Maria a Medjugorje

Messaggio del 25 marzo 2016:Cari figli! Oggi vi porto il mio amore. Dio mi ha permesso di amarvi e per amore invitarvi alla conversione. Figlioli, voi siete poveri nell’amore e non avete ancora compreso che mio figlio Gesù per amore ha dato la Sua vita per salvarvi e per donarvi la vita eterna. Perciò pregate figlioli, pregate, per poter comprendere nella preghiera l’amore di Dio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Notizie dai giornali cattolici

imgnewsScrittore fecondo e molto devoto dell’Eucaristia, Antonio Maria Claret vedeva in Cristo un Amico, seppur divino. Nel suo dialogo “mistico” intitolato Quindici minuti con Gesù, emerge, in 11 domande, la grande confidenza del santo con il Signore e la fiducia nella Sua onnipotenza.

imgnewsC’è un articolo di Patrick Zaki del 2019 per cui i pubblici ministeri egiziani accusano lo studente di diffusione di notizie false. Parlava della difficile situazione che vivono i cristiani copti in Egitto

imgnewsOggi inizia la Novena ai defunti

imgnews Il ricordo di Guido Rossi dopo che la ragazza, morta a 23 anni per incidente stradale nel 1984, è stata dichiarata Venerabile al Tg2000: «Le piaceva guardare le facce delle vecchiette nelle tombe dimenticate»

imgnewsOggi inizia la Novena per la festa di Tutti i Santi

imgnewsColpito dalla perdita di un suo amico, il Papa ha inviato una emozionante lettera di condoglianze

imgnewsIl giovanissimo comune calabrese di Casali del Manco, istituito nel 2017, è il primo in Italia ad aver scelto Giovanni Paolo II come proprio santo patrono. Per la memoria liturgica del grande Papa polacco, che ricorre il 22 ottobre, sono in programma una Messa solenne e delle iniziative per diffondere la grande eredità spirituale e culturale di Wojtyla.

imgnewsProveniente da una famiglia numerosa, umile e ricca di fede, il giovanissimo Domenico Savio aveva chiesto a don Bosco quale fosse il segreto della santità. Pregare e fare il bene, con gioia, si era sentito rispondere. E Domenico lo fece, dimostrando di essere un “piccolo, anzi grande gigante dello spirito”, come lo definì Pio XI.

imgnewsI peccati della carne sono un grande pericolo per l’anima e, a dispetto del permissivismo odierno, rendono schiavo l’uomo. Invece la castità, a cui ciascuno è chiamato secondo il proprio stato di vita, si fonda sul dominio di sé e rende liberi. È legata alla carità. E ha il suo patrono naturale in san Giuseppe, che va invocato contro tutte le tentazioni carnali.

imgnews“Sono cresciuto pensando che la Chiesa cattolica non fosse qualcosa di positivo”, ha detto, ma poi la verità della fede cattolica ha iniziato ad attirarlo

imgnewsLa relazione con Dio fin da bambino è fuori dal comune: il giovanissimo beato non aveva neppure cinque anni e già aveva stretto un “patto” con il Signore. La stessa relazione si riscontra nel fondatore dei Predicatori

imgnewsPossibilista Giovanni Paolo II, enigmatico Ratzinger, mentre Papa Francesco ha aperto al culto mariano ma si è detto scettico sulla Madonna "postina"

imgnewsAl secolo Clarice, figlia di un conte, entrò in convento dopo una delusione amorosa. Per anni visse nelle frivolezze, non curandosi dello stato di consacrata. Nella malattia scoprì Dio. Di lì chiese perdono alle consorelle, iniziò una vita di preghiera e privazioni, dedicandosi ai poveri e agli ammalati. E con il suo esempio attrasse alla fede molti che ne erano lontani.

imgnewsA un anno dalla beatificazione di Carlo Acutis, avvenuta il 10 ottobre 2020, esce “Originali o fotocopie?” (ESD), basato sugli appunti del giovane morto di leucemia fulminante e sulle parole dei testimoni ascoltati per la sua causa. Scritto da padre Giorgio Carbone, il libro ricostruisce i tratti salienti della vita terrena del beato, dalla sua carità per il prossimo all’amore per l’Eucaristia e la Madonna, fino alla consapevolezza che la via per il Paradiso passa dalla Croce.

imgnewsNella puntata di domenica 10 ottobre di Sulla via di Damasco su Rai 2 interventi di Franz Coriasco che ha conosicuto Chiara Lubich e la Badano, e di due giovani che fanno parte di Gen

imgnewsSei donne (e piccole donne) dello spettacolo e dello sport raccontano il loro amore per la Regina della Pace

imgnewsCosa dobbiamo fare di fronte alla realtà del Purgatorio?

