Maria a Medjugorje

Messaggio del 10 ottobre 1981:«La fede non può essere viva senza la preghiera. Pregate di più».

Medjugorje

Immagine mancante
Lei & lui, Medjugorie e la fede per la vita

«Vivo a Medjugorie dal 2007. Ci ero arrivata la prima volta nel 2002, praticamente “trascinata” dall’ostinazione nella fede di mia madre e sempre accompagnata dalle preghiere di mia nonna. Sentivo dire che la fede è un dono, non ne capivo il senso, sentivo dire che la forza della preghiera poteva raggiungere gli obiettivi più inaspettati. A me è successo veramente, sì»

Articolo Inserito il 04/11/2020

Immagine mancante
L’esorcista padre Leonardi: il diavolo teme Medjugorje, le possessioni esistono

Il cappuccino marchigiano Giovanni Maria Leonardi è stato un attivista di Rinnovamento nello Spirito. Ed ha incrociato il diavolo in più occasioni

Articolo Inserito il 15/07/2020

Immagine mancante
Medjugorje, 5 clamorose bufale a cui non dovete credere

Dall’arresto della veggente Mirjana, al miracolo eucaristico, fino a presunte apparizioni di angeli, madonne, strani movimenti del Solern

Articolo Inserito il 06/07/2020

Immagine mancante
Medjugorje come Kibeho? Quando la Chiesa snobba Maria

Venerdì scorso su Avvenire l'arcivescovo di Varsavia-Praga, Henryk Hoser, inviato del Papa a Medjugorje, paragonava le apparizioni bosniache a quelle avvenute in Rwanda tra il 1981 e il 1989, facendo intendere la scelta di una medesima soluzione per un fenomeno molto simile. Le apparizioni di Kibeho, cominciate anche qui nel 1981 e che, come a Medjugorje, riguardano degli adolescenti (in questo caso sette), si riferivano non solo al Rwanda, ma a tutto il mondo.

Articolo Inserito il 16/06/2020

Immagine mancante
Una rosa unisce Civitavecchia a Medjugorje

Nell'ultimo messaggio di Medjugorje la Madonna dice: «Non posso non essere lì dove sento il profumo delle rose». Un riferimento anche a Civitavecchia dove la Madonnina in occasione di alcune festività trasuda un profumo del mistico fiore e il giardino e la casa dei Gregori divengono segni della presenza oggettiva di Cristo, e pertanto di sua Madre, fra noi.

Articolo Inserito il 16/06/2020

Immagine mancante
La potenza di Medjugorje: «Così la Madonna e mia moglie mi hanno salvato»

Antonio ha raccontato alla Nuova Bussola Quotidiana di quando «bestemmiavo la Madonna, consigliavo l’aborto, tradivo e spingevo gli amici a tradire». Finché sua moglie, tornata da Medjugorje, cominciò a pregare tutto il giorno, a digiunare due volte alla settimana, a partecipare alla Messa e a confessarsi: «Era cambiata: nonostante fossi stato nel letto di un’altra, mi chiedeva se doveva stirarmi una camicia o se volevo il caffè». La pace che irradiava spinse Antonio in Erzegovina: «Arrivai che volevo bruciare tutto, tornai che amavo Dio e la mia famiglia».

Articolo Inserito il 18/02/2020

Immagine mancante
Le novità su Medjugorje: un punto di non ritorno (di Riccardo Caniato)

Non solo i media laici, ma anche quelli cattolici, prima pronti a «sparare» contro, ora che la ruota gira a favore della veridicità dell’evento fanno i prudenti. Ma il fatto che il Papa, a titolo personale poco convinto dell’evento, confermi come visitatore apostolico permanente Hoser, che si è sbilanciato mostrandosi più che aperto alle apparizioni, è un dato importantissimo.

Articolo Inserito il 03/06/2018

Immagine mancante
Guarigioni a Medjugorje

Nel Messaggio dell’11 Settembre 1986 la Regina della Pace ha detto: “Cari figli, per questi giorni mentre festeggiate la croce, desidero che anche per voi la croce sia gioia. In modo particolare, cari figli, pregate per poter accettare la malattia e le sofferenze con l’amore come Gesù le ha accettate. Soltanto così potrò con la gioia darvi le grazie di guarigione che Gesù mi permette. Io non posso guarire, solo Dio può guarire. Grazie perché avete risposto alla mia chiamata”.

Articolo Inserito il 02/04/2017

Immagine mancante
Medjugorje :Testimonianze e storia

Video Inserito il 18/12/2016

Immagine mancante
L'equazione mariana che ci parla del dramma di oggi (di Riccardo Caniato)

A Fatima, nel maggio 2010, papa Benedetto XVI fece più volte riferimento al Segreto della Cova d’Iria con parole considerate enigmatiche da alcuni osservatori. In buona sostanza disse che la profezia di Fatima non si è ancora compiuta: un concetto, dal mio punto di vista, espresso con una ponderata autorevolezza e di una particolare intensità, ma non enigmatico, dal momento che Fatima avrà il suo compimento con il Trionfo del Cuore Immacolato di Maria che non trova certo realizzazione nella drammaticità dell’epoca presente. Il Santo Padre, nell’occasione, ribadì con uguale forza e autorità che il messaggio di Fatima è un richiamo all’umanità e alla Chiesa dimentichi di Dio e che il Segreto riguarda precipuamente un grande travaglio che scuote la Chiesa stessa dal suo interno.

Articolo Inserito il 16/10/2016

Immagine mancante
Testimonianza di Ivanka del 2013

Articolo Inserito il 02/08/2016

Immagine mancante
Padre Livio di Radio Maria intervista Saverio Gaeta

Trascrizione della intervista andata in onda a "Radio Maria" il 1/11/2006

Articolo Inserito il 02/08/2016

Immagine mancante
Voci dal popolo di Medjugorje: così la vita è cambiata (di Riccardo Caniato)

Novità su Medjugorje: come già segnalato dalla Bussola, secondo il sito croato Vecernji List ripreso da altri siti della regione come Total Croatia News, papa Francesco starebbe per nominare un amministratore apostolico. Padre Lombardi, ancora in veste direttore della Sala Stampa vaticana, interrogato in merito da alcuni giornalisti il 4 luglio scorso, ha lasciato intendere che «sebbene non sia stata ancora presa alcuna decisione», questa ipotesi è seriamente valutata.

Articolo Inserito il 19/07/2016

Immagine mancante
Medjugorje é....

Medjugorje è il luogo più santo del mondo. Se l'osservazione teologica non è un orientamento introverso, agglomerato senza via d'uscita nelle strettoie del razionalismo teorico, allora lo sguardo verso Medjugorje non può che essere contraddistinto dalla meraviglia e dal ringraziamento.

Articolo Inserito il 11/07/2016

Immagine mancante
Medjugorje è un punto di domanda

Dopo tanto tempo che frequento Medjugorje devo convenire che per tanti è proprio un punto interrogativo. Lo è per la Chiesa, lo è per tanti Vescovi e Sacerdoti, lo è per tanti Cristiani, che si pongono tante domande su queste “presunte” apparizioni. rnrnNon so quale sarà la risposta della Chiesa in merito e piú che mai mi attengo al Decreto di Urbano VIII! rnrnMa dentro di me sento che questo nome (Medjugorje) mi interpella e mi impegna. Dopo i primi entusiasmi, è facile cadere nella routine del quotidiano, del già visto, del già sperimentato. A volte si rischia di sentirsi Medjugorjani navigati, ai quali la Regina della Pace continua a rivolgere i suoi appelli, chiamandoci tutti “Cari figli!” Ma se mi metto a nudo davanti a Dio, sono tanti gli interrogativi che mi sorgono.

