Maria a Medjugorje Messaggio del 25 febbraio 1992:Cari figli, oggi vi invito ad avvicinarvi ancora di più a Dio attraverso la preghiera; solo così potrò aiutarvi e proteggervi da ogni attacco satanico. Io sono con voi e intercedo per voi presso Dio affinché Lui vi protegga; però mi sono necessarie le vostre preghiere e il vostro 'sì'. Voi vi perdete facilmente nelle cose materiali e umane e dimenticate che Dio è il vostro più grande amico. Perciò, cari figlioli, avvicinatevi a Dio affinché Lui vi protegga e vi preservi da ogni male. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!

Richieste di preghiera

  • Rinascere
  • Per tutti
  • per mio marito Flavio
  • madonnina
  • per mio suocero

Notizie

imgnews"Fin dal primo figlio ti ritrovi a vestire i panni di Dio, ma il suo vero Genitore è un Altro, e a Lui hai il compito di rimandarli". Il nuovo libro di Andrea Torquato Giovanoli, Papà senza controllo – O dell’essere padri e non Padreterni. La Nuova BQ lo ha intervistato.
imgnewsE’ davvero un libro commovente quello che la moglie di Vittorio Messori ha scritto per raccontarsi e raccontare una vita accanto al famoso scrittore. Trascorsa nella vita della Chiesa e nelle prove, non comuni, di una coppia cristiana.
imgnewsOggi gli elettori irlandesi sono chiamati a esprimersi su un quesito costituzionale che aprirebbe all'aborto libero. Soros, Amnesty, Onu, Ue e le star della musica in campo per il Sì. Ma i sondaggi danno il No in crescita. Merito di un lavoro eroico della voce dei pro-life, inevitabilmente sovrastata, ma fatta di un apostolato porta a porta. E' questo il buon seme da custodire.
imgnewsIl cardinale Robert Sarah è diventato protodiacono, il che vuol dire che in caso di conclave avrà la responsabilità di annunciare il nome del futuro nuovo Papa, pronunciando le famose parole “Habemus Papam” dal balcone della Basilica di San Pietro, ha indicato il quotidiano La Croix il 21 maggio.
imgnewsL’aborto uccide ogni anno 50 milioni di bambini: 137 mila al giorno, 5700 l’ora. In Italia, l’aborto resta gratuito e a totale carico dello Sato, e quindi dei cittadini: costa 200-300 milioni di euro l’anno. Un vero fiume umano ha partecipato questo sabato 19 maggio all’VIII edizione della Marcia per la Vita di Roma, il più significativo evento pro-life promosso a livello nazionale, per dire un chiaro no all’aborto senza se e senza ma.
imgnewsTutti conoscono la persecuzione dei rohingya, la minoranza musulmana nel Myanmar, la loro fuga in massa nel vicino Bangladesh e l'ombra di discredito che la pulizia etnica ha gettato sul Nobel per la pace Aung San Suu Kyi. Pochi conoscono l'altra faccia della stessa tragedia: le violenze commesse dalle milizie islamiche rohingya ai danni di civili non musulmani. Ora sono documentate da Amnesty International.
imgnews Parla Carlo Casini, presidente del Movimento per la Vita e tra i fondatori della realtà dei CAV per salvare bambini (e donne) dalla "più radicale delle ingiustizie": l'aborto. Casini ha vissuto in primissima linea la battaglia contro l'approvazione della Legge 194 in Parlamento. E' perciò una delle fonti più autorevoli per raccontarci cosa accadde in quello che fu "il frangente più drammatico della storia italiana".
imgnews Parlando a 15 mila pellegrini a Chartres, il prefetto della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti ha detto: «Risvegliati popolo di Francia. Rimetti Dio al centro della tua vita»
imgnews Si chiama Deomofobina ed è l’ultimo prodotto dell’ideologia lgbt sostenuta dal sindaco Chiara Appendino (M5s). In ogni scatola del “farmaco” un bugiardino pieno di informazioni contro i pregiudizi.
imgnews I terroristi islamici sono arrivati nel villaggio nigeriano del pastore Segun (oggi rifugiato negli Usa) e non trovandolo hanno preso suo padre dicendogli: «Scegli tra la Bibbia e il Corano».