imgnewsDio ci parla attraverso l'Angelo Custode e tutti ne abbiamo uno perché siamo importanti, siamo tesori da custodire. L'omelia di don Fabio Rosini durante il terzo capitolo del Monastero WiFi

imgnewsAl terzo capitolo del Monastero WiFi, che si è tenuto sabato 2 ottobre 2021 presso la Basilica papale di San Pietro, si sono succedute catechesi, celebrazione e adorazione eucaristica intorno al tema della preghiera.

imgnewsAnna Negri, giornalista di Avvenire, scopre quando è incinta della terza figlia di avere un tumore. Con coraggio rifiuta aborto e cure invasive per tutelare la sua bambina e poco dopo averla messa al mondo muore.

imgnewsQuando le loro vite sembravano diventate piatte e vuote, un pellegrinaggio a Medjugorje, grazie all'intercessione della Regina della Pace ha donato loro nuova linfa e speranza nella fede

imgnewsIntervista al giornalista Jesús García-Colomer per il suo documentario ‘Medjugorje’, che arriva nelle sale cinematografiche spagnole

imgnewsQuesta è la storia di un bambino napoletano Sergio De Simone, originario del quartiere Vomero. Un’anima innocente di appena 8 anni. Il suo nome è rimasto nella storia perché fu l’unico italiano sottoposto a sperimentazione medica in un campo di concentramento nazista. Di origini ebraiche, il piccolo Sergio fu prima trattato come una cavia umana e poi ammazzato insieme ad altri 19 compagni di sventura.

imgnewsRicorre oggi il giorno di nascita di Madre Speranza (1893-1983), la religiosa e mistica spagnola a cui Gesù affidò la missione di far costruire il Santuario dell’Amore Misericordioso, insieme a un pozzo e delle piscine per i malati. Il luogo: Collevalenza, in Umbria. Il Maligno tentò di ostacolarla in ogni modo, ma senza riuscire a fermare il progetto di Dio, volto a sanare i mali del corpo e, soprattutto, dell’anima.

imgnews"Non commettere atti impuri" non è un divieto di esercitare le funzioni naturali della sessualità. Piuttosto, è un modo per definire un quadro favorevole affinché la sessualità sia al servizio della realizzazione dell’intera persona umana, nella vita presente e futura, nella beatitudine eterna. Pubblichiamo alcuni estratti dall'intervento del cardinale Besungu, arcivescovo di Kinshasa, nel libro “Dieci x Dieci - Dieci comandamenti per Dieci cardinali”

imgnewsI referendum su cannabis ed eutanasia, misure d’emergenza senza pari, la natalità in caduta libera e le previsioni dell’Istat su un dimezzamento della popolazione: sull’Italia, un tempo vitale, è sceso un velo mortifero. La ragione ha capitolato. E sembra si stia realizzando il dominio degli dei pagani teorizzato da Hillman. Nel nostro Paese, in pochi mesi: una statua di Moloch, un caprone ligneo e la “Porta dell’Inferno”. Per pubblicità, dicono. O forse l’Italia è al centro di un attacco mortifero per il suo ruolo divino nella storia del cristianesimo? Rileggere il Discorso di Ratisbona.

imgnewsIl termine "eutanasia" non viene mai usato per questi casi, però in un solo anno, fra 2016 e 2017, sono stati soppressi 24 bambini da 0 a 1 anno di età, perché non avrebbero avuto alcuna "speranza di un futuro sopportabile". Di questi casi non si parla, perché i genitori hanno dato il loro assenso. Quando si parla di "dolce morte", sappiamo cosa è realmente?

imgnewsA San Marino i Sì all'aborto vincono il referendum con il 77% dei consensi. Con il 59% di astenuti, in uno Stato dove il 98% della popolazione si dichiara cattolico e grazie a un quesito estendibile a tutte le casistiche, la Repubblica sul Titano ha deciso che si potrà abortire anche fino al nono mese creando le condizioni per un "turismo eugenetico" dall'Italia. Esclusa, al momento, l'obiezione di coscienza. Don Mangiarotti alla Bussola: «Una sconfitta per la vita, si riparte dall'opera cresciuta in questi mesi dei difensori della vita».

imgnewsOggi inizia la Novena alla Madonna di Pompei.

imgnewsRacconterà il futuro esorcista che «un gesuita, padre Mason, ci ha suggerito: “Fate venire la Madonna di Fatima e sia lei a predicare al vostro posto, vada in elicottero in tutti i capoluoghi di provincia”». Lo aiutò in questa impresa anche Giulio Andreotti

imgnewsCerimonia di inaugurazione della scuola elementare di Precenicco (Udine): il sacerdote, chiamato dal sindaco per benedire, propone il Padre Nostro. «Non è consentito», lo blocca una maestra. Lui alla Bussola denuncia la malintesa laicità: «I valori cristiani sono un bene per tutti». E invita a non attaccare nessuno, ma a una «presa di coscienza collettiva» sui danni del laicismo.