Articolo Inserito il 10/07/2016

Immagine mancante
Le prove dell'esistenza dell'inferno

Fatima. Nella terza apparizione della Beata Vergine, 13 giugno 1917, a Francesco, Giacinta e Lucia, i tre pastorelli di Cova di Iria, (i primi due fatti santi il 13 ottobre 2000 da Papa Giovanni Paolo II) sono stati testimoni della reale esistenza dell’inferno… Racconta la veggente Lucia e tutt’ora vivente… “Dicendo queste ultime parole, la Signora aprì le mani, come aveva fatto durante i due mesi precedenti. La luce proveniente da esse sembrava penetrare la terra e vedemmo un mare di fuoco. Immersi in questo fuoco c’erano demoni e anime che sembravano tizzoni trasparenti, alcuni neri o bronzei, in forme umane, portate intorno dalle fiamme che uscivano da essi assieme a nuvole di fumo. Essi cadevano da tutte le parti, proprio come le scintille cadono dai grandi fuochi, leggere, oscillanti, tra grida di dolore e di disperazione, che ci atterrirono fino a farci tremare di paura. (Deve essere stata questa vista che mi fece gridare; la gente infatti dice di avermi sentita dare un grido). I demoni potevano essere distinti dalla loro somiglianza a orribili ripugnanti e sconosciuti animali, incandescenti come carboni accesi. Atterriti e come per supplicare aiuto, alzammo gli occhi verso Nostra Signora, la quale ci disse con gentilezza, ma anche con tristezza: “Avete visto l’inferno, dove vanno le anime dei poveri peccatori. Al fine di salvarli Dio desidera di stabilire nel mondo la devozione al mio Cuore Immacolato””…

Articolo Inserito il 03/07/2016

Immagine mancante
Suor Emmanuel: COME FARE IL PANE DEL DIGIUNO

Ricetta utilizzata a Medjugorje

Articolo Inserito il 01/07/2016

Immagine mancante
Giugno 1991: LE 24 ORE DELLA GOSPA

Un giorno mi trovavo sulla montagna: mi piace pregare là a lungo, prima dell'apparizione della Madonna, per accoglierla nel mio cuore, lontano dalla folla. L’apparizione ha luogo alle 17,40 (ora legale: 18,40). Quel giorno ho detto alla Beata Vergine: - Dato che so che tu ritornerai entro 24 ore, ti preparerò un regalo; potrò offrirtelo domani. - Ma che regalo? Ho avuto l'idea di controllarmi su un punto preciso. In effetti, dall'età di quattordici anni, avevo la cattiva abitudine di scorticarmi le labbra, talvolta anche a sangue.

Articolo Inserito il 30/06/2016

Immagine mancante
Alcune domande su Medjugorje

Perché tanti uomini di Chiesa sono contrari ad ogni fenomeno soprannaturale? Perché certi fratelli sono guardati male nelle proprie comunità? Perché la Madonna non fa cessare la violenza nella terra dove appare? A Medjugorje non si dà importanza alla Parola di Dio?

Articolo Inserito il 29/06/2016

Immagine mancante
Perché bombardare così l'oasi della pace?

Così risponde p. Daniel Ange, l'apostolo e trascinatore di giovani che ben conosciamo (Eco 125 p.3), alla campagna condotta in Francia dal settimanale cattolico "Famille Chrétienne" e dal libro di mons. Peric', per stroncare Medjugorje; campagna che ha suscitato tanto sconcerto tra i pellegrini francesi: Negare i frutti è peccato contro lo Spirito - Parlo qui a nome di una moltitudine di giovani che sono già dolorosamente urtati se non scandalizzati, o rischiano di esserlo, per il vostro servizio. Ne testimonio qui: in una trentina di paesi dove già da 20 anni esercito il mio ministero, sono innumerevoli i giovani che hanno trovato o ritrovato Dio e la sua Chiesa a Medjugorje: luogo della loro nascita alla vita divina o semplicemente di rinascita alla vita.

Articolo Inserito il 29/06/2016

Immagine mancante
Medjugorje è un dono

Il 25 giugno 2003, 22° anniversario delle apparizioni di Medjugorje, Padre Rupcic’ ci ha lasciati. Docente universitario di scienze bibliche, ha dedicato gli ultimi 22 anni della sua vita alla causa di Medjugorje, portando ad essa tutto il peso della sua autorevolezza e del suo amore per Maria.

Articolo Inserito il 29/06/2016

Immagine mancante
Il Vescovo Hnilica su Medjugorje: Il silenzio della Chiesa vuoi dire:“Finora tutto in ordine!”

I nostri lettori conoscono bene il Vescovo cecoslovacco Paolo Hnilica SJ, titolare di Rusado, e incaricato di promuovere l’evangelizzazione nei Paesi dell’Est. E’ stato interrogato sul problema di Medjugorje. Ecco le sue risposte.

Articolo Inserito il 29/06/2016

Immagine mancante
APPENDICE

MONS. ANTONIO IANNUCCI ARCIVESCOVO DI PESCARA SUL TEMA "PERCHÉ MEDJUGORJE"

Articolo Inserito il 29/06/2016

Immagine mancante
Antonio Socci: Medjugorje, viaggio alla ricerca di Maria

Ho fatto circa 2000 chilometri fra terra e mare sulle tracce di una donna. E’ una donna “di una bellezza indescrivibile”, dice chi l’ha incontrata. E per noi curiosi tenta una vaga descrizione: alta circa 1 metro e 65, longilinea, circa 18-20 anni, volto regolare, quasi sempre sorridente, guance rosate, capelli neri ondulati, occhi spiccatamente azzurri, voce dolce da adolescente, vestito molto semplice.

Articolo Inserito il 27/06/2016

Immagine mancante
ANTONIO SOCCI, MISTERO MEDJUGORJE

Cosa sta accadendo a Medjugorje? E’ una misteriosa vicenda iniziata alle 17,45 di mercoledì 24 giugno 1981. Si crede di saperne quanto basta, ma non è così. La maggior parte ignora, per esempio, che oggi questa storia è tutt’altro che conclusa, anzi pare sia solo agli inizi perché promette sviluppi sconvolgenti proprio nei prossimi anni.

Articolo Inserito il 27/06/2016

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Una liberazione a Medjugorje

Una madre di famiglia, di un paesetto siciliano, soffre da vari anni perché affetta da possessione diabolica. Si chiama Assunta. Anche alcuni dei suoi familiari pare che abbiano disturbi fisici causati da vendette di Satana. Dopo alcuni anni di peregrinazioni presso vari medici, che trovano Assunta sanissima, la sofferente bussa alla porta del proprio vescovo. Questi, esaminato il caso, l'affida a un esorcista, che viene aiutato da un gruppo di preghiera che, per ottenere il buon esito, prega e digiuna. Anch'io, assistendo agli esorcismi, mi rendo conto che si tratta di un caso molto grave, per cui propongo al marito di portare la moglie a Medjugorje. Dopo qualche esitazione (in quella famiglia nessuno conosceva i fatti di Medjugorje) la decisione è presa e si parte.

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
LE DICHIARAZIONI DI PAPA GIOVANNI PAOLO II SU MEDJUGORJE

Queste dichiarazioni non recano il sigillo papale e non sono state firmate, ma sono state riferite da testimoni affidabili.

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
Quando a parlare è il Papa («Il mio amato figlio, scelto per questo tempo»)

Giovanni Paolo II è un Papa mariano; durante il suo lungo pontificato ha guardato con profonda devozione filiale alla Vergine Maria, costante figura di riferimento della sua spiritualità e del suo magistero. Non solo i discorsi papali o l’enciclica Redemptoris Mater, ma anche le omelie, i documenti, i libri scritti prima della sua salita al Soglio di Pietro, e le frequenti visite ai santuari mariani rivelano che Maria di Nazaret ha accompagnato tutta la vita di Karol Wojtyla. Quante volte lo abbiamo sentito invocare con fiducia la Madre di Dio e Madre nostra. E lo stesso motto scelto per lo stemma episcopale, e poi per quello pontificio, esprime una dichiarazione di intenti, un affidamento radicale alla Vergine: « Totus tuus».

Articolo Inserito il 26/06/2016

Immagine mancante
PADRE LIVIO FANZAGA: PACE,PACE, PACE: UN MONDO SENZA PACE

Nelle varie presentazioni dei messaggi principali della Madonna a Medjugorje, la pace è buon ultimo, dopo la fede, la preghiera, il digiuno e la conversione. In realtà in questo elenco sintetico ad uso catechistico vi è una logica molto sapiente. Il cammino di fede infatti, alimentato dalla preghiera e dalla rinuncia, porta alla conversione e al ritorno a Dio.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Perché Medjugorje?

