Saturday, 23 August 2014
(Santa Rosa da Lima)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  
Cerca nel sito

Rosario on line




Gesù Confido in te!
Purgatorio
Message of August 2, 2014 (Mirjana) 2014-08-02 mirjana

Dear children, the reason that I am with you, my mission, is to help you for ‘good’ to win, even though this does not seem possible to you now. I know that you do not understand many things as I also did not understand everything, everything that my Son explained to me while He was growing up alongside me but I believed Him and followed Him. I ask this of you also, to believe me and to follow me. However, my children, to follow me means to love my Son above everything, to love Him in every person without making differences. For you to be able to do this, I call you anew to renunciation, prayer and fasting. I am calling you for the Eucharist to be the life of your soul. I am calling you to be my apostles of light who will spread love and mercy through the world. My children, your life is only a blink in contrast to eternal life. And when you come before my Son, in your hearts He will see how much love you had. In order to spread love in the right way, I am asking my Son, through love, to grant you unity through Him, unity among you, unity between you and your shepherds. Through them my Son always gives Himself to you anew and renews your soul. Do not forget this. Thank you.

Ti ringrazio
grazie
Non so
per i giovani
per tutti i cristiani perseguitati e tutte le vittime di ogni guerra nel mondo
per Miki68, C8, Maria/m, Vanna, Nuccy, donatella di mamma giulia, PaolaT e.....tutti i fratelli e sorelle del sito
Alessandro
per DMW e suo figlio, xxxnoi, per Paola R. e Giovanni, per Andrea e la sua mamma
per Emilia
San Michele

16/08/2014 : Apparizione a Marija Pavlovic 15 Agosto 2014 a Medjugorje
02/08/2014 : Video apparizione a Mirjana del 2 agosto 2014
24/06/2014 : Incontro di preghiera con testimonianza di Vicka Ivankovic, padre Petar Ljubicic e con i canti di R. Bignoli e M. Murari
05/06/2014 : Apparizione a Mirjana 2 Giugno 2014 a Medjugorje
29/05/2014 : Umberto Tozzi, svolta dopo Medjugorje
20/04/2014 : Il Mistero Medjugorje
19/03/2014 : Apparizione a Mirjana 18 Marzo 2014 a Medjugorje
10/03/2014 : Chiara Badano...una Luce per tutti
07/02/2014 : Prima Udienza di Papa Francesco con Il Cammino Neocatecumenale 1 febbraio 2014
02/02/2014 : Apparizione di Maria Regina della Pace a Mirjana 2 Febbraio 2014

Il signore della malvagità - Viaggio nell'inferno sulla terra di AA.VV.
Fratel Ettore - I miei giorni con il profeta degli ultimi di Teresa Martino
Novena a Maria santissima che scioglie i nodi - Con testi mariani di Papa Francesco per la meditazio di AA.VV.
Agenda tascabile Shalom Medjugorje 2015 di Shalom
Medjugorje - L'attesa tra rivelazioni e segreti di Ercole Seri
Maria mi parla - La mia storia di Vicka Ivankovic-Mijatovic
Il diavolo - Un'inchiesta contemporanea di Don Gabriele Amorth
30 giorni di misericordia con Gesù misericordioso e santa Faustina di Gustavo Jamut
Pensieri e parole di madre Speranza di Olimpia Cavallo
Tornati dall'aldilà di Antonio Socci

La grande testimonianza dei profughi yazidi e cristiani: hanno perso tutto, pur di non rinnegare la loro fede millenaria
imn Il cardinale Filoni, di ritorno dall’Iraq, ha raccontato il suo viaggio. «Questa gente ha preferito abbandonare tutto, perdere tutto, anziché la fede e la tradizione religiosa che custodiscono da millenni».

