Maria a Medjugorje

Messaggio del Giovedì santo 4 aprile 1985:Cari figli, vi ringrazio che nei vostri cuori avete cominciato a pensare di più alla gloria di Dio. Oggi è il giorno in cui volevo cessare di darvi dei messaggi, perché alcuni non mi hanno accolto. La parrocchia comunque ha fatto progressi, e desidero darvi dei messaggi come mai è avvenuto in nessun luogo nella storia dall'inizio del mondo. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

Richieste di preghiere


Ci sono 0 richieste di preghiera in attesa di approvazione.
IncrFont Incrementa schermo

Zio

Fammi vincere

25/07/2021 15:52:51

ANGELUS DEL SANTO PADRE

BENEDETTO XVI

ANGELUS

Les Combes (Valle d'Aosta)
Domenica, 26 luglio 2009

 

Cari fratelli e sorelle!

Buona domenica! Ci incontriamo a Les Combes, presso l'accogliente casa che i Salesiani mettono a disposizione del Papa, dove vado terminando il periodo di riposo fra la bella montagna della Valle d'Aosta. Sono grato a Dio che mi ha concesso la gioia di queste giornate segnate da vera distensione - malgrado il piccolo infortunio a voi ben noto. Colgo l'occasione per ringraziare con affetto coloro che si sono premurati di starmi accanto con discrezione e con grande dedizione. Saluto il Cardinale Poletto ei Vescovi presenti, in particolare il Vescovo di Aosta, Mons. Giuseppe Anfossi, che grazie per le parole che mi ha rivolto. Un cordiale saluto il Parroco di Les Combes, l'Autorità civili e militari, le Forze dell'ordine, e tutti voi, cari amici, come pure coloro che sono uniti a noi mediante alla radio e alla televisione.

Quest'oggi la liturgia prevede come pagina evangelica l'inizio del Capitolo VI di Giovanni, che contiene dapprima il miracolo dei pani - quando Gesù diede da mangiare a migliaia di persone con solo cinque pani e due pesci -; quindi l'altro prodigio del Signore che cammina sulle acque del lago in tempesta; e infine il discorso in cui Egli si rivela come “il pane della vita”. Narrando il “segno” dei pani, l' Evangelista sottolinea che Cristo, prima di distribuirli, li benedisse con una preghiera di ringraziamento (cfr v. 11). Il verbo è eucharistein , e rimanda direttamente al racconto dell'Ultima Cena, nel quale, in effetti, Giovanni non riferisce l'istituzione dell'Eucaristia, bensì la lavanda dei piedi. L'Eucaristia è qui come anticipata nel grande segno del pane della vita. In questo Anno Sacerdotale , come non ricordare che noi sacerdoti possiamo rispecchiarci in questo testo giovanneo, immedesimandoci negli Apostoli, la dove dicono: Dove trovare il pane per tutta questa gente? E leggendo di quell'anonimo ragazzo che ha cinque pani d'orzo e due pesci, a noi viene spontaneo a dire: Ma che cos'è questo per una tale moltitudine? In altre parole: che sono io? Come posso, con i miei limiti, aiutare Gesù nella sua missione? E la risposta la dà il Signore: proprio mettendo nelle sue mani “sante e venerabili” il poco che essi sono, noi sacerdoti diventiamo strumenti di salvezza per tanti, per tutti!

Gioacchino e Anna, genitori della Madonna e, dunque, nonni di Gesù. Questa ricorrenza fa pensare al tema dell'educazione, che ha un posto tanto importante nella pastorale della Chiesa. In particolare, ci ha invitato a pregare per i nonni, che nella famiglia sono i depositari e spesso i testimoni dei valori fondamentali della vita. Il conseguimento della maturità dei nonni è sempre molto importante, e ancora di più lo diventa quando, per diverse ragioni, i genitori non sono in grado di garantire un'adeguata presenza ai figli, nell'età della crescita. Affido alla protezione di sant'Anna e san Gioacchino tutti i nonni del mondo, indirizzando ad essi una speciale benedizione. 

25/07/2021 11:44:28

Madonnina

Ti prego aiutami fa che riesco a uscire da questa brutta situazione grazie madonnina non mi lasciare

25/07/2021 11:01:20

Maria, Regina della Pace

prega per noi che siamo stanchi, sfiduciati, demoralizzati, preoccupati, bombardati da brutte notizie. ... prega per noi.

25/07/2021 06:18:28

Per Rosaria

Sembrerà una richiesta egoista e lontana dai principi religiosi che auspicano ad essere sempre pronti ad una chiamata di Dio in ogni momento e soprattutto in Santità, ma sembra proprio una ingiustizia grande che solo tu Madonnina di Medjugorje, a cui affido la mia preghiera, puoi porre rimedio con una Grazia. Ti voglio bene Dio, ti voglio bene Gesù, ti voglio bene Madre Santa.

25/07/2021 02:53:52