Non vi e dubbio che quel 24 giugno del 1981 quando sono iniziate le apparizioni della Madonna nel piccolo villaggio di Medjugorje, nessuno poteva immaginare che, vent’anni dopo, quella meravigliosa avventura, allora iniziata fra mille difficoltà in un Paese comunista, fosse ancora in pieno svolgimento, in un quadro mondiale profondamente cambiato e con prospettive sul terzo millennio piene di speranze, ma anche di inquietanti interrogativi.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Intervista a don Gabriele Amorth: vent'anni di Medjugorje

Abbiamo intervistato Don Gabriele Amorth, che è stato uno dei primi ad approfondire e divulgare le apparizioni della Regina della Pace, divenute poi note in tutto il mondo. Quando esse iniziarono Don Amorth non era esorcista; era direttore di un mensile mariano "Madre di Dio", era organizzatore di manifestazioni mariane, noto soprattutto per aver promosso, nel 1959, la Consacrazione dell'Italia al Cuore Immacolato di Maria". Membro della Pontificia Accademia Mariana Internazionale, era ritenuto uno dei mariologi più competenti d'Italia.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Intervista a Don Gabriele Amorth del 7/2002

Don Gabriele Amorth è esorcista della Diocesi di Roma e presidente onorario dell'Associazione degli Esorcisti, che lui ha fondato nel 1990, e di cui è stato il presidente fino all'anno 2000. Durante la sua permanenza a Medjugorje nel Luglio 2002 ha rilasciato un'intervista a fra Dario Dodig.

Articolo Inserito il 25/06/2016

Immagine mancante
Perché appare la Regina della Pace

Un giovane di nome Cristian ha detto al suo collega "Ti dico quello che poche volte ho detto nella mia vita: la cosa più grande è avere la Mamma, ed io invece non ce l'ho, è morta per me!" "Cosa è successo? 'Mia Madre per dare la vita a me è dovuta morire, pur sapendo (mi diceva mia zia) che se io non fossi nato, lei non sarebbe morta. Volevano uccidere me per salvare lei, ma lei non ha accettato. Infatti è morta per me!" Tutto questo è successo sotto il monte Mosor sulle spiagge del mare Adriatico. La madre è andata incontro alla morte consapevolmente per salvare il suo bambino. Questo è un gesto da Madre eroica!

Articolo Inserito il 28/05/2016

Immagine mancante
Medjugorje látnokok!

Video Inserito il 20/12/2015

Immagine mancante
A Medjugorje con Maria

Video Inserito il 20/12/2015

Immagine mancante
Padre Livio Fanzaga: Le apparizioni di Medjugorje antidoto alla fine del mondo

Il direttore di Radio Maria: La Madonna vede che l'uomo rifiuta Dio e può distruggere il pianeta. Perciò è venuta come regina della pace, per preservarci

Articolo Inserito il 16/10/2015

Immagine mancante
Medjugorje: documentario del 1990

Video Inserito il 15/01/2015

Immagine mancante
Il Mistero Medjugorje

Video Inserito il 20/04/2014

Immagine mancante
La Santa Messa sul Kricevac

Dal 1934 ogni anno la prima Domenica dopo la Natività di Maria si celebra una Santa Messa sul Krizevac. In quell’anno santo giubilare i parrocchiani hanno costruito una croce sul monte Sipovac, posto sopra Medjugorje, con la seguente iscrizione: IHS/ A Gesù Cristo/ Redentore del genere umano/ in segno della nostra fede, del nostro amore e della nostra speranza/ costruita dal P. Bernardin Smoljan parroco/ e dalla parrocchia di Medjugorje./ Libera tutti noi da ogni male, o Gesù!/ Dopo la benedizione della croce, avvenuta il 16 Marzo 1934, per decisione dei parrocchiani il nome del monte venne mutato in Krizevac.

Articolo Inserito il 01/06/2013

Immagine mancante
Video Medjugorje Maig 2013

Video Inserito il 22/05/2013

Immagine mancante
Medjugorje - przes?anie Maryi

Video Inserito il 16/05/2013

Immagine mancante
Qual è il mistero di Medjugorje?

Video Inserito il 29/03/2013

Immagine mancante
Essere in accordo

Un disaccordo nelle opinioni o causato da diverse questioni della vita, dall’apparenza o da qualcos’altro non deve essere motivo per non essere in accordo, in armonia con qualcuno. Nella maggioranza dei casi la causa del disaccordo sta nel cuore dell’uomo, nelle posizioni interiori. Fra Marinko Sakota

Articolo Inserito il 16/02/2013

Immagine mancante
Žarko Ivkovic: Intervista al Provinciale dei Francescani di Erzegovina , ex parroco di Medjugorje Dr. fra Ivan Sesar

In questi giorni ha avuto una eco sensazionale la notizia che il Vaticano avrebbe incominciato a fare il regolamento dei conti con il fenomeno di Medjugorje e che il Papa stesso l’avrebbe giudicato un inganno. Nel retroscena di questa non veritiera informazione c'era il caso di fra Tomislav Vlašic, il quale è stato condannato dal Vaticano per “ divulgazione di dubbie dottrine, manipolazione delle coscienze, sospetto misticismo, disubbidienza ad ordini legittimamente impartiti ed addebiti contra sextum”. Siccome si tratta di un Sacerdote che ha prestato il suo servizio a Medjugorje, la veridicità delle apparizioni della Madonna è di nuovo messa in dubbio. rn

Articolo Inserito il 09/02/2013

Immagine mancante
Su Medjugorje a Lourdes

Le apparizioni della Beata Vergine Maria – tra storia, fede e teologia“, è stato il tema del 22° Congresso Mariologico Internazionale che si è tenuto a Lourdes dal 4 all'8 settembre.

Articolo Inserito il 09/02/2013

Immagine mancante
Il mariologo Padre Renè Laurentin difende Medjugorje: “Ma quale inganno satanico! Lì appare davvero la Madonna”.

CITTA’ DEL VATICANO - Opinioni a confronto: il bello della dialettica. Sulle colonne del nostro giornale, l’autorevole Vescovo ed esorcista, Monsignor Andrea Gemma, ha severamente fustigato il fenomeno di Medjugorje definendolo ‘un grande inganno’. Par condicio impone di sentire un parere favorevole sulle apparizioni in quella terra. Abbiamo così intervistato uno tra i più autorevoli mariologi viventi, Padre Renè Laurentin.

Articolo Inserito il 27/01/2013

Immagine mancante
Medjugorje supera la nostra competenza, dice il Cardinal Vinko Puljic

Nel “Veernji list“ del 21 Marzo 2008 Ivan Tolj ha pubblicato una intervista con il Cardinal Vinko Puljic, Arcivescovo di Sarajevo.

Articolo Inserito il 27/01/2013

Immagine mancante
Medjugorje, le apparizioni e le strane coincidenze

È noto come molto spesso apparenti coincidenze di date rappresentino in realtà messaggi e segni che il Signore vuole dare all’umanità – basti pensare alla morte del Beato Giovanni Paolo II la vigilia della Festa della Divina Misericordia da lui istituita. Sabato 25 giugno si è ricordato il trentesimo anniversario della prima apparizione della Madonna a Medjugorje, e possiamo notare interessanti “coincidenze” legate a tale data e al 5 agosto, oggetto di un particolare messaggio rivelato a Medjugorje. Desidero sottolineare che le mie parole hanno solamente il valore di testimonianza e di meditazione personale, e non intendono in alcun modo anticipare il giudizio della Chiesa, al quale pienamente mi sottometto.