imgnewsLa devozione dei «Sette dolori e sette gioie di san Giuseppe» aiuta a meditare su alcuni dei più grandi misteri della vita nascosta di Gesù, dalla prospettiva interiore dello sposo di Maria. Il quale patì varie infermità per diversi anni prima di morire, come racconta la venerabile Maria di Ágreda, trasmettendoci due grandi insegnamenti: come vivere la malattia e l’esercizio della carità verso gli infermi.

imgnewsIl 19 settembre 1846 la Beata Vergine apparve a Mélanie Calvat e Maximin Giraud. In quell’apparizione, riconosciuta dalla Chiesa, Maria consegnò ai due pastorelli un messaggio pubblico e, a ciascuno, un segreto. Entrambi vissero varie difficoltà, ma difesero fino alla morte terrena la verità di quella mariofania.

imgnewsOggi inizia la Novena all'Amore Misericordioso di Madre Speranza

imgnewsIl 26 settembre i sammarinesi sono chiamati a dire se vogliono o meno liberalizzare l’aborto. Il quesito referendario è perfino più radicale della 194 e condanna la donna «al più totale isolamento», svilendo la figura paterna e ignorando che «a San Marino c’è un welfare molto forte» e una comunità pronta ad aiutare. Le femministe vogliono invece piantare «una bandierina ideologica». Parla alla Bussola lo psicoterapeuta Adolfo Morganti, del Comitato Uno di Noi.

imgnewsOggi inizia la Novena a San Pio da Pietrelcina

imgnewsNel volume “Universo demoniaco” si riportano degli episodi inquietanti accaduti alla mistica calabrese morta nel 2009 in fama di santità

imgnewsAlberto è un ingegnere brianzolo che nella prima terribile ondata di Covid-19 si ammala e per ben tre volte finisce sul punto di morte, tanto che i medici arrivano a dire che nella scienza non vi è più speranza per lui. Eppure tra Cpap, shock setticemici e terapie intensive, accade qualcosa di inspiegabile che riporterà Alberto tra le braccia di sua moglie Chiara e dei suoi tre figli. Un popolo che prega giorno e notte si stringe attorno ad Alberto e un amico dal Cielo si farà presente in modo speciale...

imgnewsOggi inizia la Novena alla Madonna di La Salette

imgnewsLo conosciamo come esorcista, ma in realtà la storia della sua vocazione non è legata a Satana. Dio, per il giovane Amorth, si è servito di un suo emissario: don Giacomo Alberione

imgnewsLa proposta di referendum dei radicali sarà probabilmente dichiarata inammissibile dalla Corte Costituzionale, ma resta la pressione sul Parlamento ad allargare la possibilità delle uccisioni. La sentenza con cui la Consulta ha dichiarato parzialmente illegittimo il divieto di aiuto al suicidio, comunque, non obbliga in alcun modo le camere a legiferare: piuttosto dovrebbero abrogare la legge sulle Dat. I parlamentari cattolici hanno il dovere di proteggere i malati e gli anziani più fragili, difendendo la verità tutta intera. E non ricadere così nell’errore della Legge 40.

imgnewsOggi inizia la Novena dei sette dolori di Maria Addolorata

imgnewsDeterminata a fare la volontà di Dio, Caterina superò varie difficoltà in famiglia pur di diventare religiosa. Infine fu accettata tra le Mantellate, terziarie domenicane. Aiutò il prossimo e scrisse oltre trecento lettere, assistita dalla “bella brigata”. Si batté per riportare il Papa a Roma, offrendo continui digiuni e penitenze, fino a tornare al Padre a 33 anni.

imgnewsOggi inizia la Novena per la Festa dell'Esaltazione della Croce

imgnewsHa scoperto la malattia poche ore dopo aver appreso di essere in attesa del secondo figlio; non ha seguito il consiglio di abortire e da quel momento fino alla sua morte ha ospitato dentro la vita l'abbraccio della Madonna, che trasforma in occasioni di bene anche le sofferenze.

