Maria a Medjugorje

Messaggio del 7 agosto 1986:Cari figli, sapete che vi ho promesso un'oasi di pace, ma sapete che accanto all'oasi esiste il deserto, dove satana sta in agguato e cerca di tentare ciascuno di voi. Cari figli, solo tramite la preghiera potrete vincere ogni influenza di satana nel luogo in cui vivete. Io sono con voi, ma non posso privarvi della vostra libertà. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

Sacra Scrittura

Immagine mancante
La veggente Marija Pavlovic Lunetti a Radio Maria

“Cari figli! Pregate per le mie intenzioni perché Satana desidera distruggere il mio piano che ho qui e rubarvi la pace. Perciò, figlioli, pregate, pregate, pregate affinché Dio possa operare attraverso ciascuno di voi. I vostri cuori siano aperti alla volontà di Dio. Io vi amo e vi benedico con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

Articolo Inserito il 21/06/2018

Immagine mancante
Padre Mateo Mario: “A Medjugorje facciamo esperienza dell’amore misericordioso di Dio”

P. Mateo Mario è membro della Comunità di Nostra Signora Regina della Pace di San Paolo, in Brasile, che è frutto di Medjugorje. Prima di diventare sacerdote, ha portato a termine gli studi di chimica ed ha lavorato per alcuni anni in un’industria chimica. Aveva una buona retribuzione e, a quanto dice, viveva secondo le leggi del mondo. Pur essendo stato educato in una famiglia cristiana, a quel tempo non frequentava spesso la chiesa. Tutto è cambiato grazie ad un incontro casuale con la Sacra Scrittura.

Articolo Inserito il 30/08/2016

Immagine mancante
Testimonianza di Marija Pavlovic su Padre Slavko:“Lui si è innamorato della Madonna”

Testimonianza di Marija Pavlovic su Padre Slavko:“Lui si è innamorato della Madonna”. Presso l’altare esterno a Medjugorje nell’estate 2012

Articolo Inserito il 04/08/2016

Immagine mancante
Un caso di possessione: Germana Cele, Natal, Sudafrica 1906-1907

La relazione dei fatti riguardanti la possessione diabolica della giovane africana Germana Cele, della missione cattolica di San Michele, Nata!, Sudafrica, è stata stesa dal padre Erasmo Hòrner, della Congregazione missionaria di Mill-Hill, che, come si dirà nelle pagine seguenti, ebbe gran parte nello svolgimento dei fatti tanto da esserne considerato egli stesso uno dei protagonisti principali. La sua relazione e l’autenticità dei fatti narrati è stata confermata da Monsignor Enrico Delalle, Oblato di Maria Immacolata (OMI), vescovo del Natal, che aveva dato al padre Erasmo e al suo confratello padre Mansueto il permesso di fare l’esorcismo, e che poi presiedette personalmente ai secondi esorcismi. La relazione è stata ripresa e pubblicata dal padre Sutter, autore del precedente studio, Satana Wacht und Wirken, nella VII edizione tedesca del 1975, pp. 125-160, corre- data da approvazione ecclesiastica della curia vescovile di Malines, Belgio, in data 6 novembre 1950. Noi seguiremo questo testo nella nostra esposizione. Si direbbe che Dio, permettendo la possessione diabolica di cui stiamo parlando abbia voluto far comprendere sia ai nuovi cristiani della missione del Natal, sia a tutti coloro che ne sarebbero venuti a conoscenza, l’importanza dei sacramenti della penitenza e dell’eucarestia, e le disposizioni con le quali ognuno deve disporsi a riceverli per evitare la profanazione e il sacrilegio e per riceverne il maggior profitto e beneficio spirituale, e nello stesso tempo far conoscere il potere che la chiesa cattolica ha ed esercita sugli spiriti del male, in pieno accordo con quello che Gesù diceva agli apostoli: «Nel mio nome essi cacceranno gli spiriti cattivi» (Mc 16,17).

Articolo Inserito il 20/07/2016

Immagine mancante
Medjugorje mi ha aiutato a capire il Vangelo

Stefano Rotondo è un medico italiano. Aveva sentito parlare di Medjugorje già all’inizio delle apparizioni ed è venuto per la prima volta in pellegrinaggio dalla Regina della pace già nel 1983. Egli ci ha testimoniato che, dopo quel pellegrinaggio, la sua vita è cambiata radicalmente.

Articolo Inserito il 20/07/2016

Immagine mancante
ESISTENZA DEL PARADISO

Esiste davvero il Paradiso? Sì, con certezza assoluta, perché ce lo afferma la parola infallibile di Dio e ce lo conferma la ragione.