Articolo Inserito il 12/01/2013

Immagine mancante
MEDJUGORIE 2011 prima parte

Video Inserito il 23/07/2012

Immagine mancante
MEDJUGORIE 2011 seconda parte

Video Inserito il 23/07/2012

Immagine mancante
MEDJUGORIE 2011 terza parte

Video Inserito il 23/07/2012

Immagine mancante
MEDJUGORIE 2011 quarta parte

Video Inserito il 23/07/2012

Immagine mancante
GOSPA MEDJUGORJE

Video Inserito il 24/06/2012

Immagine mancante
Visita alla comunità

Video Inserito il 27/05/2012

Immagine mancante
RTE Medjugorje documentary 2009

Video Inserito il 01/04/2012

Immagine mancante
Il mistero Medjugorje

Video Inserito il 21/02/2012

Immagine mancante
Come raggiungere Medjugorje

Video Inserito il 25/09/2011

Immagine mancante
Video storico su Medjugorje

Video Inserito il 20/06/2011

Immagine mancante
Speciale Medjugorje - terza parte

Video Inserito il 02/06/2011

Immagine mancante
Da Fatima a Medjugorje

Video Inserito il 07/02/2011

Immagine mancante
Medjugorje 2000

Video Inserito il 03/02/2011

Immagine mancante
Il mistero di Medjugorje

Video Inserito il 30/01/2011

Immagine mancante
Medjugorje - Video guida turistica

Video Inserito il 27/01/2011

Immagine mancante
Medjugorje -

Video Inserito il 20/01/2011

Immagine mancante
Santa Messa di Natale a Medjugorje

Video Inserito il 05/01/2011

Immagine mancante
Medjugorje, trasmissione di Sky24

Video Inserito il 05/12/2010

Immagine mancante
Medjugorje, da ventisei anni un popolo in ascolto

Lo scorso anniversario delle apparizioni, lunedì 25 giugno, mi son trovato ad accompagnare un gruppo di fedeli che mi avevano chiesto un aiuto nell'itinerario spirituale del pellegrinaggio al Santuario mariano della parrocchia di Medjugorje.

Articolo Inserito il 20/11/2010

Immagine mancante
Il programma di Maria su di noi e sul mondo

Noi abbiamo sempre l'impressione di sapere fare tutto da soli... Non pensiamo che è Dio l'unica ragione per cui esistiamo e viviamo... Allora diventa chiaro anche il peso e il valore di tutto quello che Dio ha fatto per te costantemente nella tua vita giorno dopo giorno in modo stupefacente... Bisogna dunque essere ciechi per non capire che uno dei doni più grandi che Dio ci ha fatto è la presenza di Maria. Si dirà: la Madonna c'era già, come mai ora appare? Ma se la Madonna c'era già, perchè allora non la conoscevi?

Articolo Inserito il 26/08/2010

Immagine mancante
Medjugorje, trasmissione del 31/7

Video Inserito il 01/08/2010

Immagine mancante
La Regina della Pace ha bloccato la guerra in Croazia

“Le colonne di carri armati dànno l'ultimo assalto alla Croazia... L'esercito si prepara all'offensiva finale”. Questi i titoli dei giornali di domenica 21 settembre: sarebbe stata la fine. Ma ecco lo stesso giorno i militari e i capi croati hanno ordinato il cessate il fuoco. Era la liberaztone da un incubo. Finora la tregua regge (26 sett.) anche se non è ancora pace.

Articolo Inserito il 28/05/2010

Immagine mancante
Grande Convegno a Firenze dal 17 al 19 maggio: Medjugorje anno decimo (di P. Barnaba Hechich)

Nell'agosto del 1990, a Medjugorje, una ragazza di Firenze mi propose un incontro di preghiera, di riflessione e di testimonianza nella sua città, sul tema: “I fatti di Madjugorje”. Giudicai avventato e irrealizzabile quel proggetto. Lei persistette, pregò e organizzò. L'incontro ebbe lugo il 5 gennaio 1991, nella chiesa della SS. Annunziata. Temevo scarsissima partecipazione; ci fu il... tutto esaurito! La chiesa era stracolma di gente. Pregammo con fede, e il Signore toccò molti cuori. In quell'occasione mi sentii dire: “Questo incontro aprirà la strada a qualcosa di ben più grande per Firenze”.

Articolo Inserito il 27/02/2010

Immagine mancante
Medjugorje, documentario storico

Video Inserito il 14/02/2010

Immagine mancante
Miracoli a Medjugorje

Fin dall'inizio, le apparizioni di Medjugorje sono state accompagnate da molti fenomeni insoliti, sia in cielo che a terra, specialmente da guarigioni miracolose. Io stesso ho visto l'insolita danza del sole insieme a un centinaio di pellegrini. Questa manifestazione era così insolita e ovvia, che tutti senza eccezione l'hanno classificata come un miracolo. Nessuno dei presenti è stato indifferente e me ne sono convinto facendo delle domande ai presenti. La gioia, le lacrime e le loro asserzioni lo hanno confermato. Dalle loro parole si potrebbe vedere che essi hanno capito quella manifestazione come una conferma dell'autenticità delle apparizioni e un incentivo a rispondere ai messaggi di Medjugorje, accettandoli. Questo è lo scopo reale del miracolo: aiutare la gente a credere e a vivere di fede perché essi siano al servizio della fede e della salvezza.

Articolo Inserito il 27/11/2009

Immagine mancante
Testimonianze da Medjugorje 1/2

Video Inserito il 15/11/2009

Immagine mancante
Testimonianze da Medjugorje 2/2

Video Inserito il 15/11/2009

Immagine mancante
Medjugorje 25 anni dopo:Padre Ivan Dugandzic, professore di Nuovo Testamento alla Facoltà di Teologia Cattolica di Zagabria

All'inizio delle apparizioni della Madonna, nessuno nella parrocchia di Medjugorje poteva prevedere come tutto sarebbe apparso 25 anni dopo: che cosa sarebbe successo ai veggenti, quale sarebbe stato il destino del messaggio che avevano trasmesso a nome della Madonna, che aspetto avrebbe avuto la parrocchia in cui tutto questo accadeva.

Articolo Inserito il 29/06/2009

Immagine mancante
Viaggio di pace in Russia

di Mons. Hnilica, P.Leonard e Marija Pavlovic' - condotto fin dall'inizio dalla mano di Maria

Articolo Inserito il 15/06/2009

Immagine mancante
Le necessita' più gravi dell'est: vocazioni e stampa religiosa

I gruppi di Medjugorje chiamati a farsi carico del problema. Le sètte avanzano, i cattolici sono in ritardo. Un grande Centro Mariano sarà costruito a Mosca.

Articolo Inserito il 13/04/2009

Immagine mancante
“Non credete ad ogni spirito” (1 Giov. 4,1) Manifestazioni soprannaturali e criteri per discernerle

I casi di manifestazioni soprannaturali, almeno presunte, si fanno sempre più frequenti nella misura in cui l’uomo, pago delle sue conquiste e del suo benessere, abbandona il rapporto di vita con Dio per costruire la sua casa sulla sabbia... Ma questa molteplicità di manifestazioni, tutte rivolte a svegliarci dal sonno per farci ritornare alla Parola eterna, possono aprire la strada anche a una certa confusione perché non tutte sono autentiche.

Articolo Inserito il 23/03/2009

Immagine mancante
Medjugorje prodotto dell'insicurezza psicologica o intervento di misericordia?

Vogliamo rispondere fraternamente al settimanale diocesano (La Cittadella 10.6.90) e rassicurare chi è colpito da simili giudizi. Per rendere un buon servizio al pubblico su Medjugorje e avere “un quadro d'insieme sereno e chiaro”, come afferma l'autore, bastava andare sul luogo e rendersi conto direttamente della realtà o sentire gente che ha fatto questa esperienza (ce n'è molta anche tra noi). Cosa conta far indagini a tavolino “rivolgendosi anche a persone qualificate”, ma disinformate,per finire col dar ragione ai propri pregiudizi?

Articolo Inserito il 09/03/2009

Immagine mancante
Padre Francesco Rizzi: “Medjugorje. Il nuovo mondo della pace”

Trascrizione dell'intervista di Padre Livio Fanzaga a Padre Francesco Rizzi, andata in onda a “Radio Maria” il giorno lunedì 3 marzo 2008.

Articolo Inserito il 23/02/2009

Immagine mancante
medjugorje mirjana

Video Inserito il 15/02/2009

Immagine mancante
Ave Maria, Ave Medjugorje

Video Inserito il 15/02/2009

Immagine mancante
I cinque sassi

Forse anche tu, da ragazzo, passando vicino ad uno specchio d’acqua con i tuoi compagni di gioco, hai preso dei sassi ben levigati e piatti, e hai sfidato i tuoi amici nel gioco a chi gettava questi sassi a pelo d’acqua, facendoli balzare più volte sulla superficie, contando il numero di questi balzi, prima che il sasso si inabissasse nelle profondità dell’acqua. Vinceva chi riusciva a collezionare il maggior numero di balzi.