2014-08-22 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:75
Uccidete i down. "Un feto vale meno di un maiale"
imnSu twitter si presenta ritratto mentre indossa una maglietta con su scritto: «Religione. Insieme possiamo trovare la cura». Guida spirituale delle milizie ateiste, il biologo britannico Richard Dawkins non perde occasione per dimostrare cosa sia l’uomo che pretende di cancellare Dio dal proprio orizzonte. L’ultima uscita in ordine di tempo riguarda l’opportunità di abortire qualora dovesse essere diagnosticata al nascituro la sindrome di Down. Proprio in un tweet del 20 agosto, Dawkins scrive: «Apparentemente sono un orrido mostro per il fatto che raccomando cosa attualmente accade alla maggioranza dei feti con sindrome di Down. Vengono abortiti». Con uno stillicidio di post sul social network, il biologo e scrittore che dichiara di non gradire l’oscurantismo ribadisce il concetto e ne difende la ragionevolezza: «Quello che ho consigliato non è stravagante, ma la norma». E ancora, a chi gli chiede se è civiltà l’aver eliminato 994 esseri umani affetti da sindrome di Down nel 2012 solo in Inghilterra e Galles, Dawkins risponde affermativamente: si tratta di feti, per i quali la diagnosi arriva «prima che abbiano sensazioni umane».

2014-08-22 :: Fonte: La nuova Bussola Quotidiana :: Visite:59
L'unico dissenso permesso è quello gender
imnNon era mai accaduto. In tutta la storia di Cuba non era mai successo che una legge, in votazione presso l’Assemblea Nazionale (il Parlamento cubano), ricevesse anche un solo voto contrario. Da sempre le leggi cubane, che vengono esaminate e licenziate due sole volte in un anno, hanno ricevuto il voto unanime di tutti i 612 membri del Parlamento. Un Parlamento dunque utile come le previsioni del tempo fatte per la giornata di ieri. Il record si è infranto il 20 dicembre scorso e la notizia si è sparsa solo in questi giorni, come prevede la buona prassi comunista che tiene al segreto tanto quanto al proletariato. Un parlamentare, anzi una parlamentare ha votato contro una legge del leader maximo Raul Castro, fratello del famigerato Fidel.

2014-08-22 :: Fonte: La nuova Bussola Quotidiana :: Visite:68
«Tagliate la testa ai cristiani». Lo ordina il Corano
imnLa speranza, dicono, è sempre l’ultima a morire, anche davanti al boia. E uno ci prova davvero a credere che l’islam e Allah non c’entrino niente con i sanguinari tagliagole dell’Isis, con quelli che filmano le decapitazioni e li mettono nella top ten di You Tube, accanto all’ultima versione del Gangnam style o del bimbo che morde il dito al fratellino. Sono davvero in tanti, anche in buonissima fede, a sperare che l’islam non sia quel jihadista mascherato e vestito di nero che offre ad Allah la testa mozzata dell’infedele, che tra i musulmani esista una differenza tra moderati e fondamentalisti, che ci possa e ci debba essere spazio per il dialogo interreligioso e la reciprocità tra fedi diverse.

2014-08-22 :: Fonte: La nuova Bussola Quotidiana :: Visite:138
Giuseppe, il frate che gioca a rugby e confessa in spogliatoio
imn 26 anni, gioca nel Clan Catanzaro Rugby e sostiene vivamente San Paolo “Lo sport è un esercizio sia fisico sia spirituale. La chiesa non può che appoggiare questo tipo di cammino”

2014-08-21 :: Fonte: Aleteia :: Visite:133
Dall'islam al cristianesimo anche grazie alla musica di Bach
imnUna conversione dall'islam al cristianesimo avvenuta anche grazie alla musica di Johann Sebastian Bach. È l'esperienza del pianista iraniano Ramin Bahrami, che lo scorso anno ha suonato anche per papa Benedetto XVI nel concerto dedicato al pontefice “Musica e luce”, unico artista classico presente all'evento. “Anche se per 'ragioni di stato' ero musulmano, mi sono sempre sentito vicino al cristianesimo e ai suoi valori: la mia famiglia, con un padre di origine tedesca, era aperta a tutte le tradizioni tanto che da piccolo a Teheran festeggiavo il Natale”. Poi, qualche tempo fa, “in un momento di profonda depressione” in cui stava pensando di abbandonare le scene, la svolta: “Sono entrato in una chiesa di Venezia e lì ho sentito che il Signore mi cercava”, ha raccontato l'artista (Avvenire, 11 novembre). “Cristo l’ho sempre sentito presente nella mia vita. Una presenza che ho avvertito ancora più forte quel giorno. Da allora ho seguito quella voce e ho capito che non potevo più rimandare la mia risposta a questa chiamata”.

