Maria a Medjugorje

Messaggio del 11 marzo 1985:Figli cari! Come vi ho già detto, io desidero solo che mi tendiate la vostra povera mano. In questo si racchiudono tutti i miei desideri. Quando la vostra mano è tesa voi siete vicini a me e a Gesù. Perciò impegnatevi a tendere la vostra mano: poiché essa è debole e povera, è necessario che qualcuno vi aiuti!

Racconti di un esorcista di Don Gabriele Amorth (09-12-2015): Domande e risposte sull'esorcismo


Pubblicato il 10/12/2015 Visite: 113 Facebook Twitter