire i miei piani...satana è forte e vuole mandare a monte i piani di Dio. Ultimamente, non possiamo nasconderlo, abbiamo avuto tutti una grande delusione, a causa dell’annullamento del viaggio del Papa a Sarajevo.

Articolo Inserito il 07/01/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: C’è bisogno di riconoscimento ufficiale?

E’ stato chiesto a Don Amorth che cosa pensa la Chiesa su queste lacrimazioni di statue e se non gli pare eccessivo il riserbo dei nostri prelati.

Articolo Inserito il 11/12/2003

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Le apparizioni vere o false, come distinguerle?

La storia della Chiesa è punteggiata da continue apparizioni mariane. Che valore hanno per la fede dei cristiani? Come distinguere quelle vere da quelle false? Che cosa vuole dire Maria all’uomo d’oggi? Interrogativi che fanno riflettere. Gesù ci è stato dato per mezzo della Vergine. Non c’è, quindi, da meravigliarsi che per mezzo di Maria Dio ci richiami alla sequela del suo Figlio. Le apparizioni mariane sono un mezzo di cui Maria si serve per adempiere alla sua missione di Madre nostra.

Articolo Inserito il 09/11/2003

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Le ragioni che convincono su Medjugorje

Uno dei primi e più diretti testimoni dei "fatti di Medjugorje" narra la sua esperienza sull'evento mariano più sensazionale degli ultimi vent'anni. - La situazione attuale e il futuro di una realtà vissuta come autentica da devoti di tutto il mondo.

Articolo Inserito il 06/11/2003

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Santi e diavoli

Spesso mi è stato chiesto, durante interviste televisive o giornalistiche, quali doni particolari deve avere un esorcista, quali mezzi usa per liberare gli indemoniati. E forse ho deluso gli intervistatori rispondendo che l'esorcista non ha alcuna qualità particolare, nessun mezzo straordinario; tutta la sua forza è nel nome di Gesù. È così bella la dichiarazione che Pietro fa davanti al Sinedrio, quando viene arrestato perché - si noti il grande delitto! - aveva guarito uno storpio. Quale forza ha usato? Quale era il suo misterioso potere? Pietro proclama a gran voce: "È nel nome di Gesù Cristo che costui sta davanti a voi perfettamente sano. Non esiste altro nome concesso agli uomini perché possano salvarsi" (Atti 4,10-12).

Articolo Inserito il 30/10/2003

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Nel mio nome scacceranno i demoni

Cristo, unico vincitore di Satana, ha dato degli insegnamenti e dei poteri precisi contro il demonio. Il potere apologetico degli esorcismi, all'epoca di Gesù, allo scopo di attirare i pagani. L'istituzione dell'esorcistato e la pratica degli esorcismi nel corso dei secoli. La situazione attuale nella Chiesa latina. Chi sono gli esorcisti, quanti sono, che cosa fanno e quando ricorrere a loro.

Articolo Inserito il 13/10/2003

Immagine mancante
Padre Amorth: L'anno del Rosario.

È più che mai vivo il ricordo della lettera Apostolica "Rosarium Virginis Mariae", con la quale Giovanni Paolo II, il 16 ottobre del 2002, incoraggiava di nuovo la cristianità a ricorrere a questa preghiera, così caldamente raccomandata da tutti gli ultimi pontefici e dalle ultime apparizioni mariane. Anzi, per rendere più completa quella prece che Paolo VI definiva "compendio di tutto il Vangelo", aggiungeva i "misteri della luce": cinque misteri riguardanti la vita pubblica di Gesù. Sappiamo bene come Padre Pio chiamava la corona: l'arma. Arma di straordinaria potenza contro Satana. Un giorno un mio collega esorcista si sentì dire dal demonio: "Ogni Ave è come una mazzata sul mio capo; se i cristiani conoscessero la potenza del Rosario per me sarebbe finita".

Articolo Inserito il 08/09/2003

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: I media e la magia

I mezzi di comunicazione di massa, i cosiddetti "media", sono nati per essere al servizio dell'informazione, della cultura, dello svago... Purtroppo però sempre più frequentemente si fanno canali attraverso il quali scorrono messaggi pericolosi e inquinanti per l'anima, la psiche e la coscienza di chi, più o meno consapevolmente, ne è destinatario. Don Gabriele Amorth descrive le cause e gli effetti di questo fenomeno per orientare un giusto discernimento nella fede. In Italia ci sono dodici milioni di persone che frequentano i maghi.

Articolo Inserito il 03/08/2003