Articolo Inserito il 03/07/2016

Immagine mancante
Padre Slavko: interrogativi sulla preghiera

Perché pregare? ...Molti cristiani sono come uno studente che ha dimenticato che cosa voleva diventare. Immaginate uno studente che voleva diventare un buon medico e poi, durante gli anni di studio, dimentica che voleva diventare un bravo medico. Che cosa succede con i suoi studi? Ogni ora di studio diventa una perdita di tempo! Perché studiare se ha dimenticato che voleva diventare medico? Così molti non pregano più perché non sanno più perché pregare! Per molti pregare significa perdere tempo. Per molti digiunare significa solo avere fame e niente altro. E naturalmente, se pensano così, è sicuro che non pregheranno e non digiuneranno. Ma quando uno sa perché prega e perché digiuna, arriva più facilmente alla pace.

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
Padre Slavko spiega il fenomeno Medjugorje

Per capire i messaggi mensili, che possono guidarci per tutto il mese, bisogna sempre tenere davanti agli occhi quelli principali. I messaggi principali derivano in parte dalla Bibbia e in parte dalla tradizione della Chiesa. Derivano dalla Bibbia i messaggi di pace, conversione, preghiere, fede, amore, digiuno... Derivano dalla tradizione della Chiesa quelli che riguardano modi di pregare maturati nei secoli: così raccomandano la Santa Messa, il Rosario, l'adorazione, la venerazione della Croce, la lettura della Bibbia; ci invitano al digiuno due giorni alla settimana, proprio come era già nella tradizione della Chiesa e anche nella tradizione ebraica. In tanti messaggi la Madonna ha detto: Io sono con voi. Alcuni potrebbero dire: "Scusaci, padre, ma la Madonna è presente anche da noi". Molti pellegrini mi hanno detto che prima di venire a Medjugorje, i loro amici e familiari dicevano: "Perché vai là? La Madonna c'è anche da noi". E hanno ragione. Ma qui dobbiamo aggiungere una parola che è la parte nuova del messaggio: qui c'è una presenza "speciale" della Madonna, tramite le apparizioni. Solo così si può spiegare Medjugorje.

Articolo Inserito il 20/06/2016

Immagine mancante
A colloquio con Marija Pavlovic (21/09/2000)

A colloquio con Marija Pavlovic Nei messaggi di Maria, l'invito a testimoniare la gioia La Madonna ci chiede sempre di vivere i messaggi che ci dà. Lei non vuole renderci dipendenti dai messaggi, ma ci chiama ad essere gioiosi portatori della sua parola e ci invita sempre ad essere buoni cristiani. La Vergine ci dà l'opportunità di venire a Medjugorje e cominciare una vita nuova; per questo ci ha scelto 19 anni fa e io desidero, con la mia testimonianza, aiutarvi ad immergervi nella grazia di Medjugorje. Quando la Madonna è apparsa le abbiamo chiesto: "Perché hai scelto noi ?". Lei ha risposto: "Dio mi ha dato la possibilità di scegliere e io ho scelto voi." Come testimone della Madonna, desidero aiutarvi ad entrare in questa grazia particolarmente mentre viviamo quest'anno giubilare che ci dona la Chiesa, che ci dona Dio.

Articolo Inserito il 14/06/2016

Immagine mancante
Don Amorth: Inesorabile il castigo per chi rifiuta i continui richiami di Dio — Bibbia insegni.

Dalla spiegazione di P.Gabriele Amorth al Gruppo di preghiera “Regina Pacis” di Roma

Articolo Inserito il 26/06/2010

Immagine mancante
Padre Amorth:Miracoli, segni e carismi,promessi da Gesù, traboccano anche oggi dove c'è la fede.

In un'epoca come la nostra, “di morta fede ed empietà trionfante”, per dirla col Beato Bartolo Longo, Medjugorje è un segno di contraddizione. Il materialismo e il naturalismo hanno invaso anche il mondo ecclesiastico. Hanno cominciato certi biblisti, che hanno interpretato a modo loro gli eventi straordinari della S. Scrittura, togliendo ciò che usciva dall'ordinario; e così hanno falsato il Sacro Testo. Poi ne hanno seguito le orme i teologi con le “nuove teorie”. Infine tutto il campo pastorale ne è rimasto contagiato.

