Saturday, 2 August 2014
(Sant Eusebio)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  
Cerca nel sito

Rosario on line




Gesù Confido in te!
Purgatorio
Message of July 2, 2014 (Mirjana) 2014-07-02 mirjana

Dear children, I, the mother of all of you gathered here and the mother of the entire world, am blessing you with a motherly blessing and call you to set out on the way of humility. That way leads to the coming to know the love of my Son. My Son is almighty, He is in everything. If you, my children, do not become cognizant of this, then darkness/blindness rule in your soul. Only humility can heal you. My children, I always lived humbly, courageously and in hope. I knew, I became cognizant that God is in us and we are in God. I am asking the same of you. I desire for all of you to be with me in eternity, because you are a part of me. I will help you on your way. My love will envelop you like a mantle and make of you apostles of my light - of God's light. With the love that comes forth from humility you will bring light to where darkness/blindness rule. You will be bringing my Son who is the light of the world. I am always alongside your shepherds and I pray that they may always be an example of humility for you. Thank you.

per KATIA
per...una di noi
2 agosto
nascita della mia pronipote
per questa famiglia
O Madre Santa
Per me e la mia famiglia
DIVINA MADRE
per me
per la mia famiglia

24/06/2014 : Incontro di preghiera con testimonianza di Vicka Ivankovic, padre Petar Ljubicic e con i canti di R. Bignoli e M. Murari
05/06/2014 : Apparizione a Mirjana 2 Giugno 2014 a Medjugorje
29/05/2014 : Umberto Tozzi, svolta dopo Medjugorje
20/04/2014 : Il Mistero Medjugorje
19/03/2014 : Apparizione a Mirjana 18 Marzo 2014 a Medjugorje
10/03/2014 : Chiara Badano...una Luce per tutti
07/02/2014 : Prima Udienza di Papa Francesco con Il Cammino Neocatecumenale 1 febbraio 2014
02/02/2014 : Apparizione di Maria Regina della Pace a Mirjana 2 Febbraio 2014
25/01/2014 : Il Vescovo Giuseppe Pellegrini a Medjugorje (2 gennaio 2014)
09/01/2014 : Messaggio a Mirjana del 2 gennaio 2014 (44 min.)

Il signore della malvagità - Viaggio nell'inferno sulla terra di AA.VV.
Fratel Ettore - I miei giorni con il profeta degli ultimi di Teresa Martino
Novena a Maria santissima che scioglie i nodi - Con testi mariani di Papa Francesco per la meditazio di AA.VV.
Agenda tascabile Shalom Medjugorje 2015 di Shalom
Medjugorje - L'attesa tra rivelazioni e segreti di Ercole Seri
Maria mi parla - La mia storia di Vicka Ivankovic-Mijatovic
Il diavolo - Un'inchiesta contemporanea di Don Gabriele Amorth
30 giorni di misericordia con Gesù misericordioso e santa Faustina di Gustavo Jamut
Pensieri e parole di madre Speranza di Olimpia Cavallo
Tornati dall'aldilà di Antonio Socci

LA GRANDE STORIA/ Anticipazioni: Natuzza Evolo, Padre Pio e Medjugorje. Puntata 1 agosto 2014
imnLA GRANDE STORIA, ANTICIPAZIONI PUNTATA 1 AGOSTO 2014 Questa sera, giovedì 1° agosto 2014, alle 21.05 su Rai Tre andrà in onda una nuova puntata de “La grande storia”. Nel corso della serata dedicata alla “Religione” verranno presentati due film-documentari: “Travolti dalla fede” e “Medjugorje. La Storia e la Fede”, introdotti e commentati da Paolo Mieli. Il primo documentario “Travolti dalla fede”, di Filippo Anastasi, verranno messi in parallelo Natuzza Evolo e Padre Pio. Partendo da Paravati in Calabria e San Giovanni Rotondo sul Gargano, in Puglia, verranno raccontate le storie di persone la cui vita è cambiata dopo aver incontrato la mamma mistica e il Santo di Pietrelcina. Dall'aspirante sacerdote che vuole fuggire di dal seminario dove sta subendo ogni tipo di violenza e che viene bloccato “in sogno” da Natuzza, al professpre Francesco Lotti che Padre Pio costringe a diventare medico per aiutarlo nel progetto della Casa Sollievo della sofferenza. O ancora quella del piccolo miracolato Matteo Pio, che racconta la sua improvvisa guarigione grazie a Padre Pio. Il secondo film-documentario “Medjugorje. La Storia e la Fede”, di Fania Petrelli, racconta la storia di uno sconosciuto paesino di 3000 abitanti in un angolo della Bosnia Erzegovina, a partire dal 24 giugno del 1981 quando sei ragazzi e ragazze affermano di aver visto e parlato con la Madonna.