21 candeline

imgnewsOggi 1° settembre 2021, questo sito compie ben ventuno anni. Ventuno anni di Messaggi di Medjugorje sul Web.

imgnewsIl Papa ha dichiarato venerabile la giovane sposa e madre lombarda, moglie di Carlo Mocellin; la donna è morta a causa di un tumore per il quale aveva posticipato le cure per non danneggiare la vita del bimbo che stava portando in grembo.

imgnewsE? molto difficile pensare che l’aggressione del demonio, avvenuta nel convento in provincia di Isernia, fosse diretta semplicemente contro quel giovane frate

imgnewsGiuseppe Donati, direttore de Il Popolo, fu il giornalista cattolico che, con la sua inchiesta indipendente, scoprì le responsabilità dei vertici fascisti nel delitto Matteotti. Morto in esilio, si distinse nettamente dagli altri antifascisti che lui chiamava "monopolizzatori". Un esempio di coraggio per la stampa cattolica.

imgnewsSessanta Ong abortiste internazionali lanciano un appello ai governi in vista della Conferenza sul clima del novembre prossimo a Glasgow: l'obiettivo è inserire i programmi per contraccezione e aborto tra le misure da finanziare contro i cambiamenti climatici. Una vecchia storia...

imgnewsIn questa novena si diranno in tutto 270 Ave Maria in memoria dei giorni che Maria Santissima rimase nel seno di sua madre Sant'Anna. Questa devozione è stata insegnata dalla Vergine stessa a Santa Geltrude.

imgnewsLa madre di Teresita Castillo de Diego ha raccontato alcuni dettagli sulla morte della figlia, che ha commosso il mondo

imgnewsCon le sue predicazioni san Giovanni da Capestrano, su invito di papa Calisto III, reclutò 35mila cristiani ungheresi, cittadini comuni, per combattere i turchi che assediavano Belgrado. E unitisi ai soldati guidati da Ioan Hunyadi, il 22 luglio 1456, batterono un esercito molto più numeroso. E la sera prima Giovanni aveva benedetto un pasto....

imgnews Vangelo Mc 7,1-8.14-15.21-23: Trascurando il comandamento di Dio, voi osservate la tradizione degli uomini.
In quel tempo, si riunirono attorno a Ges? i farisei e alcuni degli scribi, venuti da Gerusalemme. Avendo visto che alcuni dei suoi discepoli prendevano cibo con mani impure, cio? non lavate - i farisei infatti e tutti i Giudei non mangiano se non si sono lavati accuratamente le mani, attenendosi alla tradizione degli antichi e, tornando dal mercato, non mangiano senza aver fatto le abluzioni, e osservano molte altre cose per tradizione, come lavature di bicchieri, di stoviglie, di oggetti di rame e di letti -, quei farisei e scribi lo interrogarono: ?Perch? i tuoi discepoli non si comportano secondo la tradizione degli antichi, ma prendono cibo con mani impure??. Ed egli rispose loro: ?Bene ha profetato Isaia di voi, ipocriti, come sta scritto: "Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo cuore ? lontano da me. Invano mi rendono culto, insegnando dottrine che sono precetti di uomini". Trascurando il comandamento di Dio, voi osservate la tradizione degli uomini?. Chiamata di nuovo la folla, diceva loro: ?Ascoltatemi tutti e comprendete bene! Non c'? nulla fuori dell'uomo che, entrando in lui, possa renderlo impuro. Ma sono le cose che escono dall'uomo a renderlo impuro?. E diceva [ai suoi discepoli]: ?Dal di dentro infatti, cio? dal cuore degli uomini, escono i propositi di male: impurit?, furti, omicidi, adult?ri, avidit?, malvagit?, in?ganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose cattive vengono fuori dall'interno e rendono impuro l'uomo?.

imgnewsLa risposta è di Padri della Chiesa e autorevoli santi. Sarebbero i beati a prendere il posto di quelli che, dopo la caduta, sono diventati demoni

imgnews"Credo di essere la tua mamma biologica", ha scritto Melanie a Greg dopo che il test del DNA fatto da entrambi quasi per caso lo contrassegnava come "potenziale figlio". Dopo trentatré anni dalla scelta di dire no all'aborto e dare il suo bimbo in adozione, quel "sì" alla vita si concretizza in un abbraccio!

imgnewsVangelo Gv 6, 60-69: Da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna.
Dal vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, molti dei discepoli di Gesù, dopo aver ascoltato, dissero: «Questa parola è dura! Chi può ascoltarla?». Gesù, sapendo dentro di sé che i suoi discepoli mormoravano riguardo a questo, disse loro: «Questo vi scandalizza? E se vedeste il Figlio dell'uomo salire là dov'era prima? È lo Spirito che dà la vita, la carne non giova a nulla; le parole che io vi ho detto sono spirito e sono vita. Ma tra voi vi sono alcuni che non credono». Gesù infatti sapeva fin da principio chi erano quelli che non credevano e chi era colui che lo avrebbe tradito. E diceva: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è concesso dal Padre». Da quel momento molti dei suoi discepoli tornarono indietro e non andavano più con lui. Disse allora Gesù ai Dodici: «Volete andarvene anche voi?». Gli rispose Simon Pietro: «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna e noi abbiamo creduto e conosciuto che tu sei il Santo di Dio».

