Maria a Medjugorje Messaggio del 18 marzo 2010:Cari figli, oggi vi invito ad amare con tutto il vostro cuore e con tutta la vostra anima. Pregate per il dono dell'amore perchè quando l'anima ama chiama a se mio Figlio. Mio Figlio non rifiuta coloro che Lo chiamano e che desiderano vivere secondo Lui. Pregate per coloro che non comprendono l'amore, che non comprendono cosa significa amare. Pregate perchè Dio sia per loro padre e non giudice. Figli miei, siate voi i miei apostoli, siate il mio fiume d'amore. Io ho bisogno di voi. Grazie.
Messaggi straordinari imm1 imm2 imm3 imm4

Messaggio del 2 novembre 2017 (Mirjana)

Cari figli, guardandovi radunati intorno a Me, la vostra Madre, vedo molte anime pure, molti miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre. Vedo anche coloro che fanno del male: perché non hanno un buon esempio, perché non hanno conosciuto mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso le anime pure, la forza che regge questo mondo. I peccati sono molti, però c’è anche l’amore! Mio figlio vi manda a Me, la madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché comprendiate che siete tutti fratelli. Lui desidera aiutarvi. Apostoli del mio amore, basta un vivo desiderio della fede e dell’amore perché mio Figlio vi accetti: però dovete essere degni, avere buona volontà e cuori aperti. Mio Figlio entra nei cuori aperti. Io, come Madre, desidero che conosciate di più mio Figlio, Dio nato da Dio, cosicché comprendiate la grandezza del Suo amore di cui avete così tanto bisogno. Lui ha preso su di i vostri peccati, ha ottenuto la redenzione per voi ed in cambio ha chiesto di amarvi gli uni con gli altri. Mio Figlio è amore. Lui ama tutti gli uomini senza distinzione, uomini di tutti i paesi e di tutti i popoli. Se vivreste, figli miei, l’amore di mio Figlio, il Suo regno sarebbe già sulla terra, perciò apostoli del mio amore pregate, pregate affinché mio Figlio ed il Suo amore siano più vicini, per poter essere esempio d’amore e poter aiutare tutti coloro che non Lo hanno ancora conosciuto. Non dimenticate mai che mio Figlio, unico e trino, vi ama. Pregate ed amate i vostri pastori. Vi ringrazio

2017-11-02 mirjana

Richieste di preghiera

  • per Fabio
  • per mio marito
  • Stralcio dai Colloqui Spirituali di Natuzza con Gesù e Maria
  • Paolo Maria
  • Preghiera a Gesù e Maria

