Maria a Medjugorje Messaggio del 18 marzo 1997: Cari figli! Come madre vi prego: non rimanete sulla strada che avete imboccato! Questa è una strada senza amore per il prossimo e per mio figlio. Su questa strada troverete solo la durezza e il vuoto del cuore e non la pace alla quale tutti anelate. Solo colui che nel prossimo vede e ama mio figlio avrà la vera pace. Solo colui che lascia regnare mio figlio nel suo cuore sa cos’è la pace e la sicurezza. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
artimg

Così ha detto Mirjana sui 10 segreti di Medjugorje

Ognuno del 10 segreti sarà confidato al sacerdote dieci giorni prima e comunicato al mondo tre giorni prlma che si realizzi.

Richieste di preghiera

  • per Giovanna
  • Gesù e Maria...
  • Dio ....
  • Riposatevi
  • donatella

Notizie

imgnews Ricordate le critiche all’arcivescovo Luigi Negri che, di fronte all’attentato di Manchester durante il concerto di Ariana Grande (idolo delle adolescenti che nelle sue canzoni richiama volgarmente al sesso in ogni salsa), parlò di “vite sprecate” come giudizio sull’Occidente adulto incapace di comunicare un senso? Oggi a dargli ragione è proprio uno di questi ragazzi, sopravvissuto alla strage del Pulse, il night club Lgbt di Orlando.
imgnewsOggi inizia la Novena a San Leopoldo Mandic.
imgnewsVangelo Mc 6, 30-34 Erano come pecore che non hanno pastore.