Articolo Inserito il 11/01/2009

Immagine mancante
Medjugorje - emmanuel 2008

Video Inserito il 02/01/2009

Immagine mancante
FROM MEDJUGORJE TO CIVITAVECCHIA

Video Inserito il 13/12/2008

Immagine mancante
Un messaggio ad alta quota

Cari amici, Medjugorje significa "tra i monti". In effetti, tutti avete perfettamente in mente la configurazione di questo villaggio, diventato meta mondiale con le sue colline e il suo alto monte con la croce. Ma anche il messaggio che di lì raggiunge i cuori è un messaggio d'alta quota, perché il percorso della conversione è un sentiero in salita verso la vetta che è Cristo. Mentre mi accingevo a raccogliere alcuni pensieri per il primo numero di Medjugorje-Torino del 2008, si affollavano nella mia mente un grande numero di volti amici, fra i quali tanti confratelli sacerdoti, che in diverse occasioni di incontro, o anche per iscritto, mi hanno fatto sapere il loro apprezzamento e anche l'incoraggiamento a continuare a riflettere su Medjugorje e sull'invito di Maria. Così che, mentre scrivo, mi pare quasi di dialogare e di cercare con voi l'attualità e l'urgenza del messaggio della Regina della Pace.

Articolo Inserito il 01/12/2008

Immagine mancante
Messaggi di Medjugorie

Video Inserito il 18/11/2008

Immagine mancante
Intervista a Mons.Paolo Hnilica

Parla un Vescovo perseguitato esule dall’Est. I FATTI DELL’EST EUROPEO MAI COSI’ GRANDE RIVOLUZIONE SENZA SPARGIMENTO DI SANGUE! Il cuore della Madre e il sangue dei Martiri ce l’hanno preparata

Articolo Inserito il 17/11/2008

Immagine mancante
Grazie Maria,Regina Della Pace

Video Inserito il 22/10/2008

Immagine mancante
Perche’ la Madonna appare a Medjugorje

"Sono venuta per dire al mondo: Dio esiste! Dio è verità! Solo in Dio c'è la felicità e la pienezza della vita!". Con queste parole dette a Medjugorje il 16 giugno 1983, la Madonna ha spiegato il motivo della sua presenza in quel luogo. Parole che moltissimi cattolici hanno dimenticato. Se una persona onesta riconosce il disastro morale e il pervertimento dell'umanità, riconosce anche che a Medjugorje non può che essere la Madonna a richiamare tutti i peccatori e a volerli riportare a Gesù.

Articolo Inserito il 23/06/2008

Immagine mancante
A Sarajevo e Medjugorje, lungo i sentieri dell’Europa

L'alfabeto di don Carlo Castellini, con una delegazione 80 di montanari e il Coro Bismantova, di ritorno dal Santuario. E quelle apparizioni non ancora riconosciute…

Articolo Inserito il 16/06/2008

Immagine mancante
L’anniversario delle apparizioni visto dal Glas Koncila organo della Chiesa Jugoslava

Riportiamo qui l’importante articolo apparso sul Glas Koncila del 9.7.89, a cura del direttore Don ivko Kustid, il quale era a Medjugorje per l’anniversario ed ha predicato nelle Messe serali del 24 e 25 giugno. “nel servizio e riflessa la “mente” della Curia di Zagabria, e quindi della CEI: Medjugorje è ormai un “santuario” e tutti sono convinti che li c’e la Madonna” (P. Barnaba Hechich).

Articolo Inserito il 19/05/2008

Immagine mancante
Padre Jozo Zovko a Siroki Brijeg: Per mezzo di Medjugorje usciamo dalle tenebre

Quando si festeggia un 25° anniversario, che sia nel matrimonio, nel sacerdozio o in qualunque carriera, è impossibile non elencare in un paio di frasi tutti i momenti belli che si sono vissuti. Così è anche per Medjugorje, che quest'anno testimonia 25 anni di presenza di Dio in mezzo a noi per mezzo della Madonna. Per noi dovrebbe essere un grande avvenimento, ma anche un evento in cui dovremmo soprattutto ringraziare per tutte le grazie riversate dal Cielo sulla terra. Quando parliamo di 25 anni di Medjugorje, non è giusto enumerare solo le opere, come potrebbe fare un campione sportivo che elenca i trofei vinti o i suoi buoni risultati. Non possiamo mettere Medjugorje su questo piano. È di gran lunga al di là di tutte le onorificenze umane, poiché tutti i risultati raggiunti superano la realtà umana proprio in quanto sono sul piano divino. Quello che la Madonna ci ha donato in tutti questi anni per mezzo dei veggenti, per mezzo di vari gruppi di preghiera, per mezzo di singole persone che si sono impegnate a seguire la via della Madonna, non possiamo né elencarlo né scriverlo in un libro.

Articolo Inserito il 17/03/2008

Immagine mancante
Nel nome di Gesu’ ogni ginocchio si pieghi

“In qualunque luogo Io vada ed è con me pure mio Figlio, là mi raggiunge anche Satana. Voi avete permesso, senza accorgervene che prendesse il sopravvento in voi e vi dominasse...” (a Mirjana 28.1.87).

Articolo Inserito il 03/03/2008

Immagine mancante
Il cristianesimo prima di essere una dottrina è un rapporto personale con Dio - Intervista a Padre Livio Fanzaga

Padre Livio Fanzaga è un sacerdote religioso, membro della Congregazione dei Padri Scolopi, un Ordine Religioso clericale fondato nel secolo XVII da S. Giuseppe Calasanzio (1557-1648) e dedito all'apostolato dell'educazione dei fanciulli e giovani, preferibilmente poveri.

Articolo Inserito il 18/02/2008

Immagine mancante
Le apparizioni ci aiutano!

Cosa pensare delle apparizioni a Medjugorje? La domanda è stata rivolta a p. Stefano de Fiores, uno tra i più noti e autorevoli mariologi italiani.

Articolo Inserito il 18/02/2008

Immagine mancante
Da Medjugorje a Civitavecchia

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
Madonnina Del Podbrdo

Video Inserito il 01/01/2008

Immagine mancante
Padre Ljubo Kurtovic: Meditazione su Medjugorje

Come sapete la Madonna è apparsa qui, la prima volta, il 24 giugno 1981. La Madonna è apparsa con Gesù Bambino in braccio. Quel giorno, 24 giugno, era la festa di S.Giovanni Battista: è una data molto significativa, perché voi sapete che S. Giovanni Battista è il precursore, colui che ha preparato la strada a Gesù. Così la Madonna viene qui a preparare i nostri cuori alla venuta di Gesù. La Madonna non appare per spaventarci o per costringerci a fare qualcosa, ma appare con Gesù Bambino in braccio. Questo primo giorno è molto significativo perché la Madonna, come Madre di Dio, ci porta Gesù e ci guida a Gesù. In un messaggio, ha detto: “Cari figli, se dovete scegliere tra la mia Apparizione e la S. Messa, andate alla Messa. Al centro, qui a Medjugorje, sono la S. Messa e la confessione: è sempre Gesù. Non sono le Apparizioni al centro, non dobbiamo correre dietro alle Apparizioni, ma dobbiamo correre dietro a tutto quello che la Madonna ci dice. Molti pellegrini, se non hanno visto tutti i veggenti, dicono che il pellegrinaggio è stato un fallimento. Questo non è vero. La Madonna non dice mai: “Dovete venire a Medjugorje per vedere me, o per vedere i veggenti, o per vedere i frati che sono santi, o sono intelligenti, o non so cosa…”. La Madonna non dice mai questo. La Madonna dice quello che è importante per noi, per il nostro bene, per la nostra salvezza. La Madonna dice sempre: “Il messaggio più importante che ho dato qui è l’invito alla conversione”. E’ un messaggio evangelico. I messaggi che la Madonna ci dà qui a Medjugorje non sono una novità, non aggiungono niente al Vangelo. La Madonna viene qui per risvegliarci, come ha fatto Gesù nel Getsemani, quando ha svegliato gli apostoli che si erano addormentati. Gesù più volte aveva preannunziato ai suoi apostoli la sua passione, la sua morte, ma loro non l’avevano preso sul serio, si erano addormentati. Così anche noi possiamo non prendere sul serio non solo la Madonna ma anche il Vangelo, perché la Madonna viene qui proprio a dirci di prendere sul serio il Vangelo.

