Maria a Medjugorje November 27, 1986:Dear children! Again today I call you to consecrate your life to me with love, so I am able to guide you with love. I love you, dear children, with a special love and I desire to bring you all to Heaven unto God. I want you to realize that this life lasts briefly compared to the one in Heaven. Therefore, dear children, decide again today for God. Only that way will I be able to show how much you are dear to me and how much I desire all to be saved and to be with me in Heaven. Thank you for having responded to my call.

La conversione di un anglicano e di un francese




Il I° novembre 1988 è entrato nella Chiesa Cattolica Richard Auslerberry di Londra di 38 anni che era stato battezzato nella Chiesa Anglicana. La prima volta era giunto a Medjugorje nel mese di giugno. Da allora la sua vita cambiò completamente e desiderò entrare nella Chiesa Cattolica. Per questo fu preparato per un mese intero da P. Philip Pavic’. Egli lo accolse nella Chiesa Cattolica durante la Messa vespertina, con la partecipazione di numerosissimi pellegrini. Ivan Dragicevic e Marija Pavlovic gli erano padrini. Uno dei quattro battezzati durante la Messa dell'immacolata è Ferrid Soussi, di 23 anni, di padre musulmano e di madre francese cattolica. Ferrid ha raccontato di non avere la religione ne dell’uno ne dell’altro. Quando attraverso i giornali venne a conoscenza delle apparizioni di Medjugorje, desiderò visitare questo luogo ma senza particolari intenzioni. Rimase scosso imbattendosi nei fatti di Medjugorje e si fermò là qualche mese per verificare le sue ultime decisioni. P. Luciano Proietti.. lo preparò al battesimo nella sua casa e poi lo battezzo'. Al nome di Ferrid aggiunse il nome di Francois (Francesco). Alla domanda che cosa desiderava fare nella sua vita, rispose: “Spero di realizzare quello che mi dice il cuore, perché io mi sono tutto consegnato a Gesù”.

Fonte: Eco di Medjugorje nr.60

Visite: 1329

TAGS: AnglicanesimoConversioneTestimonianza