Maria a Medjugorje

Messaggio del 2 settembre 2005:Cari figli, io come Madre vengo a voi e vi mostro quanto vi ama Dio, vostro Padre. Voi, figli miei, dove siete? cosa è al primo posto nel vostro cuore? Cosa vi ostacola nel mettere mio Figlio al primo posto? Permettete, figli miei, che la benedizione di Dio scenda su di voi. Che la pace di Dio vi penetri. La pace che dà mio Figlio, solo Lui.

Commento al messaggio del 25 gennaio 2007

Cari figli, mettete la Sacra Scrittura in un luogo visibile nella vostra famiglia e leggetela. Così conoscerete la preghiera del cuore e i vostri pensieri saranno in Dio. Non dimenticate che siete passeggeri come un fiore in un campo che si vede da lontano, ma in un attimo sparisce. Figlioli, lasciate un segno di bontà e d’amore ovunque passiate e Dio vi benedirà con l’abbondanza della Sua benedizione. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
La Vergine Maria, perché Madre, ama noi suoi figli, soffre per noi e non si stanca di invitarci. Nel gennaio dell’anno scorso, come in questo messaggio, la Madre celeste ci ha detto: "Non dimenticate, figlioli, di leggere la Sacra Scrittura. Mettetela in un luogo visibile e testimoniate con la vostra vita che credete e vivete la Parola di Dio". Ci sono anche altri messaggi nei quali la Madonna ci invita a leggere e a vivere la Sacra Scrittura, così come nel messaggio del 25 giugno 1991: "Figlioli, pregate e leggete la Sacra Scrittura , perché, attraverso la mia venuta, possiate scoprire nella Sacra Scrittura il messaggio che è per voi". Il 25 agosto 1993: "Leggete la Sacra Scrittura , vivetela e pregate per poter capire i segni di questo tempo".

Il 25 gennaio 1999: "Cari figli, … rinnovate la preghiera nelle vostre famiglie, mettete la Sacra Scrittura in un luogo visibile nelle vostre famiglie, leggetela, meditatela e imparate come Dio ama il suo popolo. Il suo amore si mostra anche nei tempi odierni, poiché manda me per invitarvi al cammino della salvezza". Tante volte nei suoi messaggi la Madre celeste ci ha detto e confermato: "Cari figli, vivete i miei messaggi e mettete nella vita ogni parola che vi dò; che vi siano preziose perché provengono dal Cielo. Cari figli, vivete gioiosamente i messaggi del Vangelo che vi ripeto da quando sono con voi". Forse dentro di noi aspettiamo che la Vergine Maria ci spieghi meglio tante cose, ci chiarisca quello che ci sembra non chiaro. Aspettiamo che ci parli di più e forse, umanamente parlando, meglio è più chiaro; ma i suoi messaggi sono semplici, senza bisogno di tante spiegazioni. Nei messaggi rimane sempre una parte non espressa, rimane, io direi, una parte che dobbiamo scrivere noi, che dobbiamo realizzare con la nostra vita, portando i frutti nella famiglia, sul lavoro, là dove viviamo.

Nei messaggi della Madonna non ci sono parole superflue. Noi viviamo in un tempo pieno di parole. Parole umane che non hanno la forza, rimangono vuote, senza vita. La Vergine Maria non è venuta a raccontarci le storielle, a giocare con noi; è venuta soprattutto ad invitarci verso la verità, verso l’eternità. E’ venuta ad invitarci ed è esigente con noi. Ci invita a leggere la Sacra Scrittura per scoprire l’onnipotenza di Dio che ci parla con la sua Parola. Lo Spirito Santo ha ispirato la Sacra Scrittura e perciò la Sacra Scrittura è piena dello Spirito Santo. La Parola di Dio incita e muove al bene la nostra volontà, illumina la nostra mente e i sentimenti del nostro cuore. Dobbiamo, per così dire, masticare la Parola di Dio per scoprire e sperimentare la forza della Parola come ci dice la lettera agli Ebrei: "Infatti la Parola di Dio è viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello spirito, delle giunture e delle midolla e scruta i sentimenti e i pensieri del cuore" (Ebrei 4,12).