2014-08-01 :: Fonte: Il Sussidiario :: Visite:158
Marianna Madia, ministro per la Pubblica Amministrazione si confessa: a Medjugorje la vacanza più bella
imnMarianna Madia, ministro della Pubblica Amministrazione, si confessa a Sette, magazine del Corriere della Sera: la vacanza più bella di sempre è quella all'insegna della spiritualità, Medjugorje, località nota in tutto il mondo per le presunte apparizioni della Vergine Maria. La rivelazione - Marianna Madia si racconta a Vittorio Zincone, niente può battere quella vacanza del 2000, anno del Giubileo, a Medjugorje. Un momento di pura fede per la parlamentare di 33 anni:"Quando sei lì, in realtà non ti interessa capire se è vero o no quel che si racconta. Non ti poni il problema di quanto siano attendibili le apparizioni" spiega la cattolica del Pd. Quello che l'ha toccata nel profondo è l'esperienza introspettiva:"Entri in una dimensione di fede più forte, di consapevolezza profonda"

2014-08-01 :: Fonte: Libero :: Visite:116
Vangelo di domenica prossima: Mt 14, 13-21 Tutti mangiarono e furono saziati.
imnIn quel tempo, avendo udito [della morte di Giovanni Battista], Gesù partì di là su una barca e si ritirò in un luogo deserto, in disparte. Ma le folle, avendolo saputo, lo seguirono a piedi dalle città. Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, sentì compassione per loro e guarì i loro malati. Sul far della sera, gli si avvicinarono i discepoli e gli dissero: «Il luogo è deserto ed è ormai tardi; congeda la folla perché vada nei villaggi a comprarsi da mangiare». Ma Gesù disse loro: «Non occorre che vadano; voi stessi date loro da mangiare». Gli risposero: «Qui non abbiamo altro che cinque pani e due pesci!». Ed egli disse: «Portatemeli qui». E, dopo aver ordinato alla folla di sedersi sull’erba, prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò la benedizione, spezzò i pani e li diede ai discepoli, e i discepoli alla folla. Tutti mangiarono a sazietà, e portarono via i pezzi avanzati: dodici ceste piene. Quelli che avevano mangiato erano circa cinquemila uomini, senza contare le donne e i bambini.

2014-08-01 :: Fonte: Rosario on line :: Visite:21
«Perché l’eterologa è a carico dello Stato e l’adozione invece no?». Intervista a Paola Ricci Sindoni (Scienza e Vita)
imn«Perché si stanziano fondi pubblici per chi vuole avere figli con la fecondazione assistita eterologa e non per chi li adotta?». Quella dell’associazione Scienza & Vita «vuole essere ovviamente una provocazione, dato che si tratta di due cose diametralmente opposte», e a illustrarne le ragioni a tempi.it è il presidente dell’associazione Paola Ricci Sindoni (foto sotto a sinistra), docente di etica e morale all’Università di Messina. Che oltre alla stranezza della copertura statale per le tecniche di procreazione eterologa, vede diversi altri problemi nel decreto legge sulla materia presentato martedì scorso alla commissione Affari sociali della Camera dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

2014-08-01 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:25
Francia. Consigliere di Lione, musulmano di origine algerina, devolve la sua indennità ai cristiani di Mosul
imnEletto in una lista locale vicina al Partito socialista, fautore della laicità alla francese, musulmano e algerino di origine: sono queste le caratteristiche identitarie e politiche di Ali Kismoune, il primo consigliere comunale francese che ha deciso di devolvere una mensilità della sua indennità al fondo dell’arcidiocesi di Lione destinato agli aiuti per i cristiani dell’arcidiocesi caldea di Mosul, Iraq. «Ci tenevo ad assicurarvi tutto il mio sostegno nella vostra iniziativa di fronte a questa tragedia che subisce questa minoranza religiosa», ha scritto Kismoune nella lettera di accompagnamento dell’assegno di 910,10 euro indirizzata all’arcivescovo cardinale Barbarin, che ha gemellato la sua arcidiocesi con quella di Mosul e ha recentemente visitato i profughi cristiani nella città curda di Erbil insieme ad altri vescovi francesi.