Articolo Inserito il 10/12/2007

Immagine mancante
Vittime volontarie per gli altri “Portate gli uni i pesi degli altri” Gal 6,2

Ecco che cosa vuole la Madonna dai credenti: che si prendano a carico il mondo intero.

Articolo Inserito il 19/03/2007

Immagine mancante
Il caso Medjugorje visto da padre Livio Fanzaga di Jan van Elzen

L’appello della Madonna alla conversione, al "decidersi per Dio", si rivolge alle coscienze dell’intera umanità. Nel 25° anniversario della prima apparizione, la riflessione sul momento nel quale cominceranno a essere svelati i "Segreti" ... Il venticinquesimo anniversario della prima apparizione della Madonna a Medjugorje segna un evento di rilievo. Ormai nessuno può infatti ritenersi estraneo a una vicenda che da un quarto di secolo interpella la Chiesa e i cuori di milioni di donne e uomini di ogni continente.

Articolo Inserito il 12/03/2007

Immagine mancante
In cammino con Maria: 25 anni con la Regina della pace

Guardando indietro al cammino di questi venticinque anni, un fatto emerge con grande evidenza: il fenomeno spontaneo dei gruppi di preghiera che si ispirano a Medjugorje in tutto il mondo. Non so se la parrocchia di Medjugorje abbia una mappa dei gruppi di preghiera, ma ho potuto verificare la capillare presenza in tutti i continenti di tali realtà in occasione dell'appello per la preghiera universale per la vita a cui hanno risposto in diverse migliaia dai cinque continenti.

Articolo Inserito il 26/02/2007

Immagine mancante
Madre della vita per l’intera creazione

La Regina della Pace nei suoi messaggi si rivolge a noi chiamandoci costantemente “cari figli”, quasi un accorato appello ai nostri cuori distratti a coinvolgersi più profondamente nel dono ineffabile della sua maternità divina. In molte occasioni la Madonna ci invita insistentemente, con toccante passione materna, ad un più autentico e consapevole rapporto filiale: “Come sono contenta quando mi dite: “Madre mia!”. Come sarebbe bello se io potessi essere la vostra vera madre e voi i miei figli” (Mess. 25.10.1985).

Articolo Inserito il 22/01/2007

Immagine mancante
Lettera ai gruppi di preghiera di Medjugorje del 25 giugno 1997

firmata da mons. Paolo Maria Hnilica, S.J., insieme a mons. Frane Franic, vescovo em. di Split-Makarska e ai Frati Minori di Medjugorje.

Articolo Inserito il 06/11/2006

Immagine mancante
Medjugorje, un «mistero» lungo 25 anni

Decine di migliaia di pellegrini nel piccolo centro bosniaco per l'anniversario della prima presunta apparizione. Parla il mariologo De Fiores

Articolo Inserito il 06/11/2006

Immagine mancante
In colloquio con sr. Emmanuel:Il Pane vivo, centro della nostra vita

Mi chiedevi che cosa desiderassi condividere questa volta con i lettori dell’Eco… Pregandoci su, mi è venuto un pensiero che spero sia un’illuminazione di Dio. Da tanti anni la Vergine Maria ci invita a cose molto chiare, semplici e concrete. Il problema è che noi abbiamo un po’ la tendenza ad abituarci e a non prendere sul serio il fatto che, se la Madonna si sposta dal Cielo per venirci a parlare, deve esserci una ragione molto importante.

Articolo Inserito il 30/10/2006

Immagine mancante
L'importanza del cuore nei messaggi di Maria

La Regina della Pace ci chiama, nella maggior parte dei messaggi dati dall'inizio delle apparizioni fino ad oggi, con una speciale quasi martellante insistenza, a porre al centro del nostro cammino di conversione il rinnovamento radicale del "cuore". "Andate verso il cuore. Non bastano le parole. Andate verso il cuore." (Mess. 25.12.1983); "Figli miei desidero realizzare grandi opere verso di voi, ma la porta del vostro cuore è arrugginita e non riapre più. Buttate giù la vecchia porta del vostro cuore e con la conversione costruitene una nuova. Così Gesù entrerà nei vostri cuori" (Mess. 09.06.1984). Ma perché proprio in questo tempo, quando sembra più che mai che l'approccio razionalista sia divenuto lo strumento esclusivo di verità, anche in campo spirituale e teologico, Maria fa proprio del "cuore" il luogo decisivo della salvezza dei suoi figli e di tutto l'universo? Lei ce lo rivela chiaramente in molti messaggi permeati di tenerezza materna, riflesso autentico del Cuore del Padre: "Desidero che i vostri cuori siano uniti al mio, come il mio è unito al Cuore di Gesù"(Mess. 01.04.1984) e, ancor più esplicitamente: "Desidero che il mio Cuore, il Cuore di Gesù e il vostro cuore si fondano in un unico grande cuore di amore e di pace" (Mess. 25.07.1999).

Articolo Inserito il 02/10/2006

Immagine mancante
La Regina della Pace,oscurantista col passo con i tempi?

Mi ha colpito in modo particolare il tema della recente Giornata delle Comunicazioni Sociali, voluta dal Santo Padre, alla sua 23° edizione, con il titolo stimolante: “I media in famiglia, un rischio e una ricchezza”. Mi sono venuti in mente i messaggi della Regina della Pace a Medjugorje, in cui invita le famiglie a spegnere il televisore per far posto al dialogo e alla preghiera: “Cari figli, questa Quaresima è per voi uno stimolo al cambiamento di vita. Cominciate subito: spegnete il televisore, rinunciate a tutte le cose inutili” (mess. 13.2.86).

Articolo Inserito il 02/10/2006

Immagine mancante
Medjugorje, Oasi della Pace

Articolo Inserito il 28/09/2006

Immagine mancante
Cio' che non va riguardo Mediugorje di P. Barnaba Hechich

A Medjugorje e nell’ambito della pietà che nel mondo si sta sviluppando alla luce del messaggio di Medjugorje, sto notando da un po di tempo in qua, alcune forme negative di comportamento che vorrei mettere in evidenza allo scopo di provocare utili riflessioni e positive correzioni.

Articolo Inserito il 05/08/2006

Immagine mancante
Lo Spirito Santo nei messaggi di Medjugorje - di Suor Sandra

La Madonna, Sposa dello Spirito Santo, ne parla spesso nei suoi massaggi a Medjugorje, soprattutto in concomitanza con la festa di Pentecoste, ma non solo. Ne parla molto soprattutto nei primi anni, in quei messaggi dati sporadicamente (prima di iniziare a darli tutti i giovedì);messaggi spesso non riportati nei libri più diffusi e che sono caduti nel dimenticatoio. Dapprima invita a digiunare a pane ed acqua il venerdì, in seguito aggiunge il mercoledì e ne spiega il motivo:" in onore dello Spirito Santo" (9.9.'82).

Articolo Inserito il 24/07/2006

Immagine mancante
Pellegrinaggio a Medjugorje - di Padre Livio Fanzaga

E’ dal 1985 che mi reco più volte all’anno a Medjugorje in auto , ma in tutto questo periodo, nonostante i provvidenziali tratti autostradali degli ultimi tempi, il tragitto non ha mai perso le caratteristiche di un vero pellegrinaggio, affascinante e impegnativo nel medesimo tempo, dove la meta, che all’inizio ti sembra sia dietro l’angolo, in realtà si allontana sempre più, come un miraggio che si dissolve all’orizzonte. Quante volte con fervore e trepidazione ho incominciato questa avventura, come se fosse la prima volta? Ancora oggi, dopo oltre sessanta viaggi, per un totale di almeno centoventimila chilometri, mi accingo a partire per Medjugorje con lo spirito di un neofita. Così è per moltissime altre persone. Per quale motivo la gente non si stanca mai di ritornare a Medjugorje, nonostante la distanza e la fatica? La Regina della pace ringrazia per la risposta alla sua chiamata. Senza dubbio è lei che parla al cuore, ne sia uno cosciente o meno, ed è la sua voce che si fa strada nell’intimo, anche quando il pellegrino è un cane randagio che approda a Medjugorje senza sapere nemmeno lui il perché.

Articolo Inserito il 10/07/2006

Immagine mancante
Ma perché Maria viene a noi?

