Maria a Medjugorje Messaggio del 28 marzo 1988: Pregate il più possibile prima di Pasqua. In questa settimana pregate tutti i giorni due ore davanti alla croce.

P. Zlatko Sudac su Medjugorje




Nell’ultimo numero di “Glas mira” e del “Vecernji list”, il più letto quotidiano croato, il famoso Sacerdote della Chiesa Croata P. Zlatko Sudac ha parlato anche di Medjugorje. Alla domanda su cosa pensi delle apparizioni della Gospa a Medjugorje Sudac ha affermato:

“Medjugorje è il confessionale del mondo. Milioni di persone vengono a Medjugorje, si convertono a Dio, fanno esperienza di Dio, fanno confessioni generali, ricevono i Sacramenti… Questi sono i frutti e Gesù ha detto chiaramente: “Dai loro frutti li riconoscerete”. Sono profondamente convinto che Medjugorje sia un luogo santo. La Madonna è paziente e ci ammaestra con i suoi messaggi. Una volta ha detto: “Se voi non verrete a me, io verrò a voi”. Tutti noi siamo la Chiesa di Dio e siano rese grazie a Dio perché ci riunisce a Medjugorje”.

Alla domanda su cosa pensi delle apparizioni della Madonna in genere, ha detto:

“Ciò è solo un’ulteriore conferma di quanto Maria si preoccupi per l’umanità e per la salvezza del mondo. La prima volta Gesù venne attraverso Maria, stiamo aspettando la sua seconda venuta. Sono profondamente convinto che Gesù verrà attraverso Maria”.

Alla domanda se ritiene che la Chiesa riconoscerà Medjugorje come ha riconosciuto Fatima e Lourdes, ha dato la seguente risposta:

“Ci vorrà tempo perché la Chiesa riconosca Medjugorje. La Chiesa agisce sempre con saggezza e esamina col passare del tempo, ma ciò non significa che Medjugorje non sia un luogo santo. Ogni Chiesa è un luogo santo e quanto più Medjugorje, dove vanno in pellegrinaggio persone da tutto il mondo”.

Fonte: www.medjugorje.hr

Visite: 802

TAGS: SacerdoteTestimonianza