Maria a Medjugorje Messaggio del 19 aprile 1984:Cari figli, abbiate i miei stessi sentimenti, pregate, pregate, pregate!

Testimonianza di Ivan Dragicevic del 24 giugno 2014




Regina della Pace e della riconciliazione prega per noi.

Cari sacerdoti, cari amici in Cristo,
all’inizio di questo incontro desidero salutarvi tutti di cuore.
In questo breve tempo desidero condividere con voi i messaggi principali a cui ci invita la Madonna durante questi 33 anni. In questi giorni abbiamo sentimenti profondi, perchè oggi 33 anni fa la Madonna veniva a noi. Un pezzo di Paradiso viene a Noi. Giunge a noi Colei che è mandata da Suo Figlio per aiutarci, per portare il mondo fuori dal disagio in cui si trova e per mostrarci la via verso la pace e verso Gesù.

So che molti di voi sono venuti qua stanchi da questo mondo, affamati di pace, affamati d’amore, affamati di fede. Siete venuti alla fonte; siete venuti dalla Madre per buttarvi nel Suo abbraccio e trovare presso di Lei la sicurezza e la protezione. Siete venuti dalla Madre per dirLe: “Prega per noi e intercedi presso Tuo Figlio Gesù per ciascuno di noi”.
Lei ci ha messo nel Suo Cuore. Non siamo soli.

In un messaggio la Madonna dice: “Se sapeste quanto vi amo piangereste dalla gioia”. E’ così grande l’Amore della Madre. Siamo venuti alla fonte, dalla Madre che intercede presso Suo Figlio, Madre che educa e che guida, perchè Lei è la migliore maestra, la migliore educatrice.

Trentatre anni fa, in questo giorno, la Madonna ha bussato alla porta del mio cuore e mi ha scelto per essere Suo strumento. Strumento nelle Sue Mani e in Quelle di Dio. Non desidero che guardiate a me come ad un santo, come ad un perfetto, perchè non lo sono. Mi impegno per essere migliore e più santo. Questo è il mio desiderio. Desiderio profondamente inciso nel mio cuore. Non mi sono convertito in una notte anche se vedo quotidianamente la Madonna. So che la conversione, per me come per ognuno, è un processo, un programma per la nostra vita. Ma noi dobbiamo deciderci per questo programma e cambiarci ogni giorno. Ogni giorno lasciare il peccato e tutto quello che ci disturba sulla via della santità. Dobbiamo accogliere la Parola di Gesù Cristo e viverla e così cresceremo nella santità.

In questi 33 anni una domanda è rimasta costante dentro di me: “Madre, perchè proprio io? Perchè hai scelto proprio me? Sarò capace di fare quello che Tu desideri e cerchi da me?” Ogni giorno mi pongo questa domanda. Nella mia vita fino ai 16 anni non avrei mai potuto immaginare che potesse succedere una cosa del genere, che la Madonna potesse apparire. L’inizio delle apparizioni è stato per me una grande sorpresa.
In un’apparizione, mi ricordo bene, dopo aver dubitato a lungo se chiederGlielo, Le ho domandato: “Madre, perchè proprio io? Perchè hai scelto proprio me? “ La Madonna ha fatto un sorriso dolcissimo e mi ha risposto: “Caro figlio, Io non scelgo sempre i migliori”.
Trentatre anni fa la Madonna mi ha scelto. Mi ha iscritto alla Sua scuola. Scuola della pace, dell’amore, della preghiera. In questa scuola desidero essere un buon alunno e fare in maniera migliore possibile il compito che la Madonna mi ha dato. So che Lei non mi da un voto.
Questo dono rimane dentro di me. Per me, per la mia vita e la mia famiglia questo è un grande dono. Però allo stesso tempo è anche una grande responsabilità. So che Dio mi ha affidato molto, ma so che altrettanto vuole da me. Sono cosciente della responsabilità che ho e con essa vivo ogni giorno.

Non ho paura di morire domani, perchè ho visto tutto. Veramente non ho nessuna paura di morire.
Stare ogni giorno con la Madonna e vivere questo Paradiso è veramente difficile da esprimere con le parole. Non è semplice essere con la Madonna ogni giorno, parlare con Lei, e al termine di questo incontro ritornare sulla terra e continuare a vivere qui. Se voi poteste vedere la Madonna solo un secondo non so se la vostra vita sulla terra sarebbe ancora interessante per voi. Io ho bisogno ogni giorno di un paio di ore per riprendermi, per rientrare in questo mondo dopo tale incontro. Quali sono i messaggi più importanti a cui ci invita la Madonna in questi anni? Vorrei evidenziarli. Pace, conversione, preghiera col cuore, digiuno e penitenza, fede ferma, amore, perdono, Santissima Eucaristia, lettura della Bibbia e speranza. Attraverso questi messaggi che ho evidenziato la Madonna ci guida. La Madonna in questi anni ha spiegato ognuno di questi messaggi per viverli e praticarli meglio.

(…)

Fonte: Fonte: ML Informazioni da Medjugorje

Visite: 746

TAGS: IvanTestimonianza