Al compimento del 22° anno di presenza della Regina della Pace in mezzo a noi a Medjugorje, credo sia importante farci una domanda fondamentale: qual è lo scopo di questa sua lunga presenza? Solo comprendendo lo scopo, infatti, potremo comprendere il cammino che Ella ci propone. Maria è Madre e usa una pedagogia materna. Nei primi anni delle apparizioni la curiosità dilagava e l’attenzione di tutti era rivolta a cercare i miracoli più esterni, ma la Gospa stessa ci ha messo in guardia da questo atteggiamento che, in fondo, ci distraeva dal profondo cammino spirituale a cui Lei voleva condurci. Credo che lo scopo delle apparizioni di Medjugorje sia aiutarci a mettere Dio al centro della nostra vita, in una parola, a convertirci a Lui.

Articolo Inserito il 18/05/2006

Immagine mancante
Medjugorje, attualizzazione della Pentecoste

A Medjugorje, anche ciò che è concreto, quotidiano ed esteriore ha un sua interiorità. Gli eventi esteriori sono radicati nello Spirito Santo che vivifica la Chiesa, le dona la vita di Dio e la segue lungo il cammino del pellegrinaggio verso il Padre.

Articolo Inserito il 27/04/2006

Immagine mancante
Medjugorje oggi: Chi… cosa… quando…

Con l’arrivo della primavera e del tempo quaresimale è come se Medjugorje si fosse risvegliata dal sonno invernale. Questo mutamento è visibile non solo nella natura, con testimoniano i primi bucaneve, i ciclamini e i narcisi che spuntano dalla terra, o come ci ricorda il garrito delle prime rondini che ritornano a loro nidi… Il risveglio di Medjugorje più che altro si avverte nella vivacità, nel numero e nella varietà dei pellegrini che fanno del Santuario della Regina della Pace il centro mondiale della spiritualità cattolica.

Articolo Inserito il 27/04/2006

Immagine mancante
Ritornate al fervore primitivo - la via dell’abbandono

La Regina della Pace non è apparsa a Medjugorje per comunicare al mondo inedite rivelazioni, né per compiere segni prodigiosi od annunciare sensazionali novità teologiche, ma per condurci molto concretamente, come avvenne per il discepolo prediletto affidatole ai piedi della Croce, a "vedere con i nostri occhi, a contemplare ed a toccare" (1Gv.1-2), con i sensi dell’anima, il "Verbo della vita", che "era presso il Padre" (Ibid.). Il Verbo che si è fatto visibile a noi in quel Gesù di Nazareth, Figlio dell’Altissimo, che Lei ha generato al mondo "nella pienezza del tempo" e che ancor oggi ardentemente desidera rigenerare nelle anime dei suoi figli. Sì! Perché è soltanto a partire dalla contemplazione del Volto del Figlio, sofferente e glorificato; a partire dall’esperienza dell’ineffabile mistero di Cristo - che con totale libertà e filiale confidenza si abbandona all’amore tenero del Padre nel suo cammino pasquale di umiliazione e di gloria - che è possibile accogliere il fiume di vita nuova e di sfolgorante luce divina che irrompe nel mondo in Cristo Gesù, crocifisso dagli uomini ma eternamente glorificato da Dio.

Articolo Inserito il 13/04/2006

Immagine mancante
Sr. Emmanuel: Medjugorje? un oasi nel deserto.

Cosa rappresenta in realtà Medjugorje per quanti vengono a visitarla o che vi abitano? Lo abbiamo chiesto a SR. EMMANUEL che, come è noto, abita a Medjugorje già da diversi anni ed è una delle voci che ci tiene aggiornati su quanto avviene in quella "terra benedetta".

Articolo Inserito il 06/04/2006

Immagine mancante
La salita verso il Krizevac: una pagina di Vangelo

Ero ancora seminarista quando, per la prima volta, ho sentito parlare di Medjugorje. Oggi, sacerdote e al termine degli studi a Roma, ho avuto la grazia di accompagnare un gruppo di pellegrini. Personalmente sono rimasto colpito dal fervore con il quale le migliaia di persone presenti in quella terra benedetta pregavano e celebravano i sacramenti, particolarmente l'Eucaristia e la riconciliazione. Lascio il giudizio sull'autenticità delle apparizioni a chi è competente in materia; custodirò tuttavia per sempre il ricordo della Via Crucis sul sentiero sassoso che conduce verso la cima del Krizevac. Una salita dura e lunga, ma al contempo molto bella, dove ho potuto vivere diverse scene che, come una pagina di vangelo, mi hanno dato spunti per la meditazione.

Articolo Inserito il 02/02/2006

Immagine mancante
Il caso Medjugorje

I fatti: l'inizio delle apparizioni Padre Ljudevit Rupcic, teologo francescano e primo storico di Medjugorje, ha raccolto dettagliatamente le testimonianze delle prime apparizioni che qui riportiamo ...

Articolo Inserito il 30/01/2006

Immagine mancante
Perché aver paura di ciò’ che accadrà? di Suor Emmanuel

La Beata Vergine non e’ venuta a diffondere la paura o a minacciarci con punizioni. In Medjugorje ci dice a gran voce la buona novella, mettendo cosi’ fine al pessimismo odierno. Vuoi aver la pace? Fare la pace? Irradiare la pace?

Articolo Inserito il 26/01/2006

Immagine mancante
Nel Cenacolo con La Regina della Pace

La Regina della Pace ci chiama incessantemente ad una pienezza di comunione con quello Sposo divino da cui Lei fu misteriosamente "adombrata" al momento dell’Annunciazione. (Lc 1,35). Maria infatti desidera introdurre e associare i suoi figli a quel mistero di rigenerazione nel mondo del Figlio che - come afferma il Magistero della Chiesa - "Dio ha posto quale primogenito tra molti fratelli (Rm 8,29), cioè tra i fedeli, alla cui rigenerazione e formazione essa coopera con materno amore" (Lumen Gentium, N° 63), poiché: "questa maternità di Maria nell’economia della grazia perdura senza soste…" (ibidem, N° 62).

Articolo Inserito il 19/01/2006

Immagine mancante
Medjugorje vista dal Papa - Intervista al Vescovo Pavel Hnilica

Intervista al Vescovo Pavel Hnilica, un vecchio amico del Papa, che vive a Roma dai tempi della sua fuga dalla Slovacchia negli anni '50. AI Vescovo è stato chiesto se e come il Papa abbia espresso un'opinione su Medjugorje. L'intervista è stata condotta da Marie Czernin nell'ottobre 2004.

Articolo Inserito il 16/01/2006

Immagine mancante
Ritornate al primitivo fervore

In numerosissimi messaggi la Regina della Pace sottolinea, con un'insistenza del tutto particolare, che, in questo tempo di grazia Lei è con noi: "Cari figli… Io sono qui con voi, per guidarvi sulla nuova strada, verso una vita nuova"(25.10.92). In realtà questo è il primo e il più importante messaggio che Maria a Medjugorje offre al mondo: oggi la Madonna cammina in modo speciale al fianco dei suoi figli ...

Articolo Inserito il 19/12/2005

Immagine mancante
Maria e la Sacra Scrittura - Ascoltiamo la Madre del Verbo Incarnato

Maria "all'annunzio dell'Angelo accolse nel cuore e nel corpo il Verbo di Dio e portò la Vita al mondo" (Cost. Dogm. Lumen Gentium, n. 53). Ella è anche "unita al Figlio suo da uno stretto indissolubile vincolo", e "durante la predicazione di Gesù raccolse le parole con cui Egli proclamò beati quelli che ascoltano e custodiscono la Parola di Dio (cfr. Mc. 3,35), come ella stessa fedelmente faceva (cfr. Lc 2,19 e 51) (ibidem, n. 58).

Articolo Inserito il 15/12/2005

Immagine mancante
Maria o Eva?

La donna può essere Eva tutta la vita, ma può essere anche Maria. Dobbiamo fare una scelta". L'invito di sr. Elvira - fondatrice della Comunità Cenacolo - lanciato ai giovani riuniti a Medjugorje lo scorso agosto, testimonia la chiara consapevolezza che ogni donna si trova sempre di fronte a un bivio, radicato profondamente nella sua natura spirituale. Scegliere di imitare Maria significa imboccare la via giusta per realizzare il proprio essere donna.

Articolo Inserito il 01/12/2005

Immagine mancante
Che stile diamo al pellegrinaggio?