imgnewsL'iniziativa di un parroco romagnolo che ha ottenuto grazie ad Aiuto alla Chiesa che soffre di poter venerare la statua della Madonna "sfregiata" dall'Isis in Iraq. La coincidenza con l'anniversario del gruppo Nazarat che da 7 anni prega incessantemente per i cristiani perseguitati.

imgnewsNello sposo di Maria non c’era tensione tra la vita attiva e quella contemplativa, perché entrambe erano espressione dell’amore. L’esempio della sua sposa e la presenza quotidiana di Gesù lo aiutarono a raggiungere le vette della contemplazione. Ed è per questo che i santi esortano i fedeli a prendere san Giuseppe come maestro della propria vita interiore.

imgnewsNei giorni in cui il mondo trema per il destino dell'Afghanistan il barnabita padre Giuseppe Moretti racconta il servizio prezioso svolto dalle sorelle. Ora lì a operare ci sono le suore di Madre Teresa

imgnews«Avete degli esempi, Sodoma e Gomorra: non si pentirono, non fecero penitenza, non alzarono la voce implorante, cioè la preghiera. E conoscete quello che la giustizia ha fatto di loro! E altri esempi ancora come Ninive, che ascoltò, si pentì, fece preghiere e penitenze: e furono salvati, come vi preannunciai nelle profezie che voi non ricordate più e le avete dimenticate, per colpa vostra! Ebbene, ancora vi annuncio che, se non vi convertirete, ferro e fuoco, come altre volte ho fatto, scenderà sopra di voi: e, per colpa vostra, su tutti, piccoli o grandi, peccatori o innocenti, buoni o cattivi! Ecco perché vi richiamo tutti alla conversione, alla vera pace e al vero amore! Quello che voi chiamate ‘pace’, e tutto quello che voi state facendo per la pace, non è altro che inganno, perché manca la conversione, manca la preghiera rivolta al Dio uno, unico e santo; manca la penitenza per la purificazione e per il perdono dei vostri peccati! Tutto questo si sta preparando per una satanica guerra, e così perdere le vostre anime! Sappiate questo: che Satana, il maligno, il serpente antico – che non credette né a mia Madre né a me, presenti a tutti gli angeli per una prova d’amore – ha sete di anime, vuole anime per vivere l’inferno, il danno meritato per la propria volontà! E allora io vi richiamo: convertitevi figli; e vi chiamo figli della misericordia, se vi convertirete; figli della resurrezione, se cambierete vita rinnovando il vostro cuore! Pentitevi e amatevi! Questo è il suono delle trombe della battaglia finale: amore, pace, misericordia!»

imgnewsSan Massimiliano Kolbe aveva una piena consapevolezza del ruolo della stampa, spesso propagatrice di errori e di avversione alla fede cattolica. Fondò quindi la rivista Il Cavaliere dell’Immacolata, nonché poi una stazione radio, con il fine di evangelizzare nel nome di Maria. Nei suoi scritti è delineata la lucidissima visione di come debba agire «un missionario della penna».

imgnewsUn antico tema legato alla solennità odierna è quello della Dormitio Virginis, con l’espressione latina che indica letteralmente il sonno della Vergine prima dell’Assunzione. Tra gli affreschi più belli al riguardo, c’è l’immagine della Madonna del Transito di Canoscio (in provincia di Perugia). Nella solenne definizione del dogma di Maria assunta in Cielo in anima e corpo, la costituzione apostolica Munificentissimus Deus di Pio XII non usa il termine “morte”, bensì le parole “terminato il corso della vita terrena”. E, comunque, i fedeli hanno sempre creduto che il sacro corpo di Maria non è stato soggetto ai “vincoli della morte”, come la corruzione del sepolcro.

imgnews Il presule polacco aveva 78 anni. Papa Francesco lo aveva inviato nel piccolo centro della Bosnia ed Erzegovina

imgnewsÈ morto l’ arcivescovo polacco Henryk Hoser. Si è spento qualche minuto fa. Aveva 78 anni. La notizia è confermato da più fonti e soprattutto da p. Przemys?aw ?liwi?ski dell’arcidiocesi di Varsavia. A fine luglio è stato riferito che il sacerdote era ricoverato in ospedale e le sue condizioni erano gravi. L’arcivescovo Hoser soffriva di malaria quattro anni fa e recentemente è stato contagiato dal coronavirus.

imgnewsOgni esperienza mistica e? un incontro. Incontrare qualcuno e? altra cosa che incrociarlo per strada

imgnewsNel giorno richiesto da Dio Padre per la celebrazione di una festa liturgica in Suo onore, scopriamo due devozioni nate a seguito della diffusione delle rivelazioni celesti (autentiche) a suor Eugenia Ravasio. Le veglie notturne, sull’esempio di Gesù. E il Rosario del Padre, che si compone di cinque misteri, in cui si contemplano altrettanti passaggi nella storia della salvezza.