2014-08-21 :: Fonte: Aleteia :: Visite:79
Iraq, Filoni dal Papa. «Hanno perso tutto»
imnPapa Francesco ha incontrato oggi il cardinale Fernando Filoni, rientrato ieri dalla missione in Iraq come suo inviato personale. Filoni è rimasto oltre una settimana nel Paese, sia nel nord che nella capitale, per portare la solidarietà concreta del Papa agli sfollati iracheni, cacciati dalle loro case dalla violenza jihadista. I Papa "ha preso a cuore tutte le situazioni di cui gli ho parlato - ha detto il cardinale Filoni alla Radio Vaticana -: le attese dei nostri cristiani, le preoccupazioni e quelle che sono un po' le linee della Chiesa". Voleva "conoscere direttamente da me ciò che ho visto e ciò che ho sentito dopo aver visitato i nostri cristiani, gli yazidi", era "molto attento" e ha "preferito l'ascolto". "Il Papa ha voluto subito accogliermi appena ritornato e questo mostra la sua sensibilità", ha sottolineato Filoni.

2014-08-21 :: Fonte: Avvenire :: Visite:78
PIPPO FRANCO/ Da Giovannona Coscialunga a Medjugorje, la svolta mistica: 'ho incontrato la Madonna'
imnDa Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda a Natuzza Evolo, una mistica italiana in attesa di beatificazione: spesso il percorso di un uomo di spettacolo prende strade diametralmente opposte. È il caso di Pippo Franco, che nella vita ha fatto praticamente di tutto prima di fossilizzarsi per anni sul Bagaglino: a 20 anni suonava in un complesso musicale per una giovanissima Mina, il decennio successivo ha recitato in diverse commedie sexy all'italiana, negli anni Ottanta è stato il re dei tormentoni musicali come Mi scappa la pipì, per poi condurre le numerose prime serate di comicità con Martufello, Leo Gullotta, tanti comici e uno stuolo di showgirl (addirittura otto in Bellissima, che nel 2009 è stato l'ultimo show tv del Bagaglino). Sparito dalla tv, l'anno scorso ricompare nella lista delle primarie di Fratelli d'Italia per la scelta del sindaco, ma raccoglie 203 voti. Il pubblico però gli preferì Giorgia Meloni, che non ha trascorsi televisivi ma in compenso ha fatto la baby sitter per la figlia di Fiorello tanti anni fa. Ebbene, nella giornata di Ferragosto il comico ha rilasciato un'intervista al magazine Papaboys 3.0 nella quale racconta l'importanza della veggente nella sua vita privata – la moglie dell'attore rischiava 28 anni fa di perdere il bambino – ma di essere sempre stato un cristiano anomalo..

2014-08-21 :: Fonte: Il Sussidiario :: Visite:520
"Insomma Cina vuoi diventare un Paese moderno e lasciare libertà religiosa ai cristiani?"
imn“L’apertura alla Cina” è stata, a parere di molti, uno dei punti chiave del viaggio di Francesco in Corea del Sud. Ma quello del Papa appare attualmente solo un primo passo verso un traguardo difficile da raggiungere: un vero dialogo tra Pechino e la Santa Sede. Un dialogo auspicato già dai suoi predecessori e che Bergoglio vuole sia fraterno prima, poi politico. Un dialogo che si potrà realizzare solo quando cadranno certi muri calcificati nel tempo da paure e pregiudizi. E il trattamento che il governo cinese riserverà ai 300 giovani recatisi “illegalmente” alla Giornata della Gioventù asiatica sarà un banco di prova in tal senso. Di tutto questo ZENIT ne ha parlato con padre Bernardo Cervellera, direttore della nota agenzia Asia News, esperto di Asia ed Estremo Oriente, nella lunga intervista che riportiamo di seguito.