Qualche volta ci può sembrare, quando leggiamo la Sacra Scrittura, che non la capiamo, che non sia chiara, ma dobbiamo masticarla. La Sacra Scrittura non è una lettera morta, ma una Parola viva ed efficace perché crea e realizza quello che dice. Gesù stesso ci ha detto: "Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno". La nostra vita, come di dice la Vergine Maria, è passeggera, ma, appoggiati su Gesù, diventiamo eterni ed invincibili contro ogni male e contro tutto ciò che ci distrugge e che ruba la pace dei nostri cuori. Io direi che la Vergine non solo ci invita, ma ci prega: "Cari figli, aiutatemi perché io possa aiutarvi… Se non pregate Io non posso aiutarvi". Aiutiamo la Vergine Maria , Regina della pace, perché possiamo vivere già qui nella pace che Dio ci dona e non soltanto dopo la morte.

INFORMAZIONI

Come sapete, la veggente Mirjana ha le apparizioni della Madonna una volta all’anno, il 18 marzo, ma anche ogni 2 del mese. Così nell’apparizione del 2 gennaio, la Madonna ha dato a Mirjana il seguente messaggio: "Cari figli, in questo tempo santo, pieno delle grazie di Dio e del suo amore che mi manda a voi, vi prego di non avere il cuore di pietra. Il digiuno e la preghiera siano le vostre armi per conoscere e per avvicinarvi a Gesù, mio Figlio. Seguite me e il mio esempio luminoso. Vi aiuterò, sono accanto a voi. Vi ringrazio".

La veggente Mirjana ci ha detto: "Tutto il tempo dell’apparizione l’espressione del volto della Madonna era addolorato e triste. La Madonna mi ha parlato delle cose che ancora non posso dire. Ha benedetto tutti noi e tutti gli oggetti sacri. Aveva l’espressione particolarmente seria in volto quando sottolineava l’importanza della benedizione sacerdotale ed ha chiesto la preghiera e il digiuno per i sacerdoti".

Il 14° incontro internazionale delle guide dei pellegrinaggi, dei centri della pace, preghiera e carità legate a Medjugorje, si svolgerà a Medjugorje dal 4 all’8 marzo 2007. Il tema dell’incontro sarà: "Con la vostra perseveranza salverete le vostre anime". Il numero dei partecipanti è limitato per esigenze di spazio ed ogni anno il numero delle richieste è in continuo aumento, pertanto vi esortiamo ad aderire al seminario al più presto. Le richieste possono essere inoltrate al numero di fax e telefono: 00387-36-651999 all’attenzione di Marija Dugandzic oppure tramite e-mail: [email protected] medjugorje. hr.

Il 12° seminario internazionale per sacerdoti si terrà a Medjugorje dal 2 al 7 luglio 2007 e il tema del seminario sarà: "Con Maria nel Cenacolo in attesa dello Spirito Santo". Le adesioni possono essere mandate all’indirizzo come sopra. Il docente del seminario sarà Padre Raniero Cantalamessa.

PREGHIERA E BENEDIZIONE

Vergine Maria, Regina della pace, ti preghiamo: insegnaci Tu a vivere e a mettere in pratica i tuoi messaggi, che sono gli stessi messaggi del Vangelo. Aiutaci a viverli nell’umiltà, senza troppe parole, ma che li possiamo vivere e testimoniare con la vita, vivendo nella semplicità. Prega per noi, o Maria, perché anche noi, come hai fatto Tu, sappiamo serbare nel cuore tutte le cose di Dio, meditare la sua Parola e contemplarla. Soprattutto ti prego, o Maria, per le famiglie, per i genitori e i figli, perché le nostre famiglie abbiano il coraggio di cominciare a leggere la Parola di Dio e pregare, affinché Dio possa abitare nelle nostre famiglie, guarirle e donare loro la sua pace.

Per intercessione della Beata Vergine Maria, Regina della Pace, benedica con la sua grazia e pace e protegga da ogni male tutti voi, le vostre famiglie e tutti i gruppi di preghiera Dio onnipotente: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Amen. Pace e bene.