Articolo Inserito il 03/08/2009

Immagine mancante
Messaggi e segreti di Medjugorje

Dal 1981, incurante degli scettici e degli ostili, la Madonna di Medjugorje continua ad apparire, il venticinque di ogni mese, ai suoi veggenti, oggi quarantenni, che si scelse per trasmettere i suoi messaggi al mondo. Vicka, Ivan, Mirjana, Ivanka, Jakov e Marija non erano dei guru della comunicazione, ma dei poveri adolescenti che pascolavano delle smunte pecore sulle pietraie della Bosnia, allora Yugoslavia, oppressa da una traballante dittatura comunista. In questi ventisei anni, i messaggi sono stati circa millecinquecento ed hanno attirato nel villaggio di Medjugorje almeno cinquanta milioni di pellegrini.

Articolo Inserito il 13/07/2009

Immagine mancante
Marija Pavlovic Lunetti parla ai pellegrini italiani - Medjugorje, 24 giugno 2003

Saluto tutti voi italiani che siete venuti oggi così numerosi e vi ringrazio che siete venuti qua alla festa della Madonna, Regina della Pace. Domani festeggiamo i 22 anni da quando la Madonna è apparsa. La prima volta la Madonna è apparsa verso sera il 24 giugno, proprio come oggi; è apparsa a Ivan, Vicka, Mirjana e Ivanka. Il giorno dopo la Madonna è apparsa anche a me e a Jakov, al posto di un altro ragazzo che si chiamava Ivan e a mia sorella Milka. Dal momento che la Madonna è apparsa, noi abbiamo cominciato a vivere questa avventura con la Madonna; di conseguenza anche tutti voi che avete abbracciato il suo messaggio e che l’avete portato nelle vostre case, voi che avete cominciato a venire, a ritornare e a vivere nella vostra vita, nella vostra famiglia, il messaggio della Madonna Regina della Pace.

Articolo Inserito il 12/02/2008

Immagine mancante
L’ADDIO DI PADRE JOZO SUL PODBRDO AI SACERDOTI: “NON TEMERE! IO SONO CON TE”

Da questo posto, dove la Madonna è apparsa in quest’ora sette anni, 4 mesi e 16 giorni fa, quando ha toccato questo posto dove stanno adesso i tuoi piedi, Lei come una pellegrina dal Signore mandata, desiderate prendere per la mano come figlio e dirti: non temere... Chiamato anche tu come sacerdote sotto la croce, desidera dirti qui: non temere, sono Io, Io sono con te, non aver paura a tornare nella tua parrocchia a vedere in ogni volto il mio Figlio. Non temere, tu che sei diventato lievito, ad entrare nella farina, tu che sei più forte e puoi farla diventare pane... Ho bisogno di te, delle tue mani perché sono consacrate.., perché anche chi ti ha rifiutato pensa ho bisogno delle tue mani che possono rialzarmi; sono le uniche che possono sciogliere le mie catene, la mia schiavitù... Ho bisogno di te: voglio mandarti da qui come Jahvè ha mandato Davide davanti a Golia, davanti ai filistei. Non sapeva il numero, ma ha detto: “io posso nel nome di Jahvè” e, uscito fuori, ha vinto, ha liberato il popolo... Tu puoi, non nel tuo nome, ma nel nome di Gesù accendere, dalla tua vita, la luce nella vita di tutti gli altri che vogliono incontrarti, perché tu sei uno che porta la novella buona...

Articolo Inserito il 27/09/2007

Immagine mancante
Temere i segreti?

Ho letto che la Madonna ha comunicato 10 segreti e saranno puniti gli atei e i cristiani che non credono più. Mi sono spaventata, ma anche incuriosita: quando si realizzeranno questi segreti cosa avverà successivamente nel mondo? Dopo di questi il mondo sarà ancora pieno di male o no?

Articolo Inserito il 30/07/2007

Immagine mancante
“Ho parlato con Mirjana dei segreti” di P. Barnaba Hechich ofm

Sui segreti ho parlato almeno novanta minuti con Mirjana. Mi ha confermato: i segreti che lei conosce sono dieci, i primi due sono ammonimenti.

Articolo Inserito il 07/05/2007

Immagine mancante
P.JOZO: “Avete perso il segno:GESU’ Per sposarsi, per diventare preti, non basta (16 maggio 1988 ai pellegrini di Genova)

Io mi ricordo che da ragazzi si andava verso le vette dei monti e ci dicevano di stare insieme e di osservare i sentieri perché si poteva perdere la strada e smarrirci in pieno bosco. Allora si cercava un segno di riferimento che ci permetteva di tornare a valle. Qual’è il tuo segno? Il Padre ha mandato GESU’. La Madonna è triste ed è qui per dirci: “Abbiamo perso il nostro segno!”

