Maria a Medjugorje

Messaggio del 1 novembre 1986: Figli cari! Fate il Paradiso amandovi qui sulla terra tra di voi!

Oasi della pace

Immagine mancante
Da Priabona: Gioia di cuori per l’Assunta entrano in comunità nuovi fratelli

Una grande tenda bianca sulla cima del colle dietro la casa continua ad accogliere i fratelli e le sorelle, e tutti gli amici che ad essi si uniscono per le liturgie pubbliche, perché la chiesa è ancora chiusa. Il 15 agosto c’è l’aria festosa delle grandi occasioni, ma il gaudio spirituale che si respira è frutto di una lunga preparazione dei cuori che hanno atteso la sposa.

Articolo Inserito il 28/05/2007

Immagine mancante
Testimonianze dall'Oasi della Pace di Medjugorje

Quando penso alla Comunità Mariana-Oasi della Pace oggi e al voto di "essere Pace ed intercedere per la Pace", mi risuonano nel cuore con grata commozione le parole del Vangelo "Beati gli operatori di Pace ... " (Mt 5,9) e le parole che la nostra cara Mamma celeste da 25 anni ci ripete in questa terra benedetta: "Pace, pace, pace e solo pace! La pace deve regnare tra Dio e gli uomini e tra gli uomini!" (25.6.81), "V'invito, figlioli, a diventare pace dove non c'è pace" (25.2.95).

Articolo Inserito il 27/11/2006

Immagine mancante
Testimonianze dall'Oasi della Pace di Medjugorje

A partire dal 1 luglio del 1990 la Comunità Mariana Oasi della Pace è approdata a Medjugorje, dove, il 28 ottobre 1988, ricevette in dono da alcuni benefattori svizzeri e italiani un appezzamento di terreno nella zona di Bijakovici, a pochi passi dalla collina delle apparizioni. I fratelli e le sorelle destinati a questa fondazione a Medjugorje vissero fin dai primi giorni in condizioni di vero abbandono evangelico.

Articolo Inserito il 23/11/2006

Immagine mancante
Testimonianza dell'Oasi della Pace

Cari figli, Dio mi permette di realizzare con Lui quest'oasi di pace (26.06.1986)

Articolo Inserito il 06/11/2006

Immagine mancante
Medjugorje, Oasi della Pace

Articolo Inserito il 28/09/2006

Immagine mancante
C’e’ l’oasi di Maria anche tra noi

Chi si reca lassù ha l’impressione di trovarsi nell’hortus conclusus del Cantico, in un giardino di pace. Anche questa è un’oasi che la Madonna si è creata, mettendo vi al centro l’albero della vita, Gesù, che tutto catalizza e trasfigura con la sua energia divina, creando un clima di libertà feconda, lontana dai rigidi schemi tradizionali, e di gioiosa fiducia. Sono giovani e ragazze con una esperienza di vita molto forte alle spalle e decisi nelle scelte, eppure semplici come i bambini, si aprono a te con amore disarmato. Tale è l’opera di Maria che plasma i suoi alla piccolezza beata. E vero: come questi esulteranno di gioia indicibile e gloriosa” (I Pt 1,8) tutti quelli che proveranno l’abbandono a Maria.

Articolo Inserito il 14/09/2006

Immagine mancante
Perché bombardare così l'oasi della pace?

Così risponde p. Daniel Ange, l'apostolo e tascinatore di giovani che ben conosciamo (Eco 125 p.3), alla campagna condotta in Francia dal settimanale cattolico "Famille Chrétienne" e dal libro di mons. Peric', per stroncare Medjugorje; campagna che ha suscitato tanto sconcerto tra i pellegrini francesi: Negare i frutti è peccato contro lo Spirito - Parlo qui a nome di una moltitudine di giovani che sono già dolorosamente urtati se non scandalizzati, o rischiano di esserlo, per il vostro servizio. Ne testimonio qui: in una trentina di paesi dove già da 20 anni esercito il mio ministero, sono innumerevoli i giovani che hanno trovato o ritrovato Dio e la sua Chiesa a Medjugorje: luogo della loro nascita alla vita divina o semplicemente di rinascita alla vita.

Articolo Inserito il 04/03/2004