imgnews«Sto ancora lottando tra la mia fede, le mie convinzioni religiose di amare, perdonare e la realtà che vivo ogni giorno. Con Cristo supererò ogni dubbio che potrò avere. Con Cristo risorgerò». A un anno dal non ancora chiarito scoppio al porto di Beirut, che ha provocato più di 200 morti e 7000 feriti, una dei sopravvissuti racconta alla Bussola il difficile cammino di rinascita: «Non ricordo nulla, ancora oggi subisco operazioni per le conseguenze dell'esplosione, ma non lascerò il mio Paese», dice Melvine M. Khoury. «Aspettiamo ancora la verità sulla presenza di quel quantitativo di nitrato di ammonio che non poteva passare inosservato».

imgnewsOggi inizia la Novena dell'Assunzione della Beata Vergine Maria

imgnewsLa festa della Madonna della Neve ricorda la miracolosa nevicata romana del 5 agosto 358 sul luogo dove oggi sorge Santa Maria Maggiore. Il miracolo viene rievocato nella basilica con una pioggia di petali e a solennizzare la cerimonia contribuisce la Cappella Musicale, il cui repertorio comprende il Magnificat Videntes Stellam.

imgnews Vangelo Gv 6, 41-51 Io sono il pane vivo, disceso dal cielo.
Dal vangelo secondo Giovanni In quel tempo, i Giudei si misero a mormorare contro Gesù perché aveva detto: «Io sono il pane disceso dal cielo». E dicevano: «Costui non è forse Gesù, il figlio di Giuseppe? Di lui non conosciamo il padre e la madre? Come dunque può dire: "Sono disceso dal cielo"?». Gesù rispose loro: «Non mormorate tra voi. Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Sta scritto nei profeti: "E tutti saranno istruiti da Dio". Chiunque ha ascoltato il Padre e ha imparato da lui, viene a me. Non perché qualcuno abbia visto il Padre; solo colui che viene da Dio ha visto il Padre. In verità, in verità io vi dico: chi crede ha la vita eterna. Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia. Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».

imgnewsIl diavolo conosce a fondo le nostre attitudini, le nostre propensioni, le nostre simpatie ed antipatie. L'arma più pericolosa che ha? L'eccitazione dei sensi. Eppure non è così imbattibile come sembra

imgnewsIl 29 luglio è morto a Roma il cardinale francese Albert Vanhoye, il più anziano del Sacro Collegio e grande esegeta. Stimato da Ratzinger, divenne segretario della Pontificia Commissione Biblica e guidò il gruppo di lavoro che redasse “L’interpretazione della Bibbia nella Chiesa”. Un documento attesissimo, che mise un freno tra l'altro agli eccessi dell’approccio femminista. Come l'idea delle donne-prete, che Vanhoye si curò di smontare anche in un suo scritto sulla Lettera ai Galati.

imgnewsL’ultimo caso è di questi giorni. Il delitto di Brunico: Oskar Kozlowski ha confessato di aver ucciso Maxim Zanella perché glielo “ha ordinato il diavolo”.

imgnews«I frutti spirituali di questo luogo sono sotto gli occhi di tutti», dice fra Marinko Sakota. «Lo chiamano il “confessionale del mondo”». Dal 1° al 6 agosto c'è il Festival dei giovani: «È una sensazione indescrivibile osservare come si sentono accolti e imparano ad amare il Signore, la Vergine, la preghiera, la carità, la Chiesa». Pubblichiamo un'intervista pubblicata da Maria con te

imgnewsFrancesco si rivolge con un messaggio ai partecipanti al Mladifest, incontro annuale di preghiera in corso dall' 1 al 6 agosto nella cittadina della Bosnia-Erzegovina. Affidando i giovani al modello di Maria e al suo "eccomi", il Pontefice li invita a credere alla pienezza e alla vera felicità che donarsi a Dio, liberi da attaccamenti, porta con sè

imgnewsNancy e Patrick sono una coppia canadese che da anni vive a Medjugorje. Patrick, subito dopo la sua conversione, non ha avuto dubbi: voleva la Madonna come Vicina di casa, perché lei gli aveva salvato la vita, il matrimonio e stava diffondendo bellezza e gioia tutto intorno a loro.