Notizie

imgnewsTogliete le immagini di Gesù Cristo e della Madonna, sostituitele con quelle del segretario del partito comunista Xi Jinping e potrete ricevere i fondi per la lotta alla povertà. È quello che si sono sentiti dire migliaia di cristiani in decine di piccoli villaggi del sudest della Cina.
imgnewsJoshua Sutcliffe, 27 anni, è un insegnante di matematica alla Cherwell School, una scuola secondaria statale nell’Oxfordshire, in Inghilterra. O meglio, era: al momento è stato infatti sospeso dalle sue mansioni per aver approvato il lavoro di un gruppo di studenti con un «Ben fatto, ragazze!». Che c’è di male? C’è che in questo gruppo di ragazze è presente anche un transgender, una ragazza cioè che si identifica con un ragazzo e che subito s’infuria correggendo l’insegnante. Sutcliffe si scusa, dice che è stato un incidente, del resto è sempre stato attento a riferirsi a lei/lui col nome proprio maschile che aveva adottato, pur non avendo mai ricevuto istruzioni formali in questo senso.
imgnewsIl cattedratico Carlos Valverde si è accorto dalla lettura di una rivista illuminista che il celebre filosofo anticattolico Voltaire, morì nelle fede. Ma l'intellighentia giacobina che lo eresse a vate, si "dimenticò" sempre di questo piccolo dettaglio.
imgnews Un abortificio spagnolo è accusato di aver aiutato la mafia nigeriana nel far abortire due sorelle costrette a prostituirsi. Una storia drammatica: vendute dalla sorella, le botte nel Sahara, la partenza in Libia e il salvataggio a Lecce. Fino in Spagna: una tratta che chiamiamo accoglienza.
imgnewsIl fronte scolastico è il campo in cui si gioca lo spezzone più decisivo della partita sul primato e la libertà educativa della famiglia. Dopo le nuove linee guida del Miur, che eliminano il gender nelle scuole, lo sforzo si concentra ora sul rinnovo del Patto educativo di responsabilità, con cui si formalizza il consenso preventivo informato.
imgnews Nella provincia di Alberta una famiglia protestante viene ritenuta non ideonea all'adozione per via delle sue convizioni sul matrimonio. A discriminarla è lo Stato con l'aiuto di un'agenzia cattolica. Le avvisaglie di quello che accadrà a chi vuole educare i figli all'uso della ragione e alla fede.
imgnewsOggi inizia la Novena alla Medaglia Miracolosa.
imgnews «Vedo la Chiesa del terzo millennio afflitta da una piaga mortale, si chiama islamismo. Invaderanno l’Europa. Ho visto le orde provenire dall’Occidente all’Oriente: dal Marocco alla Libia, dall’Egitto fino ai paesi orientali». Questa è la scioccante visione di San Giovanni Paolo II, mai pubblicata prima d’ora. Testimone della confessione è monsignor Mauro Longhi, della Prelatura dell’Opus Dei.
imgnewsVangelo Mt 25,14-30: Sei stato fedele nel poco, prendi parte alla gioia del tuo padrone.
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: «Avverrà come a un uomo che, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, secondo le capacità di ciascuno; poi partì. Subito colui che aveva ricevuto cinque talenti andò a impiegarli, e ne guadagnò altri cinque. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone. Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò e volle regolare i conti con loro. Si presentò colui che aveva ricevuto cinque talenti e ne portò altri cinque, dicendo: “Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque”. “Bene, servo buono e fedele – gli disse il suo padrone –, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone”. Si presentò poi colui che aveva ricevuto due talenti e disse: “Signore, mi hai consegnato due talenti; ecco, ne ho guadagnati altri due”. “Bene, servo buono e fedele – gli disse il suo padrone –, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone”. Si presentò infine anche colui che aveva ricevuto un solo talento e disse: “Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso. Ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento sotto terra: ecco ciò che è tuo”. Il padrone gli rispose: “Servo malvagio e pigro, tu sapevi che mieto dove non ho seminato e raccolgo dove non ho sparso; avresti dovuto affidare il mio denaro ai banchieri e così, ritornando, avrei ritirato il mio con l’interesse. Toglietegli dunque il talento, e datelo a chi ha i dieci talenti. Perché a chiunque ha, verrà dato e sarà nell’abbondanza; ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che ha. E il servo inutile gettatelo fuori nelle tenebre; là sarà pianto e stridore di denti”».
imgnewsNel III e nel IV secolo, molti uomini e molte donne sono stati ispirati dall’esempio di un umile eremita ora noto come Sant’Antonio Abate e hanno lasciato tutto ciò che avevano per condurre una vita di preghiera e contemplazione nel deserto egiziano. Uno dei centri principali di questo tipo radicale di esistenza monastica era un’area nota come Scetis, situata nella zona nord-occidentale del delta del Nilo. Secondo un antico documento intitolato Detti dei Padri del Deserto, in quella comunità viveva un monaco che aveva dei dubbi sulla presenza di Gesù nell’Eucaristia a Messa.
imgnewsOggi inizia la Novena a Cristo Re
imgnewsSono loro i veri discriminati, quelli di cui poco si parla ma che più dei medici rischiano di essere denunciati nel caso di mancata vendita delle pillole abortive (Ru486 nelle farmacie ospedaliere) che vengono spesso falsamente chiamate “contraccettivi d’emergenza”. Il problema è quindi duplice: da una parte la legge dello Stato non protegge esplicitamente il loro diritto di obiezione, riconosciuto dalla deontologia, dall’altro le case farmaceutiche presentano come contraccettivi composti chimici che sono abortivi. Ma infine sorge la domanda: basta il diritto all'obiezione di coscienza per combattere la cultura della morte?
imgnewsImmaginate la situazione peggiore possibile. Quella di essere ammalati, di aver sempre più bisogno di farmaci per curarsi, ma di non aver soldi a sufficienza per poterli comprare. Ebbene, questo scenario da incubo è vissuto da sempre più italiani, anno dopo anno. Anche nel 2017, il rapporto sulla povertà sanitaria del Banco Farmaceutico, pubblicato oggi, rivela questa drammatica verità: cresce il bisogno di farmaci (+9,7%, quindi un decimo in più, rispetto all’anno precedente) e anche il numero di coloro che non possono acquistare farmaci per ragioni economiche (+4% rispetto al 2015). Quest’ultimo è un fenomeno che riguarda ormai più di mezzo milione di persone: 580mila che non possono acquistare medicinali.
imgnews“Né vendette né facili scappatoie. La dignità dobbiamo scoprirla prima di tutto su noi stessi, perché noi valiamo il sangue di Cristo”. Sono le parole dell’attrice Beatrice Fazi sui recenti casi di molestie che dagli Stati Uniti stanno infiammando il dibattito anche in Italia dopo la massiccia campagna stampa – ma non giudiziaria – che vede protagonista il regista Fausto Brizzi, accusato da diverse attrici di molestie. La simpatica Melina di Un medico in Famiglia si è confidata in questa intervista alla Nuova BQ entrando in punta di piedi, ma senza fare sconti alla verità, su un argomento che i giornali stanno trattando con furore e poco rispetto umano verso tutti i protagonisti.
imgnews L’Alto commissario Onu per i diritti umani ha gettato addosso a Roma la responsabilità per le condizioni terribili dei migranti nei centri di detenzione libici. Ma Roma ha fatto molto più dell’Onu per loro
imgnews Esce oggi in libreria Si salvi chi vuole. Manuale di imperfezione spirituale, il nuovo libro di Costanza Miriano. Ecco una parte del primo capitolo.
imgnewsIl cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco, membro del “C9” e uno dei principali consiglieri del Pontefice, ha lanciato nei giorni scorsi il dibattito sulla possibilità di ordinare sacerdoti dei laici maturi, i cosiddetti “Viri Probati.
imgnews«Chi è contro l'aborto diffonde false notizie». Così il New York Times svela il vero obiettivo della campagna contro le fake news. Si vuole obbligare i social network a far fuori pagine e siti politicamente scorretti.
imgnewsPolonia. Lo spot del Ministero della Salute per uno stile di vita sano. Come? Con i conigli, che si riproducono vertiginosamente. Un pugno nell'occhio pro family al politicamente corretto, ma che è parte del programma governativo 500+ che sta invertendo la curva demografica.
Lunedi, 20 novembre 2017
(San Edmondo)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  

Cerca nel sito

Rosario on line