2014-08-21 :: Fonte: Zenit :: Visite:47
Il Papa visiterà la Casa di don Bosco a Valdocco e la Basilica di Maria Ausiliatrice
imnIn occasione del bicentenario della nascita di san Giovanni Bosco, fondatore della Congregazione Salesiana, Papa Francesco scriverà un apposito documento. Lo dichiara il Rettore maggiore dei Salesiani, p. Ángel Fernández, in un servizio di Aci Prensa ripreso da Il Sismografo, informando che probabilmente si tratterà di una lettera.

2014-08-21 :: Fonte: Zenit :: Visite:114
“Perché il mondo tace sul massacro dei cristiani?”. L’appello del presidente del Congresso ebraico mondiale
imn L’articolo di Roland S. Lauder sul New York times: «Chi difenderà i perseguitati? Perché nessuno fa niente? Noi non staremo in silenzio. Questa campagna di morte deve essere fermata»

2014-08-21 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:156
Svegliamoci, i tagliagole islamici sono tra noi
imn«Wake up, svegliatevi!». Papa Francesco avrebbe dovuto estendere il suo appello per i giovani coreani ai governanti italiani ed europei. Basta dormire, datevi una mossa se non volete svegliarvi domani con una scimitarra alla gola. Messaggio che dovrebbe far tornare dal mondo dei sogni pure gli oltranzisti del dialogo con l’islam e dell’accoglienza a mani alzate. Troppo tardi: oggi, più che il Papa a dare una scossa alla nostra assopita Italia servirà il terribile video della decapitazione del reporter americano James Foley, messo in rete dagli stessi macellai dell’Isis. Nel video, il reporter è vestito di arancione, inginocchiato vicino a un uomo armato di coltello e vestito di nero. Il terrorista afferma di essere un membro dello Stato islamico, dice che l’esecuzione del giornalista è la risposta ai bombardamenti americani contro le postazioni Isis in Iraq. Dopo Foley toccherà a Steven Joel Sotloff, un secondo ostaggio americano, che verrà decapitato se Washington non fermerà i raid.

2014-08-21 :: Fonte: La nuova Bussola Quotidiana :: Visite:166
Commento al Vangelo di domenica prossima Mt 16, 13-20: Tu sei Pietro, e a te darò le chiavi del regno dei cieli.
imnIn quel tempo, Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti». Disse loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». E Gesù gli disse: «Beato sei tu, Simone, figlio di Giona, perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli. E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli». Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo.

2014-08-20 :: Fonte: Rosario on line :: Visite:62
Gli ultimi martiri del virus Ebola
imn E' questa la verità: i frati e le suore sapevano di rischiare la vita, non erano ingenui. Ma hanno scelto di stare da cristiani ai piedi della Croce, fedeli al voto dell'Ordine dei Frati ospedalieri di San Giovanni di Dio (Fatebenefratelli) e al carisma della cura dei pazienti. Quando si è diffuso il virus Ebola, tutti gli ospedali liberiani hanno chiuso perché il personale aveva paura di contrarre la malattia; noi abbiamo continuato ad accogliere chi lamentava febbre e diarrea, possibili sintomi dell’ebola». Sono le parole commosse del frateo spedaliere Pascal Ahodegnon riportate da Famiglia Cristiana il 12 agosto. Lui è tornato a Roma dalla Liberia, insieme alla salma di un suo confratello, fra Georges Combey, 47 anni, morto l'11 agosto. «Frequentava Farmacia e come studente avrebbe potuto non seguire i pazienti. Invece piombava in reparto non appena finiva l’università».

2014-08-20 :: Fonte: Elateia :: Visite:61
Divorzio e nuovo matrimonio
imnLe statistiche sui divorzi nelle moderne società occidentali sono catastrofici. Esse mostrano che il matrimonio non è più visto come una nuova, indipendente realtà che trascende le individualità dei coniugi, una realtà che non può essere dissolta dalla volontà di un solo partner. Ma può essere dissolta dal consenso di entrambe le parti, oppure dalle disposizoni di un Sinodo o del Papa? La risposta è no, per ciò che Cristo stesso ha detto: l’uomo non divida ciò che Dio ha unito. Questo è l’insegnamento della Chiesa cattolica. La visione cristiana della vita buona ha la pretesa di essere valida per tutti. Anche i discepoli di Gesù furono molto colpiti dalle parole del Maestro: sarebbe meglio – replicarono – non sposarsi? Lo stupore dei discepoli sottolinea il contrasto tra la visione cristiana della vita e quella dominante nel mondo. Che si voglia o no, la Chiesa in occidente sta diventando una controcultura, e il suo futuro dipende primariamente dal fatto di essere in in grado – come sale del mondo – di mantenere il suo sapore senza essere messa sotto i piedi dagli uomini.