imgnews E' morta nel paesino in provincia di Messina, lo scorso 18 luglio, la veggente Pina Micali. Porta via con sè il mistero sui presunti fenomeni mistici che da 32 anni si sono registrati nella sua casa. L'indagine della diocesi di Messina è ancora in corso

imgnews300 le chiese assaltate, 10 attacchi contro religiosi tra rapimenti e omicidi. I colpevoli non sono solo gli estremisti di Boko Haram. Ecco tutto il dossier sulle stragi silenziosi. E intanto arriva una dura repressione contro i cristiani anche in India

imgnewsSan Pietro Fourier riunì alcune “buone ragazze” per fondare la Congregazione di Nostra Signora. Ed ebbero come "maestro"...un messaggero celeste

imgnewsIn un’intervista scritta con il periodico Herder Korrespondenz, Benedetto XVI evidenzia la sempre maggiore distanza tra l’autentica missione ecclesiale e la “chiesa d’ufficio”, fatta di burocrazia e documenti senza «il cuore e lo spirito». Una situazione che non riguarda solo la Chiesa in Germania, ma che è più generale e alimenta «l’esodo dal mondo della fede». Richiamando il suo prezioso anno da cappellano a Bogenhausen, Ratzinger ci ricorda che solo Dio è la risposta contro i totalitarismi passati e presenti.

imgnewsIn mezzo alle devastazioni, con oltre 180 vittime, causate dalle alluvioni dei giorni scorsi in Belgio e Germania, c’è un segno che si staglia a Weindorf Rech: Gesù Crocifisso, con accanto la Madre e san Giovanni. Un segno che sta lì a ricordare, alla “sapienza” del mondo che rifiuta la Croce, la via stretta che conduce alla salvezza. Eterna.

imgnewsUn gruppo di ricercatori ha messo a punto un software in grado di predire la morte con sei mesi di anticipo, uno strumento che servirà ad aumentare la pressione su malati e familiari per togliere il disturbo anzitempo o per spingere all'abbandono terapeutico. Non è un caso che la realizzazione di questa diabolica scoperta sia avvenuta in Canada, paese all'avanguardia per l'eutanasia.

imgnewsAnziché sforzarsi di venire incontro al mondo, la Chiesa «deve preoccuparsi di essere sé stessa» e annunciare Gesù «con la convinzione che in lui offriamo l’unica soluzione all’enigma dell’esistenza». Venticinque anni dopo la sua prima pubblicazione, ecco una nuova edizione del libro “Se Cristo è risorto ed è vivo cambia tutto”, con le parole del cardinale Giacomo Biffi che sono come una fotografia della Chiesa odierna.

imgnewsA riceverla Antonia d’Astonaco, religiosa portoghese, grande serva di Dio, per molti anni appartenente all’ordine del Carmelo di Vetralla

imgnewsIl nome di santa Brigida richiama alcune famose devozioni a lei legate, come le 15 Orazioni che Gesù le dettò per onorare i colpi ricevuti durante la Sua Passione. E poi c’è il Rosario detto brigidino (che ha sei poste anziché cinque), in onore dei 63 anni di vita terrena della Madonna. Pie pratiche che aiutano i fedeli a vivere quel legame indissolubile con Dio sperimentato dalla grande mistica svedese.

imgnewsUn cartone animato del 2015, Inside Out, che ha avuto un grande successo mondiale, è l'esempio del modello educativo attuale: una vita tutta guidata dalle passioni. Non esiste la ragione, che discerne il bene dal male, l'utile dal dannoso, che decide la direzione da dare alla vita.

imgnewsVangelo Gv 6, 1-15: Distribuì a quelli che erano seduti quanto ne volevano.

Dal vangelo secondo Giovanni
In quel tempo, Gesù passò all’altra riva del mare di Galilea, cioè di Tiberìade, e lo seguiva una grande folla, perché vedeva i segni che compiva sugli infermi. Gesù salì sul monte e là si pose a sedere con i suoi discepoli. Era vicina la Pasqua, la festa dei Giudei. Allora Gesù, alzàti gli occhi, vide che una grande folla veniva da lui e disse a Filippo: «Dove potremo comprare il pane perché costoro abbiano da mangiare?». Diceva così per metterlo alla prova; egli infatti sapeva quello che stava per compiere. Gli rispose Filippo: «Duecento denari di pane non sono sufficienti neppure perché ognuno possa riceverne un pezzo». Gli disse allora uno dei suoi discepoli, Andrea, fratello di Simon Pietro: «C’è qui un ragazzo che ha cinque pani d’orzo e due pesci; ma che cos’è questo per tanta gente?». Rispose Gesù: «Fateli sedere». C’era molta erba in quel luogo. Si misero dunque a sedere ed erano circa cinquemila uomini. Allora Gesù prese i pani e, dopo aver reso grazie, li diede a quelli che erano seduti, e lo stesso fece dei pesci, quanto ne volevano. E quando furono saziati, disse ai suoi discepoli: «Raccogliete i pezzi avanzati, perché nulla vada perduto». Li raccolsero e riempirono dodici canestri con i pezzi dei cinque pani d’orzo, avanzati a coloro che avevano mangiato. Allora la gente, visto il segno che egli aveva compiuto, diceva: «Questi è davvero il profeta, colui che viene nel mondo!». Ma Gesù, sapendo che venivano a prenderlo per farlo re, si ritirò di nuovo sul monte, lui da solo.