imgnews«In Gran Bretagna il 90% dei bambini ai quali è diagnosticata la Sindrome di Down vengono abortiti». Questo è il messaggio veicolato da uno dei tanti cartelli affissi per le strade di Dublino e tutta l’Irlanda. L’obiettivo è rendere consapevole la popolazione dell’isola di quello che succederà se al referendum di venerdì vincerà il “sì”, cioè l’abolizione dell’ottavo emendamento dell’articolo 40 della Costituzione, nel quale si afferma che la madre e il bambino non ancora nato hanno gli stessi diritti. «L’aborto discrimina, non permettere che accada anche qui», continua il manifesto.
imgnewsLa Chiesa mostra di non dimenticare i cristiani perseguitati. Domenica papa Francesco ha annunciato la convocazione di un concistoro per la nomina di 14 nuovi cardinali. Tra di loro ve ne sono due ben noti ai lettori di Tempi. Si tratta di Louis Raphaël I Sako, patriarca di Babilonia dei Caldei e presidente dei vescovi cattolici dell’Iraq, e di Joseph Coutts, arcivescovo di Karachi e presidente della Conferenza episcopale pakistana.
imgnews La chiesa di Al-Our (Minya) è imponente, quasi una cattedrale nel deserto. Il santuario dove sono deposte le reliquie dei copti è adornato da icone realizzate da artisti locali.
imgnewsDio ci ama nella condizione anche gravemente peccaminosa in cui ci trova, ma non ama quella condizione peccaminosa. Alcuni punti fermi sulla ricostruzione del colloquio col Papa del cileno Juan Carlos Cruz e la sua condizione di omosessuale.
imgnewsDue fratelli con una patologia genetica certificata allontantati dai genitori che chiedevano più sostegni. L'accusa ha negato la malattia, imputando loro la causa del malessere dei figli e ottenendo la sospensione delle cure: una vicenda che ha del folle, tanto che l'allora onorevole Binetti avviò una interrogazione parlamentare. La mamma dei bimbi chiede aiuto dalla Nuova BQ: «Sono in uno stato pietoso, qualcuno li visiti e si esprima sulla loro salute e sulle cure».
imgnewsSu Vatican Insider, un articolo non si sa se più disinformato o più malevolo di Gianni Valente rompe il silenzio sull’accordo tra Vaticano e Pechino. Getta fango su alcune delle chiese protestanti fra le più perseguitate dal regime comunista, insinua dubbi su complotti americani e ridimensiona la repressione. Ma perché?
imgnewsMarcia di protesta organizzata dalla Chiesa cattolica in Nigeria in difesa dei cristiani: è stato scelto il 22 maggio per farla coincidere con le esequie dei due sacerdoti uccisi, insieme a 17 fedeli, il 24 aprile a Mbalom, nello stato del Benue. Autori della strage, stavolta, sono i Fulani, etnia di pastori transumanti musulmani.
imgnewsTrump passa dalle parole ai fatti e inizia a smantellare il sistema legislativo che da 40 anni finanzia occultamente il più grande abortificio degli Stati Uniti, Planned Parenthood. Con l'esclusione del PP dal Title X Family Planning Program verranno meno dai 50 ai 60 milioni di dollari. Buona parte dei finanziamenti arriveranno ancora dal programma federale Medicaid, ma il sasso è lanciato e non si tratta solo di un gesto simbolico: togliere denaro pubblico all'aborto significa togliergli l'ossigeno.
imgnewsNell’imminenza del referendum del 25 maggio per la liberalizzazione della rigida legislazione sull’aborto dell’Irlanda, Google e Facebook sono intervenute per limitare la pubblicità online rivolta agli elettori irlandesi. Facebook si è concentrata sugli inserzionisti, perlopiù statunitensi, che intendevano pubblicare annunci sui social media irlandesi. Google si è spinta oltre e ha vietato tutte le pubblicità online riguardanti il referendum.
imgnewsIl prossimo 29 giugno Francesco creerà altri 14 cardinali di cui 11 elettori. Con questa infornata di porpore si supera anche il tetto dei 120 elettori fissato da Paolo VI: al 29 giugno saranno ben 125 i cardinali da conclave. Tra le new entry Sako, Becciu, Ladaria e molti dalle cosiddette periferie.
Venerdi, 25 maggio 2018
(Santa Maria Maddalena de' Pazzi)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  

Cerca nel sito

Rosario on line