Articolo Inserito il 26/03/2007

Immagine mancante
PADRE JOZO: Avete dimenticato la BIBBIA, la lettera del Padre ai suoi figli (27.12.87)

La Madonna, piangendo, ha detto: “Avete dimenticato la Bibbia!”. Questo mi ha toccato profondamente. La Madonna, piangendo, ha ripetuto: “Avete dimenticato la Bibbia!” Molti, giornalisti e scrittori, scrivono articoli e libri: vogliano esprimere e descrivere la propria anima, le esperienze spirituali, il proprio sondo interiore... Ma non sostituiscono la Bibbia.

Articolo Inserito il 02/01/2007

Immagine mancante
Padre Slavko: « Io sono con voi e sono la vostra Madre »

In questi ultimi giorni tutto va come prima. Tutti e cinque i veggenti hanno le apparizioni. A Vicka la Madonna sta ancora raccontando la sua vita, ma Vicka mi ha detto: « Mi sembra che finirà presto ». Questa cosa Vicka l'aveva detta l'anno scorso, come aveva riferito Padre Tomislav. Allora la Madonna racconta la sua vita pezzetto per pezzetto. Non si sa quando finirà; a Vicka non ha detto ancora quando finirà. Ma quando sarà finita si potrà pubblicare questa vita, questa storia della Madonna. Vicka dice che scrive tutto, ma non può darci niente da vedere e da controllare. Adesso Vicka ha un tumore benigno, fra il cervello grande e piccolo, che non si può operare. Ma non cresce, allora non è un tumore maligno; dà molto fastidio sopratutto quando cambia il tempo. Riceve una pressione, preme e allora Vicka sente dei dolori per dieci minuti, mezz'ora, un'ora e dopo quando è passato è come se non ci fosse stato niente. In questi ultimi giorni mi ha detto che ogni giorno per molte ore, anche fino a dodici ore, per esempio dalle undici di sera fino alle undici del mattino, è in uno stato di non dormire, non so. Non si può fare niente; io ho detto: « Guarda noi siamo responsabili, si deve andare dal medico ». Vicka ha detto: « Non c'è bisogno ». Sa cos'è e accetta proprio questa sofferenza. Per l'Arcivescovo Franic questo è uno dei criteri più sicuri che la Madonna parla ai veggenti perché essi si avvicinano alla Croce, alle sofferenze, non sfuggono dalla sofferenza. Vicka prega molto e digiuna. Quando si domanda come sta dice: « Benissimo! ». Allora anch'io dico: « Sta bene ». A Ivanka la Madonna parla, racconta i problemi della Chiesa e del mondo. Non può dire ancora niente. La Madonna domandava ad Ivanka la consacrazione per sei mesi. Consacrarsi alla Madonna.

Articolo Inserito il 26/06/2006

Immagine mancante
Padre Slavko:« Si deve pregare nelle famiglie e leggere la Bibbia »

In questo tempo di gennaio, dopo il Natale, si può dire che ogni messaggio della Madonna parlava di Satana: attenzione a Satana, Satana è forte, è arrabbiato, vuole distruggere i miei piani... E domandava la preghiera per tutti quelli che sono tentati. Ognuno di noi è tentato, ma soprattutto le persone responsabili per questi avvenimenti. Allora bisogna pregare molto.

Articolo Inserito il 15/05/2006

Immagine mancante
Padre Slavko: La Parola Divina metta radici dentro di voi

La Madonna ci invita ad una rinnovata relazione con la Sacra Scrittura. Molti anni fa, con il messaggio del 18 ottobre 1984, la Madonna ci aveva già invitati a mettere la Sacra Scrittura in un luogo visibile nelle nostre famiglie Se mettiamo la Bibbia in un posto visibile, l'ultimo sguardo quando usciamo dalla casa è alla Bibbia; quando rientriamo, il primo sguardo è sempre di nuovo alla Bibbia, il Signore che ci parla, la lettera del Signore per noi. Allora la Bibbia ci aiuta già solo nel vederla.

Articolo Inserito il 24/04/2006

Immagine mancante
Maria e la Sacra Scrittura - Ascoltiamo la Madre del Verbo Incarnato

Maria "all'annunzio dell'Angelo accolse nel cuore e nel corpo il Verbo di Dio e portò la Vita al mondo" (Cost. Dogm. Lumen Gentium, n. 53). Ella è anche "unita al Figlio suo da uno stretto indissolubile vincolo", e "durante la predicazione di Gesù raccolse le parole con cui Egli proclamò beati quelli che ascoltano e custodiscono la Parola di Dio (cfr. Mc. 3,35), come ella stessa fedelmente faceva (cfr. Lc 2,19 e 51) (ibidem, n. 58).