2014-08-01 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:17
La strage taciuta: un cristiano ucciso ogni 5 minuti
imnIl 4 aprile 2014, nella sua omelia di Santa Marta, Papa Francesco ha affermato: «Oso dire che forse ci sono tanti o più martiri adesso che nei primi tempi, perché a questa società mondana, a questa società un po’ tranquilla, che non vuole i problemi, dicono la verità, annunziano Gesù Cristo: ma c’è la pena di morte o il carcere per avere il Vangelo a casa, per insegnare il Catechismo, oggi, in alcune parti! Mi diceva un cattolico di questi Paesi che loro non possono pregare insieme. È vietato! Soltanto si può pregare soli e nascosti. Ma loro vogliono celebrare l’Eucaristia e come fanno? Fanno una festa di compleanno, fanno finta di celebrare il compleanno e lì fanno l’Eucaristia, prima della festa. E quando vedono che arrivano i poliziotti, subito nascondono tutto e continuano con la festa. Poi, quando se ne vanno, finiscono l’Eucaristia. Così devono fare, perché è vietato pregare insieme. Oggi».

2014-08-01 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:35
Mosul, musulmani salvano minareto dalla distruzione. È rivolta contro i terroristi: «Siamo stati traditi»
imn Dopo i sette luoghi sacri già demoliti, i jihadisti hanno provato a far saltare l’antico minareto di Hadba, ma la gente si è opposta. «Non sono qui per liberarci come avevano detto». E il “Battaglione di Mosul” inizia la guerriglia anti-califfo

2014-07-31 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:90
Finisce l’epopea di Meriam. La cristiana sudanese è partita con la famiglia per gli Stati Uniti
imnMeriam Yahya Ibrahim, la cristiana condannata a morte in Sudan per apostasia, poi scagionata e volata al sicuro in Italia, è partita a mezzogiorno per gli Stati Uniti. Andrà vivere con il marito e i due figli nel New Hampshire, dove risiede il fratello del consorte Daniel Wani, che ha la cittadinanza americana.

2014-07-31 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:32
Gli “inchini” della Chiesa ai boss? Cosa volete, sono le superstizioni dei poveri meridionali sottosviluppati
imnNella rubrica delle lettere di Repubblica tale Plinio Garbujo chiede oggi a Corrado Augias un commento sul caso – sollevato un paio di giorni fa dalla stessa Repubblica – del «video shock» in cui si vede una scena che il lettore, sulla base della ricostruzione offerta dal quotidiano, sintetizzata così: «Durante la processione della Madonna del Carmine, la statua con il baldacchino si è fermata davanti all’agenzia funebre del boss D’Ambrogio, luogo simbolo di Cosa Nostra, per rendergli onore, mentre lui è in carcere a Novara».

2014-07-31 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:130
Ex satanista racconta la sua storia con Marilyn Manson
imnSono nata in una famiglia di testimoni di Geova, in un ambiente ostile dove mi hanno fatto credere che Dio fosse spietato e giustiziere. Ho vissuto per anni nelle tenebre senza alcun punto di riferimento ma non voglio parlare di questo al momento. Condivido con voi questa esperienza per mettervi in guardia dalle trappole del Maligno, da come si usa di illusioni o di cose apparentemente piacevoli per allontanarci da Dio. E’ mio desiderio mostravi come Satana si trasforma in “angelo di luce” dietro un’apparenza benefattrice. Ringrazio il Signore che mi ha accolta con lui e mi ha salvata. Tutto cominciò nel 2000. Ero in contatto con un uomo canadese. Un giorno mi chiese di spedirgli una ciocca di capelli. Non sapevo assolutamente nulla di pratiche magiche, pensai che fosse un gioco e invece …..

2014-07-31 :: Fonte: Annalisa Colzi :: Visite:972
L’indulgenza plenaria del perdono di Assisi (1-2 agosto)
imnDal mezzogiorno del 1 agosto fino alla mezzanotte del 2 agosto si può ricevere, una sola volta, l'indulgenza plenaria detta anche "del perdono d'Assisi". Condizioni richieste: 1) visita ad una chiesa parrocchiale o francescana e recita del Padre nostro e del Credo; 2) Confessione sacramentale; 3) Comunione eucaristica; 4) Preghiera secondo le intenzioni dei Santo Padre; 5) Disposizione d'animo che escluda ogni affetto al peccato. Le condizioni di cui ai nn. 2, 3 e 4 possono essere adempiute anche nei giorni precedenti o successivi la visita della chiesa. Tuttavia è conveniente che la comunione e la preghiera per il Santo Padre siano compiute nel giorno stesso della visita. L'indulgenza può essere applicata sia per i vivi che in suffragio dei defunti.