La Madonna spesso ci chiede umiltà nel fermarci e chiederci: dove sto andando? Come sto andando? Con chi sto andando?

Articolo Inserito il 26/09/2005

Immagine mancante
Contemplare l’amore di Dio nella creazione

In numerosissimi messaggi Maria ci chiama "a dare gloria a Dio Creatore nei colori della natura", a quel Padre misericordioso, che "attraverso il più piccolo fiore ci parla della Sua bellezza e della profondità dell’Amore con cui ci ha creati" (Mess. 25.08.99).

Articolo Inserito il 22/09/2005

Immagine mancante
Perché la Madonna appare?

p. Divo Barsotti, teologo ottantasettenne, fondatore della Comunità monastica dei Figli di Dio, spiega da un punto di vista teologico il motivo delle apparizioni mariane e il perché Ella appaia così tanto.

Articolo Inserito il 28/04/2005

Immagine mancante
Lettera inviata dal parroco di Medjugorje al Santo Padre, Papa Giovanni Paolo II

Dopo l’apparizione della Vergine, in data 30 novembre 1983, la veggente Marija Pavlovic è venuta a dirmi: «La Madonna dice che si deve avvisare subito il Sovrano Pontefice ed il Vescovo sulla urgenza e la grande importanza del messaggio di Medjugorje».

Articolo Inserito il 04/04/2005

Immagine mancante
Medjugorje, perchè?

Capita spesso di incontrare delle persone e di parlare loro di Medjugorje. Ma con sorpresa si scopre che dopo ben 23 anni di apparizioni quotidiane della Madonna -così almeno credo insieme a tanti altri fedeli - tanti cristiani non ne sanno nulla, non ne hanno mai sentito parlare nelle loro parrocchie o gruppi ecclesiali. Anzi, bisogna dire che più ci si avvicina agli "addetti ai lavori", sacerdoti, consacrati, operatori pastorali, cristiani impegnati... più questa ignoranza cresce, quando non diventa fastidio o allergia. Che bisogno c'è di credere a queste apparizioni? Che bisogno c'è di pellegrinare fino a là? E lo dicono con tanta convinzione e supponenza che a momenti ti fanno venire il dubbio di sbagliare tutto o di essere un cristiano debole che ha bisogno di queste "cose straordinarie e miracolistiche" per mantenere la fede.

Articolo Inserito il 04/04/2005

Immagine mancante
Un costante richiamo all'Amore che salva

Il fuoco eterno dell'Amore Trinitario si riversa oggi con commovente sovrabbondanza sul mondo attraverso il Cuore Immacolato della Regina della Pace.

Articolo Inserito il 21/03/2005

Immagine mancante
Cosa pensare delle apparizioni di Medjugorje?

Cosa pensare delle apparizioni di Medjugorje?. La domanda è stata rivolta a padre Stefano de Fiores, uno tra i più noti e autorevoli mariologi italiani.

Articolo Inserito il 21/02/2005

Immagine mancante
Fatima, la via che porta al III millennio

“Il tempo era maturo per svelare il terzo segreto” ha affermato il Papa, il 13 maggio scorso a Fatima, nel giorno della beatificazione dei due pastorelli, Giacinta e Francesco. Il tempo era maturo: siamo nel giubileo e ci affacciamo, come da una finestra, al III millennio che si apre davanti a noi; ma è anche la posizione ideale per volgere lo sguardo sul secolo appena trascorso.

Articolo Inserito il 14/02/2005

Immagine mancante
Renzo Allegri: Padre Gabriele Amorth apostolo mariano - il volto sconosciuto del grande esorcista

Padre Gabriele Amorth, sacerdote della Congregazione di San Paolo, è conosciuto ormai in tutto il mondo come il “grande esorcista”. Da una ventina d’anni esercita questa missione a Roma, la città eterna, la capitale del mondo cristiano, e per questo viene anche indicato come l’esorcista “numero uno” del Vaticano.

Articolo Inserito il 07/02/2005

Immagine mancante
Medjugorje nella chiesa: I Vescovi a Medjugorje e a proposito di Medjugorje nel 2001

I Vescovi a Medjugorje e a proposito di Medjugorje nel 2001

Articolo Inserito il 31/01/2005

Immagine mancante
Le continue apparizioni di Medjugorje manifestano il ruolo di Maria nel nostro tempo

Non ci sono mai state nella storia umana delle apparizioni durate così a lungo. Questo rappresenta per gli uomini un segno del piano che Dio ha per loro, piano in cui Maria assume un compito particolare. Quando Dio progetta qualcosa, ciò si realizza. A dir vero, la sua opera comincia spesso in modo silenzioso e nascosto, però, attraverso la collaborazione e la disponibilità degli uomini, tutto giunge a compimento.

Articolo Inserito il 04/10/2004

Immagine mancante
Continua la lotta spirituale per difendere il dono autentico di Medjugorje

Noi crediamo fermamente che la presenza speciale di Maria a Medjugorje, dove in questo tempo "si trova una fonte della grazia" (08.05.1986), rappresenti un dono prezioso offerto a tutta la Chiesa e a tutti gli uomini di buona volontà, in questi tempi che attraverso Maria sono uniti al cielo in modo speciale (25.05.1996).

Articolo Inserito il 13/09/2004

Immagine mancante
Civitavecchia al traguardo:un aiuto per Medjugorje?

Dopo quasi due anni di lavoro gli undici esperti della Commissione teologica, incaricata di accertare le lacrimazioni della Madonnina di Medjugorje a Civitavecchia, hanno concluso positivamente le indagini. Il materiale raccolto è stato inviato alla Congregazione per la dottrina della fede che in piena autonomia esprimerà la propria valutazione. René Laurentin, membro della stessa Commissione nonchè l'unico autorizzato a rilasciare dichiarazioni, ha detto che "quella lacrimazione è un fenomeno molto positivo, che sta dando buoni frutti. Mi sembra un buon segno del Cielo". Laurentin ha anche smentito l'errata notizia secondo la quale egli non farebbe parte della Commissione d'inchiesta: "E' falso. E' stato monsignor Grillo a chiedermi di far parte della Commissione e io ho accettato".

Articolo Inserito il 03/09/2004

Immagine mancante
Medjugorje è un dono

Il 25 giugno 2003, 22° anniversario delle apparizioni di Medjugorje, Padre Rupcic’ ci ha lasciati. Docente universitario di scienze bibliche, ha dedicato gli ultimi 22 anni della sua vita alla causa di Medjugorje, portando ad essa tutto il peso della sua autorevolezza e del suo amore per Maria. Pensiamo di rendere omaggio alla sua memoria riportando il testo di una sua testimonianza a pellegrini italiani e coreani, forse l'ultima.

Articolo Inserito il 07/05/2004

Immagine mancante
Alcune domande su Medjugorje

1. Perché tanti uomini di Chiesa sono contrari ad ogni fenomeno soprannaturale? 2. Perché certi fratelli sono guardati male nelle proprie comunità? 3. Perché la Madonna non fa cessare la violenza nella terra dove appare? 4. A Medjugorje non si dà importanza alla Parola di Dio?

Articolo Inserito il 19/02/2004

Immagine mancante
La verità su Medjugorje è questa!

Nel 16. anniversario i vescovi Franic' e Hnilica, unitamente ai padri responsabili di Medjugorje, hanno inviato una testimonianza sugli eventi, in una lunga lettera, pacata e ferma, che riportiamo in sintesi per ragioni di spazio.

Articolo Inserito il 03/02/2004

Immagine mancante
Medjugorje: Sono andato, ho visto, ho creduto.

In occasione della visita di Ivan a Beauraing (Belgio), dove la Madonna è apparsa a 5 bambini per 33 volte nel 1932, il Vescovo Léonard di Namur ha tenuto il 25 agosto, davanti a una folla immensa, una splendida omelia di cui diamo i punti principali.

Articolo Inserito il 09/01/2004

Immagine mancante
Don Gabriele Amorth: Le ragioni che convincono su Medjugorje

Uno dei primi e più diretti testimoni dei "fatti di Medjugorje" narra la sua esperienza sull'evento mariano più sensazionale degli ultimi vent'anni. - La situazione attuale e il futuro di una realtà vissuta come autentica da devoti di tutto il mondo.

Articolo Inserito il 06/11/2003