Articolo Inserito il 15/12/2005

Immagine mancante
Padre Jozo: la Madonna insegna

Vi supplico: non venire se poi non vuoi essere sottomesso alla grazia. Non venire, ti prego, se poi non permetti alla Madonna di educarti. E’ meglio per te! E’ meglio per la Chiesa. La Madonna non ha detto “recitare” il Rosario. Ma ha detto “PREGATE IL ROSARIO”. La preghiera non si recita. Si prega con il cuore.

Articolo Inserito il 05/06/2005

Immagine mancante
Gli angeli nella sacra scrittura e nella vita della chiesa

Non sono essi tutti spiriti incaricati di un ministero, inviati per servire coloro che devono ereditare la salvezza?". (Eb 1,14) "Benedite il Signore voi tutti suoi angeli, potenti esecutori dei suoi comandi, pronti al suono della sua parola. Benedite il Signore voi angeli suoi ministri, che fate il suo volere". (Salmo 102, 20-21)

Articolo Inserito il 19/11/2004

Immagine mancante
Padre Slavko: « Apritevi a Dio e Dio potrà agire tramite voi »

Il messaggio più importante qui è la presenza della Madonna - sono già cinquanta mesi - ogni sera. Alcuni si domandano: come mai per un così lungo tempo? Perché? Per me questo tempo diventa un argomento per l'autenticità. Se fossero stati solo quindici giorni, cinquanta giorni, qualcuno forse avrebbe detto: « Non abbiamo potuto fare le ricerche e non sappiamo cosa succedeva ». Ma sono state fatte tutte le ricerche possibili e la scienza, la medicina, ci hanno detto: « È inspiegabile per noi ». I veggenti hanno una spiegazione molto semplice: « Noi vediamo la Madonna ». E loro non spiegano, dicono solo: « Noi vediamo ». Tutti quelli che hanno aperto il loro cuore sanno Chi parla.

Articolo Inserito il 08/09/2004

Immagine mancante
La Bibbia e la magia

Trascurare o respingere la Parola è la rovina degli uomini. Circa la magia e le sue moltepliciforme Dio ha parlato in modo energico e severo, in varie occasioni rilevabili nei Libri sacri ...

Articolo Inserito il 24/06/2004

Immagine mancante
Padre Jozo Zovko: Scuola della Croce

La Madonna mi chiama a pregare davanti 'alla Croce: "Prega davanti alla Croce La Croce mi insegna ad accettare la volontà di Dio: "Padre, non ciò che io voglio ma ciò che vuoi Tu" (Mc 14,36), "Padre, nelle Tue mani affido la mia vita" (cfr.Lc 23,46). La Croce mi insegna a pregare per i miei nemici: "Padre, perdonali perché non sanno quello che fanno" (Lc 23,34). Devo imparare a perdonare!

Articolo Inserito il 03/05/2004

Immagine mancante
Il Purgatorio nell'antico e nel nuovo testamento

In passato si sentiva spesso parlare dal pulpito di “novissimi”. Ora se ne parla sempre meno. Si sente parlare di problemi sociali, politici, economici..., ma non più dei problemi fondamentali dell'esistenza umana, come sono appunto i “novissimi” Forse, senza volere, siamo scivolati nel materialismo e nell'ateismo pratico. E avvenuto al nostro Cristianesimo quel che avviene alle capanne africane: le tèrmiti ne rodono i pali di sostegno, lasciando pressoché intatto l'esterno. Basta un colpo di vento per farle crollare.

Articolo Inserito il 01/03/2004

Immagine mancante
Padre Jozo: La Bibbia

Articolo Inserito il 15/12/2003

Immagine mancante
Le coppe dell'ira divina: i 10 segreti di Medjugorje di Padre Livio Fanzaga

Tratto dal libro La donna e il drago di Padre Livio Fanzaga ed. Sugarco

Articolo Inserito il 03/12/2003

Immagine mancante
LA VEGGENTE MIRIANA PARLA CON I PELLEGRINI – Medjugorje 3 Ottobre 2003

Sapete che le apparizioni sono iniziate il 24 giugno 1981 e fino al Natale del 1982 io le ho avute tutti i giorni con gli altri. Nel giorno di Natale 82 ho ricevuto l'ultimo segreto, e la Madonna mi ha detto che non avrò più apparizioni tutti i giorni.

Articolo Inserito il 03/10/2003