imgnewsLa vicenda è accaduta tra il Friuli e l'Istria l'11 settembre 1946 al tempo delle Foibe. Quest'anno ricorrono i 75 anni della sparizione del sacerdote, che sarebbe stato massacrato in odio di fede

imgnews “Glorioso san Giuseppe, onnipotente sui Cuori di Gesu? e di Maria, accordaci la tua protezione all’inizio di questa giornata”

imgnewsLiffard, che viveva nel monastero di La Chaux, fu violentemente tentato da un potente spirito demoniaco. Da cui fu liberato con una "promessa"

imgnews“Illumina con il tuo sguardo luminoso questa terra in cui viviamo, purifica il cuore di tutti i tuoi figli, proteggici dall'abuso: sessuale, di potere... di ogni tipo”

imgnewsP. Jean-Pierre ha trovato un obiettivo in un nuovo ministero: trovare e adattare scarpe per chi non ha un tetto sulla testa

imgnewsLunedì la messa per il suo eterno riposo sarà presieduta dal cardinale Carlos Osoro, Arcivescovo della capitale spagnola. Qui per poter seguire la celebrazione.

imgnewsNel trattare il Corpo e Sangue di Gesù realmente presente nelle specie eucaristiche, il sacerdote deve imitare i sentimenti di pietà e adorazione che san Giuseppe ebbe nel nutrire e allevare il Figlio divino nei Suoi lunghi anni di vita nascosta. E l’esempio dello sposo verginale di Maria ricorda anche la castità perfetta quale dimensione ontologica del sacerdozio.

imgnewsL’inno Flos Carmeli, parte dello straordinario (e oggi trascurato) patrimonio liturgico-musicale della Chiesa, presenta concetti espressi in modo virile, nell’ottica del combattimento spirituale in cui Maria viene invocata come “forte armatura” dei suoi figli. La grande spiritualità carmelitana ci insegna infatti che la vita terrena è lotta, come scalare la sacra montagna descritta nella Bibbia e ricca di significati simbolici.

imgnews«Roberto, tu vincerai gli Europei perché hai la Madonna con te», Suor Rosalina Ravasio lo disse a Mancini nel dicembre 2019, in occasione di una delle visite dell'allenatore della Nazionale italiana alla Comunità Shalom-Regina della Pace di Palazzolo sull'Oglio, che suor Rosalina ha fondato 35 anni fa. Con Mancini, che ha «una fede semplice ma profonda» e ha anche una storia particolare con Medjugorje, la Madonna getta «un seme di evangelizzazione», ci dice suor Rosalina.

imgnewsNel diario di Veronica Giuliani, santa ricca di doni mistici, si legge di quando il Crocifisso nella sua stanzetta le parlò e schiodò un braccio per avvicinarla al Sacro Costato. Ricevette le stimmate, che furono riconosciute dall’Inquisizione. Una donna che parla al mondo di oggi, dimentico che la salvezza viene dalla Croce.

imgnewsHa scritto alla sua famiglia Suor Gloria Narváez Argoti, la religiosa francescana di 57 anni rapita dai jihadisti a Karangasso, nel 2017. Ecco le sue toccanti parole

imgnewsApprovato dalle Commissioni Giustizia e Affari sociali il testo base della proposta di legge sul suicidio assistito che recepisce in toto le condizioni indicate dalla Consulta. Nei fatti renderà l'aiuto al suicidio come una mera formalità. Il ricorso al sostegno psicologico diventa eventuale, si allarga la platea degli aspiranti suicidi anche ai cardiopatici e ai malati oncologici perché estende i trattamenti di sostegno vitale a farmaci e terapie. E l'articolo 5, addirittura, classifica il decesso non come suicidio, bensì come morte incorsa per cause naturali. Come un infarto. Con queste premesse siamo a un passo dall'approvazione dell'iniezione letale.

imgnewsIn una riedizione di un suo libro Giordano Bruno Guerri ha rilanciato la sua vecchia polemica su santa Maria Goretti in cui sostiene che la Chiesa la proclamò santa pur senza credere alla sua santità. In realtà era una giovane ricca di fede e virtù, che perdonò in piena coscienza il suo omicida, poi convertitosi. E i Papi, da Pio XII a san Giovanni Paolo II, da Benedetto XVI a Francesco, lo hanno sempre insegnato.