2014-07-31 :: Fonte: Rosario on line :: Visite:310
Iraq, giornalista musulmana va in onda con la croce al collo contro la persecuzione dei cristiani
imnL’irachena Dalia AlAqidi lancia «una campagna aperta a tutti». La collega libanese Dima Sadeq annuncia il tg indossando una t-shirt con la N araba dei cristiani

2014-07-31 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:166
Il caso Eschliman, licenziato dal suo giornale per aver criticato la “bibbia gay”. Sul suo blog personale
imnCaporedattore del Newton Daily News, è stato cacciato per le sue opinioni ritenute “omofobe”: «Compromettono la nostra reputazione». Il giornalista ha sporto denuncia per «discriminazione religiosa»

2014-07-31 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:75
Lo spot a favore della vita dei bambini Down? Per l’authority della tv francese non si doveva trasmettere
imnLa Csa rimprovera le emittenti che hanno diffuso “Cara futura mamma”: il video «ambiguo» mancherebbe di «interesse generale». Critiche che non stupiscono in un paese «leader nell’eliminazione dei bambini con trisomia 21»

2014-07-31 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:54
Mazzette sugli aborti, ma accusano gli obiettori
imnOspedale pugliese Tatarella a Cerignola: se vuoi abortire subito devi pagare 100 euro, altrimenti ti faccio aspettare oltre il 90° giorno. Questo hanno rivelato le intercettazioni fatte dai carabinieri nei confronti di Osvaldo Battarino e Giuseppe Belpiede, di 56 e 62 anni, il primo dirigente medico responsabile delle pratiche abortive e il secondo direttore dell’Unità di Rianimazione. Una ventina i casi accertati. L'accusa a loro contestata è di concussione continuata in concorso. Un vero e proprio pizzo abortivo: mazzette per ammazzare prima.

2014-07-31 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:33
Iraq, ci sono musulmani che pagano con la vita il loro coraggio nel difendere i cristiani martoriati
imnI fanatici dello Stato islamico, dopo essersi insediati a Mosul proclamando il califfato, hanno dato il via a una sistematica persecuzione dei cristiani, culminata nella cacciata di questi dalle loro case. Le massime cariche istituzionali della Chiesa e degli organismi internazionali hanno condannato questa condotta, ma come hanno reagito i musulmani moderati? «Dipende», dichiara Camille Eid, scrittore e giornalista libanese. «Alcuni hanno protestato, pagando con la propria vita, altri hanno preferito restare in silenzio».

2014-07-30 :: Fonte: Il Timone :: Visite:49
I matrimoni omosessuali, sintomo di "una depressione culturale"
imn“La scelta infelice del sindaco Virginio Merola” merita “la più ferma e risoluta opposizione di chi vuole preservare i diritti della famiglia, e con essi, il bene comune”. È uno dei duri passaggi dell’editoriale uscito domenica scorsa, 27 luglio, sulla prima pagina di Bologna Sette, il settimanale dell’arcidiocesi guidata dal card. Carlo Caffarra. L’editoriale - firmato da Filippo Savarese, portavoce della Manif Pour Tous Italia - si scaglia contro la direttiva emanata dal sindaco di Bologna che permetterà, dal prossimo 15 settembre, di trascrivere nei registri di stato civile del capoluogo emiliano anche i matrimoni omosessuali celebrati all’estero.

2014-07-30 :: Fonte: Zenit :: Visite:58
La "doppia eterologa": un "puzzle genetico" a discapito dei figli
imnIl ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nel presentare la “road map” del decreto sulla fecondazione eterologa, ha spiegato che questa pratica godrà della copertura del Servizio sanitario nazionale. L’associazione Scienza & Vita si chiede allora perché non venga garantita la stessa assistenza finanziaria alle adozioni.

2014-07-30 :: Fonte: Zenit :: Visite:38
Gregorio III Laham: "I cristiani non vogliono lasciare l'Iraq"
imnGregorio III Laham, Patriarca della Chiesa cattolica greco-melchita, rispedisce al mittente la proposta del governo francese, che nei giorni scorsi tramite il ministro degli Esteri Laurent Fabius si era detto pronto ad accogliere i cristiani in fuga dalle persecuzioni dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante.

2014-07-30 :: Fonte: Zenit :: Visite:24
Le scuole cattoliche? Un grande risparmio per lo Stato
imnLa Cei pubblica una nota dalla quale emerge l'importanza della scuola cattolica per le casse statali. Richiami anche alla libertà d'insegnamento e ai non adeguati finanziamenti

2014-07-30 :: Fonte: Zenit :: Visite:56