Dal vangelo secondo Marco
In quel tempo, gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato. Ed egli disse loro: «Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’». Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare.
Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte. Molti però li videro partire e capirono, e da tutte le città accorsero là a piedi e li precedettero.
Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.
imgnewsIl divieto di burkini in Marocco dimostra come nel mondo arabo, esso sia percepito come forma di radicalismo politico sostenuto dai Fratelli Musulmani. L'Europa invece alla propaganda dei Fratelli Musulmani ha ceduto completamente.
imgnewsPagò 5.500 euro un'agenzia russa per ottenere lo status di rifugiata. Elis Gonn racconta alla NuovaBQ: «Inventarono falsità sulla mia vita, mi presentarono come lesbica perseguitata. La commissione italiana ascoltava le storie degli immigrati e dava permessi senza verifiche. Nei centri di accoglienza ricevevamo una miseria al mese in abbonamenti. La gente parla di carità e atti umanitatri ma se nessuno denuncia è solo per paura dei trafficanti»
imgnewsNella Repubblica Centrafricana devastata dalla guerra la Chiesa mostra il coraggio e la forza dei martiri. Due sacerdoti hanno già perso la vita dall’inizio del 2018, entrambi uccisi da miliziani islamici. Come in Nigeria, i musulmani sono pastori transumanti e attaccano gli agricoltori cristiani. Ma l'elemento religioso sta diventando dominante.
imgnews Nei giorni scorsi mons. Anatrella, il prete terapeuta che denuncia da anni l'ideologia gender e che scrive opere scientifiche sulle cause dell'omosessualità, accusato di abusi sui pazienti, è stato scagionato sia dal tribunale civile sia da quello ecclesiale. Ma il vescovo di Parigi lo ha comunque sospeso mentre giornali laici e cattolici lo hanno diffamato. Perché punire un innocente? Si tratta forse di un regolamento di conti?
imgnews «Fate pressione sul governo affinché abbia rispetto per la popolazione». È l’appello lanciato dal cardinale Leopoldo José Brenes Solorzano, mentre il governo sta occupando la città di Masaya
imgnewsL’arma mediatica sembra essere l’ultima spiaggia di Ong e lobby dell’accoglienza. L'ultimo scandalo è costituito dalle foto di diversi cadaveri su un relitto, fra cui un bambino di cinque anni. La Ong Open Arms accusa la Guardia Costiera libica di averli abbandonati in mare. "Assassini arruolati dall'Italia". Poi arriva la smentita.
imgnewsSorprende che i cattolici stiano contribuendo “a tacere di noi”, in parte “nascondendosi” ed in parte avendo vergogna della propria diversità, come dice Giussani. Dimenticando Gesù, san Paolo e il fatto che è la diversità di Cristo a salvare il mondo. Egli è con noi per tutti i secoli, ma per dirci cose dell’altro mondo.
imgnewsPorta la firma del cardinale vicario Angelo De Donatis l’Editto con il quale la diocesi di Roma annuncia l’avvio dell’iter che potrebbe portare alla causa di beatificazione di Chiara Corbella Petrillo, morta 6 anni fa, il 13 giugno 2012, a 28 anni. Laica e madre di famiglia, dal settembre 2008 moglie di Enrico Petrillo, Chiara, dopo aver perso due bambini, Maria e Davide, a poche ore dalla nascita per gravi malformazioni, alla sua terza gravidanza aveva ricevuto la diagnosi di un tumore ma al momento di scegliere tra le cure che avrebbero avuto conseguenze letali per il feto e la nascita del suo bambino, ha scelto la vita. Per lui, Francesco, che è nato sano e oggi vive sereno circondato dall’amore, ma anche per se stessa, nata al cielo dopo una vita vissuta alla luce della fede, «consumata» dall’amore, come scrive nella lettera lasciata al piccolo Francesco per il suo primo compleanno: «È bello morire consumati, proprio come una candela che si spegne solo quando ha raggiunto il suo scopo».
imgnews Grazie a un intervento del presidente Al Sisi il governo sta legalizzando centinaia di chiese, scatenando l’ira dei fanatici, che per la terza volta in una settimana hanno attaccato i cristiani del villaggio Sultan Basha
imgnews È una delle tante testimonianze di famiglie musulmane accolte dalle suore carmelitane scalze che ancora vivono nella periferia di Aleppo, nonostante le difficoltà causate dalla guerra
imgnewsI salafiti – la cui ideologia ha codificato, per intenderci, le menti di al-Qaeda e dell’Isis – risultano impossibili da arginare in Svezia. La radicalizzazione musulmana del paese scandinavo è in corso, ed è talmente prepotente da aver ormai compromesso il tessuto sociale, anche nelle scuole, negli ospedali, negli esercizi commerciali.
imgnewsNicaragua, domenica il vescovo di Estelì ha subito un agguato mortale da cui è miracolosamente rimasto illeso. Fino a sabato mattina i sandinisti assediavano una chiesa a Managua, per inseguire studenti dissidenti. Scene di repressione armata nel regime di Ortega, di estrema sinistra. La Chiesa è diventata un suo bersaglio privilegiato.
imgnews Tesi a dir poco approssimative, esperimenti oltre il "bizzarro", mancanza di conoscenza e di fondamenti scientifici... questo e molto altro c'è nello studio rimbalzato sui media e che attribuirebbe elementi di falsità alla Sacra Sindone. Ma non è tutto: gli autori della ricerca, Borrini e Garlaschelli, non hanno mai fatto parte del team di scienziati che ha studiato il Lenzuolo di lino, anzi non l'hanno mai nemmeno visto da vicino. C'è altro da aggiungere?
imgnewsL'inferno è la prova della grandezza della creatura umana e della misteriosa possibilità della sua libertà di rifiutare la Salvezza. Il fatto che no si parli con chiarezza di resurrezione per vita o per la dannazione eterna è un segno dei nostri tempi. Un indebolimento della fede in Cristo ma anche nell'uomo e nella sua grandezza.
imgnews La "folgorazione" di Giovanni Fragiacomo arriva venti anni fa: lascia politica e sociale, decide di dedicarsi interamente alla vita della parrocchia
imgnewsLa Croazia è in questi giorni sulla bocca di tutti per i risultati ottenuti ai Mondiali di calcio, ma altri fatti richiamano l’attenzione sul Paese. Per citare solo due esempi, uno è la professionalità del corpo dei pompieri della capitale, Zagabria, l’altro la testimonianza di fede cattolica dell’allenatore della Nazionale, Zlatko Dalic. Nelle ultime ore, il popolo della cattolica Croazia è diventato protagonista di un altro caso: quello della moneta da 25 kune, la cui edizione commemorativa emessa nel 2000 riportava l’immagine incisa di un bambino in fase di gestazione.
imgnewsSi sposa con Lucia Zagaria nel 1962, dopo 10 anni di fidanzamento. E ora che sono entrambi anziani doveva venire il bello: avrebbero dovuto godersi la vita insieme.
Lunedi, 23 luglio 2018
(Santa Brigida)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  

Cerca nel sito

Rosario on line