Maria a Medjugorje

Messaggio del 12 novembre 1986: Io vi sono più vicina durante la messa che durante l’apparizione. Molti pellegrini vorrebbero essere presenti nella stanzetta delle apparizioni e perciò si accalcano attorno alla canonica. Quando si spingeranno davanti al tabernacolo come ora fanno davanti alla canonica, avranno capito tutto, avranno capito la presenza di Gesù, perché fare la comunione è più che essere veggente.

Padre Marinko Šakota

Immagine mancante
PADRE SLAVKO: TUTTO CIÒ CHE HA FATTO LO HA FATTO PER AMORE DEGLI UOMINI

Dopo la mia Ordinazione a Diacono, mi sentivo un po' disorientato, avevo dubbi sulla mia vocazione e mi concessi un anno di riflessione. Durante questo periodo avvenne il mio profondo incontro personale con Padre Slavko. Lo incontrai per caso in Chiesa. Venne verso di me e mi chiese: "Cosa c'è, come stai?". Mi fece un sorriso e mi invitò al suo seminario sul digiuno. Fui molto sorpreso dalla sua domanda su come stessi, fatta in modo così semplice come se sapesse dei miei problemi, e mi sorprese anche il suo invito. Lo accompagnai e da quel giorno sono sempre rimasto molto legato a lui. E' stato il mio Padre confessore e fu lui a dire l'omelia durante la mia prima Messa. Dopo quel seminario mi fu molto facile scegliere il Sacerdozio. Ricordo bene le sue parole durante la mia prima Messa: esse sono per me di fondamentale importanza ancora oggi: "Tutto ciò che fai nella tua vita non farlo perché gli altri ti amino, ma tutto ciò che fai fallo per amore degli altri!". Questa frase caratterizza anche l'essenza di Padre Slavko: tutto ciò che ha fatto, lo ha fatto per amore degli uomini e non per essere amato dagli uomini.

Articolo Inserito il 05/08/2016

Immagine mancante
Catechesi di Padre Marinko del 17 maggio 2013

Cercherò di trasmettervi le mie esperienze con Medjugorje. Sono qui dall’inizio delle apparizioni. Ero un ragazzino: avevo 13 anni. Ho vissuto tutto ciò che avveniva qui. Medjugorje ha influito sulla mia vita. Mi sono deciso per la vocazione sacerdotale e per la vita francescana a causa di Medjugorje. Tutto era talmente forte che mi ha spinto in tal senso.

Articolo Inserito il 17/07/2016

Immagine mancante
La preghiera del cuore Catechesi di Fra Marinko Šakota (Medjugorje 25 Giugno 2013)

“Medjugorje come luogo sull’altra sponda del Giordano, dove io pongo la domanda: “che cosa devo io cambiare?”

Articolo Inserito il 10/07/2016

Immagine mancante
Catechesi di padre Marinko - Sabato 27/08/11

Mi ricordo quando da ragazzino andavo a scuola. C’era il comunismo. Dicevano: “Perché pregate, perché andate in chiesa. In chiesa non ti viene dato del pane né qualcosa per vivere”. Si, và bene: nella Messa Dio non ci da questo, ma nella preghiera e nella Messa Dio ci da qualcosa che è più importante, qualcosa che è molto più importante.

Articolo Inserito il 07/04/2013

Immagine mancante
Essere in accordo

Un disaccordo nelle opinioni o causato da diverse questioni della vita, dall’apparenza o da qualcos’altro non deve essere motivo per non essere in accordo, in armonia con qualcuno. Nella maggioranza dei casi la causa del disaccordo sta nel cuore dell’uomo, nelle posizioni interiori. Fra Marinko Sakota

Articolo Inserito il 16/02/2013