2014-08-20 :: Fonte: Zenit :: Visite:137
Madre Elvira e la famiglia dei risorti
imnSi può risorgere dall’inferno della dipendenza alle droghe? Possono la preghiera e l’amore curare corpo e anime disperate? Come fa a credere nella preghiera uno che è schiavo delle droghe e che prova rancore verso il Creatore? E come si fa a convincere chi è schiavo della tossicodipendenza a offrire le proprie sofferenza per la salvezza delle anime? Chi è in grado di sciogliere cuori induriti, ridare il sorriso a genitori disperati, ristabilire relazioni di amore con chi ha tradito fino all’inverosimile? A queste e ad altre domande hanno risposto Suor Elvira e la Comunità Cenacolo, testimoniando con parole e azioni come sofferenza e servizio sono le strade su cui cammina la Misericordia di Dio, che libera e risuscita a vita nuova anche coloro che vivono nel buio più profondo tra freddo e disperazione. Rita Agnese Petrozzi, più conosciuta come Madre Elvira è una che si considera la più povera tra i poveri.

2014-08-20 :: Fonte: Zenit :: Visite:184
GIORNALISTA DECAPITATO/ James Foley: quando ero prigioniero in Libia recitavo continuamente il Rosario
imnJames Foley, il reporter americano ucciso dai terroristi islamici, apparteneva a una famiglia profondamente religiosa. Il rapimento di cui è stato vittima in Siria e che lo ha portato alla morte, non era il suo primo rapimento. Durante la rivolta anti Gheddafi in Libia infatti era stato arrestato dai militari governativi a Tripoli insieme a una collega donna. In una lettera aperta inviata alla sua ex università dopo quell'esperienza, Foley racconta come durante la prigionia si scoprì a recitare il Rosario, una preghiera, dice, che cominciò a dire perché sapeva che sua mamma e sua nonna al suo posto avrebbero detto anche loro. "Dicevo dieci Ave Maria dopo ogni Padre Nostro. Mi ci voleva un sacco di tempo, almeno un'ora, per contare tutte e cento le Ave Maria, cosa che mi aiutò a tenere la mia mente concentrata durante la prigionia". Lui e la collega, dice ancora, pregavamo insieme a voce altra: ci dava forza gridare insieme la nostra debolezza e le nostre speranze, dice, come se stessimo conversando con Dio invece che in silenzio e da soli.

2014-08-20 :: Fonte: Il Sussidiario :: Visite:238
Iraq. Nunzio: «È un genocidio, serve un intervento militare. I Paesi islamici facciano sentire la loro voce»
imn Il nunzio di Baghdad: «È difficile poter pensare ad un negoziato; qui al momento si tratta di proteggere persone inermi affinché non vengano uccise». L’islam tace: «Sì, mi pare proprio di sì»

2014-08-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:173
Thailandia. Padre di 15 bambini nati tramite uteri in affitto accusato di traffico di esseri umani
imn Mitsutoki Shigeta, giapponese di 24 anni, è stato a Bangkok 65 volte per alimentare il business della fecondazione. Ma la pratica della maternità surrogata è legale

2014-08-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:130
Iraq. La drammatica testimonianza di una ragazza rapita da Isis: «Alcune di noi si sono impiccate per evitare le violenze»
imn Una giovane nelle mani dei jihadisti è riuscita a contattare l’emittente tv curda Rudaw: «Ci scelgono per i loro emiri. Vengono tre o quattro volte al giorno. Le ragazze li implorano di sparargli in testa e liberarle dalla miseria»

2014-08-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:458